Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Consigli per sapere tutto sull’idioma anglosassone

Scritto da Catia, pubblicato il 19/06/2017 Blog > Lingue straniere > Inglese > La Guida su Come Imparare l’Inglese!

“Carpe diem!” “Scusi, ma non parlo inglese!” Francesco Totti

Una celebre gaffe dell’ormai ex-giocatore della Roma, la dice tutta sul rapporto degli Italiani con la lingua di Shakespeare.

Eppure l’inglese è presente più che mai nella nostra vita quotidiana: in televisione, al cinema o in radio, è impossibile non sentirlo!

Non bisogna stupirsi quindi che l’apprendimento dell’inglese sia diventato una condizione indispensabile per accedere ad alcune professioni, soprattutto in ambito commerciale.

Tuttavia, sono in molti a non sapere nulla della lingua di Shakespeare, o a vantare il famoso inglese scolastico che ha bisogno di essere perfezionato.

Ecco le risposte alle domande frequenti che si pongono gli studenti di inglese.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Scegliere l’inglese britannico o l’inglese americano?

British vs. American English: un dilemma sentito da molti Italiani!

Scegli tra inglese made in UK o in US a seconda dei tuoi progetti di studio e lavoro. La scelta per un certo tipo di inglese dipende dalle tue aspirazioni professionali!

Durante gli studi la domanda non si pone neanche: l’inglese britannico è molto più valorizzato dai docenti della scuola pubblica. Lo stesso discorso vale per le certificazioni linguistiche che, in gran parte, usano l’inglese del Regno Unito.

I vantaggi dell’imparare l’inglese britannico sono:

  • Sapere come leggere e scrivere in un inglese riconosciuto dalle università italiane
  • Prepararsi per le certificazioni della lingua inglese
  • Conoscere l’origine dell’inglese storico
  • Scoprire la cultura del Regno Unito
  • Esplorare gli accenti britannici e quelli del Commonwealth
  • Comunicare con gli studenti stranieri durante i soggiorni linguistici
  • Approfittare del prestigio dell’accento inglese a livello internazionale

Anche se è molto popolare in Italia, l’inglese British ha comunque perso terreno, a favore dell’egemonia dell’inglese americano.

Pochi Italiani conoscono le espressioni inglesi: molti di più hanno sentito, senza neanche rendersene conto, molte delle espressioni americane che sono onnipresenti nella nostra vita quotidiana.

Ecco i motivi per cui dovresti studiare l’inglese americano:

  • Studiare in un’università d’oltreoceano
  • Lavorare nel continente nord-americano
  • Scoprire la storia della prima potenza mondiale
  • Conoscere i riferimenti culturali del cinema hollywoodiano
  • Sentirsi a proprio agio con il linguaggio professionale
  • Saperne di più sullo slang che domina la rete
  • Migliorare il proprio parlato grazie a un accento inglese più semplice

Per conoscere una lingua diversa dalla nostra lingua madre, è fondamentale definire le proprie attese e scegliere il tipo d’inglese da studiare.

Non basta solo seguire delle lezioni, fare gli esercizi di grammatica o conoscere i verbi irregolari: devi poter comunicare con i madrelingua del posto in cui intendi studiare o lavorare.

Se aspiri a lavorare nel settore alberghiero in Florida, ti conviene studiare l’inglese americano che, oltre ad avere un’altra pronuncia, ha un modo diverso di scrivere alcune parole.

Qual è la fonetica di una parola inglese?

La fonetica, ovvero lo studio dei suoni, è fondamentale per poter parlare bene in inglese.

Perché?

Perché l‘inglese usa diverse intonazioni e accentua e sillaba le parole in modo diverso rispetto all’italiano. La lingua presenta anche molti omografi, parole che si scrivono allo stesso modo ma hanno pronuncia diversa, e omofoni (stessa pronuncia ma scrittura diversa).

Non basta conoscere un gran numero di vocaboli, se non conosci la pronuncia di una parola è impossibile farti capire da un anglofono.

Lo studio della fonetica di solito è obbligatorio per gli studenti di Lingue e Letterature Straniere o quelli di Traduzione e Interpretariato.

Gli altri, invece, si trovano a brancolare nel vuoto.

Ci sono diverse opzioni per imparare la fonetica inglese:

  • I dizionari generici di fonetica britannica
  • I dizionari di fonetica americana
  • I dizionari di fonetica del Commonwealth
  • Le trascrizioni automatiche online
  • Le lezioni di fonetica nelle scuole di lingua
  • Le lezioni di fonetica all’università
  • I corsi privati d’inglese incentrati sulla pronuncia

Il modo più semplice per conoscere la fonetica inglese è usare il riconoscimento vocale dei siti di trascrizione online: a ogni parola nuova lo studente deve ascoltare e ricordare lo spelling del termine per poi ripeterlo ad alta voce usando la pronuncia corretta.

Un modo per imparare l’Alfabeto Fonetico Internazionale (AFI) in modo naturale, che può essere un ottimo strumento per interiorizzare le lingue straniere.

Come fare per ricordare i nuovi vocaboli in modo naturale?

E' importante perfezionare l'inglese per poter comunicare facilmente a livello internazionale. Con l’inglese ti puoi far capire in tutto il mondo!

Lavorando a ritmi sostenuti molti studenti fanno importanti passi avanti con l’inglese.

Il problema, però, è ricordarsi il lessico imparato quando finiscono le lezioni!

La soluzione migliore, in questo caso, è la tecnologia: grazie alle risorse online è possibile praticare l’inglese gratuitamente, dal proprio computer.

Oggi è possibile diventare poliglotta e migliorare il proprio inglese grazie a:

  • Esercizi d’inglese online
  • Corsi d’inglese online
  • Serie TV e film in lingua originale
  • Podcast in inglese
  • Videoteche anglofone online
  • Siti con newsfeed in inglese
  • Giornali anglosassoni online

Ricordare il vocabolario inglese in modo ludico è particolarmente importante per i bambini di meno di 10 anni perché possono scoprire una nuova lingua senza pressioni.

I giochi online permettono di imparare divertendosi!

Quali sono i migliori dizionari di inglese slang?

Ne hai abbastanza dei soliti esercizi sui tempi verbali?

Perché non imparare l’inglese colloquiale, praticato dagli anglofoni di tutto il mondo?

L’apprendimento del linguaggio di tutti i giorni inglese o americano di solito trova poco spazio nei corsi accademici. Lo scopo di questi corsi è fornire un linguaggio adatto a frequentare studi superiori, mentre l’interesse di una persona che vuole viaggiare o stabilirsi in un paese anglosassone è quello di parlare come i nativi e farsi capire.

Il gergo familiare ha sempre delle spiegazioni culturali o storiche. Conoscere lo slang inglese significa quindi, scoprire il sostrato culturale anglofono, o meglio, gli aspetti culturali che non sono trattati nei corsi d’inglese tradizionali.

Lo slang si può imparare attraverso dei dizionari di inglese slang:

  • I dizionari bilingui slang americano-italiano (Slang Americano-italiano, Mondadori)
  • I dizonari di slang tradizionale (A Classical Dictionary of the Vulgar Tongue, Urban Dictionary: freshest street slang defined …)
  • I dizionari delle ex-colonie britanniche (Western Canadian Dictionary and Phrase-Book, A Popular Dictionary of Australian Slang …)
  • I dizonari di slang americano  (Dictionary of American slang, An American dictionary of slang and colloquial speech …)
  • I siti online specializzati nello slang britannico.

Conoscere il linguaggio colloquiale è particolarmente utile per fare un viaggio di studio negli Stati Uniti, dove la lingua corrente è la norma.

Fatti aiutare da un dizionario di inglese slang per conoscere le espressioni colloquiali più usate. Alcuni dizionari d’inglese sono un riferimento per insegnanti da tutto il mondo!

Per imparare una lingua straniera e fare passi avanti in poco tempo, non c’è niente di meglio di uno stage intensivo sul linguaggio colloquiale!

Come perfezionare il tuo inglese

Conoscere le fondamenta della lingua inglese è davvero sufficiente?

Secondo la maggior parte dei datori di lavoro, la risposta è no!

Infatti, molti Italiani conoscono qualche brandello della lingua di Shakespeare, ma pochi sanno tenere una conversazione ed esprimersi in inglese. Lo si nota soprattutto durante i colloqui di lavoro, quando i reclutatori passano all’inglese per testare la capacità d’espressione dei candidati.

Per emergere dalla massa è fondamentale non accontentarsi di un livello base o intermedio e poter dare prova di capire bene la lingua e parlarla con una buona pronuncia.

Ecco alcune strategie efficaci per perfezionare il tuo inglese:

  • Andare in un paese anglofono
  • Prendere un insegnante privato d’inglese
  • Ripassare la grammatica grazie ai siti online
  • Praticare l’inglese quotidianamente
  • Entrare in contatto con degli anglofoni
  • Usare dei software in inglese
  • Studiare l’inglese degli affari per assimilare un linguaggio specifico che ti permetterà d’inserirti senza difficoltà in un ambiente di lavoro. Di solito questa è l’ultima tappa per arrivare al bilinguismo

Tieni presente che l’apprendimento della lingua di Shakespeare passa per l’orale e per lo scritto: una buona pronuncia inglese può essere rovinata da una pessima capacità di scrittura, e vice versa.

Per perfezionare il tuo inglese, quindi, devi lavorare su tutte le competenze linguistiche. Se sei fluente in inglese sarà anche più facile trovare un lavoro all’estero, e avere un’esperienza internazionale sul curriculum è un grande vantaggio.

Come imparare l’inglese da casa

Sarebbe bello imparare l’inglese da soli, senza muoversi da casa, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro!

Grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie è assolutamente possibile.

Uno dei grandi vantaggi di internet è la possibilità di imparare nel tempo che si ha a disposizione: con uno smartphone o un computer puoi perfezionare la lingua di Shakespeare in ogni momento, nella pausa pranzo, per esempio.

Con un corso via webcam puoi migliorare il tuo inglese con un insegnante preparato. Hai voglia di imparare l’inglese con un madrelingua?

Alcune società hanno fatto fortuna con le loro app educative!

E’ il caso di Babbel, un’applicazione che è ormai il punto di riferimento per l’apprendimento delle lingue straniere e che ha superato 8.500 ore di contenuti.

Come fare per imparare l’inglese online?

Ecco le risorse digitali che ti faranno migliorare in inglese da casa:

  • Le app educative per smartphone
  • I video giochi educativi in inglese
  • Le piattaforme per trovare amici di penna anglofoni
  • I corsi MOOC gratuiti
  • I corsi privati d’inglese via webcam
  • I test d’inglese online

Con Supeprof è anche possibile seguire una lezione online gratuita. Infatti, il 92% dei nostri insegnanti offrono la prima lezione gratuitamente

Se il tuo obiettivo è diventare perfettamente bilingue, non c’è niente di meglio di un corso individuale con un insegnante madrelingua certificato.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *