Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Quali sono gli sbocchi lavorativi dopo gli studi matematici?

Scritto da Natalia, pubblicato il 24/11/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Che Lavoro Fare dopo la Facoltà Scientifica?

La matematica è assolutamente ovunque! Avevi qualche dubbio al riguardo?

In medicina, climatologia, meccanica, ingegneria aerospaziale, finanza, statistica o nella protezione dei dati personali o professionali, giusto per citare alcuni settori.

Infatti, la scienza dei numeri fornisce linguaggio e strumenti di utilizzo a tutti gli altri domini.

In particolare, gli elementi di base della matematica permettono di costruire modelli, di simularli su un computer, di testarli e di controllarli per prendere decisioni di acquisto, di produzione o per continuare con la ricerca.

In breve, la matematica ha un sacco di lavoro che ti aspetta a braccia aperte! Tutte opportunità che ti si prospetteranno dopo un’adeguata formazione in questa disciplina: vediamo quindi più da vicino di cosa si tratta.

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Cosa si intende per studi di matematica?

Studiare la matematica è la scelta ideale per tutte quelle persone che amano contare, misurare, immaginare, progettare, risolvere i misteri… Ci sono a disposizione diversi approcci formativi riguardanti la scienza dei numeri, sia a lungo termine che più brevi: il che significa che si può diventare matematici senza essere costretti a fare un lungo percorso di studi o diventare insegnante di matematica.

La passione per la matematica comincia da giovani e si perfeziona con gli studi! Non aspettare la pensione per studiare matematica!

In effetti, si può trovare un posto di lavoro -soprattutto per intraprendere la ricerca scientifica– dopo aver studiato matematica al liceo scientifico e  frequentato in seguito una scuola di perfezionamento per un paio d’anni. Oppure puoi decidere di conseguire la laurea o addirittura proseguire fino al dottorato. La fluidodinamica computazionale, lo studio delle statistiche o la crittografia dei dati per la loro protezione sono competenze sempre più richieste, quindi se sei affascinato dai numeri, impegnati a fondo!

Alcuni esempi di formazione possibile in matematica:

Studi di geometra-topografo
Statistica
Laurea in matematica con specializzazione
Biostatistica
Ingegnere matematico, d’informatica applicata o di telecomunicazione
Master in matematica applicata dell’università
Carriere di insegnamento
Dottorato di ricerca in fisica matematica
Dottorato di ricerca in matematica applicata

Buono a sapersi: il 95% degli studenti che ha completato un master post-laurea in matematica trova un lavoro nel primo anno, dopo la fine del percorso di studi. In altre parole, imparare la matematica garantisce un’integrazione professionale più facile! In un contesto economico e lavorativo come quello di oggi, dove la piena occupazione è un lontano ricordo, non dobbiamo prendere alla leggera questi dati.

Ci sono molti master da poter frequentare dopo la laurea scientifica o ingegneristica, informati! Scegli un master in matematica!

Per aiutarti nella tua ricerca, ecco le università che offrono formazione in matematica e statistica:

Università degli Studi di Siena

Università degli Studi dell’Insubria

Università degli Studi di Trieste

Università degli Studi di Udine

Università degli Studi di Torino

Università di Bologna

Università degli Studi di Bari

Università degli Studi di Milano Bicocca

ed altri rinomati atenei ancora.

Quali sbocchi professionali dopo aver studiato matematica?

Dopo aver studiato matematica, i datori di lavoro a cui potersi rivolgere sono molteplici: studi professionali (audit interno) o ​​società di revisione, reparto R & S (ricerca e sviluppo) di grandi gruppi, società di consulenza, laboratori pubblici e privati, dipartimenti IT delle grandi imprese o delle PMI (piccole e medie imprese), società di servizi, d’ingegneria informatica e via di seguito.

Nel considerare l’ambito delle attività che possono essere esercitate dopo la formazione in matematica, è importante notare che i profili con doppia competenza (matematica e marketing, matematica e informatica, matematica e sviluppo) sono estremamente ricercati.

Facciamo il punto sui settori professionali che di solito reclutano profili di esperti matematici:

1. Bancario, finanziario, assicurativo: operatore finanziario (preparazione al GMAT), esperto big data, ingegnere finanziario.

Ormai non si fanno più scelte economiche senza basarsi su ricerche di mercato mirate e su una conoscenza elevata della concorrenza. Lavorando in questi settori, dovrai gestire e controllare i rischi e contribuire alla realizzazione di un profitto. Potrebbe essere necessario progettare un software per la stima dei guadagni e delle perdite.

L’esperto di Big Data è un profilo prezioso nell’e-commerce, è uno specialista nell’elaborazione dei dati del cliente e, grazie al suo doppio profilo di matematico e sviluppatore, aiuta a stabilire i diversi tipi di profili degli acquirenti (profilazione del target).

L’attuario da parte sua, è un esperto in statistica e mira a massimizzare i benefici di un’assicurazione, studiando il rischio di perdite su tutti i contratti.

2. Ricerca e sviluppo (R & S): ingegnere dei materiali, analista gestionale, tecnico di laboratorio, ingegnere di progettazione meccanica.

Il tuo compito in questo caso sarà di progettare nuovi strumenti, di testare la resistenza dei materiali in determinate condizioni, di sviluppare nuovi progetti per apparecchi meccanici, come aerei o automobili.

Questa è l’occasione perfetta per realizzare i tuoi modellini in Lego a grandezza naturale!

3. Business intelligence: responsabile di ricerche di mercato o statistiche, in grado di raccogliere dati ed analizzare informazioni strategiche.

Qui ti viene chiesto di studiare l’impatto delle campagne di marketing, il successo del lancio di un prodotto o di dare supporto alla misurazione dell’audience (e quindi l’ottimizzazione degli investimenti pubblicitari).

4. Telecomunicazione informatica: ingegnere informatico, ingegnere di rete e sistemi, ingegnere in elettronica e così via.

La ricerca matematica è un lavoro difficile ma entusiasmante! Il mondo affascinante della ricerca matematica!

Sono sempre più ricercati i profili con doppie competenze in matematica e  informatica, quelli di esperti in grado di analizzare visualizzazioni di grafici o effettuare calcoli formali complessi.
Dovrai lavorare soprattutto della trasmissione e messa in sicurezza dei flussi e dell’ottimizzazione dei sistemi di memorizzazione di dati.
Per gli appassionati di computer, gli studi matematici possono portare allo sviluppo di chip elettronici utilizzati nella telefonia o nell’industria delle armi.

Puoi anche pensare di dare lezioni private di matematica per trasmettere la tua passione in questo campo.

5. Medico-scientifico: ingegnere elettrochimico, responsabile dei dati, biostatistico, astrofisico.

Partecipi all’analisi delle malattie attraverso la creazione di modelli e sviluppando nuovi strumenti per studiare le probabilità di sviluppo del cancro e di altre patologie. Puoi partecipare anche a studi riguardanti gli effetti della droga o eseguire analisi statistiche dei dati clinici. Potrai partecipare allo sviluppo della diagnostica per immagini e della modellazione matematica del corpo umano per assistere i chirurghi nel loro lavoro.

Le stelle ti hanno sempre affascinato? Diventa astrofisico! Partirai alla scoperta del cosmo, a cominciare dallo studio dei dati raccolti e parteciperai al miglioramento degli strumenti di misura attuali.

6. Insegnamento e ricerca: insegnante di matematica, ricercatore di matematica (all’università), funzionario del del Ministero delle imposte o ispettore contabile.

La ricerca matematica attira gli appassionati della scienza dei numeri e dei grandi misteri delle equazioni. Dal punto di vista dell’insegnamento, una volta ultimato il percorso formativo previsto, si può insegnare presso la scuola primaria o secondaria.

Se hai intenzione di intraprendere la ricerca in matematica, puoi aspirare a diventare l’assistente di un docente universitario.
Alcuni dati interessanti in materia di istruzione: oltre il 50% degli studenti di matematica si orienta verso l’ottenimento di un posto nel servizio pubblico, di cui addirittura il 75% ambisce a diventare insegnante.

7. Lavori pubblici e costruzione in generale: Ingegneria Geomatica.

Con una buona base di studi matematici è possibile intraprendere la carriera di geometra! Puoi diventare geometra!

L’Ingegneria geomatica analizza i lotti edificabili per fornire, con alta precisione, informazioni georeferenziate ovvero informazioni caratterizzate da una posizione in un prescelto sistema di riferimento.

Scegliere un percorso di carriera originale dopo aver studiato la matematica, è possibile!

Al di là dei settori più comuni, ci sono altre strade da esplorare per costruire la tua vita professionale, dopo aver affrontato studi matematico-scientifici.

Quali per esempio?

Esperto di fotoritocco, per ritoccare immagini o creare effetti fotografici dei film, grazie alle più moderne tecniche a disposizione.
Supporto nelle indagini poliziesche: quelli della matematica e dell’informatica sono settori altamente correlati e potresti diventare un ingegnere esperto in crittologia, per la ricerca di informazioni nei dati cifrati o sviluppare nuovi database sempre più sicuri e resistenti agli attacchi informatici.
Esperto nell’ottimizzazione delle prestazioni sportive, in grado di calcolare e bilanciare il dispendio energetico e il recupero degli atleti, per esempio.
Ricercatore in acustica musicale: in questo caso potrai dedicarti all’analisi dei meccanismi di produzione e riproduzione del suono, a partire da equazioni calcolate e da trascrivere in vibrazioni.

Se non sei ancora diplomato, scopri tutti i nostri consigli e i dettagli del programma di matematica nelle scuole!

Inoltre, non dimenticare che puoi sempre migliorare il tuo profilo professionale in seguito ad una formazione superiore come può essere in particolare quella conseguita attraverso un Master!

La matematica apre le porte a una vasta e variegata gamma di professioni e opportunità

Vogliamo dedicare qualche considerazione finale riguardante il fatto che, come avrai potuto notare, la matematica è un campo affascinante di studi e ricco di opportunità, molto diverso dal quadro a tinte fosche con il quale spesso viene definita.
Gli studi matematici sono inoltre importanti e vitali, se consideri quanto risultano essenziali nel campo della ricerca (quella con la R maiuscola!). Basti pensare a tutte le aree per lo sviluppo della medicina, per compiere progressi in ambito oncologico o per trovare soluzioni efficaci per proteggere il pianeta (ad esempio, grazie agli studi scientifici riguardanti l’impatto dei gas e delle emissioni di anidride carbonica sull’effetto serra, attraverso lo sviluppo di nuove energie).
L’offerta formativa è ampia: ci sono ormai a disposizione corsi adatti a tutti i profili di studenti che desiderano specializzarsi in questo ambito, a partire dai corsi di perfezionamento di durata biennale da frequentare dopo il diploma scientifico, passando per il conseguimento di una laurea e fino ad arrivare ad un master o un dottorato di ricerca.
Sentiti libero dunque di seguire la tua inclinazione naturale nei confronti di questa scienza così emozionante e misteriosa, che mette a disposizione decine e decine di possibili percorsi formativi e ancor più sbocchi lavorativi!

E scopri subito come passare l’esame della maturità scientifica!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *