La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

Dove studiare la scienza dei numeri nella città della Mole?

Par Alessandro le 31/10/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Dove Imparare la Matematica a Torino?
Table des matières

Da alcuni anni, Torino si sta trasformando da città industriale a città della cultura. Il suo passato come riferimento produttivo nel panorama italiano, specialmente nel settore automotive, è noto a tutti, ma oggi la città guarda al futuro dando agli eventi culturali e all’istruzione un’importanza sempre maggiore.

I giovani interessati alla letteratura, alle scienze sociali e alla filosofia decidono sempre più spesso di venire a studiare in questa città, che presenta un’offerta varia e di qualità.

Anche per quanto riguarda la matematica? Assolutamente sì.

Tuttavia, anche a Torino, come altrove, la scienza dei numeri è spesso vista come uno scoglio difficile da superare, nonostante l’assistenza di genitori e insegnanti. A volte, i ragazzi sminuiscono l’importanza di avere dimestichezza coi numeri, orientandosi su materie più vicine alle loro capacità e ai loro interessi. Ma la verità è che i numeri e il calcolo sono ovunque intorno a noi.

Perché studiare matematica nella città della Mole Antonelliana? Torino è una destinazione molto popolare tra gli studenti universitari.

Infatti, la matematica fa parte della nostra vita, che lo vogliamo o meno.

La utilizziamo sempre nel nostro quotidiano: per fare la spesa, per cambiare i soldi quando siamo all’estero, per concepire il piano architettonico di una casa, per calcolare lo stipendio o le tasse da pagare, per farci dare il resto al bar.

Qualunque sia la tua attività e la tua età, i numeri fanno parte della tua vita senza che neanche te ne accorgi.

Se ti interessano le equazioni, la trigonometria, i numeri primi e le frazioni, e stai cercando l’occasione giusta nella città della Mole Antonelliana, allora leggi questa guida ai luoghi della matematica torinesi.

Ma prima di tutto, a cosa serve davvero la matematica?

Perché imparare la matematica?

Questa domanda può sembrare spiazzante, ma orienterà tutta la tua formazione nella materia.

Se desideri migliorare il tuo livello scolastico, se devi superare l’Esame di Stato o un test d’ingresso all’università, avrai bisogno di un metodo e di uno sforzo adeguati.

I motivi per cui studiare la matematica a Torino. Perché « farsi del male » studiando la matematica?

I benefici della matematica

Dedicarsi alla scienza dei numeri è un’ottima decisione per coloro che amano le sfide intellettuali e che hanno un senso di analisi sviluppato.

Se deciderai di intraprendere studi matematici e scientifici, entrerai in un percorso che allenerà la tua velocità di pensiero e il tuo rigore scientifico. Non solo: la materia ti aprirà delle porte verso professioni stimolanti e diversificate.

I mestieri legati alla matematica

Per confermarti la caratura di un percorso di studi matematici, ecco alcune professioni che utilizzano i numeri, in maniera più o meno intensa.

  • L’insegnamento e la ricerca: ovviamente viene subito in mente il ruolo d’insegnante scolastico, ma è possibile anche diventare assistente in una facoltà scientifica, come ad esempio ingegneria. Riguardo alla ricerca, l’esperto di numeri può muoversi nell’ambito dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile, dell’energia, dell’astronomia e della climatologia.
  • L’informatica: circa 1/4 degli studenti di matematica lavorano oggi nel settore informatico. È un settore fortemente in crescita, che offre varie aree di approfondimento: internet, la programmazione, le applicazioni grafiche, i calcoli simbolici (symbolic computations).
  • Le banche e la finanza: impossibile improvvisarsi esperti in temi finanziari. Ogni previsione, ogni studio di mercato, ogni servizio finanziario implica l’impiego continuo dei numeri. Come orientare una decisione o un investimento? Per non parlare dei calcoli sull’ammontare delle retrocessioni, i tassi di interesse, i costi di servizio, ecc. Tra le altre professioni legate alla finanza figurano, ad esempio, il controllore di gestione nell’impresa e il revisore contabile.
  • La sanità: le industrie chimiche e farmaceutiche, i laboratori, la diagnostica per immagini. Tutti questi settori presuppongono competenze matematiche.
  • L’industria: servono professionisti dei calcoli in vari settori della produzione, come nell’aeronautica, l’automobile, l’energia, l’ingegneria aerospaziale, i trasporti, l’alta tecnologia, la costruzione navale, la meccanica e la logistica.

Che mestiere può fare chi si laurea in matematica a Torino? Chi conosce i numeri può fare grandi cose!

Insomma, viviamo in un mondo sempre più complesso, dove cresce la domanda di esperti di numeri in grado di decifrarlo e di semplificarlo per il resto della società.

Quindi, se le prospettive sono quelle elencate e ti piacerebbe prepararti a Torino, dove studiare la matematica in questa città? Quali sono i canali ufficiali per studiare la materia? E se non bastassero, a chi rivolgersi per un approfondimento?

La via classica per imparare la matematica a Torino

Una delle azioni più sagge per imparare la matematica a Torino, è iniziare a studiare la materia a scuola. Prima si sviluppa una mentalità allenata al calcolo e alla logica, e più verrà naturale capire e memorizzare le varie nozioni di aritmetica, algebra e geometria.

Alcuni licei classici danno una buona preparazione anche in materie scientifiche, ma se vuoi tuffarti davvero nel mondo dei numeri, allora puoi valutare un percorso più mirato.

Torino conta circa 30 scuole superiori, tra licei scientifici e istituti tecnici, per studiare la matematica.

Alcune di queste prevedono anche un’opzione « scienze applicate« , ossia un approfondimento avanzato della cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche, e all’’informatica. Questo tipo di istituti è un’ottima soluzione per avvicinarsi ad alcune applicazioni pratiche della matematica moderna.

Perché studiare scienze applicate a Torino? Impara la matematica moderna in una scuola di scienze applicate!

Università degli Studi di Torino

Alla fine del periodo scolastico, chi vuole specializzarsi nella scienza dei numeri può iscriversi al Corso di Laurea in Matematica o a quello in Matematica per la Finanza e l’Assicurazione dell’Università degli Studi di Torino.

Per potersi immatricolare a entrambi i percorsi, è necessario superare il test d’ammissione sui requisiti minimi (TARM), che implica domande di matematica di base, fisica, chimica, biologia e comprensione del testo. Quindi, ricordati di prepararti adeguatamente con i manuali appositi, se non addirittura seguendo un corso di ripetizioni privato (vedi prossimo capitolo).

Se una volta laureato al corso triennale vuoi proseguire con la specializzazione, all’Università degli Studi di Torino puoi scegliere tra la Laurea Magistrale in Matematica e quella in Stochastics and Data Science (in inglese), oltre a corsi di Master o Lauree Magistrali di altre aree disciplinari, come quello in Quantitative Finance & Insurance, che prepara alla professione di attuario.

Insomma, che ti interessino i mestieri di matematico, statistico, informatico e telematico, specialista in contabilità e problemi finanziari, ricercatore o tecnico laureato, l’Università degli Studi di Torino fa al caso tuo!

Politecnico di Torino

Se ami la matematica applicata, potrebbe interessarti il Corso di Laurea Triennale in Matematica per l’Ingegneria del Politecnico di Torino.

Come si applicano le formule, le equazioni, le forme geometriche e l’analisi al mondo delle costruzioni? Attraverso modelli matematici, simulazioni numeriche e metodi statistici, il matematico applicato può dare il suo contributo nella fase di progettazione delle nuove tecnologie.

Se poi l’ingegneria ti appassiona, il percorso non finisce qui. Alla triennale segue un Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Matematica, dove lo studente acquisisce tutti quegli strumenti matematici avanzati che lo rendono un vero problem solver nella progettazione ingegneristica.

Immagini come sarebbe mettere a disposizione il proprio rigore logico nelle nuove tecnologie, nell’elaborare strategie di gestione innovative o nell’analizzare problemi ad alta complessità?

Se ti alletta l’idea, il Politecnico di Torino è la tua università.

I corsi privati di matematica a Torino

I corsi privati per ripetizioni e approfondimenti sono un’ottima soluzione per imparare la matematica a Torino.

Perché seguire un corso del genere? Innanzitutto, se l’insegnante è disponibile a spostarsi, per la comodità di studiare a casa propria. Altrimenti, ricordati che oggi si possono fare lezioni anche via webcam.

Perché seguire un corso privato di matematica a Torino? L’insegnante privato è il tuo tutor su misura!

Poi, le lezioni individuali permettono a ogni allievo di ricevere l’attenzione esclusiva di un insegnante e di beneficiare di numerosi consigli personalizzati. Infatti, l’insegnante indipendente è un vero pedagogo a tua disposizione: ti supporta in ogni ostacolo, aiutandoti a superarlo senza mortificarti. Insomma, con le lezioni private impari la matematica con più ottimismo, e meno mal di testa!

Quella che si instaura tra allievo e insegnante è una relazione di scambio genuina che facilita lo studio, perché implica l’umanizzazione, a volte non percepita a scuola, del processo di apprendimento.

A Torino, è facilissimo trovare insegnanti a domicilio disponibili a mettere a disposizione il proprio metodo pedagogico per darti ripetizioni di matematica. Basta una comune ricerca sul web per trovare degli annunci. Ad esempio, hai già dato un’occhiata alle offerte torinesi di Superprof?

Sulla piattaforma, ogni insegnante è selezionato con attenzione in base alla sua motivazione, alle sue certificazioni e ai suoi progetti. Non appena un allievo trova l’offerta che lo interessa, può mettersi in contatto con la persona selezionata tramite il sito.

I vantaggi delle lezioni di matematica private a Torino, Calcolare non ti farà più paura!

Studiando con un programma su misura, la matematica non sarà più un problema. Se seguirai diligentemente le indicazioni del tuo insegnante, potrai migliorare in qualsiasi argomento di aritmetica, algebra e geometria più velocemente di quanto immagini.

E chissà, potresti anche arrivare ad appassionarti alla materia!

Scegliere un corso privato significa scegliere una soluzione completamente ritagliata sulle proprie esigenze, in base ai propri punti di forza e di debolezza. L’insegnante spiegherà e farà lavorare l’allievo sulle sue lacune finché non acquisirà la padronanza e la sicurezza totali dell’argomento.

Sei pronto a iniziare il tuo percorso per diventare un professionista del calcolo?

Se vuoi migliorare in matematica ma abiti in un altra città d’Italia, leggi le guide di Superprof alle città di Roma, Milano, Napoli, Palermo e Bologna.

Ogni città ha le sue valide offerte, tu quale sceglierai?

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Alessandro
Appassionato di storytelling, mi piace raccontare scrivendo, disegnando e traducendo.

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz