Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Perché l’Inghilterra è la destinazione più popolare per imparare l’inglese?

Scritto da Alessandro, pubblicato il 19/01/2017 Blog > Lingue straniere > Inglese > Il Paese Ideale per Studiare l’Inglese? Sì, É Proprio l’Inghilterra!

Prendiamo subito pusizione: l’Inghilterra è il paese ideale per fare progressi in inglese.

Quali sono le ragioni di questo primato? Perché questa destinazione sarebbe migliore di altre, come ad esempio gli Stati Uniti, il Canada o la Nuova Zelanda?

È un discorso legato alla maggiore raggiungibilità, alle offerte lavorative, o all’ambiente multiculturale straordinario che si può trovare in città come Londra (testimoniata anche dal sindaco Sadiq Khan)?

Analizziamo tutti i vantaggi di un esperienza di studio linguistica in Inghilterra.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Imparare l’inglese in Inghilterra senza limiti di tempo

Certo, nel futuro delineato dal referendum sulla Brexit, molti aspetti del rapporto tra Unione Europea e Gran Bretagna saranno probabilmente rinegoziati. Tuttavia, ancora oggi gli italiani che desiderano andare in Inghilterra per qualche mese o anno possono farlo in completa libertà e con maggiore facilità rispetto agli expat non europei.

Non stupisce allora che tanti italiani decidano di oltrepassare La Manica tutti gli anni. Per dare un’idea dei numeri, si stima che circa 250.000 italiani vivano attualmente a Londra, facendo della capitale britannica la « quinta città italiana » dopo Roma, Milano, Napoli e Torino. Un successo che non ha eguali nel mondo, ad eccezione di Buenos Aires.

Conosci la pronuncia inglese nel momento in cui riesci a capire tutti i discorsi della regina Elisabetta e della sua famiglia! Una tipica britannica piuttosto conosciuta!

Molti italiani si chiedono: quanto tempo ci vuole per padroneggiare davvero bene l’inglese? Una domanda di non facile risposta. Diciamo che dipende dal profilo e dalla volontà di ciascuno.

Ma con l’opportunità di soggiornare mesi o anni nel paese, l’ambizione di imparare l’inglese fino a diventare praticamente bilingue si può soddisfare. Ed ecco perché molti scelgono l’Inghilterra o altre aree del Regno Unito come il Galles, la Scozia e l’Irlanda del Nord.

Se invece ti piacerebbe un soggiorno in altri paesi anglofoni come l’Australia, il Canada o la Nuova Zelanda, probabilmente ti interesserà ottenere il Working Holiday Visa.

L’accento inglese ti metterà alla prova

Per molti italiani, l’ostacolo dell’accento britannico sembra insormontabile. Purtroppo, spesso le scuole della penisola non preparano gli allievi a prendere confidenza con la pronuncia inglese e non è raro sentirsi spaesati davanti al discorso di una persona di madrelingua inglese.

Al massimo, chi ha una certa cultura cinematografica o musicale può trovare più familiare un accento americano.

Per questo l’accento British pone sempre numerosi problemi agli italiani che sbarcano per la prima volta in Inghilterra. Bisogna essere pronti, ad esempio, a non comprendere nulla delle domande che ti farà un tassista di Londra.

L'accento inglese è uno dei principali ostacoli da superare all'inizio di un'esperienza di vita in Inghilterra. All’inizio del tuo soggiorno, preparati a delle telefonate in cui capirai poco!

Ancor peggio quando dovrai cercare il tuo primo lavoro e il tuo appartamento, oppure chiedere il NIN (National Insurance Number) o aprire il conto in banca. Presto le piccole pratiche burocratiche di sommergeranno e dovrai sbrigartela con persone che magari non avranno tanta voglia di parlare lentamente e farsi capire.

Ma se vuoi ottenere quello che cerchi, dovrai fare quello sforzo che altrimenti non faresti mai. Lo spirito di « sopravvivenza » ti obbligherà ad allenare maggiormente l’orecchio e a sviluppare la tua comprensione orale. Stesso discorso per la tua capacità di espressione: abituandoti ad ascoltare i suoni e i ritmi dell’inglese britannico, migliorerai a poco a poco il tuo accento.

Quindi: sì, l’accento British può sembrare complicato da imparare, ma appena capisci il meccanismo non ci farai neanche più caso.

Le opportunità di lavoro come strumento per migliorare il proprio inglese

In Inghilterra, quali sono per gli italiani le opportunità di imparare l'inglese? Ti piacerebbe un lavoro nella City of London?

Da qualche anno la Gran Bretagna è uscita dalla crisi economica del 2008, tornando a una condizione di sviluppo e di occupazione. I dati del paese sono eccezionali rispetto al resto d’Europa: attualmente il tasso di disoccupazione inglese è circa del 4,8%.

Rispetto a un livello di disoccupazione decisamente maggiore in altri paesi, come circa il 10% di Francia, Italia e Portogallo e circa il 20% di Spagna e Grecia, non stupisce che l’Europa cerchi lavoro nel paese di Sua Maestà.

Grazie alle offerte di lavoro disponibili, potrai sviluppare il tuo livello di inglese sul posto. Puoi valutare 3 possibilità d’impiego:

  • Un lavoro nei ristoranti, bar, discoteche, alberghi. Con un CV in in inglese, potresti trovarlo anche in pochi giorni. Fanne tante copie e portale con te direttamente nei luoghi che ti interessano e parla con i titolari se puoi. Per questo tipo di lavoro, potresti trovare numerosi colleghi anglofoni e dei manager inglesi. Il lavoro serrato e le numerose istruzioni dei tuoi superiori faranno decollare il tuo inglese in breve tempo.
  • Un lavoro in un’azienda italiana. Oggi si contano a centinaia, tra cui anche start-up che decidono di crescere nel Regno Unito approfittando della pressione fiscale minore. Attenzione, però: non cercare a tutti i costi di circondarti di altri connazionali o il tuo inglese ne risentirà. Sforzati di esercitare la lingua con chiunque non sappia bene l’italiano e sfrutta tutte le occasioni al di fuori dell’ambiente lavorativo.
  • Un lavoro in un’azienda inglese o internazionale. Qui parliamo di impieghi più qualificati e legati alle vostre competenze avanzate. Ovviamente è la strada più difficile da intraprendere, ma se ci riesci le conseguenze sul tuo inglese saranno sorprendenti. Potrai migliorare il tuo Business English, fino ad arrivare a un livello vicino al bilinguismo.

Tanti scelgono l’Inghilterra per imparare l’inglese

Opportunità professionali, facilità di accesso (per ora!) per cittadini dell’UE, un ambiente multiculturale stimolante come quello di Londra: per una ragione o per l’altra oggi sono tantissime le persone che decidono di trasferirsi in Inghilterra. Qui ti sentirai al centro del mondo, a un crocevia che non potrà non attirarti.

Per te che vuoi migliorare l’inglese, significa che imparerai a sentire l’inglese nei suoi accenti più disparati. Potrai farci l’orecchio, divertirti a notarne le differenze paese per paese. Ciò ti permetterà anche di capire il tuo livello rispetto agli altri e di individuare le tue aree di miglioramento.

Vivere e arricchire il proprio inglese coi coinquilini

Essendo un posto caro di prezzi, l’Inghilterra forse ti obbligherà a condividere la tua casa con dei coinquilini. Ma questa soluzione ha senza dubbio dei vantaggi in termini di approfondimento dell’inglese.

Sia che tu abbia la fortuna di abitare con degli inglesi o semplicemente con altri expat da tutto il mondo, probabilmente la vostra lingua in comune sarà l’inglese. Per immergersi in questa lingua non c’è niente di meglio che iniziare a parlarla a casa!

Parlare inglese nei bar, nei pub, nei locali notturni

Questo discorso vale dappertutto, ma in Inghilterra in modo particolare. Imparare l’inglese in Inghilterra significa anche parlare a degli sconosciuti nei famosi pub inglesi, il luogo di incontro e scambio preferito dai sudditi di Sua Maestà.

I pub inglesi sono un'ottima occasione per mettere alla prova le tue conoscenze linguistiche! « May I have another beer, please? »

Tra una chiacchiera e l’altra, però, attenzione a non far impennare troppo la tua consumazione d’alcol, un « errore » tipico di tanti stranieri che si adattano allo stile di vita inglese! A parte gli scherzi, per fare progressi linguistici in questo paese posti come pub, bar e locali notturni sono indubbiamente efficaci.

In mezzo alla settimana o nel weekend, gli studenti e i giovani lavoratori amano andare a rilassarsi davanti a una buona birra. In queste occasioni di relax ti divertirai a sentire l’inglese più informale e colorito in tutti i suoi accenti, come quello britannico, irlandese o scozzese.

Studiare in un paese anglofono significa anche incontrare nuove culture!

Anche se non avverranno ogni giorno (e c’è anche da sperarlo!) e non dureranno tanto, questi incontri saranno delle opportunità molto divertenti per metterti alla prova. Ogni volta che tornerai a casa da una serata coi tuoi nuovi amici inglesi e internazionali chiediti, « a che punto sono con la comprensione orale? », « quanto sono riuscito a esprimermi oggi rispetto alle mie prime uscite? », ecc.

Imparare l’inglese in Inghilterra: una formazione accessibile sul posto

Ormai l’avrai capito: esistono tanti modi per migliorare il proprio inglese in Inghilterra (lavoro, incontri, casa). Tutte situazioni in cui non riceverai aiuto e dove dovrai dare prova di volontà per progredire.

Per tutte le ragioni che abbiamo illustrato, l’Inghilterra è forse la migliore destinazione per imparare l’inglese. Ma se vuoi seguire una formazione linguistica in parallelo alle tue attività quotidiane, puoi assolutamente farlo.

Ne esistono di tutti i tipi: da quelle molto costose ad altre più accessibili. Non pensare che sia tutto caro in Inghilterra. Ad esempio, alcuni programmi ti propongono di (ri)vedere le basi dell’inglese con degli apprendisti insegnanti in piena formazione.

Questi insegnanti sono comunque assolutamente accreditati dagli istituti in cui operano e seguono una formazione molto seria. Tuttavia, il loro status di apprendisti permette ad alcune scuole private di proporre dei corsi d’inglese a meno di 150£ al mese, talvolta.

I programmi possono durare un mese o anche più. Se vorrai, una volta che avrai raggiunto un livello linguistico superiore, potrai seguire un programma più complesso.

Seguendo questa formazione, una o più volte a settimana, in parallelo alla tua vita quotidiana sul posto, ti garantirai dei veri progressi in inglese: da una parte, sul piano grammaticale che è indispensabile per parlare la lingua in modo corretto, dall’altra sul piano della sintassi e della fluidità del tuo linguaggio, indispensabili per esprimersi nella vita quotidiana.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz