La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Come farsi conoscere in qualità di insegnante privato?

Par Natalia le 06/12/2016 Blog > Lezioni private > I Trucchi per Trovare Allievi e Dare Lezioni a Domicilio
Table des matières

Sei davanti al computer che controlli il tuo conto in banca.
Ops! Ecco che questa fine del mese potrà risultare di nuovo complicata…

Tra te e te ti dici che sarebbe bello trovare un lavoretto che per arrotondare le entrate ed evitare qualche temuta chiamata dalla banca…

Navigando su Internet alla ricerca di un’idea, ti imbatti in un articolo di Superprof su come diventare un tutor e impartire lezioni private.
Ecco la soluzione!
Orari flessibili, una remunerazione supplementare corretta, il tutto condividendo le tue conoscenze e aiutando qualcuno che ne ha bisogno!

Va bene, ti sei convinto, sei pronto ad iniziare!
Certo che senza studenti, tutto questo può risultare un po’ complicato …

Questo articolo ti propone proprio di aiutarti a trovare i primi studenti e a scovarne sempre di più!

Quindi sei pronto a diventare insegnante privato con tanto di studenti? Iniziamo!

Prima di tutto, quale materia insegnare?

La prima cosa da fare prima di iniziare la ricerca di studenti è quella di scegliere la materia (o le materie) in cui si desidera insegnare!
Insegnare matematica o fisica e chimica non è la stessa cosa che dare lezioni di francese o lezioni di chitarra!

Qual è la materia che preferivi a scuola e nella quale eri il migliore?
Hai il giusto livello di preparazione per dare lezioni di tedesco? Corsi di economia? O corsi di storia? O desideri semplicemente dare corsi di recupero?

Puoi anche essere un appassionato di musica ma sei abbastanza competente per essere in grado di dare lezioni di musica?
Pensaci bene prima di lanciarti e offrire corsi personalizzati per gli studenti!

Trova studenti per lezioni private tra le tue conoscenze

Detto fatto, hai deciso, sarai un insegnante privato di [inserire la materia scelta]!

Come per ogni altro lavoro, la rete di conoscenze è fondamentale!
Non ne hai? Rifletti più attentamente, non è così difficile da trovare, ognuno di noi ha dei contatti!

Le persone più care

Informare amici e parenti della tua volontà di dare lezioni private, può aiutarti a trovare lavoro! Perché non parlare della tua nuova attività ai tuoi amici?

Inizia informando i tuoi cari che desideri diventare un tutor: i tuoi genitori, i tuoi fratelli, i tuoi cugini, i tuoi amici, le tue conoscenze in generale …

Il tuo cuginetto è ancora alle medie?
Perfetto, non solo potrà beneficiare dei tuoi servizi ma anche condividere l’informazione con gli studenti della sua classe che potrebbero essere in difficoltà scolastiche.

Il tuo migliore amico insegna alla scuola primaria? Potrà accennare qualcosa ai genitori dei suoi piccoli alunni.
Come vedi, ognuno di noi ha una sua rete di conoscenze e non deve esitare ad usarla!

Fatti conoscere in qualità di buon insegnante privato, dunque!

I social network

Un altro modo perfetto per incrementare la propria rete di conoscenze al giorno d’oggi: i social network, come suggerisce il nome stesso!

Pubblica un post su Facebook dicendo che sei insegnante e cerchi studenti!
Usa Twitter e perché no Snapchat, tutti i mezzi sono buoni per farti conoscere!
Vedrai che solo con questo metodo, riuscirai a trovare molti dei tuoi studenti!

E questo anche se deciderai di dare lezioni via webcam.

I tuoi primi studenti

E, naturalmente, gli studenti e i loro genitori saranno la tua migliore pubblicità!

Una volta trovati i primi allievi, il passaparola funzionerà benissimo e forse potrai perfino smettere di cercare.

Prepara con cura i tuoi corsi e permetti agli studenti di progredire rapidamente: in una parola dimostrati un valido professore! Non è un segreto: è questa la chiave per trovare nuovi studenti!

Se i genitori vedranno i progressi dei loro figli e questi ultimi otterranno voti migliori a scuola, allora la voce si spargerà e l’effetto « palla di neve » sarà garantito.

E gli studenti, testimoni delle difficoltà dei loro compagni, parleranno dei progressi che hanno fatto e potranno così proporre i tuoi servizi.
Sarà poi il momento di chiedersi: dove tenere le mie lezioni private?

Pensa anche al tuo quartiere!

I tuoi vicini di casa potrebbero aver bisogno di un prof privato per i propri figli! Informa il vicinato dei tuoi corsi a domicilio!

Sia che ti trovi in città o in campagna, avrai di certo delle persone che vivono intorno a te, dei vicini di casa insomma!

Se hai le doti di un vero venditore, potrai perfino andare di porta in porta a pubblicizzare i tuoi servizi.

Alcuni vicini apprezzeranno questo tipo di approccio, altri un po’ meno, tieniti preparato per entrambe le eventualità.
Nel caso in cui vada bene, avrai il vantaggio di parlare direttamente con i tuoi potenziali clienti futuri ed espandere così la tua rete! Facile no?

Se invece questo modo di fare così diretto non ti appartiene, allora si può sempre optare per il classico annuncio da lasciare nella cassetta della posta.

Cerca a questo proposito di essere originale (ma senza strafare!) per attirare l’attenzione.
Per esempio: « Migliora l’andamento scolastico del tuo bambino con le lezioni private. »

Il consiglio è quello di indicare:

  1. la materia che insegni (lezioni di inglese, corsi di coaching sportivo o altro)
  2. 2. la possibilità o meno di offrire ripetizioni per i compiti o sostegno scolastico
  3. il livello al quale ti rivolgi (se è limitato oppure no): elementari, medie, liceo, preparazione agli esami (come per il diploma di maturità), ammissione alle facoltà universitarie, corsi per adulti, anziani…
  4. la tua esperienza: « Ho una laurea in ingegneria ». « Sono bilingue italiano/ inglese ».
  5. il tuo approccio pedagogico e la metodologia adottata
  6. sembra scontato ma indica che sei serio e affidabile!

Distribuisci annunci/volantini nei negozi della città

Probabilmente hai già messo in giro gli annunci dal tuo fornaio, dal macellaio o da altri rivenditori locali!

Non disdegnare neppure il negozietto all’angolo della strada, di certo frequentato da mamme e papà ma anche dagli stessi studenti delle scuole superiori, che lì si fermano per acquistare una lattina di bibita o un sacchetto di patatine.

Mentre si fa la fila per comprare il pane o l’arrosto per la domenica, non c’è molto altro da fare se non leggere gli annunci da parte dei privati, che offrono servizi diversi!

E’ arrivato il momento anche per te di fare lo stesso e scrivere un annuncio riguardante le tue lezioni a domicilio!
Qui, non c’è bisogno di essere creativi, basterà essere breve e conciso e indicare:

la materia per cui si tengono lezioni a domicilio: « Si impartiscono lezioni private di biologia a domicilio »
il  livello per il quale insegni: « per liceali ed esame di maturità »
ed eventualmente il tuo livello di preparazione: « corso universitario, laurea… »
il tuo nome e numero di telefono.
E voilà!

Trova studenti nelle scuole

Le scuole sono luoghi ideali dove trovare allievi per le tue lezioni a domicilio! Metti annunci di ripetizioni nelle scuole!

Ma dove sono i tuoi studenti per la maggior parte del tempo?

Nelle loro classi a scuola, è chiaro!

Ricordati di lasciare gli annunci anche all’interno di queste strutture:

Per le scuole primarie, spesso si trovano su un pannello all’entrata, dove i genitori possono leggerli aspettando i bambini all’uscita di scuola.

Per la scuola media e scuola superiore: all’entrata o nei corridoi, dove gli studenti vanno spesso.

All’università: ci sono pannelli dedicati appositamente agli annunci.

E non importa se le tue lezioni non riguardano in modo specifico una materia insegnata nella scuola in questione!
Puoi dare lezioni di canto, lezioni di pianoforte, lezioni di violino o lezioni di batteria e questi ultimi potranno interessare non solo gli studenti ma anche i loro genitori.

Utilizza piattaforme come Superprof per trovare clienti

Gli studenti e i loro genitori utilizzano moltissimo Internet ed è impossibile farne a meno oggi, per aumentare la cerchia di potenziali studenti interessati.
Molti siti e piattaforme online si propongono di mettere in contatto i docenti privati con gli studenti.

A volte anche di aiutarti nei tuoi tentativi di diventare un insegnante a domicilio.

Ti proponiamo di prendere in considerazione i servizi offerti da Superprof.

Le possibilità di trovare gli studenti aumenteranno grazie a:

  1. Un’ottimizzazione SEO molto forte per tutti i docenti sul sito: corsi di matematica, tutor di francese, lezioni di fisica e chimica, corsi di spagnolo o arabo.
  2. Possibilità di ricerca per corsi
  3. Possibilità di ricerca per regione (codice postale, città).

E’ possibile per lo studente trovare il suo tutor a pochi chilometri da casa, senza nemmeno doversi spostare dal suo studio!

Crea il tuo sito web

Per farsi pubblicità, lanciare bottiglie a mare non è un modo efficace per far passare i tuoi messaggi! Lascia perdere i messaggi in bottiglia, punta sul sito web!

E per essere ancora più presente online, perché non creare il proprio sito web di lezioni private?

E’ un modo per mettere il tuo curriculum online e dettagliare le tue referenze ad esempio, operazione impossibile da fare invece su un singolo annuncio.

Sì, ma come creare un sito?
Ci sono diversi strumenti gratuiti a tua disposizione, tutto dipenderà dal tuo livello di padronanza di Internet!

Alcune piattaforme permettono di creare il sito in un minuto: dovrai scegliere l’hosting e il tema da installare, dopo aver acquistato un dominio per pochi euro.

Se hai un po’ di dimestichezza, il consiglio è quello di usare WordPress!

E il suggerimento è quello di integrare un modulo di contatto per richieste e preventivi o un programma per la gestione ottimale degli appuntamenti!

In sintesi:
1. Le tue qualità di insegnante sono il tuo miglior biglietto da visita
2. Il passaparola è il modo migliore per trovare studenti
3. Promuoviti ovunque! Parla della tua attività di insegnante privato con tutti: i parenti, i vicini, sui social network, i negozi locali, il sito Superprof.

E puoi creare il tuo sito web di promozione personale in pochi passi!

Vedi? Non è così difficile trovare studenti alla fine! Quindi forza, al lavoro!

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Natalia
Amo da sempre la formazione, con una grande convinzione: ognuno ha un talento, l’importante è scoprirlo, svilupparlo e condividerlo con gli altri!

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz