Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Come usare uno strumento a corde con solo cinque dita

Scritto da Igor, pubblicato il 25/11/2016 Blog > Musica > Chitarra > È Possibile Suonare la Chitarra con Una Sola Mano?

Imparare a suonare quando si ha la possibilità di usare due mani, non è sempre facile, ma è qualcosa di ampiamente accessibile ad ogni persona motivata.

A forza di allenamenti, di esercizi, di motivazione e di sostegno, si arriva ad ottenere un livello piuttosto buono nel giro di alcuni mesi di lezioni regolari.

Ma come suonare la chitarra con solo 5 dita?

Con una mano sola, la questione si complica un pochino: si dovrà trovare un modo per tenere la chitarra, poi un altro modo per suonare le corde, o con le dita, o con il plettro.

Suonare con una mano necessita di trovare il modo di suonare le note; per gli accordi meglio essere in due Posizionare la chitarra e suonare con le dita o con il plettro!

La questione degli accordi è tutt’altra cosa, l’aiuto di una persona sarà molto utile (es. corso di chitarra).

Tenere la chitarra con una mano sola

Per suonare la chitarra con una mano sola, è essenziale appoggiare la chitarra su un supporto stabile: puoi posarla sulle tue ginocchia, come fa l’eccezionale musicista e chitarrista Ben Harper (anche se potrebbe usare entrambe le mani), o utilizzare un supporto esterno, su cui appoggiare la chitarra per suonare poi le note con l’aiuto, ad esempio, di un bottleneck. Si tratta di un piccolo tubo di vetro o di metallo, che il chitarrista metterà su una delle dita della mano sinistra (se è destrimano), provocando così un suono metallico molto caratteristico.

È uno strumento molto utilizzato dai musicisti country  e blues.

Per i principianti della chitarra, questo articolo presenterà delle tecniche difficili da seguire…

Porsi nella posizione corretta

In ogni caso, fai sempre attenzione a tenerti nella buona posizione per suonare la chitarra: tieni la schiena dritta, appoggiata allo schienale di una sedia o su uno sgabello, metti la chitarra di piatto e il più vicino possibile al tuo corpo.

Tieni il dorso della chitarra ben dritto o chiedi a qualcuno (al tuo maestro di chitarra) di aiutarti.

Suonare con il plettro con una sola mano

Per emettere delle note distinte le une dalle altre, quando si è principianti, è pratico utilizzare un plettro.

Il plettro va tenuto tra pollice e indice o tra pollice e medio Il plettro per far risuonare chiaramente le corde!

È un pezzo di plastica di forma triangolare che spesso è usato per suonare le singole note o, ancora, per pizzicare le corde della chitarra nel suonare un accordo (con una chitarra accordata). E non con la chitarra elettrica. 😀

Il plettro è economico e ne esistono decine di tipi, che si possono trovare nei negozi di musica o reperire su internet.

Per tenere correttamente il plettro, devi chiudere il pugno della mano con cui pizzicherai le corde e posizionare il pollice a piatto sulle dita richiuse.

Poni il plettro sull’indice e tienilo tra indice e pollice, perpendicolare al pugno, facendone uscire pochi millimetri della parte più sottile.

Tecnica del su e giù

Per suonare la chitarra con una mano, potrai iniziare con la tecnica del su e giù, che non richiede di reggere il manico.

Suona le corde a vuoto, cioè facendole risuonare a nudo.

Il su e giù è una tecnica di chitarra molto utilizzata, qualsiasi genere di musica si stia suonando.

L’idea è molto semplice: con l’aiuto del plettro, devi attaccare una corda verso il basso e poi verso l’alto, alternativamente e continuativamente. Questo consentirà di suonare le note le une separatamente dalle altre.

Questo esercizio sembra semplice, ma non lo è; richiede una grande pratica, flessibilità e mobilità del polso e attenzione a far suonare ogni corda nel modo corretto.

Più padroneggerai questa tecnica e più guadagnerai in fluidità, precisione, ma anche in resistenza nel tempo.

Il salto di corde con una mano sulla chitarra

Per restare sempre nella tecnica del su e giù e per fare suonare le corde con una mano, è possibile alternare le corde realizzando dei salti delle corde.

La tecnica del salto di corde permette di sviluppare velocità nell'esecuzione del su e giù. La chitarra con una mano!

Potrai quindi lavorare sulla precisione.

L’interesse di questa tecnica è di aumentare l’agilità nel su e giù su tutte le corde (scegliere le corde della propria chitarra), soprattutto su quelle che non sono adiacenti.

Anche questo sembra semplice a prima vista, ma richiede una certa destrezza.

Consigli per il su e giù

Ecco alcuni consigli da rispettare il più possibile per realizzare bene la tecnica del su e giù:

  • Rispetta bene il su e giù, ovvero un colpo verso il basso e uno verso l’alto.
  • Non andare troppo veloce, inizia piano, poi aumenta il tempo secondo il tuo livello.
  • Lavora iniziando con una serie di colpi verso il basso e poi una serie verso l’alto.
  • Non utilizzare plettri troppo sottili, ovvero al di sotto dei 3 mm di spessore.
  • Il movimento del tuo plettro deve venire esclusivamente dal tuo polso, non dal gomito.
  • Se possibile, lavora con un metronomo per abituarti a grattare le corde a tempo.
  • Esercitati tutti i giorni.
  • Poniti la domanda: come suono la chitarra?

Suonare la chitarra in legato con una mano sola

Forse hai già sentito il brano « Thunderstruck » degli AC/DC? Quel famoso brano in cui Angus Young sembra suonare le note della sua chitarra con una mano sola.

Le note sembrano aeree, come fossero legate le une alle altre.

Questo effetto è il legato, ovvero quella tecnica che ne combina assieme due diverse: l’hammer e il pull-off.

Anche nelle altre lingue si utilizza il termine « legato »; quando è accumulato con degli effetti di scivolamento, per esempio, il legato permette di suonare delle melodie con una sola mano.

Il legato contribuisce ad ottenere una resa estremamente melodica e fluida che fa pensare al frasato di un sassofonista.

Numerosi chitarristi arci noti utilizzano questa tecnica, come Joe Satriani, Steve Vai o ancora, Shawn Lane, chitarrista e compositore americano che suonò soprattutto con il gruppo degli Eagles, o il figlio di Franck Zappa. Quest’ultimo suonava con una chitarra Vigier, che non aveva tasti (proprio come alcuni bassi).

Ovviamente devi avere una chitarra elettrica e collegarla con una grande distorsione per fare risuonare la corda.

Metti gli acuti al massimo, scegli il microfono a cavalletto e così potrai schiacciare i tasti con la mano sinistra – quella che serve per reggere il manico -, tira leggermente sulla corda e poi lasciala andare all’improvviso. Scopri come suonare la chitarra più velocemente.

Il tapping con una sola mano

Questa tecnica, suonata per lo più con entrambe le mani, può essere imparata anche con una mano sola.

Anche in questo caso dovrai collegare la chitarra elettrica con una buona distorsione.

Il tapping consiste nel battere le corde con la mano destra (se sei destrimano).

Questa tecnica permette di ottenere delle linee melodiche molto rapide e di estendere la tua suonata e di andare a cercare le note molto in alto sul manico (Come suonare la chitarra molto più in fretta?).

La tecnica del tapping con una sola mano

Dovrai battere una corda con l’indice o il medio della tua mano destra sulla posizione della nota (quindi tra due tasti).

Come regola generale, non c’è bisogno di utilizzare il plettro, ma alcuni brani alternano tapping ed altri fraseggi; dovrai quindi suonare il tapping con il dito medio, tenendo il plettro tra il pollice e l’indice.

Per far suonare la corda « battuta », devi colpire il tasto con precisione e forza. Alleviando la pressione sulla corda, dai una leggera inflessione verso il basso o verso l’alto (a seconda della tua capacità), come se stessi realizzando un pull-off.

Il suono emesso allora sarà più preciso.

Questa tecnica va eseguita con un suono saturo.

L’importante è di soffocare con la mano destra: appoggia il palmo della mano destra sulle corde più gravi per far suonare solamente le più acute. Impedisci alle altre corde di vibrare e di creare dei suoni parassiti, soprattutto se il tuo suono è già saturo.

I musicisti che utilizzano di più questa tecnica sono Eddie Van Halen (ascolta e guarda il video del brano « Eruption »), ma anche Steve Vai, Joe Satriani o Jennifer Batten, la chitarrista che suonava per Michael Jackson.

L’altro musicista ad aver emancipato questa tecnica è il jazzista Stanley Jordan.

Ci sono altre due piccole tecniche da imparare: l’hammer, che si suona colpendo la nota solamente con la mano sinistra, e il pull-off, che si suona tirando le corde leggermente verso il basso, poi lasciandole andare molto rapidamente, per ottenere un suono netto e preciso.

Suonare la chitarra con una mano è dura, ma è possibile!

Da quello che abbiamo visto,  ci sono diverse possibilità di suonare la chitarra con una mano sola, ma queste soluzioni sono limitate alla esecuzione di un brano.

Per quelli che hanno solo una mano valida (ma anche per quelli che dispongono di entrambe le mani valide), suonare con una sola mano è una vera e propria sfida, ma consente di imparare molto, su di sé e sulla chitarra.

he si abbiano una o due mani valide, l'esercizio continuo è il punto fondamentale se si vogliono imparare le tecniche per suonare con una mano Bob Gifford (paralizzato al braccio sinistro) suona con una mano sola da quando aveva 5 anni!

Starai molto più attento ai suoni che emetterai e questo influirà sulla qualità della tua esecuzione.

Sarà necessario avvalerti della collaborazione di qualcuno accanto a te, per alternare le diverse tecniche.

Insomma, per restare alle basi, che tu abbia una o due mani valide, la regola è la stessa: suona regolarmente, se possibile tutti i giorni (meglio tutti i giorni, piuttosto che suonare per 3 ore di fila durante il week end, senza toccare lo strumento per il resto della settimana, o seguire delle lezioni private a casa), inizia sempre piano ed aumenta in un secondo momento il tempo, quando ti accorgi di essere pratico.

E potrai anche cantare mentre suoni la chitarra con una mano. 😀

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz