Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

La guida per diventare insegnante privato ai piedi del Vesuvio

Scritto da Catia, pubblicato il 08/06/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Come Dare Lezioni Private a Napoli?

Napoli è la terza città italiana per popolazione, dopo Roma e Milano.

La città conta 337 scuole d’infanzia, 245 scuole primarie, circa 100 scuole medie e oltre 300 scuole superiori, tra licei e istituti tecnici. Gli iscritti alle superiori nel 2016 sono stati 15.383, il che fa pensare che ci siano molte opportunità per il sostegno allo studio, l’aiuto compiti e le lezioni private.

Sì, perché al di là delle prelibatezze culinarie, il fascino dei suoi vicoli e l’accoglienza dei suoi abitanti, anche Napoli, come altre città italiane, conta degli alunni con difficoltà a scuola.

C’è un problema però, che è più marcato nella regione Campania che altrove. In base ai dati del Censis 2013 sulla dispersione scolastica, con il 16% l’Italia in generale è sopra la media Europea, dove o ragazzi che lasciano prematuramente la scuola sono il 12%. Nella regione Campania si segnalano il 29% di abbandono scolastico a Napoli e il 21% a Caserta.

A questo aggiungiamo che nel 2016, 1 studente napoletano su 5 è stato bocciato al primo anno di scuola superiore.

I tuoi servizi di insegnante privato, quindi, potrebbero essere di grande aiuto per assicurare la riuscita scolastica di giovani napoletani dalla scuola primaria al liceo. Per farlo, servono delle qualità indispensabili come la capacità di trasmettere il proprio sapere e una metodologia adatta al contesto sociale partenopeo.

Puoi essere un professore di ruolo, uno studente, o un ex-docente in pensione e dare lezioni di matematica, francese, informatica o storia, il tuo rigore e la tua serietà dovranno essere al servizio del miglioramento dei tuoi studenti.

Scopri come dare lezioni private nella terra natale della pizza.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Le società in cui si possono dare lezioni a Napoli

Il primo modo per dare lezioni private è rivolgersi a organismi privati specializzati nel sostegno privato e nei corsi a domicilio.

Se non hai un titolo di studi può essere difficile dare lezioni private in una società di formazione scolastica e professionale. La maggior parte dei centri di formazione cerca insegnanti laureati!

Questi offrono molti vantaggi come un vivaio di studenti a disposizione, il pieno di lezioni e una paga fissa.

Ma bisogna anche considerare qualche inconveniente: in generale devi avere almeno una laurea triennale e sostenere un colloquio con la società , come in qualunque altro posto di lavoro. Se sei uno studente iscritto all’università e vuoi dare lezioni, potresti essere escluso. Inoltre, i centri privati trattengono per se una buona fetta della tariffa oraria pagata dallo studente, (in genere il 50%).

Puoi trovare molti centri privati che offrono sostegno allo studio o corsi privati:

  • Unid: è una società privata con sede in 39 città italiane ed è specializzata nella preparazione di esami e test di ingresso all’università. Si rivolge a studenti delle superiori e universitari con corsi in classe e online offerti da oltre 270 docenti. A studenti, adulti e aziende offre corsi di lingua. Il costo del servizio non è proprio alla portata di tutti, quindi si presume che agli insegnanti sia riservato un buon trattamento economico (si spera).
  • Labs – Ripetizioni e doposcuola: è un centro specializzato nel sostegno allo studio attivo in diverse città italiane. Le lezioni si tengono esclusivamente a domicilio dello studente e coprono tutte le materie scolastiche dalla matematica al disegno tecnico. In sostanza è un’agenzia che prende 25€ per cercare un insegnante allo studente. Per lavorare con loro ti conviene chiedere quanto rimane all’insegnante dei 10-15€ richiesti per l’aiuto compiti.
  • Centro Studi Filos: si occupa principalmente di studenti universitari e neo-laureati e offre corsi di preparazione ai test di ingresso per le università a numero chiuso e ai concorsi post-laurea. Ci sono poi una serie di corsi specifici in ambito sanitario e comunicazione.
  • Centro Studi FREUD: il centro si trova a Frattaminore in provincia di Napoli, e offre lezioni private per il recupero di debiti formativi, la preparazione a test di ingresso universitari e concorsi.

Sta a te scegliere il centro di lezioni private più adatto alle tue esigenze in termini di insegnamento, posizione e stipendio!

Le associazioni dove si possono dare lezioni a Napoli

I numeri dell’abbandono scolastico a Napoli hanno spinto molte associazioni del territorio ad occuparsi dei giovani, proponendo una serie di attività didattiche e ricreative per riportare i bambini a scuola e tenerli lontani dalle strade, specie nei quartieri con una maggiore incidenza di criminalità.

Un insegnante privato ha il compito molto delicato di dare ai giovani gli strumenti per volare da soli. Accompagna giovani in difficoltà per farli volare con le loro ali!

Il diritto allo studio dovrebbe essere garantito ovunque in Italia, ma con le disuguaglianze sociali gli studenti più svantaggiati sono più a rischio di abbandono scolastico.

Questi ragazzi hanno bisogno di te!

Impegnarsi all’interno di un’associazione significa contribuire a reintegrare bambini e ragazzi a scuola e aiutarli a ritrovare il piacere per lo studio.

Per dare il tuo contributo a Napoli puoi contattare alcune associazioni di volontariato che si occupano di sostegno allo studio:

  • Centro Hurtado: è un centro che si occupa di educazione e formazione per i giovani di Scampia, uno dei quartieri di Napoli con il più alto tasso di dispersione scolastica. I ragazzi vengono seguiti con il sostegno in materie scolastiche e corsi di lingua, arte, teatro, fotografia ecc. Se sei un insegnante molto creativo e con esperienza con gli adolescenti puoi aiutare il Centro Hurtado nella sua lotta per la legalità attraverso la cultura.
  • Progetto ABC – A Ben Cominciare…: in realtà è un progetto di lotta al disagio socio-educativo promosso dal Comune di Napoli e portato avanti da una rete di associazioni che si occupano di bambini e ragazzi. La rete include alcuni enti no-profit che forniscono servizi di doposcuola, aiuto compiti e ripetizioni con l’ausilio di volontari in tutta la città.
  • A scuola con Mammut: è un progetto del centro di ricerca culturale Il Barrito del Mammut che offre ripetizioni scolastiche per bambini il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16 alle 18.30. Oltre all’aiuto compiti, ci sono anche giochi teatrali e momenti di svago aperti anche ai genitori.

Come trovare degli studenti nella città partenopea

Puoi sempre dare lezioni private con centri di formazione e associazioni, ma se vuoi guadagnare in termini di autonomia e compenso, potresti cercarti gli studenti da solo!

Con Superprof trovi studenti in sicurezza in ogni quartiere di Napoli. Potresti aumentare il numero dei tuoi studenti nel quartiere Vomero, per esempio!

Dare lezioni nel proprio quartiere

Ecco qualche consiglio per allargare la maglia della propria rete sociale:

  • Metti degli annunci nel tuo quartiere: fuori le farmacie, al supermercato, in pasticceria spesso ci sono delle bacheche con pacchi di scotch che reggono annunci di ogni tipo. Siccome non è sempre facile trovare il posto per mettere il proprio annuncio, tanto vale leggere quelli degli altri e studiarsi un po’ la concorrenza. Poi, fai la tua mossa!
  • Pensa ai tuoi vicini: parla direttamente con i vicini oppure metti il tuo curriculum nella cassetta delle lettere. A volte non c’è bisogno di andare troppo lontano per trovare dei clienti per le tue lezioni a domicilio!
  • Fai il giro delle scuole del quartiere: gli alunni passano la maggior parte del tempo in classe. Potresti andare a cercare i tuoi nuovi studenti direttamente alla fonte!

I siti per gli annunci privati

Pensa a come moltiplicare i canali per trovare clienti. Dopo aver fatto il giro dei bar e dei rioni, pensa anche a internet!

Online è ancora più facile perché non dovrai muoverti da casa tua per trovare studenti. Basta un click! Ma quali siti scegliere?

Se dobbiamo sceglierne uno, proviamo ad andare su Kijiji. Solo a Napoli si trovano oltre 1.600 annunci per le lezioni private.

Potresti proporre i tuoi servizi di insegnamento in diverse materie:

  • lezioni di matematica
  • lezioni di economica
  • lezioni di fisica e chimica
  • lezioni di biologia
  • lezioni d’inglese
  • lezioni di tedesco
  • lezioni d’arabo
  • lezioni di chitarra
  • lezioni di violino
  • coaching sportivo

La pubblicazione dell’annuncio su questo sito è gratuita, ma purtroppo non ci sono garanzie che verrai contattato da un numero sufficiente di studenti. Inoltre, sei in contatto diretto con lo studente o i suoi genitori e non ci sono garanzie sul fatto che pagheranno le tue lezioni.

Iscriviti su Superprof!

Hai un titolo di studio e sei specializzato in una disciplina in particolare? Aiuta uno studente a prepararsi per entrare in una facoltà a numero chiuso!

Diventa un Superprof! Metti il tuo annuncio sulla nostra piattaforma per trovare studenti e offrire loro il tuo sostegno allo studio.

E’ semplice e hai la garanzia di essere pagato perché i tuoi studenti passano per la piattaforma!

Superprof non fissa le tariffe, spetta a te decidere quanto vuoi guadagnare. L’intera tariffa rimane a te, senza alcuna commissione.

Per esempio, in media un’ora di matematica a Napoli costa 16€. Ma alcune materie possono raggiungere anche 29€ l’ora, come i corsi di teatro.

Prendi in considerazione la materia che insegni, il tuo livello di preparazione, quello del tuo target (bambini delle elementari o universitari) e fissa la tua tariffa di conseguenza.

Puoi dare diversi tipi di lezione, a seconda le livello (base, medio, avanzato, recupero, perfezionamento)  e insegnare dalla musica classica, alla filosofia, allo spagnolo. Potresti anche proporre qualcosa di più originale: danze orientali, tarocchi o un corso di cucina.

Un consiglio: rispondi prontamente sulla piattaforma! Se lasci passare troppo tempo, gli studenti tenderanno a dare la preferenza a qualcun altro.

In sintesi:

  • Hai l’imbarazzo della scelta a Napoli: puoi passare per centri di formazione privati, lavorare per i numerosi enti di volontariato oppure cercare di trovare gli studenti da solo.
  • Se cerchi un guadagno extra o vuoi solo dedicare un po’ del tuo tempo agli altri, troverai mille occasioni nella terra di Pulcinella per aiutare bambini e ragazzi in difficoltà.
  • Pensa a molti canali. Usa tutti i mezzi a tua disposizione per trovare studenti: dai volantini agli annunci online!
  • Sii reattivo: rispondi tempestivamente alle domande di informazioni sulle tue lezioni per aumentare le possibilità che lo studente scelga te per i corsi a domicilio a Napoli!
Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz