Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

5 buoni motivi per impartire lezioni a domicilio

Scritto da Catia, pubblicato il 12/05/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Perché Dare Lezioni Private?

Sei bilingue, hai delle solide basi di informatica o sei un appassionato di musica?

Perché non offri dei corsi privati a persone desiderose di apprendere una nuova disciplina?

Ogni giorno nel tuo entourage e nella tua città ci sono migliaia di persone che vorrebbero avvicinarsi al pianoforte, perfezionare una lingua straniera oppure conoscere diverse tecniche di disegno per poi esercitarsi a casa.

Se l’idea ti è già passata per la mente, ma ancora non hai mosso un dito, questi 10 buoni motivi per dare lezioni private potrebbero farti prendere il via…

Tenere dei corsi privati condividendo le tue conoscenze presenta molti vantaggi.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Dare lezioni private: una bella esperienza da mettere nel CV

Il tuo futuro allievo può essere uno studente delle medie, del liceo o un lavoratore. A volte può capitare che l’idea di prendere delle lezioni private non lo faccia impazzire.

Questo succede soprattutto ai giovani, quando sono i genitori a richiedere delle lezioni per il recupero scolastico dei loro figli.

Di fronte a un allievo che non muore dalla voglia di seguire le tue lezioni o che sembra in grande difficoltà a scuola, dovrai dare prova di grande pazienza e instaurare con lui un rapporto di fiducia instaurando un clima sereno. Eh sì, i corsi a domicilio ti mettono alla prova.

Anche solo per questo le lezioni a domicilio sono un’ottima esperienza da mettere nel CV!

Rasserenare e confortare i tuoi studenti sono la priorità nelle tue lezioni private. Il compito dell’insegnante a domicilio è di tendere la mano all’allievo!

Non essendo l’insegnante abituale, all’inizio non conosci il percorso scolastico né l’ambiente privato del tuo allievo.

Sta a te cercare di capire il suo modo di vivere la scuola o le sue abitudini a casa. In questo modo puoi incorporare i suoi interessi nelle tue lezioni e regalargli una forma d’insegnamento condivisa dove il giudizio e il voto non necessariamente trovano spazio.

Raggiungere i tuoi obiettivi e arrivare al successo.

Il tuo studente ha passato la verifica di matematica senza difficoltà dopo molte ore di grattacapi con te?

Un altro è riuscito a suonare il suo primo brano alla chitarra?

Un altro ancora ha superato brillantemente il First Certicate in inglese?

E bravo il mio/la mia insegnante! La tua danza della gioia è più che giustificata! Hai creduto nel tuo allievo, nelle sue capacità e hai vinto la scommessa. I tuoi sforzi e quelli del tuo studente sono stati largamente ricompensati ed è proprio quello che ti aspettavi.

Come avrai già capito, nei corsi a domicilio niente è lasciato al caso.

Al contrario, con le lezioni private permetti a persone che hanno voglia di migliorare di scoprire, imparare, approfondire le loro conoscenze. Credimi, quando la riuscita (o la non riuscita) è dietro l’angolo, si è tutti concordi e gli obiettivi comuni vengono raggiunti.

I corsi privati: un guadagno ulteriore non indifferente

Se sei uno studente e hai un po’ di tempo libero, puoi guadagnare dando delle lezioni private!

Qualunque siano le competenze che vuoi trasmettere (linguistiche, informatiche, musicali, sportive…), puoi sempre unire l’utile al dilettevole e far crescere i tuoi guadagni condividendo le tue conoscenze.

Insegnare a domicilio è un ottimo modo per far fruttare la propria passione. Guadagna grazie alla tua passione per l’insegnamento!

Molti studenti seguono corsi privati a domicilio oppure a distanza in videoconferenza o su Skype.

Incontrare persone nuove, condividere un interesse comune o gioire per uno studente che si sente finalmente valorizzato, sono tutti vantaggi di questo lavoro.

Hai le carte in regola per dare lezioni private? Non ti resta che fissare il prezzo.

Come fissare la tariffa oraria delle tue lezioni private.

Offrendo dei corsi personalizzati, sei il solo a decidere il prezzo che intendi applicare ai tuoi futuri allievi. Molto dipende dalle tue necessità finanziarie e i tuoi obiettivi, ma dovrai comunque optare per una tariffa ragionevole e alla portata di tutti.

In effetti, non tutti i genitori si possono permettere 45€ l’ora per pagare un corso privato alla loro adorata progenie.

Sta a te fare l’offerta giusta per evitare di sovraccaricare i prezzi, da un lato, e svendere il tuo servizio, dall’altro.

In generale, se hai molta esperienza e un titolo di studi alto puoi richiedere una fascia di prezzo più alta rispetto a un profilo junior e meno rodato.

In Italia un'ora di lezioni di matematica con un insegnante privato costa meno di un'ora di sport. Il prezzo delle lezioni private varia a seconda della materia!

Su Superprof il costo medio di un’ora di lezione privata è di 20€. Ma i prezzi variano a seconda della materia, dell’esperienza dell’insegnante e del luogo di residenza.

Tenere lezioni private per il piacere di trasmettere il proprio sapere

Si diventa insegnanti privati per il piacere d’insegnare!

All’inizio si tratta di mettere a frutto le proprie conoscenze e trasmetterle a degli sconosciuti. Ma si sa, l’uomo è un animale socievole ed è abituato a tramandare la conoscenza di generazione in generazione.

Il punto è trasmettere le conoscenze al meglio. E tu questo lo sai fare.

Un altro motivo che ti spinge a dare delle lezioni private è la possibilità di gestire il tuo tempo in autonomia.

E lo fai da subito! Da quando metti il tuo annuncio online o nei negozi del tuo quartiere sei libero di scegliere quanto, come e dove insegnare.

Hai già un lavoro a tempo pieno? Lavori part time! Sei libero solo lunedì, mercoledì e venerdì? Bene, hai trovato i giorni da dedicare ai tuoi studenti!

L'insegnante privato può decidere da solo quando e come dare corsi personalizzati. Gestisci l’orario delle lezioni in autonomia!

Sei disponibile solo mattina?

Non c’è alcun problema! Fallo sapere a i tuoi futuri allievi mettendolo nell’annuncio. Sappi comunque che più sei disponibile, più corsi puoi dare…è logico!

E’ anche ovvio se vuoi dare lezioni d’inglese ai ragazzi del liceo dovrai adattarti ai loro ritmi scolastici e incontrarli di pomeriggio.

Scegli i metodi d’insegnamento più adatti ai tuoi corsi. 

Sarà capitato anche a te quando eri a scuola di cambiare insegnante e con lui o lei anche il metodo d’insegnamento. Avrai anche capito che ogni studente è diverso e reagisce in maniera differente alla stessa metodologia. E’ tutta una questione di approccio, comprensione e diplomazia!

Quando offri un corso privato a uno studente, puoi scegliere quale metodologia d’insegnamento usare per condividere e trasmettere le tue conoscenze.

Ogni studente che incontrerai sarà diverso per età, carattere, andamento scolastico, grado di concentrazione, ecc. Sta a te cercare di adattarti il più possibile.

Quanto alle metodologie didattiche, non esiste una ricetta magica. Per insegnare le lingue, per esempio ci sono diversi approcci glottodidattici che puoi combinare per creare la tua formula personalizzata! L’importante è preparare le tue lezioni con anticipo e adattarle in base ai bisogni dello studente.

Non esiste un approccio univo alle lezioni private, sta all'insegnante trovare il metodo giusto per ogni allievo. Prepara le tue lezioni con anticipo usando la metodologia che ritieni più adatta!

Puoi sempre seguire qualche consiglio basilare per compiere la tua missione: fai in modo che il tuo studente abbia fiducia in te, sii sempre pronto a incoraggiarlo, infondigli buonumore e sappi dosare i momenti di lavoro con quelli di riposo.

Perché molti studenti scelgono di dare lezioni private?

Molti giovani si accontentano di lavori nei fast food o nei ristoranti mentre studiano all’università.

Queste strutture offrono orari flessibili per cui aiutano a conciliare lo studio.

Ma con una media oraria di 20€ (almeno su Superprof nel 2016), e delle prospettive professionali molto più interessanti rispetto alla preparazione di hamburger, è normale che sempre più studenti scelgano di diventare insegnanti a domicilio!

Se dai un’occhiata alla nostra sezione insegnanti vedrai che il numero degli under 25 cresce sempre di più!

Insegnare per gli studenti significa anche ripassare le basi del loro ambito di studi, essere totalmente flessibili e avere una prima significativa esperienza da mettere nel curriculum.

E’ sufficiente essere appassionati per tenere dei corsi privati?

Trasmettere le tue conoscenze è molto stimolante da un punto di vista umano.

Grazie a te, i tuoi studenti potranno migliorare e recuperare le materie scolastiche seguendo i loro ritmi.

E il successo dei tuoi studenti è anche un tuo successo. Lo sforzo e i risultati ottenuti dal tuo studente saranno una vera fonte di energia e realizzazione personale.

Non c’è niente di meglio per un allievo che sentirsi spalleggiato dal suo insegnante!

I successi del tuo studente sono anche i tuoi successi ed è questa la parte più bella del lavoro di insegnante a domicilio. Aiutare gli altri ti fa sentire realizzato!

Insomma, se sei portato per i rapporti umani, il dialogo ma anche le sfide cosa aspetti ad offrire delle lezioni private?

Ma essere appassionati è sufficiente per dare corsi privati?

Diciamo che se c’è la passione il 90% del lavoro è già fatto. Un insegnante appassionato sarà sempre più motivato ed efficace di uno che lo fa solo per il guadagno.

Ma occorre anche essere in grado di trasmettere le conoscenze! E per farlo ci sono diverse soluzioni. Puoi seguire la strada formale di un master o corso di specializzazione post-universitario, oppure seguire una formazione tramite un MOOC, un corso online aperto a tutti.

Dare lezioni private per lavorare in piena libertà!

Il vantaggio delle lezioni private è che ti fanno insegnare in libertà, anche nella scelta del luogo.

Puoi infatti decidere fin dove spostarti per dare le tue lezioni private, risparmiando tempo ed evitando costi di trasporto troppo alti.

La tecnologia ti permette anche di insegnare a distanza, se è il tipo di apprendimento scelto dal tuo allievo.

Sei l’unica persona che può decidere se uscire fuori dall’ordinario proponendo i tuoi corsi nelle biblioteche, in una libreria/caffetteria dedicata, online o casa dello studente.

Se ti confronti con i tuoi colleghi puoi allargare i tuoi orizzonti professionali!

Se entri nel tema di Superprof potrai trovare molti colleghi con cui confrontarti! Allarga i tuoi orizzonti professionali e cresci insieme a loro!

Entrando a far parte di un network dalla forte visibilità come Superprof hai molte possibilità di incontrare online o fisicamente dei colleghi che condividono la tua passione.

E’ il tipo di rete professionale che ti permette di tessere delle relazioni, scambiare informazioni e anche farti notare da altri professionisti.

La partecipazione a network professionali è vista in maniera positiva e ti può aprire qualche porta attraverso il passaparola, sopratutto se sei uno studente e cerchi un lavoro nel settore.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *