La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Come fare calcoli più veloci in matematica?

Par Alessandro le 18/10/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Come Calcolare più Velocemente di una Calcolatrice?
Table des matières

Spesso, vediamo la matematica come un fardello, un’impresa destinata a fallire.

Tra i teoremi, le formule algebriche, la geometria, le funzioni a più incognite e tanto altro, abbiamo l’impressione di muoverci su un altro pianeta.

Eppure, tra tutti questi esercizi, ce n’è uno con cui tutti ci imbattiamo nella vita quotidiana e che non è così facile: il calcolo a mente.

Ritrovarsi davanti a tutte quelle cifre da calcolare rapidamente fa girare la tesa. Infatti, il calcolo a mente è spesso la bestia nera dei giovani studenti.

Tuttavia, conoscere i principi delle tabelle delle addizioni, le sottrazioni, le moltiplicazioni e le divisioni, come le radici quadrate, può aiutare nella vita quotidiana.

Non trovi strano tirare fuori il tuo smartphone per calcolare il conto al ristorante? O semplicemente per calcolare una proporzione?

La tecnologia sembra averci privato della capacità di calcolare a mente, ma è una mera illusione. Questa non è che un supplemento.

In realtà, ognuno è perfettamente in grado di imparare a contare rapidamente.

Come contare velocemente senza la calcolatrice? Contare a tutta velocità… è possibile!

Ecco i consigli e i trucchi per diventare più veloci di una calcolatrice a fare i conti.

Ripassa le basi del calcolo a mente

Invece di sfoderare la calcolatrice o l’apposita app sul tuo smartphone per effettuare una piccola operazione di calcolo, prova a usare la testa.

Ripassa le tabelle elementari, impara le principali radici quadrate (fino a 12-15 almeno).

Difficile migliorare in matematica senza conoscere le formule di base. Si parte sempre dalle basi, anche in matematica.

Poi, esistono tecniche comuni per calcolare facilmente con i numeri da 1 a 9. Se le impari, puoi diventare anche un grande matematico.

Eccone alcune:

  • Per fare un’addizione con il numero 9 alla fine, aggiungi il numero superiore e poi sottrai 1. Ad esempio, per calcolare quanto fa 525 + 29, fai 525 + 30 – 1 = 555 – 1 = 554
  • Per aggiungere 11, il procedimento è lo stesso. Aggiungi la decina corrispondente più 1, tipo 428 + 11 = 428 + 10 + 1 = 438 + 1 = 439
  • Fai la stessa cosa con tutti i numeri che finiscono per 1 come 668 + 31 = 668 + 30 + 1 = 698 + 1 = 699
  • Per moltiplicare per 4, moltiplica per 2 e poi il risultato di nuovo per 2. Ad esempio, 36 x 4 = 36 x 2 x 2 = 72 x 2 = 144
  • Per moltiplicare per 10 è molto semplice, soprattutto quando riguarda un numero intero. Basta aggiungere uno zero all’ultima cifra, come 128 x 10 = 1280. Quando hai un numero con la virgola, basta scalare questa di un numero verso destra, tipo 68,5 x 10 = 685. Per moltiplicare per 100, aggiungi 2 zeri dopo l’ultimo numero intero o sposta la virgola di 2 numeri a destra, ecc.
  • Per moltiplicare per 5, puoi moltiplicare per 10 e poi dividere per 2, come 224 x 5 = 224 x 10 / 2 cioé 2240 / 2 = 1120

Fai un minimo di sforzo nel calcolare

Questi consigli pratici in matematica ti torneranno utili, noterai che sono strutturati proprio per il nostro cervello. Questo, infatti, cerca costantemente di fare il massimo col minor sforzo possibile.

In un mondo sempre più veloce, dove l’immediatezza è parte della quotidianità, ci piacerebbe che i piatti fossero già lavati prima di mandare la lavastoviglie, che i nostri vestiti fossero sempre lavati e stirati e che il pasto fosse già pronto. Lo stesso vale per l’aritmetica e il calcolo matematico.

Lo scopo è imparare a semplificarsi la vita e a fare ragionamenti automatici.

Come non perdere tempo in matematica? Con il giusto insegnante! Acquisisci rapidità in matematica con un buon insegnante!

Quindi, perché non fare un corso di matematica con un insegnante indipendente?

In base al tuo livello e alle tue competenze, ma anche alle tue lacune e aspettative, ti fornirà delle soluzioni su misura per imparare a calcolare più velocemente dei tuoi compagni.

Ti mostrerà dei trucchi come quelli citati nel paragrafo precedente e te ne darà degli altri per farti acquisire la capacità di fare qualsiasi operazione a mente.

Aggiorna il tuo cervello

La concezione informatica di aggiornare il proprio cervello non è detta a sproposito.

Infatti, il tuo cervello funziona proprio come un computer.

Secondo il Salk Institute di La Jolla, in California (USA), il nostro cervello avrebbe una capacità minima di almeno 1 petabyte (10 alla quindicesima), cioè una capacità di memoria equivalente a tutto ciò che si può trovare su Internet.

Per fare un esempio, 4 giganti del web come Facebook, Google, Microsoft e Amazon stoccherebbero insieme circa 1200 petabyte di dati.

I ricercatori del Salk Institute hanno scoperto che il nostro ippocampo (ghiandola situata alla base del nostro cervello) e i suoi neuroni funzionano al 100% della loro capacità usando molta poca energia.

Dunque, se il nostro cervello è l’unità centrale con il disco rigido, la nostra mente e la nostra capacità di comprensione e apprendimento sono il sistema di gestione che deve regolarmente aggiornarsi.

Come allenare il cervello per migliorare in matematica? Pensi di avere il « bernoccolo della matematica »?

Il nostro cervello ha bisogno di variare i suoi programmi di apprendimento per alternare le sue diverse capacità: più gli proporrai fonti d’interesse, più lo obbligherai a far funzionare i tuoi neuroni, facendo circolare le informazioni più rapidamente. È così che imparerai a calcolare più velocemente di chiunque altro.

Per migliorare in matematica, installa nuovi programmi, impara nuovi metodi per migliorarti, aiutati con i libri di matematica.

In questo meccanismo, i corsi di matematica sono uno strumento ottimo: che si tratti di un corso online, di un corso universitario o scolastico, oppure di un corso privato, troverai sempre un mezzo per imparare nuovi approcci al calcolo, per capire un nuovo teorema, ecc.

Non andare troppo veloce

Correre non serve a niente, bisogna dare tempo all’apprendimento della matematica. D’altronde, puoi imparare la materia diversamente, quindi non lanciarti in quinta e affronta lo studio in modo razionale.

Se vuoi migliorare rapidamente nel calcolo, se desideri risolvere ardentemente dei problemi in pochi minuti, rimboccati le maniche, ovvero consolida le tue conoscenze facendo regolarmente degli esercizi di matematica.

Più andrai frettolosamente, più rischierai di fare errori e saltare una tappa essenziale delle dimostrazione e, per finire, ti ritroverai con un brutto voto.

Come riuscire a calcolare rapidamente in matematica? Non confondere velocità con frettolosità nel calcolo a mente!

Inizia piano, analizza il problema di matematica punto per punto, vedi quello che potresti fare e capisci come farlo.

Fai il punto sulle tue conoscenze e valuta se puoi integrarle per trovare la soluzione.

Fare il punto sulle tue conoscenze ti fa bene: sfrutta i videocorsi su Internet o, se sei in classe o ti rivolgi a un professore privato, consulta direttamente il tuo insegnante di matematica.

Più che trovare sbrigativamente la risposta, è importante capire il percorso che ti ha portato al risultato. Un insegnante saprà dirti come procedere e ti dirà gli elementi da vedere o rivedere.

Prenditi del tempo per assimilare le basi del calcolo e le principali teorie matematiche, e applicale in esercizi facili.

All’inizio, ti sentirai sicuro di ciò che fai, potrai quindi aumentare la difficoltà e il livello di ogni esercizio.

Con un ritmo progressivo come questo riuscirai a migliorare e diventare un vero campione della matematica!

Divertiti con la matematica

Anche se l’insegnante resta la persona migliore per trovare le difficoltà di un allievo e per porne rimedio, devi sapere che puoi (aiutato dai tuoi genitori o dai tuoi amici) imparare a diventare il migliore in matematica.

La vita quotidiana brulica di situazioni che favoriscono i tuoi progressi, non devi esitare a sfruttarle in modo divertente e mantenendo sempre il buon umore.

Si migliora molto meglio e più velocemente quando si ama quello che si fa.

Quando sei al supermercato, prova a calcolare il prezzo totale del tuo carrello. Non devi per forza individuare la cifra precisa al centesimo, ma mettere alla prova le tue conoscenze e la tua capacità nel calcolo rapido.

Un’altra risorsa per sviluppare la tua velocità nel calcolo matematico è la cucina: per fare una torta, dovrai prendere confidenza o sviluppare il tuo « dono » nel calcolo a mente maneggiando grossi numeri e convertendo delle unità di misura come i volumi (grammo, chilogrammo, litro, decilitro, ecc.).

Come applicare il calcolo matematico in cucina? Il segreto per una buona ricetta? Un pizzico di matematica!

Lavora anche sulla nozione di proporzionalità con le frazioni chiedendoti, ad esempio, come tagliare una torta pensata per 4 persone in 6 parti uguali.

La matematica ci circonda costantemente nella nostra vita di tutti i giorni: che sia per calcolare la durata di un tragitto in auto o il numero di chilometri percorsi, nei lavori fai-da-te o di cucito, troverai sempre una fonte divertente per esercitarti.

Per migliorare in matematica non ci sono 1000 modi: solo l’allenamento, la regolarità e la ripetizione degli esercizi ti daranno sufficientemente la confidenza e l’agilità intellettiva per calcolare sempre più velocemente.

Con o senza insegnante, tieni in esercizio il tuo cervello fino a fargli fare quello scatto che stai cercando.

Il cervello è una macchina, bisogna allenarlo e nutrirlo. Quindi, dagli ciò che si aspetta per farlo funzionare a pieno regime.

A un certo punto, non ti renderai neanche più conto che stai facendo calcoli a mente più rapidi che mai.

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Alessandro
Appassionato di storytelling, mi piace raccontare scrivendo, disegnando e traducendo.

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz