Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Dove Insegnare nella Capitale?

Scritto da Catia, pubblicato il 02/06/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Come Dare Lezioni Private a Roma!

La capitale dell’Italia è la quarta città in Europa dopo Londra, Berlino e Madrid.

Con i suoi 2.8 milioni di abitanti, Roma offre molte possibilità di dare delle lezioni private!

Il suo fascino offre molte opportunità a tutti quelli che vogliono dare lezioni: insegnanti, professori o ex-professori, laureati o esperti in ogni disciplina.

Dare delle lezioni private a domicilio richiede delle qualità come un buon metodo d’insegnamento e la voglia di far migliorare i propri allievi.

Puoi dare lezioni private di italiano, fisica e chimica, spagnolo, storia e geografia, o economia. Qualunque sia la materia insegnata, un sostegno di qualità è fondamentale per vedere dei risultati.

Segui i nostri consigli per lavorare come insegnante privato nella capitale!

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Organismi in cui si possono dare lezioni a Roma

Vuoi dare lezioni private senza preoccuparti della ricerca di studenti, con il pieno di ore di lezione e una remunerazione stabile?

Se vuoi dare lezioni private e avere uno stipendio fisso, prova a contattare un istituto di formazione vicino casa tua. Puoi insegnare per un istituto privato e avere sempre studenti!

Ci sono enti di formazione privati che sono la soluzione ideale per te e  alcuni di questi lavorano a Roma da oltre 30 anni.

Ecco alcuni dei più conosciuti nella capitale:

  • Grandi Scuole: l’istituto è meglio conosciuto per il recupero di anni scolastici con i famosi due anni in uno per conseguire il diploma. In realtà, offre anche lezioni private per il recupero di materie scolastiche dedicate a ragazzi delle medie e del liceo che hanno delle insufficienze. Se vuoi aiutare gli studenti a colmare delle lacune, sei nel posto giusto.
  • Cepu: il servizio si rivolge a studenti universitari che vogliono un aiuto per la preparazione degli esami, o a giovani neolaureati che intendono prepararsi per un test di ammissione a un master post laurea o un esame di abilitazione alle professioni (avvocati, commercialisti ecc.). I centri studio di Cepu non sono solo a Roma, ma in tutta Italia. Per entrare a far parte dello staff dovresti avere un titolo di studi molto alto (laurea, dottorato) visto che i tuoi studenti sono universitari.
  • Istituto Gabriele d’Annunzio: è una scuola privata che include medie e superiori con licei e istituto tecnico. Agli studenti esterni, iscritti ad altre scuole, è aperto un doposcuola per il sostegno allo studio. Gli insegnanti sono specializzati in diagnosi e riabilitazione di studenti che soffrono di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Ci sono anche corsi di lingue, teatro, corsi per il recupero di anni scolastici e preparazione agli esami universitari. I profili richiesti sono molti, potresti proporti per insegnare la tua specialità.
  • Istituto Silvio Pellico: oltre ad essere una scuola privata che funge da liceo classico, linguistico e scientifico e una serie di indirizzi tecnici, il Silvio Pellico è anche un ente di formazione che offre lezioni private a ragazzi e adulti. Le materie insegnate da tutor privati vanno dal recupero delle materie scolastiche alle lingue, dall’informatica al sistema di paghe e contributi.

Associazioni in cui si possono dare lezioni a Roma

Hai voglia di dedicare un po’ del tuo tempo a un bambino in difficoltà e, contemporaneamente, sviluppare una metodologia e approfondire la conoscenza del sistema scolastico italiano?

Puoi trovare un'associazione vicino casa tua che aiuta i bambini con i compiti gratuitamente. Ci sono diversi modi per fare volontariato: uno di questi è insegnare!

Ci sono molte associazioni che si occupano di aiuto compiti e ripetizioni, sopratutto per bambini e ragazzi delle medie. A Roma se ne può trovare almeno una per ogni quartiere, ma prendiamo queste tre associazioni come esempio:

  • Associazione Genitori – Scuola di Donato: immersa nel multiculturale quartiere Esquilino, l’Associazione Genitori offre un sostengo a bambini, ragazzi e adulti del quartiere con aiuto compiti e attività ludico-ricreative. Alcune iniziative dell’associazione sono diventate ormai un’istituzione, come il Polo Intermundia, che lavora per il multiculturalismo e l’integrazione, e Una città a misura di bambini, con tornei di mini basket e altri giochi per strada, come si faceva una volta. Se sei un esperto in recupero urbano, oltre che un insegnante, potresti essere molto utile all’associazione.
  • Associazione AltraMente: i volontari dell’associazione offrono sostegno gratuito ai bambini di un istituto statale di Torpignattara, nella periferia romana. Lo scopo di AltraMente è quello di far riscoprire il piacere dello studio, legando le conoscenze teoriche alle loro applicazioni pratiche in modo da superare la divisone tra il pensare e il fare. Sembra interessante, se sei un aspirante insegnante in cerca di una nuova metodologia! I corsi gratuiti includono laboratori di lingue, italiano per stranieri e aiuto compiti.
  • Pontediconto onlus: è un’associazione attiva nel quartiere Laurentino 38, che combatte contro la dispersione scolastica. L’associazione non offre soltanto ripetizioni scolastiche dalle elementari al liceo, ma anche attività sportive, lezioni di musica, yoga e scrittura creativa. Se sei interessato alle tecniche di animazione di strada, oppure sei un coach o un maestro che vuole aiutare i piccoli in difficoltà, contatta subito l’associazione, potrebbero avere bisogno del tuo aiuto.

Fare volontariato è sempre un’esperienza positiva. E’ gratificante per la persona che da e per quella che riceve.

Dare lezioni a domicilio

Un’altra alternativa per dare lezioni è spostarti e dare lezioni a casa dello studente.

Ne guadagni in autonomia e nella paga, ovviamente, perché l’intera tariffa rimane a te (dopo aver pagato le tasse!).

La maggior difficoltà che affronterai è quella di trovare degli allievi.

Ma ogni problema ha una soluzione!

Puoi cominciare col dare lezioni nel tuo quartiere. 

Vedrai che non è difficile trovare degli allievi a cominciare dai posti che frequenti:

  • Metti gli annunci: dai posti più scontati come le bacheche delle scuole di zona a quelle dei supermercati, dei centri sportivi, dai piccoli negozianti di fiducia (alimentari, parrucchiere, bar). Di sicuro avrai già visto in giro degli annunci per ripetizioni e babysitting. Prepara il tuo annuncio mettendo in evidenza la materia che insegni, le tariffe e i tuoi contatti.
  • Fai il giro delle cassette della posta: anche i tuoi vicini sono dei potenziali clienti! E in alcuni quartieri di Roma possono essercene molti! Non devi aver paura del porta a porta, ma se proprio non ce la fai, puoi lasciare l’annuncio nella cassetta.
  • Vai nelle scuole: dove sono gli alunni, la maggior parte del tempo? A scuola, ovviamente! Roma è pieno di istituti statali e privati dalla primaria alle superiori. Oltre ad attaccare il tuo annuncio potresti farti conoscere da qualche genitore, fare un’ottima impressione e giocare sul passaparola!
  • Spostati: con la metro, l’autobus o il tram, hai la possibilità di uscire dal tuo quartiere e aumentare le tue prospettive di lavoro.

Come trovare studenti a Roma

Non tralasciare alcun mezzo per trovare degli allievi il più rapidamente possibile.

Sul web devi essere sempre pronto a rispondere tempestivamente alle richieste dei tuoi allievi. Rispondi con prontezza alle domande di potenziali studenti!

 

Rispondi subito sulle piattaforme online!

Sii reattivo sulle piattaforme web! Se ci metti in media 48 ore per rispondere a una richiesta, ci sono forti probabilità che il richiedente vada a cercare altrove.

Non esitare anche a rispondere ai commenti lasciati dai tuoi studenti sulla piattaforma. E’ un modo per far vedere che sei interessato a ognuno di loro.

Infine, è importante farsi una buona reputazione quanto prima.

Molti insegnanti sono scelti grazie al riscontro di altri che hanno provato le loro lezioni. La tua e-reputation può essere un formidabile trampolino di lancio per diversificare la tua rete di studenti, ma può anche rivelarsi un peso se non è gestita nel modo giusto.

Bastano pochi commenti di ex-studenti o dei loro genitori per dare una spinta alla tua attività!

Prova a differenziarti e a diversificare la tua offerta per convincere i tuoi studenti

Anche se i prezzi delle lezioni private sono più alti nelle grandi città, a Roma c’è un gran numero di insegnanti privati.

Differenziati dagli altri insegnanti per il tuo excursus, il tuo approccio e non avrai più problemi di concorrenza. La concorrenza a Roma è spietata, usa tutte le tue risorse!

Su Superprof ci sono 60 insegnanti di Italiano che operano a Firenze. A Roma ce ne sono 256. Gli insegnanti di matematica di Roma sono 417, mentre a Bologna sono 178.

Differenziarsi dagli altri, quindi, è ancora più importante a Roma:

  • Offrire la prima ora di corso: può tranquillizzare gli studenti e i loro genitori sulla tua serietà e la tua attitudine a dare lezioni private. Il messaggio che deve passare è che un’ora di lezione è sufficiente per convincere uno studente delle tue capacità.
  • Anche la mobilità geografica può essere un fattore di successo per trovare studenti più facilmente.
  • Proporre dei corsi via webcam può permetterti di allargare il numero dei tuoi studenti. Il vantaggio di questo mezzo è che è pratico sia per te sia per il tuo studente, perché potete continuare a fare lezione anche se uno dei due va fuori città.
  • Metti in chiaro l’aspetto economico: ricordati che ci sono delle agevolazioni sulle start-up per lavorare in tranquillità.

In sintesi:

  • Il mercato dei corsi privati a Roma è enorme.
  • Chiediti cos’è che ti differenzia dagli altri insegnanti (il metodo, la personalità…).
  • Hai molta scelta su come dare lezioni private a Roma: enti di formazione, associazioni o a domicilio, per conto proprio.
  • Usa i portali online e cerca di essere costante nelle tue risposte.
  • C’è una grande concorrenza a Roma, cerca di differenziarti per il tuo approccio, la tua metodologia. Anche la tua disponibilità a spostarti può essere una discriminante positiva a Roma.
Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz