La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Suggerimenti per impartire lezioni a distanza

Par Natalia le 09/12/2016 Blog > Lezioni private > Come Organizzarsi per Tenere Corsi via Webcam?
Table des matières

Ti sei organizzato e sei stato in grado di trovare allievi per le tue lezioni a domicilio.

Il calendario è pieno, stai impartendo regolarmente corsi a studenti di diversi livelli (dalla scuola primaria fino al diploma di maturità), per l’ottenimento di diversi titoli di studio o per preparare un test di ammissione universitaria ad esempio.

L’unico problema è che devi necessariamente spostarti e viaggiare per tenere le tue lezioni settimanali e questo ti fa perdere tempo e denaro.

Gli studenti saranno sempre più lontani per permetterti di andare a tenere i tuoi corsi a domicilio!

Sarai obbligato a consigliare un altro insegnante privato, qualche collega di tua conoscenza che sai essere più vicino all’allievo … Oppure puoi organizzarti ed impartire lezioni a distanza!

Non ha importanza il tipo di corso, da questo punto di vista: che riguardi la matematica, la fisica, la chimica oppure lezioni di francese, lezioni di inglese, lezioni di spagnolo, lezioni di musica … è del tutto possibile erogare questo tipo di formazione a distanza tramite webcam!

Come?

Questo è quello che vedremo attraverso questo articolo e alla fine, oltre ad essere a casa, potrai in aggiunta dare lezioni private online e ampliare la tua clientela!

Informati in anticipo sul mondo dei corsi online

Ecco i suggerimenti per non trovarsi impreparati e diventare ottimi insegnanti a distanza! Insegnare a distanza ti permette di spostarti come vuoi!

Siamo tutti d’accordo, qui non stiamo parlando di corsi universitari online, come ad esempio i MOOC ma di un tutoraggio a distanza riguardante varie materie o corsi di musica o di lingue.

Per iniziare, sappi che è essenziale disporre di diversi strumenti.

Un computer: con una webcam e un microfono che ti consenta di vedere il tuo studente e di essere visto da lui come per un corso tenuto di persona.
Una buona connessione a internet: perché  il corso si svolga senza intoppi e risulti chiaro e comprensibile.
L’applicazione Skype: con download gratuito, questa applicazione consente di chiamare in videoconferenza dal proprio computer, tablet o smartphone. È sufficiente creare un account e il tuo studente dovrà fare lo stesso: e voilà!
Paypal: per i pagamenti a distanza, niente di meglio di un conto Paypal. Semplice, veloce, gratuito e sicuro, tutti sono ora in grado di utilizzarlo, per i pagamenti dei tuoi corsi è la soluzione ideale! Non c’è bisogno di IBAN!

Se disponi già di una base clienti consolidata, non sarà comunque un problema: semplicemente potrai proporre i tuoi corsi a distanza in aggiunta o in sostituzione dei corsi tenuti a domicilio.

Molte piattaforme consentono di tenere lezioni online e trovare studenti per i propri corsi.

In particolare puoi proporti per offrire i tuoi corsi principianti, di aggiornamento o di perfezionamento su Superprof!

Basta spuntare la casella « webcam » quando ti verrà richiesto di indicare il luogo dove si tiene il corso!

Le tariffe delle lezioni private via webcam sono più basse?

Superprof è la piattaforma per chi aspira a diventare tutor sul web! Unisciti a Superprof e insegna online!

Su Superprof sei tu a stabilire le tue tariffe ed è dimostrato che i prezzi dei corsi online non sono inferiori a quelli applicati a domicilio.

Inoltre, il web offre molti vantaggi:

  1. nessuna perdita di tempo per la percorrenza tra casa tua e quella dell’allievo! Non resterai bloccato nel traffico all’ora di entrata e uscita dalle lezioni. Basterà sedersi davanti al computer in salotto o in ufficio e aspettare che il tuo studente rientri a casa dopo le sue attività extrascolastiche.
  2. più economia: parlando di trasporti, si deve parlare anche di fare economia, necessariamente! Non avrai più bisogno di fare benzina per l’auto o di pagare per il parcheggio! E se viaggi con i mezzi pubblici: non c’è bisogno più di acquistare i biglietti!
  3. nessun limite geografico: potrai impartire le tue lezioni a distanza! Può essere che il tuo allievo si trovi a Roma e tu a Cosenza, non c’è da preoccuparsi! Le tue lezioni saranno comunque sempre garantite!
  4. una maggiore flessibilità: se hai l’esigenza di dare corsi ad orari flessibili, ecco che è possibile! Funziona anche se sei fuori città e stai viaggiando per affari!

Le lezioni private via webcam: sono davvero efficaci?

Non avere dubbi sulla validità delle lezioni impartitte via webcam: è il futuro! Ancora dubbi sull’efficacia dei corsi online?

Potrai incontrare persone che sono molto scettiche riguardo all’efficacia dei corsi online.

Molti dei nostri insegnanti offrono la loro prima lezione in modo gratuito. Ciò concede il beneficio del dubbio al cliente e gli permette di testare in modo diretto la formula proposta e decidere se gli conviene o no.

Cosa differenzia un corso a domicilio da uno tenuto via webcam? Ok, non sei fisicamente accanto al tuo studente ma in fin dei conti lo vedi, puoi parlare con lui, scambiare opinioni e utilizzare lo stesso metodo d’insegnamento che di persona.

Si potrebbe pensare che il fatto di essere di fronte allo schermo del computer permetta agli studenti di fare altro invece di seguire la lezione ma non è così, perché tu li vedi come in un corso tradizionale e puoi gestire la situazione come faresti faccia a faccia.

Si tratta insomma di un vero vantaggio per i docenti che non hanno l’agenda piena o per coloro che non desiderano ricevere un insegnante a domicilio. E anche di permetterti di personalizzare le lezioni e calibrarle su misura.

Naturalmente l’efficacia e il successo delle lezioni dipendono dalla motivazione dello studente ma questo vale anche per un corso tenuto a domicilio, giusto?

L’importanza di investire in attrezzature audio-video di qualità

Un aspetto da non trascurare per le lezioni su internet: suono e video eccellenti! Trova modi super tecnologici per comunicare sul web!

Attenzione ad alcuni « dettagli » prima di lanciarti in corsi a distanza.

Connessione a Internet: assicurati di avere una buona connessione a internet. Ovviamente questo vale anche per il tuo studente in modo che non vi sia alcun problema di sincronizzazione audio-immagine. Ciò ridurrebbe la qualità delle lezioni e pertanto lo stato di avanzamento del tuo studente.

Comunicazione: è normale comunicare in modo diverso faccia a faccia con qualcuno rispetto a quando ci troviamo di fronte al computer. Questo può causare qualche problema ad alcuni studenti, in un primo momento. Un modo per rompere il ghiaccio e prendersi il tempo che ci vuole per adattarsi, ma come per tutto il resto no?

Il consiglio è quello di investire nella tua attrezzatura tecnologica ed offrire suoni e immagini sempre migliori. Anche questo fa parte dei sacrifici per diventare un insegnante a domicilio.

In effetti, la webcam del computer non può offrire immagini di qualità sufficiente e il microfono incorporato, non ne parliamo proprio! Cattura tutti i rumori ambientali e i suoni fastidiosi che disturbano la conversazione.

Il nostro consiglio?

Investire in una webcam separata dal computer e di buona qualità.

Se poi disponi di una videocamera, allora l’ideale è di collegarla al computer e utilizzarla come webcam!

Dovrai anche acquistare un auricolare. Sono perfette le cuffie professionali con il microfono vicino alla bocca, in modo da parlare con il tuo studente in modo ottimale e poterlo a tua volta ascoltarlo al meglio.

Ricordati di tutti questi particolari quando scriverai il tuo annuncio per cercare allievi a cui impartire i tuoi corsi online: non esitare a parlare della qualità della tua attrezzatura e dei tuoi dispositivi tecnologici!

I vantaggi del computer nell’organizzazione del corso

Se per i corsi da tenere a domicilio, i tuoi migliori alleati sono i libri e i manuali, gli esercizi e le dispense, per i corsi a distanza invece esistono numerosi strumenti in grado di aiutarti a migliorare la tua metodologia e che diventeranno per te indispensabili nel giro di poco tempo.

Screen Sharing: su Skype, è possibile condividere lo schermo con il tuo allievo. Così, durante una lezione di matematica, per esempio, è possibile mostrare le curve o gli esercizi più complessi di geometria senza nessun problema!

Google Doc: ormai è davvero facile condividere documenti e file utilizzando Google Doc! Tutto ciò che serve è un account Gmail e Google Doc consente di creare un documento e di poterlo condividere tra più utenti.

Ma c’è di più: lo studente e l’insegnante possono scrivere sullo stesso documento, modificarlo in tempo reale vedendo le annotazioni l’uno dell’altro. Il metodo ideale per avere esercizi corretti in diretta!

E-mail e applicazioni come WhatsApp: se il tuo studente deve inviarti un esercizio che gli hai dato, nulla è più adatto e veloce di una e-mail! Beh diciamo quasi nulla, dal momento che oggi basta semplicemente fotografare l’esercizio stesso e inviarlo tramite l’applicazione WhatsApp. Collegato al numero di telefono, l’applicazione ti invierà le esercitazioni del tuo studente direttamente dal suo smartphone e tu potrai rispondere nel modo più semplice possibile: inviando la foto dell’esercizio corretto!

In sintesi:
Internet è ormai indispensabile per chi vuole impartire lezioni private! Vale a dire che saperlo utilizzare fa parte delle competenze stesse richieste ad un tutor.

Le tariffe dei corsi online sono all’incirca le stesse di quelle dei corsi tenuti a domicilio: tra i 15 e i 40 € l’ora a seconda della materia, il livello dello studente e l’esperienza del professore in particolare.

Fintanto che lo studente è motivato, l’efficienza è la stessa di un corso tenuto a casa e di persona!

Se è questo l’obiettivo che desideri raggiungere, allora non esitare a investire in attrezzature di qualità per quanto riguarda audio e video e diventare quindi un tutor d’eccellenza!

Detto fatto, sei convinto? Ti aspettiamo allora nel nostro team formato solo da Superprof! Daremo i giusti input ai nostri studenti, che cercano un valido insegnante privato in grado di aiutarli a ripetere e migliorare in vista del loro prossimo esame, ad esempio!

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Natalia
Amo da sempre la formazione, con una grande convinzione: ognuno ha un talento, l’importante è scoprirlo, svilupparlo e condividerlo con gli altri!

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz