Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Trucchi per padroneggiare la lingua di Shakespeare senza dover viaggiare

Scritto da Igor, pubblicato il 12/06/2017 Blog > Lingue straniere > Inglese > Come Diventare Bilingue Senza Andare in un Paese Anglofono?

Alcune persone amano viaggiare e una volta arrivate a casa ripartirebbero nuovamente. Altre molto meno: escono mal volentieri di casa, girano per il loro quartiere, o per la loro città. Ma non si spingono oltre se non ne sono veramente obbligate. Figuriamoci andare all’estero per imparare una lingua!

Alcuni hanno anche molto tempo e denaro per potere esplorare nuovi lidi. Non è così per tutti però.

Avrete di certo letto e sentito dire un po’ ovunque che imparare l’inglese è più facile se si va in un Paese anglofono.

È vero.

Tuttavia, è anche possibile padroneggiare la lingua di Shakespeare restandosene in Italia.

E addirittura senza nemmeno uscire di casa.

Leggendo questo articolo avrete la chiave per l’apprendimento della lingua inglese, senza l’obbligo di viaggio a Londra o a New York.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Trovare un corrispondente

La prima cosa da fare per imparare l’inglese senza prendere lezioni e senza recarsi in un Paese anglofono è cercare un corrispondente.

Con Skype o altre app per pc e smartphone è possibile parlare gratuitamente con chiunque e ovunque. Grazie ad internet è finita l’epoca dei messaggi nelle bottiglie!

Fortunatamente, oggi abbiamo una vasta scelta di mezzi per comunicare facilmente, anche con persone lontanissime.

Ecco dei programmi che vi aiuteranno.

Gmail e Google Hangout

Avete una casella di posta Gmail per inviare email ai vostri contatti? Sapevate che con questa messaggeria si può anche chattare, no?

Si chiama Google Hangout.

In pochi click sarà facile contattare il proprio corrispondete se lo si vede connesso per scambiare con lui nell’istantaneo.

Per imparare l’inglese senza essere costretti a recarsi in un altro Paese, la chat è molto pratica.

Questa scelta è ottimale per tutti coloro che non si sentano a proprio agio nella conversazione orale (per via di accento e pronuncia).

Così, praticare la lingua di Shakespeare allo scritto aiuta intanto a rimuovere qualche barriera in termini di comprensione.

Inoltre, esprimersi allo scritto rappresenta un’occasione per leggere le frasi dell’interlocutore e registrarle nel proprio cervello, insieme ai termini inglesi che contengono.

È l’ideale per progredire un po’ ogni giorno migliorando il vocabolario, la grammatica inglese e, perché no, la conoscenza dei verbi irregolari.

Che sia tramite email o messaggeria istantanea, cercate di allenarvi con regolarità usando la conversazione scritta.

Skype

Una volta più sicuri col vostro inglese potrete passare alla tappa successiva, cercando di alternare email e messaggi istantanei con delle sessioni Skype (o altri strumenti di videoconferenza).

Il progresso tecnologico permette di parlare faccia a faccia con gente lontana (in tal caso degli inglesi) facilmente e senza rovinarsi, economicamente parlando.

Oltre ad essere semplice e veloce da installare, Skype si usa con facilità e gratuitamente (se ovviamente diamo per scontato l’abbonamento internet).

La cosa migliore della videoconferenza è che non c’è bisogno di effettuare un soggiorno a Londra per reperire degli inglesi.

Domandate semplicemente al vostro corrispondente se sia d’accordo nel parlare con voi oralmente. Il tutto allo scopo di esercitarvi a pronunciare parole inglesi (col relativo accento).

Per non parlare del fatto che parlando con un inglese madrelingua tenderete ad imitarlo. Ciò è un ottimo metodo per diventare bilingue italiano-inglese.

Immergersi nella lingua inglese

Un ottimo modo per imparare una lingua e diventare rapidamente un bilingue: l’immersione totale nella lingua e nella cultura inglese.

Trovandovi sempre entro uno spazio familiare in cui la lingua principale è l’italiano, converrà che vi creiate una area dominata dall’inglese.

Musica inglese

Amate la musica? È un ambito che mette d’accordo tutti.

In effetti, su questa terra sono in pochi a non apprezzare l’ascolto di orchestre e di brani di gruppi amati.

Sapete che la musica è un mezzo privilegiato per imparare l’inglese gratuitamente?

La cosa si svolge in sei tappe:

1: scegliete dei brani che vi piacciano.

2: ascoltateli e cercate di cantarli senza leggere.

3: trascrivete le parole che pensate di avere capito (questa fase richiede di per sé già una certa padronanza della lingua).

4: confrontate quanto avete scritto voi con i testi (lyrics), disponibili spesso in rete.

5: riascoltate guardando i testi, poi traducete i termini sconosciuti.

6: imparate le parole cantando.

Grazie alla musica, potrete ripetere più volte i termini senza scocciarvi.

Questo trucco è importante per memorizzare nozioni ed espressioni.

Ecco perché la musica è un supporto all’apprendimento degno d’attenzione.

Le News in inglese

Un altro supporto pedagogico di rilievo è: la stampa.

La lettura dei quotidiani e delle riviste settimanali e mensili consente di imparare le sfumature dell'inglese moderno. I giornali sono perfetti per migliorare la tua cultura generale e la tua comprensione!

Le notizie sono interessanti per tre motivi:

  • Tengono aggiornati sull’attualità internazionale e nazionale;
  • Arricchiscono il vocabolario di chi le ascolta;
  • Gli argomenti variano sempre.

Diverse sono le scelte a disposizione:

  • Guardate dei canali d’informazione inglesi ;
  • Leggete dei giornali in inglese.

In ogni caso, non formalizzatevi se non capite tutto. È normale. Specie se siete dei debuttanti in inglese.

Dotatevi di carta e penna e segnate le parole sconosciute. Le tradurrete in seguito.

Alla tv dedicate un tempo breve di 5 minuti, durante i quali vi concentrerete al massimo. Cercate di capire cosa si dice e appuntate quanto non comprendete. Terminata la breve sessione tradurrete. I giornalisti tornano sulle stesse notizie da un giorno all’altro, ritagliandole in base ai nuovi avvenimenti.

Le news sono abbastanza ripetitive per consentire di perfezionarsi in una lingua straniera.

Si tratta di un ottimo mezzo per imparare a parlare inglese e familiarizzarsi coi diversi campi semantici (soprattutto con il business english).

Libri inglesi

Amate leggere? Perché non coniugare la vostra passione con la vostra sete di apprendimento?

A seconda del vostro livello in inglese, partite da testi più o meno facili.

Ad esempio, in quanto principianti scegliete libri per bambini. Vi troverete il vocabolario di base, utile nella quotidianità.

Una volta pronti, passate ai romanzi per adolescenti. Perché non approfittarne, ripiombando nell’universo di Harry Potter, ad esempio ?

Leggere i romanzi in lingua originale è una ghiotta opportunità per migliorare il proprio inglese. Unite l’utile e il dilettevole, leggendo libri inglesi in lingua originale!

Una volta superate le difficoltà di comprensione, salite ancora di livello con romanzi ritenuti più complessi. Game of Thrones ad esempio.

E se siete appassionati a qualcosa indirizzatevi ora verso libri specifici. Libri di storia dell’arte, sul teatro, sulla finanza, il marketing o la storia dell’Impero Britannico.

Vedete voi cosa preferite.

Films e serie in inglese

Come dimenticare il cinema inglese e quello americano?

Se siete cinefili o “seriofili” sarete contenti: sì, guardare film e serie fa progredire in inglese.

Ma ciò domanda un certo approccio all’ascolto e alla visione di film ed episodi:

  • Inizia guardando film e serie in inglese sottotitolati in italiano;
  • Guarda nuovamente mettendo i sottotitoli in inglese;
  • Visiona infine film ed episodi delle serie in versione originale, ma questa volta senza sottotitoli.

Vi eserciterete così nella lettura e nell’ascolto, progredendo in entrambe le modalità allo stesso tempo.

Adottare un approccio radicale

Infine, dato che rimanendo a casa propria è più difficile immergersi completamente nell’inglese, si impone che adottiate delle misure drastiche.

Per divenire bilingue italiano – inglese rapidamente, dei cambiamenti saranno necessari nella vostra vita. Questo si chiama “massive input”.

Non temete, nulla di inarrivabile.

Imposta il tuo telefono in inglese

Oltre alla tv, la musica, i libri, la stampa, vi consigliamo di posizionare ogni dispositivo digitale in inglese.

Dato che il cellulare è molto utilizzato, dovrete cambiare la lingua delle impostazioni del vostro smartphone.

Così facendo formattate il vostro cervello.

Perché, certo, la base del “massive input” risiede nel trasformare tutto il proprio universo, al fine di metter il proprio cervello in modalità esclusivamente “anglofona”.

L’obiettivo è molto semplice: si tratta di imporre al proprio cervello di acquisire automatismi in materia di linguistica. E non vi è nulla di meglio, nulla di più facile, che offrire alla vostra corteccia cerebrale degli input che siano solamente in lingua inglese. Così il cervello sarà obbligato a cambiare registro; modificherà quello italiano in quello inglese e nel giro di poco tempo, vi troverete a pensare in inglese.

Ascoltare e seguire il proprio GPS in inglese

Oltre al telefono, abbiamo pensato al GPS. Dato che questo strumento diventa indispensabile per gi spostamenti in macchina, a piedi o in bici, mettete anche questo in inglese.

Il GPS in inglese è un ottimo mezzo per mettersi all’ascolto e migliorare la comprensione della lingua.

Che l’usiate poco o tanto, vi consigliamo fin d’ora di metterlo in inglese. Nel momento in cui la voce del navigatore vi darà delle informazioni per raggiungere un luogo, magari quando sarete in ritardo, o nel traffico o in posti completamente sconosciuti, dovrete fare uno sforzo immane per capire quello che vi sta dicendo. Questo sforzo sarà quello che vi darà un aiuto ulteriore nella comprensione linguistica.

Fare tutto in inglese

L’avete capito: per diventare bilingue senza soggiornare nel paese di riferimento, dovrete mettervi in una situazione che favorisca in voi l’apprendimento passivo della lingua.

In un paese anglofono sareste direttamente immersi (a patto di non frequentare degli italiani). In Italia la cosa è più difficile.

Se potete evitare l’italiano, fatelo.

Gps, ma non solo: smartphone, tablet, pc. Se tutti i vostri apparecchi sono settati in inglese, per forza imparerete qualcosa di nuovo. Il solo fatto di impostare i device in inglese aiuta i progressi linguistici!

Guardando il tv, leggendo dei libri, ascoltando la radio, facendo i vostri giochi preferiti, ascoltando musica: più metterete l’inglese nella vostra vita, più diventerete spediti nel servirvene.

Essere bilingue inglese senza andare in Inghilterra o negli Usa.

La cosa richiede degli aggiustamenti nella vostra vita ed un certo lavoro personale.

Ma con il giusto investimento e una buona motivazione riuscirete a sbrogliarvela bene, come una persona che abbia risieduto sei mesi nel Paese. E senza mai esservi mossi da casa vostra o dal vostro quartiere!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz