Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Proporre corsi di sostegno scolastico in Toscana

Scritto da Catia, pubblicato il 09/06/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Come Dare Lezioni Private a Firenze?

Firenze, città d’arte e patrimonio dell’umanità, è uno dei posti più turistici d’Italia. Nel capoluogo toscano vivono 342.000 persone, ma tenendo conto anche delle aree limitrofe di Prato e Pistoia si arriva a 1.5 milioni di persone.

L’Università di Firenze, nata nel lontano 1321, conta oggi quasi 50.000 iscritti e attrae ogni anno un gran numero di studenti internazionali. Per questo la richiesta di corsi di italiano come lingua straniera non manca mai.

Ci sono molti studenti fiorentini che si offrono di dare lezioni a domicilio per pagarsi gli studi e avere un guadagno extra a fine mese.

Per diventare insegnante a domicilio nella patria di Dante devi essere molto versatile e in grado di adattare la tua metodologia alle esigenze degli studenti.

Il tuo lavoro può essere molto vario: preparazione di esami universitari, concorsi, corsi online, corsi di restauro…

Segui i nostri consigli per diventare insegnante privato a Firenze!

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

I centri per lo studio privato nella capitale viola

Dare delle lezioni per il sostegno scolastico è un’idea di business che riscuote sempre molto successo.

D’altronde, l’Italia è un ottimo mercato per le ripetizione che ogni anno fruttano quasi 1 miliardo di euro.

Mantenere un dialogo con i propri studenti è il modo giusto per aiutarli a migliorare. Per migliorare il tuo approccio, parla con gli studenti delle loro difficoltà!

Negli ultimi tempi sono stati aperti molti centri privati per aiutare bambini e ragazzi con lo studio. Se ti rivolgi a una di queste società a Firenze puoi avere molti vantaggi: un numero costante di studenti, degli orari di lavoro regolari e uno stipendio stabile.

Ecco i principali centri studio di Firenze:

  • Centro Studi Paini: si rivolge a chi è stato bocciato e vuole recuperare anni scolastici. Il centro offre corsi di gruppo e individuali in tutti gli indirizzi classici e tecnici. Per lavorare in questo centro come insegnanti è bene avere qualifiche e competenze didattiche, non puoi essere uno studente universitario.
  • Centro Studi La Base: il centro ha una vasta gamma di servizi: recupero anni scolastici, formazione professionale e corsi finanziati dalla regione. Potrebbero essere interessati a un insegnante esperto di management, chef, amministrazione. I profili richiesti sono molto vari!
  • Centro Studi Aeffe: il centro è specializzato nel recupero dei debiti formativi e nella preparazione degli esami universitari. Gli insegnanti devono essere flessibili, giovani e appassionati. Sembra che il centro sia molto aperto anche ai profili junior. Prova a contattarli.
  • Centro Studi Musica e Arte: nella regione natale di Puccini, Michelangelo, Leonardo, Dante e tanti altri, non si può non parlare di un centro specializzato in musica e arte. Ci sono corsi professionali e amatoriali per studenti di ogni età. Ci sono anche una ludoteca musicale per bambini e sessioni di musicoterapia. Insomma è l’ideale per un insegnante artista.

Gli studenti dei centri privati sono di tutti i tipi, dai bambini agli anziani. Dovrai avere una grande preparazione per insegnare anche a livello post-universitario.

Quando contatti queste società fatti dare informazioni chiare sul numero di ore che lavorerai, la paga e le qualifiche richieste. E’ meglio evitare brutte sorprese.

Ma se vuoi guadagnare di più, potresti provare a cercarti gli studenti per conto tuo.

Passare per i servizi online per dare lezioni

Oggi non è necessario vagabondare per il Ponte Vecchio a distribuire volantini.

Mettere un annuncio è facilissimo: accendi il computer e via!

Mettere un annuncio online è più facile e raggiungi più persone. In pochi minuti puoi creare un profilo interessante per i tuoi studenti!

Ci sono molti siti generalisti dove potresti lasciare un annuncio gratuito per cercare allievi a Firenze. Per esempio, potresti andare su Subito.it o Kijiji.

In alternativa c’è il portale giovani del comune dove puoi descrivere i tuoi servizi e le tue tariffe.

Puoi anche scegliere dei giornali locali come La Pulce e offrire:

  • Lezioni di italiano
  • Lezioni di matematica
  • Lezioni di fisica e chimica
  • Lezioni di latino e greco
  • Lezioni di musica
  • Lezioni di storia e geografia

Purtroppo, però, può esserci qualche inconveniente come quelli raccontati da Andrea, insegnante a domicilio:

« Tra quelli che sono troppo generici e quelli che ti fanno pagare delle prestazioni non sempre precisate al momento dell’iscrizione, la scelta può essere un po’ difficile… »

Non essere pagati, avere un indirizzo che non esiste e trovarsi di fronte a studenti maldisposti sono solo alcuni dei rischi che si corrono sul web!

Il punto è scegliere il sito più adatto alle tue esigenze.

Puoi diventare un insegnante a domicilio con Superprof!

A differenza di molti servizi internet, Superprof è assolutamente sicuro: verrai sempre pagato per le tue lezioni. Basta con le tariffe imposte dalle agenzie! Qui sei tu a fissare il tuo prezzo in base alle tue competenze e alla materia insegnata.

La media di un’ora di lezione a Firenze è di 15€ per le materie scolastiche più richieste.

Le materie da insegnare sono molto varie: da quelle tradizionali (inglese, matematica, italiano…a quelle insolite (calcio, cinema, scherma). Alcune sono pagate davvero bene. Il record spetta alle lezioni di difesa personale che in media costano 48€ l’ora.

A Firenze è più facile trovare insegnanti di fotografia, pittura, cinese che quelli di sci, meccanica, informatica. Un motivo ci sarà! Cerca di dare le lezioni che rispecchiano il modo di vivere della città. Chissà se qualcuno ha pensato di insegnare il calcio storico?

Per le materie classiche come italiano, matematica, fisica e chimica c’è sempre una grande richiesta nella città del David.

Entra a far parte anche tu della community degli insegnanti di Superprof!

Dare lezioni con le associazioni fiorentine

Come in tutte le città, anche a Firenze ci sono delle associazioni nate per aiutare gli studenti in difficoltà. Questi enti hanno l’obiettivo di evitare la dispersione scolastica e promuovere l’inserimento sociale di bambini e ragazzi.

Se scegli di diventare un insegnante privato per un’associazione fiorentina, sappi che il tuo lavoro gratuito sarà molto apprezzato.

Per te può essere un’esperienza molto ricca, non solo dal punto di vista umano, ma anche da quello professionale. Puoi lavorare, infatti, sul tuo metodo d’insegnamento, approfondire le conoscenze sulla tua materia e il sistema educativo nazionale. Il bello è che il frutto del tuo lavoro andrà a favore degli studenti che ne hanno più bisogno.

La cultura della solidarietà a Firenze è molto forte e coinvolge molti insegnanti che aiutano gli studenti nei doposcuola gratuiti. Puoi dare un mano agli altri insegnando come volontario per un’associazione!

Ecco le associazioni fiorentine che puoi contattare per dare il tuo contributo come insegnante:

  • SVS Nati per Comunicare: l’associazione per la pubblica assistenza cerca sempre volontari per il doposcuola e il supporto allo studio dalle elementari all’università.
  • Salesiani Don Bosco: l’organizzazione cristiana, da sempre impegnata nell’educazione, offre anche un servizio di doposcuola gratuito per sostenere i ragazzi nello studio delle materie scolastiche.
  • Caritas Diocesana: i volontari della Caritas organizzano diversi centri per il doposcuola, occupandosi di aiuto compiti e attività ricreative per gli alunni.

Chi fa volontariato fa sempre un’esperienza che lo arricchisce. 

E’ il caso di Alice, un’insegnante privata:

« La mia esperienza più che riuscita mi ha convinto dell’impatto positivo che ha il volontariato. Penso che l’associazione per cui ho insegnato aiuti veramente gli studenti ad avere fiducia in se stessi e fornisca loro un ottimo supporto in un periodo tanto delicato della loro vita. »

Il volontariato ti permetterà anche di accrescere le tue competenze psico-pedagogiche. Potrai quindi cominciare la tua carriera di insegnante con serenità e con delle basi solide.

Partecipare ai progetti del Comune di Firenze

La città della cultura presta particolare attenzione alle esigenze degli studenti, cercando di sostenerli in ogni fase delicata della loro crescita.

Ci sono molti progetti del comune fiorentino per sostenere la crescita e l'educazione dei giovani. L’educazione è una priorità per il comune di Firenze!

Per farlo, il comune ha messo in piedi diverse iniziative che trovi sul portale educazione suddivise per fasce di età e per tipologia.

Per esempio, per i ragazzi dai 6 ai 13 anni sono attivi questi progetti:

  • Centri di socializzazione e sostegno: sono affidati a diverse associazioni che offrono un servizio di doposcuola dove bambini e ragazzi della scuola non solo vengono aiutati con i compiti, ma vengono seguiti con attività manipolative, artistiche e sportive. Questi servizi non sono gratuiti. Infatti, ogni studente paga in base al proprio indicatore della situazione economica equivalente (ISEE). I prezzi sono comunque contenuti perché vanno da 160€ a 420€ l’anno.
  • Centri di alfabetizzazione L2: nascono per sostenere gli studenti di origine straniera e aiutarli a integrarsi a scuola dal punto di vista didattico, relazionale e interculturale. I centri non sono solo un modo per insegnare l’italiano a bambini e ragazzi arrivati da poco in Italia, ma sono anche un ponte che cerca di avvicinare e valorizzare culture diverse.

Ti conviene contattare uno di questi centri e vedere se è prevista una remunerazione per gli insegnanti.

Per i ragazzi sopra i 14 anni, come in altre regioni italiane, ci sono i centri di formazione professionale finanziati dalla regione Toscana. Tra i vari progetti potrebbero interessarti:

  • Centro di formazione professionale ristorazione e turismo: se sei un cuoco o un esperto di marketing potresti inviare il tuo curriculum e dare a ragazzi in cerca del primo lavoro la possibilità di imparare un mestiere.
  • Università dell’Età Libera: puoi lavorare con gli adulti, soprattutto i pensionati che per mantenersi attivi seguono corsi di ogni tipo: dalla biomedicina alla scrittura geroglifica, dalla musica ai corsi di origami e cultura giapponese.

Alcuni servizi sono gratuiti, altri invece sono a pagamento per gli studenti. Gli insegnanti hanno sempre una remunerazione, informati!

Diventare un insegnante a domicilio a Firenze è molto semplice: basta indirizzarsi verso le strutture più adatte al tipo di esperienza che vuoi fare.

Cosa aspetti a raggiungere gli atri insegnanti toscani su Superprof?

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz