La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Come assicurare un sostegno didattico agli studenti dell’università?

Par Francesca le 12/01/2017 Blog > Lezioni private > Come Impartire Lezioni Private Agli Universitari?
Table des matières

Se desideri operare come docente a domicilio per gli studenti universitari, sappi che è possibile! Proprio come gli allievi delle medie e delle superiori, anche questi ragazzi possono necessitare di lezioni private, in qualsiasi parte d’Italia.

Il tutor ha il compito di aiutare lo studente a raggiungere la laurea e a non andare fuori corso.

Nel corso di questi studi complicati e talvolta molto lunghi, l’allievo dovrà dimostrare un forte impegno personale per portare avanti con profitto il proprio percorso universitario.

Forte del suo ruolo di educatore, il docente potrà trasmettere le sue conoscenze, le sue esperienze e offrire lezioni private su misura!

Test d’ingresso, esami: come aiutare l’allievo a fare il suo ingresso nel mondo dell’università

Appena terminata la scuola superiore, lo studente può farsi trovare impreparato di fronte alla mole di lavoro che dovrà affrontare all’università.

Le ore di lezione possono diminuire, in molti casi, offrendo molta più libertà e tempo libero, ma l’impegno personale deve necessariamente crescere!

Ripassi per i test, per i parziali, per gli esami… Lo studente universitario deve dedicare tempo prezioso allo studio per evitare di rimanere fuori corso.

La mancanza di compiti da svolgere a casa è la causa principale dei numerosi esami non superati durante il primo anno!

Pertanto, alcuni studenti decidono di rivolgersi a insegnanti privati, che dovranno rimetterli sulla giusta strada. Più anziano e più esperto, il docente a domicilio conosce tutti i segreti per affrontare brillantemente l’università.

Il suo obiettivo è quello di sviluppare l’autonomia dello studente.

Non basta seguire le lezioni: durante l'università è importantissimo anche lo studio a casa! Il lavoro personale è fondamentale per andare bene all’università!

Offrendo allo studente universitario le tue metodologie e le tue tecniche, potrai aiutarlo ad affrontare meglio le prove future. Sentiti libero di condividere con lui le tue esperienze e di organizzare un programma strutturato che lo aiuterà a ripassare.

Da settembre (o da gennaio), inizia ad accelerare il ritmo di lavoro; se cominci troppo tardi, lo studente rischierà di rimanere indietro nel semestre e di finire fuori corso, accumulando gli esami.

I compiti a casa assegnati dagli insegnanti tradizionali sono molto meno frequenti all’università. Pertanto, cerca di colmare questa lacuna con esercizi supplementari su misura adatti ai corsi che sta seguendo.

La cosiddetta tecnica delle « mappe mentali«  può essere molto efficace all’università:

si tratta di disegnare, mentalmente o fisicamente, un diagramma da cui si diramano i vari sottoargomenti del corso. La memorizzazione sarà più semplice e richiederà molto meno tempo!

Infine, aiuta lo studente a riscrivere in maniera chiara gli appunti presi a lezione. Cerca di mettere in risalto le idee chiave per rendere ancora più efficace il ripasso.

Ma, prima di arrivare a questo, agli studi di livello superiore, sapevi dell’esistenza dei corsi privati per bambini o ragazzi del liceo?

Specializzarsi nella preparazione ai test di ingresso

La preparazione è fondamentale per superare brillantemente i test di ingresso e accedere alle facoltà universitarie a numero chiuso.

In commercio esistono molti manuali, di varie materie, pensati appositamente per questo scopo, con tantissimi esercizi:

  • matematica
  • scienze ingegneristiche
  • biologia
  • economia
  • italiano
  • letteratura

Se uno studente necessita di una preparazione specifica per l’ingresso in una prestigiosa università, è normale che ricorra alle lezioni private per completare la sua formazione.

Per superare il test, è consigliabile studiare per almeno 2-3 ore al giorno e per diverse ore durante il fine settimana. Lo studente dovrà imparare a destreggiarsi tra le lezioni a domicilio e lo studio in autonomia.

La preparazione è importante e deve prevedere una grande varietà di esercizi da fare a casa: per facilitare il lavoro, utilizza tecniche come la sintesi o l’identificazione delle parole chiave durante le tue lezioni private.

Cerca di evitare il più possibile lo stress del tuo studente durante la fase preparatoria ai test d'ingresso. Non lasciare che venga sopraffatto dallo stress!

Lavora sull’allievo affinché acquisisca fiducia in se stesso. In effetti, molti studenti non superano i test a causa dello stress dettato dalla concorrenza; è quindi necessario che tu metta in moto le tue migliori risorse educative.

Non trascurare alcuna materia: anche quelle apparentemente meno importanti possono fare la differenza nel risultato finale.

Infine, cerca di stabilire un programma chiaro e non troppo denso. È importante lasciare allo studente le ore necessarie per rilassarsi e, quindi, per arrivare pronto al test d’ingresso, senza affaticarsi eccessivamente.

Lezioni private per evitare il cambio di facoltà

Il primo anno è assolutamente cruciale nella formazione accademica dello studente, ma sono molti quelli che vanno fuori corso.

I motivi possono essere i più disparati:

  • una cattiva gestione della propria autonomia
  • poche lezioni frequentate
  • poco lavoro personale
  • un livello di partenza troppo basso
  • un generale disorientamento.

Per evitare tutto ciò, è necessario anche aver preso la strada giusta al liceo. Pertanto, può essere molto utile prendere lezioni private!

Per scoprire il tipo di istruzione universitaria più adatta a loro, durante il periodo di liceo gli studenti possono partecipare ai vari incontri di orientamento organizzati dalle loro scuole.

Data la complessità dei corsi universitari, che contrasta nettamente con il livello delle lezioni della scuola superiore, molti studenti finiscono per cambiare facoltà, pensando di aver fatto la scelta sbagliata.

Tuttavia, il cambiamento non è sempre la soluzione ideale. La prima trappola da evitare è sognare qualcosa che non esiste veramente. Bisogna considerare il contenuto della formazione che deve essere seguita, e sapere in che direzione sta andando.

Piuttosto che far credere allo studente che il problema è rappresentato dalla sua formazione, il tutor deve assicurarsi che raggiunga correttamente i suoi obiettivi formativi.

La perseveranza è la chiave del successo!

Attraverso il tuo insegnamento, per svolgere correttamente il tuo ruolo farai in modo che lo studente riprenda fiducia in se stesso.

Dimostragli che, all’università, sono tutti sullo stesso piano: è normale fare fatica all’inizio ed è il lavoro personale ciò che consente l’accesso al secondo anno.

Aiutare agli studenti a ottenere ottimi voti

Durante le tue lezioni a domicilio, cerca sempre di ottenere il massimo dal tuo studente, per aiutarlo a raggiungere i migliori voti possibili.

Indipendentemente dalla materia insegnata (matematica, inglese, fisica o chimica), dovrai lavorare affinché l’allievo riesca a consolidare i propri risultati (persino quelli acquisiti prima dell’università), assicurandoti che possa essere in grado di padroneggiare perfettamente ogni materia.

A volte basta un voto troppo basso per rovinare la media finale!

La media dei voti può essere migliorata grazie a uno scrupoloso lavoro di tutoraggio. Le tue risorse educative la aiuteranno a migliorare la sua media!

Le seguenti tecniche possono essere utilizzate per perfezionare le sue conoscenze:

  • Imparare a prendere appunti
  • Riformulazione degli appunti
  • Mappe mentali
  • Trucchi mnemonici per ricordare i concetti affrontati a lezione
  • Lettura a voce alta degli appunti
  • Diagrammi esplicativi, ecc.

Applicando una buona metodologia durante le tue lezioni a domicilio, potrai aiutare il tuo allievo a ottenere il massimo dei voti all’università.

L’ultima tappa prima dell’inizio della carriera professionale vera e propria

Dare un supporto durante gli anni dell’università ha come scopo principale lo sviluppo delle diverse competenze dello studente.

L’obiettivo? Trovare rapidamente lavoro dopo la laurea!

Tuttavia, possedere un titolo di studio universitario non significa necessariamente che i giovani possano facilmente iniziare la propria carriera lavorativa.

Infatti, dopo alcuni corsi di laurea non professionalizzanti (inglese, letteratura moderna, storia antica, ecc), a volte è molto difficile trovar lavoro.

In Italia, una buona percentuale di laureati fatica a trovare un impiego a un anno dal conseguimento della laurea!

Come si può porre rimedio a questo problema?

Bisogna iniziare già durante gli anni dell’università, soprattutto attraverso le lezioni individuali.

Una buona preparazione universitaria è un investimento per il futuro! Grazie al sostegno durante gli anni dell’università, l’allievo potrà fare il suo brillante ingresso nel mondo del lavoro!

Le lezioni a domicilio sono un mezzo ideale per potenziare le capacità dello studente, facilitando soprattutto l’apprendimento di nuove competenze. Terza lingua straniera, informatica… Tutte queste conoscenze rappresenteranno un plus sul suo curriculum.

Sapendo che un datore di lavoro impiega circa 80 secondi per selezionare un candidato in base al suo curriculum, cerca di fare in modo che le probabilità siano tutte dalla sua parte!

Per l’apprendimento di un’ulteriore lingua straniera, informa il tuo allievo sulle certificazioni esistenti a livello europeo che attestano il livello linguistico di ogni individuo. Esami tipo il TOEFL, il TOEIC o il Cambridge possono essere sostenuti anche grazie alle tue lezioni private, che aiuteranno lo studente a superarli con ottimi voti.

Le sue future candidature lavorative emergeranno rispetto a quelle degli altri, pertanto avrà più probabilità di essere notato dai selezionatori!

Il passaggio attraverso l’istruzione superiore è cruciale per il futuro dello studente. Attraverso le lezioni a domicilio, l’insegnante privato dovrà fare in modo che l’allievo possa proseguire gli studi con successo, monitorando costantemente i suoi progressi.

Non bisogna certo trascurare l’aspetto psicologico degli studi universitari: lo stress, la concorrenza, il sovraccarico di lavoro … Il tutor dovrà rassicurare l’allievo, fornendogli un prezioso aiuto. Con la determinazione e il duro lavoro, potrà offrirgli tutti gli strumenti necessari per avviare una brillante carriera professionale!

Da provare anche i corsi speciali per gli adulti!

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Francesca
Appassionata di musica, curiosa e sempre alla ricerca di novità: Aquario in tutto e per tutto.

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz