Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Come essere un buon insegnante della disciplina del calcolo?

Scritto da Igor, pubblicato il 31/03/2017 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > I Migliori Consigli per Insegnare Efficacemente la Matematica!

“La ragione matematica è da molto tempo considerata come la ragione per eccellenza”, diceva Edgar Allan Poe.

Sicuramente, nelle vesti di professore di matematica, non dubitate un secondo di questa affermazione.

Tuttavia, che voi siate professore di ruolo o che diate semplicemente delle lezioni a domicilio, desiderate sempre offrire ai vostri studenti un apprendimento efficace e duraturo.

Di fronte al blocco che alcuni possono avere in matematica, questo compito non è sicuramente facile.

Aiutare gli studenti a capire la matematica, ad acquisire il vocabolario necessario alla riuscita in matematica, a padroneggiare i molteplici teoremi: questo richiede passione, ma anche una certa metodologia.

Che lo studente prepari la maturità, che cerchi di entrare in qualche università privata o che semplicemente sia alla ricerca della riuscita scolastica, la matematica è di un importanza capitale.

Per aiutarvi a divenire un buon insegnante, Superprof vi svela la sua guida per insegnare la matematica in modo ottimale e appassionare davvero i vostri studenti con Pitagora, Talete e tutti gli altri grandi teorici.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Come appassionare i vostri studenti alla matematica?

Riuscire ad appassionare gli studenti insegnando loro la matematica è sicuramente una dei vostri primi obiettivi.

Desiderate davvero rendere i vostri corsi di matematica appassionanti.

Ed è proprio quello che cercano di fare alcuni professori di matematica, quando danno durante i compiti in classe degli esercizi abbastanza particolari.

Ad esempio, alcuni studenti di terza media hanno dovuto determinare, con l’aiuto delle loro competenze in geometria, il livello di perfezione del celebre calciatore Paul Pogba.

Se gli studenti trovano negli esercizi riferimenti chiave della loro cultura è più facile che comprendano le nozioni impartite. Adottate un approccio “fun” della matematica!

Altri studenti hanno dovuto valutare il “loro livello di swag” servendosi di un problema sui numeri relativi.

Utilizzando lo humor e dei riferimenti dotati di senso per gli studenti, l’insegnante ha saputo provare agli studenti stessi che la matematica fa parte integrante della nostra vita.

Per appassionare gli studenti, quindi potete farli ridere, ma dovete utilizzare anche un certo approccio pedagogico.

  • Legare la teoria alla pratica durante ogni lezione, ovvero facendo svolgere un esercizio per ogni nozione studiata.
  • Ripetere tanto quanto necessario, per essere certi che ogni studente abbia capito bene l’utilizzo delle formule che state insegnando.
  • Essere all’ascolto degli studenti, soprattutto accettando tutte le domande che pongono e facendo prova di empatia.

Nel 2015, un sondaggio realizzato dall’Istituto Opinion Way rivelava che il fatto di essere all’ascolto degli studenti era la qualità principale di un buon pedagogo.

Una professoressa di matematica blogger ci da la sua visione dell’insegnamento della matematica

Corinne Huet, professoressa di matematica che insegna da oltre dieci anni, ha creato un blog di matematica allo scopo di aiutare gli studenti con difficoltà nella materia.

Vera appassionata della disciplina, Corinne ama trasmettere le proprie conoscenze. Riuscire ad ottenere l’attenzione degli studenti per lei è una vera sfida.

E cosa c’è di meglio che avere il punto di vista di un insegnante di matematica per migliorare il proprio insegnamento?

Secondo lei, vi sono alcuni elementi indispensabili quando si vuole impartire un apprendimento della matematica a degli studenti:

  • Essere noi stessi appassionati dalla materia, per poter catturare l’attenzione degli studenti e farli progredire.
  • Dare del senso alle nozioni insegnate, ed anche inculcare le basi della matematica anche ai più refrattari.
  • Far comprendere agli studenti che avere difficoltà in matematica non è una fatalità, e che basta un po’ di motivazione per riuscire a migliorare.

Nei video di questa blogger ogni lezione teorica è seguita da uno o più esercizi pratici per confermare le conoscenze acquisite. Grazie ai suoi video, un’insegnante di matematica riesce a far nascere la passione nei suoi studenti.

Nel suo blog, questa professoressa che in precedenza dava lezioni private di matematica, propone ai liceali dei video interattivi.

Vuole dinamizzare l’insegnamento della matematica proponendo una metodologia di aiuto ai compiti che sia ludica.

Ogni nozione toccata, che appartiene al programma di matematica del liceo, è seguita da degli esercizi per consentire agli studenti di allenarsi.

L’allenamento regolare e metodico è inoltre uno degli elementi chiave dell’apprendimento della matematica.

Come risolvere i blocchi in matematica dei più giovani?

I corsi di matematica sono tra i più richiesti quando si tratta di sostegno scolastico e di lezioni a domicilio.

Questo si spiega in parte con il blocco di cui soffrono numerosi studenti in questa materia. In effetti, molti si sentono impotenti ed anche “stupidi” in matematica.

In veste di prof, dovete permettere agli studenti di superare questo blocco in matematica. E questo implica innanzitutto di capirlo.

Generalmente, questo sentimento si lega a più fattori.

Il linguaggio matematico, con i suoni nomi particolari, le sue formule, i suoi concetti traggono in inganno e rendono apparentemente ostica la disciplina matematica. Alcuni studenti si sentono veramente smarriti di fronte alla matematica: voi potete aiutarli!

Innanzitutto, la non comprensione del linguaggio matematico utilizzato dagli insegnanti è uno dei primi elementi da prendere in conto. La radice quadrata, i numeri cardinali o ancora la parabola sono altrettante parole che possono essere difficili da capire.

Poi, il fatto di non avere assimilato le basi essenziali della matematica spiega anche perchè alcuni discenti si sentano disorientati.

Diversi metodi permetteranno a voi, in quanto insegnanti di matematica, di aiutare gli studenti a superare le loro preoccupazioni. Tra questi, utilizzare il gioco per insegnare la matematica è un eccellente modo per unire l’utile al dilettevole.

Alcuni giochi sono specializzati in matematica e potranno permettervi di adottare un metodo innovante con i vostri studenti.

  • Antivirus è un gioco di società che consente di acquisire un ragionamento da matematico realizzando delle strategie particolari.
  • Set è un gioco di carte che farà progredire specialmente nelle equazioni.
  • Digit è un gioco di società che permette di padroneggiare i calcoli formali, elementi fondamentali di ogni lezione di matematica.

Come dare lezioni di matematica via webcam?

Un insegnante di matematica può riflettere all’opzione di impartire lezioni di matematica online via webcam, soprattutto su Superprof.

Questo metodo offre numerosi vantaggi:

  • Evitare di perdere tempo nei trasporti per andare da casa propria a quella dello studente.
  • Essere più flessibile sull’utilizzo del tempo.
  • Scambiare con più facilità delle schede con lo studente.
  • Consentire allo studente di essere in un ambiente confortevole esente da tutti gli stress.

Impartire lezioni di matematica via webcam vi consente anche di risparmiare! In effetti, il tempo trascorso nei trasporti in comune può essere considerato come del tempo perso e levato all’insegnamento.

Riduzione dei tempi morti, risparmio economico per il trasporto, invio facilitato di schede, altrettanti fattori che giustificano la bontà dell'insegnamento da remoto. Insegnare la matematica a distanza offre numerosi vantaggi!

Allo stesso tempo, però, non dimenticate che il prezzo di una lezione privata di matematica include anche le spese di trasporto, Così i vostri corsi di matematica diventeranno più abbordabili, più economici, e potrete attirare più studenti.

Tuttavia, una lezione di matematica in video conferenza può anche andare in contro a delle difficoltà dovute ad una cattiva connessione Internet, così come ad una cattiva comunicazione con lo studente.

Per evitare questi problemi, è meglio prepararsi in maniera efficace.

  1. Utilizzare Google Doc. Questa pagina di Google permette di vedere in tempo reale quello che sta scrivendo il nostro interlocutore. È indispensabile in una lezione a distanza! Ed è perfetto per mostrare come risolvere un problema o un equazione, per esempio.
  2. Utilizzare i programmi di geometria. Come GeoGebra, numerosi programmi offrono la possibilità di presentare allo studente delle figure geometriche complesse direttamente dal computer.
  3. Comunicare via mail o Whatsapp. Questo consentirà agli studenti di inviarvi gli esercizi di matematica che hanno realizzato. E a voi di inviare le correzioni.
  4. Condividere lo schermo. Utilizzare la funzionalità dello schermo condiviso è un eccellente modo per dispensare lezioni online efficaci. Lo studente può anche capire quello che gli spiegate, ad esempio grazie ai vostri schemi.

Anche i più scettici finiscono con il lasciarsi sedurre dalle lezioni in videoconferenza. Su Superprof, il 32% degli insegnanti propone questo modo di insegnare.

I diversi metodi per imparare la matematica

In veste di insegnante di matematica, la vostra principale missione sarà quella di iniziare lo studente al vostro universo di matematici!

Qualsiasi sia il suo cursus studiorum, che sia alle scuole elementari, al liceo scientifico o che prepari esami universitari, dovrete accompagnarlo nella sua riuscita, facendo prova di serietà e di pedagogia.

Chi approccia la matematica si scontra con i pregiudizi che circondano la disciplina, ma è possibile, anzi doveroso, superarli!. Sin dalla più giovane età, è possibile appassionare i bambini alla matematica!

Dalla più giovane età, è possibile appassionare gli studenti alla matematica!

Questo mondo a parte è pieno di pregiudizi: dovrete aiutare gli studenti ad allontanarsi da questi pregiudizi sulla matematica e a familiarizzarsi con il vocabolario della disciplina.

Diversi metodi per imparare la matematica vi aiuteranno a farlo progredire nel tempo:

  1. Le schede di revisione: essenziali quando si prepara una prova d’esame, per ottenere un diploma, ma anche per ripassare un compito, le schede si rivelano uno dei migliori alleati per una progressione in matematica.
  2. Dovrete aiutare lo studente a realizzare delle schede sintetiche, che riassumano bene ogni teorema, ogni definizione …
  3. Gli esercizi regolari: Non lo ripeteremo mai abbastanza: in algebra, come in fisica e in chimica ed anche in storia e geografia, l’allenamento è la chiave della riuscita! Dovete variare il tipo di esercizio che proporrete e soprattutto proporne all’occasione di ogni lezione.
  4. Il metodo Assimil. Inventato nel 1930 dalla casa editrice Assimil, questo metodo consiste nel ripassare per 30 minuti per assimilare intuitivamente ogni nozione studiata. Aiuta soprattutto a memorizzare e a ripetere quello che si è imparato, il che è ideale per padroneggiare bene la matematica.

Un professore di matematica, per quanto sia appassionato, deve anche utilizzare un certo metodo per aiutare gli studenti ad acquisire un miglior apprendimento.

Ormai, avete tutti gli elementi necessari per offrire un insegnamento efficace nella vostra specialità! Non vi resta che dispensare le vostre lezioni ed osservare i risultati della vostra implicazione!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *