La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Come imparare la matematica in modo alternativo?

Par Natalia le 13/10/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Differenti modi di imparare la matematica
Table des matières

La matematica è una disciplina che, a priori, viene rifiutata da molti studenti.

Come imparare la matematica? E quali metodi sono raccomandati?

Considerata difficile, noiosa e non troppo comprensibile, questa materia non sempre incontra il favore degli alunni.

Eppure, fare matematica significa poter comprendere meglio l’ambiente che ci circonda, la nostra società, significa scoprire come il nostro mondo fisico è costruito, come viene governato e vuol dire anche poter utilizzare gli strumenti che ci saranno utili nella vita di tutti i giorni.

2 metodi tradizionali di apprendimento della matematica in contrapposizione

Insegnare questa disciplina significa far confrontare gli studenti con reali problemi matematici adatti alla loro età, significa mettere a disposizione il proprio tempo per condividere, per studiare, per lavorare.

Tuttavia, in base al livello scolastico, all’ambiente sociale e familiare e alla capacità di concentrazione di ognuno, non tutti gli studenti sono in grado di recepire lo stesso tipo di insegnamento e non tutti possono comprendere nello stesso modo.

I nuovi metodi per imparare la matematica in modo alternativo Le tecniche per imparare la matematica possono variare!

In qualità di insegnante, si deve anche rispondere alle domande degli alunni; non si tratta di far svolgere solo i compiti assegnati agli studenti ma questi ultimi devono anche capire cosa c’è dietro ogni singolo compito.

Ecco perché ci sono allievi che hanno gli elementi culturali per capire quali sono i problemi e gli obiettivi legati allo studio della matematica e altri che invece non capiscono perché hanno brutti voti.

Ci sono 2 metodi che si oppongono: il metodo d’ istruzione diretta e il metodo attivo.

  • Il metodo di insegnamento diretto: in qualità d’insegnante, chiedi ai tuoi studenti di prendere un quaderno e una penna e di copiare esattamente ciò che scrivi sulla lavagna. Si ripete ciò che si scrive, si illustrano a modo proprio i concetti importanti e  si richiede di impararli a memoria.
  • Il metodo attivo: interroghi il singolo alunno o più studenti divisi in piccoli gruppi su un concetto da imparare, gli fai sperimentare il tuo teorema con esempi concreti e gli allievi giungono da soli alla conclusione. Sono proattivi nel loro percorso di conoscenza.

Purtroppo se da una parte quest’ultimo sistema non è sempre applicabile o le condizioni non permettono di rendere l’allievo protagonista del proprio apprendimento, l’altro metodo è troppo lineare, troppo astratto e gli studenti rischiano un elevato tasso di abbandono.

Ma allora, in quale altro modo imparare la matematica? Quali altre tecniche utilizzare? Possiamo imparare la matematica da soli?

 

Imparare la matematica in modo personalizzato: le lezioni private

Le lezioni private (« lezioni di matematica ») consistono nel ricorrere ad un professionista dell’insegnamento per farti aiutare.

Ma perché prendere lezioni di matematica?

Questo rappresenta un modo alternativo per imparare la matematica, un approccio più personale e completamente su misura per lo studente.

Si può ricercare un insegnante indipendente sia tramite degli annunci oppure attraverso piattaforme di tutoraggio, che si svolgerà presso il tuo domicilio.

Trovare un metodo diverso per l'apprendimento della matematica Lezioni di ripetizione scolastica in matematica, un vero aiuto!

Dal punto di vista dello studente, si tratta di una soluzione molto efficace: non sarà imbarazzato o turbato dai compagni di classe, può tranquillamente porre tutte le domande e, se non si riesce ad assimilare un concetto, l’insegnante può trascorrere più tempo del necessario fino a quando sarà opportuno.

Dal punto di vista dell’insegnante invece, parliamo di un professionista dell’insegnamento, che può essere ad esempio un laureando presso la facoltà di matematica dell’università oppure un insegnante in pensione o un professore che vuole offrire i propri servizi e competenze in altro modo che non in una classe tradizionale.

È competente, ha esperienza di insegnamento, conosce perfettamente il programma di matematica da impartire, qualsiasi sia il livello di preparazione dello studente.

Si accerterà delle conoscenze e delle lacune del suo allievo e sarà in grado di regolare il corso secondo il profilo e le esigenze del suo alunno.

È proprio in base al ritmo personale dello studente nonché alla sue conoscenze ed aspettative, che il docente potrà dispensare lezioni private di matematica ottimizzate.

Ovunque in Italia, potrai trovare degli insegnanti privati di matematica.

Cercare insegnanti di matematica per le lezioni private Corsi di matematica su misura e personalizzati!

Di certo è un buon modo per imparare questa materia in modo alternativo perché le lezioni sono personalizzate e dureranno esattamente il tempo di cui avrai bisogno per acquisire le conoscenze necessarie.

 

Le tecnica delle schede per progredire in modo più veloce

La cosiddetta tecnica delle schede è particolarmente efficace per imparare la matematica in modo diverso.

In primo luogo, sei tu che crei le tue schede e puoi quindi organizzare le  note come meglio credi, scegliendo ciò che è importante e  aggiungendo esempi; in secondo luogo, il sistema di schede permette di organizzare una marea di informazioni in modo accurato e in tempo record.

Ma resta ancora da vedere come redigere una scheda di matematica, non è vero?

Non esiste un modo univoco per scrivere le schede, è importante sapere che il modo migliore sarà semplicemente il tuo, quello che più ti si addice.

A livello di supporto cartaceo, potrai scegliere tra le classiche schede Bristol o semplici fogli a quadretti piccoli o grandi. Ad ogni modo, scegli sempre fogli singoli, non doppi.

Un’altra regola, per avere schede ottimali, è quella di scrivere formule, teoremi ed esempi solo sul retro, per una semplice questione di praticità.

Ordinare gli appunti di matematica in pratiche schede da consultare Organizza le informazioni basilari e prendi appunti!

Impara anche a numerare le schede: nell’ambito delle discipline matematiche, ci sono diversi argomenti, che si sviluppano a loro volta in vari capitoli e all’interno di questi ultimi accade spesso che ci siano diversi concetti da apprendere.

Impara dunque a differenziare la tua conoscenza e a classificare le schede per trovarle in modo più rapido, quando arriverà il momento di ripetere.

Una scheda è personale, non somiglia a nessun’altra, ancora meno a quella di un compagno di classe: tutti hanno il loro metodo di lavoro, ciascuno sottolinea i punti che gli sembrano più importanti .

Ricordati di aggiungere sempre degli esempi alle tue lezioni per illustrale.

 

Assimil o Berlitz ?

Tra i metodi alternativi più conosciuti per imparare la matematica, i metodi Berlitz e Assimil vanno per la maggiore.

Questi sono metodi generali per gli adulti.

Sono entrambi basati su un principio semplice ma che fa sempre discutere: l’assimilazione intuitiva.

In altre parole, proprio come hai imparato a parlare l’italiano senza rendertene conto, potrai assimilare la matematica decifrandola e ascoltandola tramite CD e brani MP3. Questa è la prima parte, chiamata fase passiva.

In questa fase di apprendimento della disciplina dovrai – in un primo momento – usare termini appresi e unicamente visti nel metodo e, solo in seguito, ti sarà possibile consegnare test più approfonditi in matematica.

Durante la seconda fase del metodo – quella che si chiama fase attiva –continui a lavorare regolarmente sulla materia ma devi anche riprendere ogni giorno una vecchia lezione e ripeterla completamente.

Ogni lezione di matematica con Assimil in particolare, si presenta sempre nello stesso modo, vale a dire con il testo completo (un corso), esercizi, poi un altro corso con parti lasciate libere da completare e il tutto accompagnato da spiegazioni diverse.

È sempre presente un esempio illustrato per completare l’insieme, inserendo una delle frasi chiave della lezione in un contesto inaspettato.

Con tutte le 7 lezioni, si ha diritto a un riepilogo settimanale che va a approfondire alcuni concetti affrontati durante ogni appuntamento della settimana appena trascorsa.

Il MOOC nell’apprendimento della matematica

I MOOC (Corsi aperti online su larga scala) sono oggi sempre più presenti nell’insegnamento e nell’apprendimento.

E la matematica non è di certo esente da questo potente strumento informatico, molto performante, che sta riscuotendo sempre più successo in parallelo all’evolvere di internet e del suo utilizzo.

Seguire un corso Mooc per trovare un modo diverso di imparare la matematica I MOOC sono un’alternativa valida per imparare le matematica!

I MOOC sono una vera rivoluzione nell’apprendimento. Spesso le lezioni vengono erogate  tramite video (un video dura in media da 10 a 15 minuti), che sono proposte da scuole o università accessibili a tutti e in modo completamente gratuito su internet.

Qualsiasi sia l’argomento che ti interessa, in questo caso la matematica, c’è un MOOC che soddisfa le tue aspettative, sia a livello principiante che avanzato della disciplina matematica.

Sempre più MOOC sono disponibili in italiano, ma se parli la lingua di Shakespeare, avrai a disposizione una più ampia gamma di corsi, in particolare tra i college americani e le università più prestigiose.

Il MOOC non rilascia alcun diploma: questo è un corso che si occupa di un argomento specifico, fornendo una formazione supplementare o rispondendo a un bisogno specifico.

Come seguire un corso MOOC di matematica? Basta registrarti su una delle  piattaforme MOOC e riceverai una e-mail di notifica per l’inizio delle lezioni. Non è necessario iscriversi presso la scuola o l’università che offre il MOOC, per seguire le lezioni online.

Oltre ai video, sono disponibili diversi supporti mediatici: libri di matematica, dossier, siti web per completare il corso.

Alla fine di ogni sessione, si ha la possibilità di accedere a dei quiz per mettere in pratica gli insegnamenti delle video-lezioni, per non parlare della possibilità di andare in un forum di discussione e porre domande.

Un corso dura in media da 1 a 6 mesi e richiede diverse ore di lavoro alla settimana.

Potresti ad esempio studiare la matematica finanziaria!

 

Altre possibilità per imparare la matematica

Sono disponibili anche altri metodi per comprendere una materia come la matematica in un modo diverso.

  • Il metodo Kumon: è un metodo che funziona molto bene all’estero (soprattutto in Canada), che consiste nello sviluppare una tecnica di apprendimento del calcolo, per integrare i concetti fondamentali rispettando il ritmo di ogni studente.

Questo metodo funziona a tappe: lo studente dovrà aver prima assimilato un concetto e dimostrato la sua padronanza della materia in occasione dei test, prima di passare al livello successivo.

Esistono metodi alternativi ed efficaci per migliorare la conoscenza della matematica Lo sai che è più facile risolvere un problema se lo metti su carta?

  • Il metodo di Moore: metodo di insegnamento della matematica dove il programma  è costruito in base alle scelte dello studente. Invece di usare libri di testo scolastici, gli studenti ricevono teoremi e formule da dimostrare e presentare in classe.
  • Il metodo dei LEGO: sì,  è possibile imparare la matematica anche con i LEGO!
  • Il metodo di Singapore: metodo di apprendimento dei fondamentali per le scuole primarie, che  utilizza l’approccio « concreto-pittorico-astratto ».

Questo principio consiste nello studiare a fondo i concetti di base, come diverse tabelle di addizione, moltiplicazione, lo studio dei numeri decimali introducendo il concetto brevemente e poi mettendolo in pratica risolvendo i problemi concreti.

 

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Natalia
Amo da sempre la formazione, con una grande convinzione: ognuno ha un talento, l’importante è scoprirlo, svilupparlo e condividerlo con gli altri!

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz