La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

I metodi più usati per studiare il tuo strumento a corde preferito

Par Catia le 15/11/2016 Blog > Musica > Chitarra > Diversi Modi per Imparare a Suonare la Chitarra
Table des matières

Prima di cominciare a cercare su internet come si fa a imparare a suonare la chitarra, sappi che ci sono due possibilità: o impari con un insegnante, o da solo.

Due opzioni per imparare a suonare la chitarra

Se vuoi imparare a suonare la chitarra con un insegnante, lo puoi fare presso una struttura dedicata come il Conservatorio, un’associazione o una scuola di musica, o ancora prendendo dei corsi di chitarra privati.

Se invece vuoi imparare da solo ci sono un gran numero di supporti come libri, ebooks, internet, video e altri tutorial, senza dimenticare gli amici con cui cominciare a grattare qualche accordo.

Ognuno ha il suo temperamento, il suo carattere e non possiamo apprendere tutti allo stesso modo. Alcuni preferiscono avere un insegnante che li spalleggi, mentre altri sono capaci di cavarsela da soli.

Ecco comunque qualche spunto di riflessione per darti un vero quadro delle opportunità che ti si presentano.

I vantaggi di studiare con un insegnante

Alcune persone hanno più bisogno di essere seguite, di avere un supporto permanente, preferiscono avere un professionista che li sappia correggere e consigliare, se necessario.

E’ rassicurante avere un pedagogo competente.

Un’esperienza comprovata

Facendo dei corsi di chitarra con un insegnante potrai beneficiare della sua esperienza: in effetti il tuo insegnante è già passato per le stesse fasi che affronterai tu e per questo ti può capire più facilmente.

In caso di arretramento sarà in grado di darti consigli, di farti evitare trappole ed errori basilari che anche lui ha dovuto affrontare.

Un risparmio di tempo

Il tuo insegnante è una persona che segue un percorso, un metodo pedagogico: affinché il tuo apprendimento sia coerente e il più ricco possibile, sa in quale ordine bisogna affrontare i diversi temi, le nozioni tecniche e le diverse tecniche d’esecuzione.

Una cultura musicale

Ovviamente, il tuo insegnante ha una cultura musicale diversa dalla tua, sicuramente più ricca e diversificata.

Un'insegnante preparato saprà arricchire le tue conoscenze in fatto di musica Espandi la tua cultura musicale grazie a un insegnante di chitarra!

Ti inizierà a diversi generi musicali per scoprire una certa tecnica, ti farà lavorare su nuovi pezzi o ti farà scoprire dei nuovi artisti a cui non avresti mai pensato.

Motivazione da vendere

Se hai delle difficoltà a imparare a suonare la chitarra, a fare passi avanti su una tecnica in particolare, l’insegnante ti darà degli obiettivi che ti permetteranno di migliorare secondo il tuo livello e il tuo ritmo.

I limiti nell’imparare con un insegnante

Beninteso, ci sono anche degli aspetti negativi nello studiare chitarra con un insegnante.

Trovare un insegnante

La più grande difficoltà è proprio questa, bisogna trovare l’insegnante di chitarra che fa per te.

Il rapporto tra allievo e insegnante, al di là delle sue competenze come chitarrista e pedagogo, non è sempre scontato.

E' importante avere un rapporto di fiducia con il tuo insegnante di chitarra Cerchi un buon insegnante di chitarra?

Senza contare che se abiti in una piccola città non è sempre facile trovare un professionista vicino a casa tua.

Una cultura diversa!

Spesso un insegnante di chitarra ha una cultura musicale diversa dalla tua. Probabilmente avrà la tendenza a orientarti verso tecniche o brani che non corrispondono ai tuoi gusti o ai tuoi obiettivi. Scopri come imparare a suonare la chitarra quando si é mancini.

Il costo

Ovviamente imparare da un professionista richiede un certo budget: la competenza e l’esperienza non sono mai gratuite.

Meno libertà

Essere guidati da un insegnante ti farà perdere in termini si iniziativa personale: sarai inquadrato e non avrai molti margini per esprimerti liberamente.

I vantaggi di imparare a suonare la chitarra da soli

Alcuni chitarristi o apprendisti-chitarristi trovano abbastanza semplice imparare da soli, senza alcun aiuto esterno.

Sono pochi i chitarristi professionisti che ci sono riusciti, ma tra quelli che ce l’hanno fatta, è difficile che il livello raggiunto sia notevole.

Vediamo prima i vantaggi dell’imparare a suonare la chitarra da soli, quindi senza insegnante.

Questo non esclude affatto la possibilità di setacciare internet, guardare DVD, decifrare metodi cartacei o dialogare con altri musicisti.

Trovare le soluzioni da soli

E’ una delle grandi soddisfazioni che si hanno imparando a suonare la chitarra da soli: se prendi l’abitudine di cercare e di trovare la soluzione a una difficoltà da solo, non sarai mai limitato da qualunque tipo di esercitazione e neanche da uno stile di musica.

Ti farai spesso questa domanda: come posso imparare a suonare la chitarra?

Anche se i tuoi gusti si evolvono, e vuoi cambiare stile (passare dalla classica al blues, dal rock al pop, ecc.), riuscirai a evolvere con la stessa efficacia.

Gestire il tuo ritmo di lavoro

Conosci te stesso molto bene, lo sai come lavori, quanto tempo ti serve per concentrarti.

E la famosa domanda: quando fare pratica con la chitarra?

Non hai nessun obbligo di lavorare su una certa tecnica o un brano per settimane, hai la possibilità di lavorare su due tre pezzi contemporaneamente: sei tu che scegli il ritmo.

Una questione di budget

Anche se investi in metodi scritti, spartiti, l’acquisto di DVD o segui delle formazioni su internet, sarà comunque meno caro di un’ora di corso di chitarra bisettimanale della durata di qualche anno.

Il merito

Bisogna ammetterlo: una volta che avrai assorbito le basi della chitarra e che comincerai a suonare qualche pezzo o anche a scrivere i tuoi brani, potai lasciare i tuoi amici a bocca aperta.

Ti potrai vantare di esserci riuscito da solo.

Gli svantaggi di studiare chitarra da soli

Essere soli davanti alla propria chitarra comporta anche molte difficoltà e inconvenienti.

Troppe informazioni uccidono l’informazione

Grazie a internet, hai la possibilità di avere accesso a una gran quantità di nozioni, consigli, informazioni per imparare a suonare la chitarra.

Cercare online troppe nozioni sulla chitarra non aiuta nell'apprendimento di questo strumento Non serve avere una valanga d’informazioni sulla chitarra!

Diventa difficile a volte trovare la quadra in mezzo a questa quantità di informazioni che sono indirizzate tanto ai novizi quanto ai chitarristi affermati.

Le cattive abitudini

Senza un insegnante o un professionista al tuo fianco il rischio di prendere delle cattive abitudini o di adottare cattivi riflessi automatici è serio.

Le brutte abitudini si possono certo correggere, ma è più difficile che crearne delle buone fin dall’inizio.

Girare a vuoto

Se non sei curioso di natura, se non cerchi da solo nuovi stimoli e non provi nuove tecniche, il tuo livello alla chitarra sarà sempre lo stesso.

Lo studio della chitarra da soli a volte ti porta ad un punto morto se non ti stimoli continuamente Rischi di girare a vuoto da solo!

Ti annoierai, girerai in tondo, a costo di farti scoraggiare nello studio della chitarra.

I supporti per lo studio della chitarra

Che tu decida d’imparare a suonare la chitarra da solo o con un insegnante, c’è sempre una sovrabbondanza di supporti che ti saranno di grande aiuto nello studio della chitarra.

I metodi cartacei

Ci sono tutti i tipi di metodi cartacei, alcuni sono molto validi mentre altri è meglio dimenticarli subito.

Esiste una gran quantità di metodi cartacei ed elettronici per imparare a suonare la chitarra, anche per i più incapaci. Se sei una frana con la chitarra, ecco il corso per te!

L’ideale sarebbe sfogliarli per assicurarti che l’oggetto sia trattato in modo esaustivo e pedagogico.

Verifica che tutte le tappe siano rispettate: in effetti, se un metodo t’insegna a suonare un ritmo alla chitarra e ti dice che basta grattare le corde con il plettro per riuscirci, è poco probabile che tu faccia dei progressi.

Alcuni metodi propongono un CD o un DVD per ascoltare dei brani e degli esercizi come complemento al metodo cartaceo: mettono quindi un supporto visivo e uditivo per imparare a suonare la chitarra.

I metodi con DVD

Sostituendo i CD, i DVD permettono di accedere direttamente a un capitolo in particolare conservando sempre una qualità di suono e immagine superiore.

Questa qualità non si altera nel corso del tempo. Puoi vedere più e più volte il passaggio desiderato per poter migliorare.

E’ un metodo molto efficace perché ti da la possibilità di avere un supporto visivo e uditivo, un po’ come se ci fosse un insegnante davanti a te.

Le riviste

Le riviste rappresentano un buon sostegno per imparare a suonare la chitarra, ma la parte pedagogica lascia spesso a desiderare.

Anche se non sono specializzate nella tecnica, le riviste per chitarra possono essere un buon supporto per lo studio Puoi sempre consultare le riviste per chitarra!

Comunque ci potrai trovare esercizi, brani o estratti di canzoni conosciute, senza dimenticare l’attualità in fatto di musica, dei tuoi musicisti preferiti e anche una panoramica del materiale messo in primo piano.

Un ottimo complemento che non è molto caro.

I metodi su internet

Oggi tutti hanno accesso a internet dove si può trovare di tutto: è un mezzo  fantastico per cominciare chitarra perché puoi scoprire dei metodi in formato testo, degli spartiti gratuiti, degli esempi audio, dei video pedagogici, delle colonne sonore su cui suonare.

La rete offre diverso materiale per approfondire lo studio della chitarra Ci sono mille modi per studiare chitarra online!

Hai modo di condividere i tuoi dubbi, le tue attese e le tue domande con altri musicisti su forum di discussione e sui social network.

E ti potrà essere utile riproporre questa interattività nello studio della chitarra.

E’ chiaro che qualunque sia il tuo metodo d’apprendimento per chitarra dovrai metterci tutto te stesso perché non si può suonare uno strumento come la chitarra in un batter d’occhio.

Per questo devi conoscerti bene, sapere quello che vuoi fare, decidere se vuoi raggiungere il livello giusto per suonare con gli amici o per imparare veramente a padroneggiare il tuo strumento.

A partire da queste riflessioni, opterai per l’apprendimento con un metodo o con un altro.

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Catia
Traduttrice e scrittrice con una passione per le lingue

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz