Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Quali professioni aspettano un ex professore al di fuori della funzione pubblica?

Scritto da Igor, pubblicato il 29/05/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Insegnante: quali sono le riconversioni possibili nel settore privato!

L’insegnamento può essere una carriera piena di aspetti positivi, ma non è cosa per tutti.

Molti insegnanti decidono ad un certo punto di voltare le spalle all’istruzione pubblica per diverse ragioni che vanno dalla perdita di autorità all’assenza di supporto da parte della gerarchia d’istituto.

Le condizioni di lavoro sono spesso criticate e l’assenza di riconoscimento può spingere a dare le dimissioni.

Se le vostre condizioni di insegnamento si sono andate deteriorando e desiderate abbandonare il mondo degli insegnanti, le possibilità sono innumerevoli.

Che scegliate le dimissioni spontanee, la mobilità o messa a disposizione, avrete di certo bisogno di seguire poi una formazione per andare avanti e preparare la vostra riconversione.

Niente panico però!

Avete a disposizione un’esperienza e delle competenze che si vendono bene sul mercato del lavoro. Dal punto di vista professionale, il vostro lato pedagogico, le vostre competenze in materia di presentazione giocano in vostro favore. Senza tralasciare la vostra creatività, la vostra capacità di far fronte alle difficoltà ed il vostro savoir faire in termine di gestione dei gruppi.

Se sentite la necessità di farvi accompagnare e sostenere prima di cambiare lavoro, preparate un bilancio personale relativo alle competenze. Un buon modo per fare il punto, prendendo il tempo necessario per definire il vostro progetto professionale prima di compiere il gran salto.

Continuate a pensare ad una riorientazione professionale? Eccovi alcune idee di mestieri nel privato che potrebbero incoraggiarvi a cambiare carriera.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Le lezioni private come alternativa al mestiere di insegnante

Siete sempre appassionati al vostro mestiere, ma non sopportate più il vostro ambiente di lavoro?

Potete preparare una riconversione verso il settore privato, in un ambito che vi appassioni maggiormente, come la danza, l’informatica, il pianoforte!

Cambiare mestiere può consentirvi di cambiare vita e di godere al massimo della vostra passione.

Per quanto concerne certe discipline, avete poi anche la possibilità di dare lezioni on line, ad esempio via webcam. E’ un’ottima maniera per allargare la vostra zona di azione, pur rimanendo comodamente negli agi della vostra abitazione.

Le vostre qualità di pedagogo sono un plus da non trascurare se volete lanciarvi in questo tipo di avventura.

La vostra vecchia professione vi servirà senza dubbi in un settore in cui la domanda è crescente.

Uscendo dall'insegnamento, potreste sfruttare tutte le vostre abilità e competenze e passioni per crearvi un nuovo lavoro. Cambiare mestiere permette di cambiare vita e di seguire la propria passione!

Per trovare i vostri futuri alunni, innumerevoli sono le strade da percorrere:

  • Per cominciare, potrete optare per il classico passa parola. Parlatene ai famigliari, agli amici, ai colleghi e nell’entourage tutto intero.
  • Mettere un annuncio presso i piccoli negozi e le istituzioni di quartiere.
    Il fatto poco conveniente di questo metodo, naturalmente, è che si basa sulla sola fiducia che vi si potrà accordare arbitrariamente. Starà a voi, quindi, mettere in evidenza la vostra serietà tramite un testo dell’annuncio all’altezza del vostro profilo.
  • Iscriversi ad una piattaforma di corsi  privati.
  • Per raggiungere facilmente degli alunni potenziali, internet è di certo l’alleato numero uno. Redigendo un annuncio da mettere sul sito di Superprof, dovreste ricevere delle risposte piuttosto rapide da parte di giovani interessati che abitano non lontano da voi.
  • Presentare domanda e cv presso un organismo che si occupi di sostegno scolastico. È difficile farsi prendere in queste piccole imprese. In genere si riempiono innumerevoli questionari per dimostrare di possedere vari requisiti. E l’intervista per l’assunzione è alquanto selettiva. Inoltre, in termini di remunerazione non si tratta dell’opzione più conveniente.

Riconvertirsi facendosi assumere nel privato

Piuttosto che riconvertirsi per rimanere nel settore pubblico, un’altra opzione è quindi quella di trovare un impiego nel settore privato in qualità di stipendiati.

Se vi piace scrivere, il lavoro di giornalista, scrittore, biografo vi aspettano a braccia aperte! La vostra esperienza nell’insegnamento potrebbe addirittura rivelarsi di grande aiuto.

Dei posti a livello direttivo possono ugualmente essere adatti a voi, si tratti di centri vacanze, case di riposo, club sportivi o gallerie d’arte, ad esempio.

L’avrete ormai capito, molte porte sono aperte per voi! A voi di capire quale mestiere possa essere ben adatto a voi! Tutto, infatti, dipende dalle vostre intenzioni e capacità.

Creare una impresa propria

Ne avete abbastanza del sistema gerarchico?

Come molti altri insegnanti, potrete finalmente mostrare la vostra creatività e vivere a fondo le vostra passione!

Questo tipo di opzione presenta il vantaggio di assicurare una transizione progressiva. Infatti avrete la possibilità di cominciare senza dapprima lasciare il vostro lavoro, creandovi una sorta di complemento di introito.

In qualità di piccolo imprenditore, potrete innanzitutto uscire dalla routine stressante del vostro mestiere di insegnante. Ciò non potrà che farvi bene ridonandovi motivazione!

Riconvertirsi offre la possibilità di godere di grande libertà nel futuro mestiere.

Se fate le scelte corrette e vi programmate con attenzione il vostro futuro lavoro potrebbe offrirvi molto tempo libero in più. Riconvertirvi offre l’opportunità di sfruttare una grande libertà nel vostro futuro lavoro!

In seguito, potrete avere successo nelle vostra riconversione, in tutta serenità. Inizialmente minimale, la vostra attività potrà dapprima convertirsi in un impiego a tempo parziale, poi a tempo pieno. Non sarà difficile che le vostre entrate mensili raggiungano i 2000 euro dopo circa due anni di attività.

Se avete voglia di libertà, di lavorare da casa vostra e di essere padroni di voi stessi, l’auto-impresa dovrebbe fare per voi! In tal modo, assicurandovi un introito unicamente basato sul vostro talento e sulle vostre competenze, ritroverete di certo la fiducia in voi stessi.

L’altro vantaggio dell’impresa autonoma è che il percorso per crearla è piuttosto semplificato ormai.

In compenso, le entrate sono inizialmente limitate ad un plafond, pena dover cambiare fascia di reddito nel breve periodo. Ma la cosa non dovrebbe essere un problema, in quanto significherebbe che il vostro nuovo mestiere funziona a gonfie vele.

Eccovi altri esempi di mestieri che potrete esercitare creando una impresa autonoma:

  • Arte terapeuta (per adulti o bambini)
  • Artigiano ceramista
  • Artista
  • Coach personale
  • Stilista d’abiti
  • Sviluppatore e creatore di siti web
  • Scrittore biografo
  • Estetista
  • Esperto in alberi genealogici
  • Fotografo
  • Insegnante autonomo
  • Redattore web

Andare all’estero per insegnare come volontario

Se sentite di aver visitato in lungo e in largo il vostro mestiere e desiderate trasformarvi davvero, perché non fare i bagagli?

Trasferirvi, come volontario, in  Africa, Asia o America Latina è una esperienza indimenticabile.

Prenderete parte alla costruzione del futuro di bambini che non godono di ricchezza educativa come in Europa. Grazie al vostro intervento questi giovani potranno un domani essere in grado di cercare dei migliori impieghi nel mondo.

Proporre le proprie conoscenze e competenze in paesi bisognosi oltre a dare molte soddisfazioni da molto anche in termini di "ritorno" emotivo e di competenze. Insomma, imparerete molto. Grazie al volontariato, resterete a contatto con i più piccoli e parteciperete ad uno scambio culturale!

Innumerevoli profili sono richiesti dalle organizzazione. Inglese, Francese ed Informatica sono le materie più richieste. Tuttavia anche gli insegnamenti di sport e musica possono avere la loro parte.

Anche se queste missioni per l’insegnamento non richiedono necessariamente il titolo formale di insegnante (vi partecipano infatti molti studenti universitari) coloro che hanno un cv di insegnanti sono particolarmente ben accetti. Il loro ruolo sul posto naturalmente sarà di maggiore importanza.

Questo tipo di missione si svolge generalmente presso le scuole primarie o le medie, ma potrete anche varcare le soglie di licei, università ed istituti di lingua o, ancora, degli ambienti associativi.

Al ritorno da questo genere di esperienza, i volontari descrivono spesso la sensazione di aver ricevuto più che dato! Avrete la possibilità di scoprire una cultura totalmente diversa dalla vostra e di trarne vari insegnamenti. La maniera è eccellente per ridefinire le proprie voglie e ritrovare la propria via.

Fare del coaching in impresa

Il coaching attrae numerosi insegnanti in cerca di una nuova orientazione professionale.

Prima di cambiare vita, dovrete però seguire una formazione di almeno quindici sedute, spesso spalmate su diversi mesi.

Nel mondo dell’impresa la comprensione dei meccanismi di apprendimento può rivelarsi molto utile. Numerose strutture organizzano sessioni di formazione, coaching o mentoring.

Così come nello sport, la preparazione mentale è molto importante nel coaching d’impresa.

Le competenze sviluppate durante gli anni in classe saranno sfruttabili per praticare il coaching nel privato. Come nello sport, la preparazione mentale è fondamentale nel coaching anche in impresa!

Per quanto riguarda lo statuto, sappiate che potete esercitare sia come salariato nel privato, sia creare la vostra attività magari in forma di srl. Tutto dipenderà dal tipo di aspirazioni che avete.

In seguito, avrete la possibilità di ottenere una certificazione seguendo una formazione supplementare. La cosa permette, in particolare, di affiliarsi professionalmente ad una federazione specifica magari, cosa che favorirà la ricerca di nuovi clienti, fra le altre cose.

 Diventare blogger o motivatore nel ramo dell’istruzione

Che si tratti di condividere la vostra passione o di svelare la realtà del vostro vecchio mestiere, potreste ad un certo punto sentirvi attratti dall’idea di creare un blog.

Questa possibilità viene presa in conto poche volte in termini di percorso professionale. In realtà, proprio voi, avete tutte le ragioni del mondo per cominciare a scrivere, fate dunque sentire la vostra voce!

Già durante la vostra carriera di insegnante potrete iniziare a scrivere su un blog. La cosa essenziale è trovare il proprio stile, il proprio marchio. Definite una linea editoriale chiara e netta e vedrete che rapidamente arriveranno lettori a frotte.

Naturalmente, la redazione di contenuti personali non sarà da subito foriera di reddito. E nel contempo vi porterà via del tempo. Ma l’idea principale, all’inizio, è quella di condividere coi lettori.

E poi chi lo sa, magari un numero elevato di visitatori vi consentirà presto di monetizzare la vostra attività per giungere a fare del blogging il vostro nuovo mestiere.

In ogni caso vi auguriamo buona fortuna e buona riuscita nella vostra nuova vita!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz