Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

I trucchi per trovare il miglior insegnante privato della lingua del Regno Unito

Scritto da Igor, pubblicato il 28/02/2017 Blog > Lingue straniere > Inglese > Come Seguire Lezioni di Inglese?

Non lo diremo mai a sufficienza: occorre padroneggiare l’inglese, lingua internazionale, per comunicare nel mondo.

Utilità personale e professionale, non farti scappare l’occasione di un corso privato di lingua inglese!

Allora, come imparare la lingua di Oscar Wilde?

Passando da una scuola di lingua inglese?

Attraverso un organismo privato?

Con dei corsi privati on line?

Segui i nostri consigli su come prendere lezioni private di lingua inglese.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Quanto costa un corso di lingua inglese?

Qual è il prezzo di una lezione privata di lingua inglese?

Seguire una formazione linguistica, oggi giorno, ha un certo costo. Le lingue straniere, molto in voga, sono oggi al centro dell’apprendimento.

Che si desideri imparare l’inglese per ragioni personali o esigenze lavorative, il nodo da sciogliere è sempre lo stesso: quale organismo di formazione scegliere?

La ricerca su google “preparazione inglese” dirige verso innumerevoli organismi o istituti privati.
Al pari di Wall Street English, imparare a parlare inglese costa caro. Quali alternative esistono?

La scelta del ricorso all’insegnante privato sembra essere la miglior opportunità.

Ma, allora, quanto costa?

Il costo di un'ora di lezione dipende da diversi fattori, tra cui l'area geografica (metropoli o campagna), il livello di partenza dello studente e la preparazione dell'insegnante. Informati sul prezzo delle lezioni private prima di scegliere l’insegnante!

Lezioni per principianti, per studenti universitari o per adulti…Ce n’è per tutti!

  • Superprof ha una larga scelta di insegnanti privati: laureati, esperienti, quotati dagli internauti, … I profili sono completi.

I prezzi variano quindi in funzione del livello dello studente (principiante, intermedio, avanzato?), dalla durata della lezione e, ben inteso, dal profilo dell’insegnante.

Fai una ricerca in funzione dei tuoi criteri e lasciati convincere dalle opinioni espresse dagli altri allievi.

  • Il prezzo delle lezioni varia da una città all’altra.

A Milano le lezioni sono molto più onerose che in provincia.

Informati sulle tariffe nei comuni limitrofi, prima di effettuare la scelta!

Se qualche chilometro in più consente di risparmiare dei soldi, perché non farlo?

  • Il prezzo dell’insegnamento dipende anche dal profilo dell’insegnante.

Per delle lezioni meno costose, converrà dirigersi verso le conoscenze di un universitario.

Nel caso di un livello già intermedio o avanzato, però, rivolgersi a un professore con esperienza o a un nativo anglofono sembra essere l’idea migliore.

Come far fruttare al meglio le lezioni private?

Stai prendendo lezioni private, ma non sei certo della loro efficacia?

Ecco come utilizzare al meglio le lezioni d’inglese per progredire.

  • Approfittare della lezione individuale con un insegnante per perfezionare il livello di inglese.

Parlare con lui dei tuoi dubbi, dei problemi. Perché non preparare una lista di domande da porre all’insegnante all’inizio di ogni incontro?

Imparare una lingua domanda un grande investimento, la cosa non va presa alla leggera. Seguire ed elaborare un programma di formazione conviene.

  • Focalizzarsi sulle lacune.

Hai qualche difficoltà con certi punti specifici in inglese, ma quali? La coniugazione (Simple Present, Past Simple, …), il vocabolario o ancora, la pronuncia in inglese ?

Meglio chiedere all’insegnante di concentrarsi su un elemento preciso che pone problemi.

Cio permetterà di ottimizzare le lezioni private d’inglese.

  • Svolgere i compiti.

Sei alle medie, al liceo o in una scuola di lingue? Ci sono compiti di comprensione? Di espressione orale?

Chiedi all’insegnante di aiutarti a farli o a prepararli col giusto metodo.

Se vai a lezioni private di inglese, sfrutta l'opportunità per fare con il prof i compiti di casa. Fatti aiutare dal tuo insegnante a fare i compiti!

Se stai preparandoti per una prova d’inglese, approfittane per parlarne.

Potrai in tal modo effettuare la tua preparazione Toeic con un insegnante competente. Sarebbe proprio un peccato perdere una simile opportunità!

  • Parlare inglese.

Parlando in inglese con l’insegnante, si svilupperà un certo agio all’orale. Conversare in inglese con un insegnante competente è di per sé istruttivo.

In più, avere una buona pronuncia è fondamentale per parlare inglese.

Conviene dunque comunicare molto e lavorare molto sull’espressione orale, se si vuole, un giorno, essere bilingue.

Come scegliere bene l’insegnante d’inglese?

Gli insegnanti d’inglese privati sono numerosi, come scegliere bene?

Teniamo presente innanzitutto che prendere lezioni private di lingua inglese è un modo eccellente per progredire molto rapidamente. Perché?

Semplicemente perché i corsi di lingua potranno essere rielaborati in funzione del profilo dello studente. Del “su misura” adattato alle tue esigenze!

Inoltre, è sempre più piacevole relazionarsi, anziché imparare l’inglese da soli.

Insomma, si può scegliere fra i corsi: a domicilio oppure online? Le lezioni per telefono sono ugalmente possibili. L’apprendimento della lingua inglese all’orale è un ottimo modo per avanzare.

Ma come scegliere il proprio insegnante di lingua inglese?

Ciascuno deve valutare se preferisce un professore sperimentato o un giovane studente universitario. Scegli un prof d’inglese pedagogo, così migliorerai le tue competenze linguistiche!

  • Scegliere fra un insegnante e uno studente dell’università.

Tutto dipende da cosa si desidera.

Ci si può sentire forse più a proprio agio con un giovane universitario, oppure rassicurati da un professore con lunga esperienza.

Allo stesso modo, conviene domandarsi se si preferisca un insegnante accademico o al contrario delle lezioni più libere.

Nel primo caso la miglior soluzione sembra quella di scegliere un insegnante nativo anglofono.

Infine, che tipo d’inglese s’intende padroneggiare?

Se s’intende dare priorità all’inglese degli affari occorre optare per delle lezioni d’inglese professionale. Esistono degli insegnanti specializzati in questo ramo.

Durante un colloquio d’assunzione, mettere in avanti le proprie competenze linguistiche …  l’effetto positivo è garantito!

Se si cerca un impiego, ecco una qualità indiscutibile che farà la differenza.

Ancora, non dimenticare di verificare le disponibilità: le lezioni serali in settimana non sono proposte da tutti!

  • Memorizzare le qualità essenziali di un’insegnante.

Il docente dovrà imperativamente: essere paziente, sapere adattare i metodi agli alunni, parlare molto in inglese, colmare le lacune, essere disponibile, utilizzare supporti tra i più diversi… E saper incoraggiare chi apprende!

  • Ma dove scovare, quindi, l’insegnante ideale? Annunci, agenzie, passa-parola…

Le piattaforme che propongono questi servizi sono anch’esse numerose: scegli Superprof per tariffe concorrenziali.

Un insegnante che aiuti i genitori che non parlano inglese

Alcuni genitori non conoscono affatto l’inglese.

E aiutare i figli nei compiti a casa d’inglese diventa una vera e propria sfida…

Ecco qualche trucco per aiutare i genitori che non parlano inglese:

  • Evolvere contemporaneamente al ragazzo
  • Incitarlo a parlare inglese davanti ai genitori
  • Invertire i ruoli
  • Evitare di tradurre tutto, parola per parola
  • Coinvolgere il figlio attraverso la musica
  • Prendere appuntamento con l’insegnante di inglese
  • Investire in libri inerenti al programma di inglese
  • Sottoscrivere l’abbonamento ad almeno un periodico in lingua inglese
  • Prendere lezioni serali oppure on line, in qualità di genitore

Quanto tempo per imparare l’inglese con le lezioni private?

Quanto tempo ci vorrà per migliorare il proprio livello d’inglese?

Questo dipende da vari criteri:

  • Il livello di partenza.

Se si parte da zero, dovranno passare alcuni mesi, mentre in caso di basi già buone, qualche settimana potrebbe bastare!

  • La scelta dell’insegnante

Un insegnante privato è utile per insegnare l’inglese in modo pedagogico. Consente di non ricorrere più a un improbabile traduttore inglese. L’insegnante d’inglese si fa carico del programma.

Naturalmente bisogna scegliere il buon professore!

Per perfezionare l’inglese, meglio scegliere un insegnante con cui la sintonia non manchi.

Alcuni professori propongono una lezione di prova gratuita preliminare, che consente di verificare se i metodi utilizzati convengono.

Importante, privilegiare insegnanti che parlino correntemente in inglese durante le lezioni, ma con un accento accessibile. Questo consente di progredire rapidamente all’orale.

Infine, verificare che l’insegnante utilizzi strumenti adatti al proprio livello di lingua: l’insegnamento dell’inglese per principianti non è lo stesso di quello per gli studenti avanzati.

  • L’investimento personale.

La volontà è il punto centrale dell’apprendimento.

Per apprendere in modo intensivo, occorre approfittare pienamente delle lezioni.

– La lingua di Shakespeare è più complessa di quanto non si pensi: vocabolario inglese, grammatica inglese verbi irregolari… Certe lezioni andranno imparate a memoria.

Se volete imparare l’inglese rapidamente, provate un corso d’inglese intensivo.

Fissando assieme al tuo insegnante degli obiettivi settimanali, sarà più facile progredire e vedere i risultati. Una grande motivazione permette di migliorare rapidamente in inglese!

Acquisire un buon livello d’inglese domanda sforzi regolari.

Fissarsi un obiettivo la settimana. I progressi fatti dovrebbero emergere nel giro di pochi mesi.

– Se uno straniero ti rivolge la parola, cerca di rispondergli in inglese. Apprendere l’inglese, si fa anche per strada!

– Le lezioni online, chi le conosce ?

L’inglese in linea consente di studiare da casa quando lo si desideri. Più a proprio agio, si nutre più fiducia per imparare l’inglese.

Per apprendere l’inglese gratuito come complemento, l’appuntamento è su internet con i numerosi siti dedicati alla lingua inglese.

Certi siti, come quello del british council o bbc learning english vanno ugualmente consultati, di tanto in tanto.

L’inglese online permette di imparare gratuitamente, con esercizi interattivi. Interessante, no?

Ecco un buon modo per imparare a leggere e scrivere rapidamente in inglese! Insomma, non accontentarsi solo delle lezioni private.

– Per finire, optare per un soggiorno linguistico in un paese anglofono. Un’immersione totale con una popolazione di lingua madre inglese permette un rapido progresso.

Praticare l’inglese non è mai stato così facile!

Inoltre, ci si fanno molti amici.

Se si desidera prolungare la permanenza converrà trovare un job.

Altrimenti, perché non optare per la full immersion con una famiglia ospitante? Per chi desideri fare l’esperienza di ragazzo alla pari, si tratta di un’opportunità immancabile.

Insomma, studiare all’estero, avendone la possibilità, è un esercizio eccellente di preparazione o un vero e proprio test in vista dell’occupazione futura. Converrà sempre informarsi in merito a scuola o all’università.

Andare all’estero fa risparmiare anni di studio della lingua: allora, Inghilterra o Australia? Un’esperienza professionale di tal sorta spiccherà proprio sul CV.

Se si desidera padroneggiare il business english occorrerà cercare uno stage presso un’azienda anglofona.

– Un test d’inglese, infine, andrà regolarmente effettuato ai fini di valutare i propri progressi. Quando il livello sarà nettamente accresciuto, si potrà tentare il toefl, il toeic o ancora lo ielts.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *