Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Qual è la tipologia di professore più adatta per mio figlio?

Scritto da Francesca, pubblicato il 02/11/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Come Scegliere un Insegnante Di Matematica?

Attualmente, è grande la concorrenza sul mercato dei corsi privati e dei corsi di matematica in generale. Si tratta di un fenomeno in crescita.

Ciò permette agli studenti e ai propri genitori di trovare insegnanti di ogni tipologia. Ma come devo fare per trovare il docente più adatto a mio figlio?

Devo affidarmi a un autodidatta, per esempio?

Numerosi ingegneri, studenti universitari e altri appassionati di materie scientifiche offrono infatti i loro servizi di insegnamento.

Quali sono i vantaggi delle lezioni di algebra e gli inconvenienti del loro metodo?

Inoltre, devo rivolgermi ai servizi di un docente certificato e a un metodo troppo accademico per questi corsi privati? O è meglio affidarsi a metodologie di insegnamento più libere?

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Scegliere l’insegnante di matematica considerando la sua esperienza di insegnante privato

L’anno scolastico in corso non è certo dei migliori per tuo figlio.

Alle elementari, alle medie, al liceo o all’università, il suo livello nelle discipline matematiche è sceso drasticamente, purtroppo.

Le lezioni private aiutano a comprendere meglio la matematica Non tutti gli insegnanti offrono lezioni private!

Il problema è che è pericoloso lasciarsi trascinare da tali difficoltà in una materia così importante.

Infatti, l’insegnamento della matematica alle elementari e alle medie ha lo scopo di far capire ai più giovani il mondo che li circonda e le sue regole.

Le cifre in particolare. Si tratta di un modo per far comprendere il loro ambiente e l’importanza delle discipline matematiche!

Al liceo, lo studio di queste materie diventa ancora più importante, dal momento che può determinare il futuro professionale di ogni studente.

Lo scientifico rimane l’indirizzo principe tra i licei. Quello che permette di accedere a qualsiasi corso post diploma e che, soprattutto, non preclude quasi alcuno sbocco professionale.

Per farla breve: è indispensabile non trascurare la matematica!

Questo processo potrebbe passare attraverso un insegnante a domicilio!

Gli insegnanti di queste discipline, di sostegno scolastico o privati, a volte incidono pesantemente sul budget famigliare.

Tuttavia, hanno il vantaggio di essere molto efficaci.

Basta non sbagliare e scegliere l’insegnante giusto!

Per esserne certo, ti consigliamo di verificare prima le competenze del docente. Prima di prenderti un impegno con lui, è meglio chiedere all’insegnante contattato se ha esperienza in fatto di lezioni private. Le lezioni a domicilio, l’aiuto compiti e il sostegno scolastico sono tutte forme di insegnamento privato.

Che si svolgono spesso a casa dello studente, faccia a faccia. Il professore di matematica, in questo caso, deve adattare completamente il proprio corso alle esigenze di un solo allievo. Alle sue difficoltà in classe e nelle materie scientifiche. Ma anche ai suoi blocchi psicologici e alla sua personalità.

Infine, sappi che su alcuni siti come, ad esempio, Superprof, i docenti di matematica (e di altre materie) dispongono di un profilo sul quale è descritto nel dettaglio la loro esperienza professionale.

Un elemento in più per permettere a ogni studente (delle medie, delle superiori o dell’università) di fare la scelta giusta. Inoltre, Superprof offre anche agli studenti la possibilità di lasciare una recensione dei docenti con i quali hanno studiato.

Si tratta del metodo migliore per verificare l’efficacia del metodo di insegnamento proposto.

Bisogna fidarsi di un insegnante autodidatta?

Meglio non affidarsi a un ingegnere come insegnante di matematica Perché non dovresti fidarti di un ingegnere per i tuoi corsi a domicilio?

Sicuramente ti porrai la questione. Effettuando la ricerca di lezioni private a domicilio, troverai tantissimi annunci. Insegnanti che possono offrire il loro servizio per allievi di età diverse, dai primi anni di elementari fino agli ultimi del liceo, passando per le medie. Ma anche in varie discipline matematiche:

A seconda delle discipline matematiche da loro predilette, bisognerà effettuare una scelta.

Ma non sarà l’unico criterio…

Infatti, è molto probabile che sia tu che l’allievo decidiate di affidarvi a insegnanti autodidatti.

Sta anche in questo la “magia” delle ripetizioni a casa e delle lezioni private: la possibilità di uscire dalla troppo rigida, a volte, Istruzione Pubblica per trovare un nuovo metodo. Più personale, ma sempre efficace.

Non credere, infatti, di imbatterti sempre in un docente universitario, un dottorando, un insegnante certificato o un professore associato.

Il mondo dei corsi privati è popolato da autodidatti dalle conoscenze multidisciplinari di cui possono beneficiare i più giovani: matematica, fisica, chimica, Scienze della Terra, informatica, ingegneria…

Questi insegnanti possono, a loro volta, essere studenti universitari che cercano di mantenersi durante gli studi (ingegneria, business school, politecnico, ecc) o ingegneri.

Docenti improvvisati dalle conoscenze scientifiche indotte.

Ci si può, quindi, fidare di loro quando una grande scadenza si avvicina?

Liceo scientifico, liceo economico sociale, esami per abilitazioni professionali, diploma, preparazione agli esami…

Sta a te decidere se ti piacciono le esperienze, ma noi di Superprof pensiamo certamente di sì.

Non c’è nulla di meglio, infatti, che imparare una materia con due approcci diversi.

Scopri subito come trovare l’insegnante di matematica che fa per te!

Insegnante privato Vs docente associato: pro e contro

Quando avrai deciso di offrire a tuo figlio delle lezioni private o dei corsi di sostegno specializzati in discipline matematiche, arriverà il momento di scegliere un tutor.

Costui potrebbe arrivare proprio dalla sua scuola.

Alcuni insegnanti non esitano a offrire i loro servizi al di fuori dei propri edifici scolastici.

Un professore associato, certificato o un docente di scuola, ad esempio.

Ma esiste anche un’altra possibilità, quella di affidarsi a un insegnante privato professionista…

Quali sono i vantaggi delle lezioni di matematica e gli svantaggi di ciascun metodo?

Lo spirito di libertà dell’insegnante a domicilio

Tuo figlio potrebbe bloccarsi a un certo punto, studiando la matematica a scuola. L’insegnamento della materia avviene in genere in classi di una trentina di studenti. E in compagnia di professori che non hanno sempre la pazienza di soffermarsi sui problemi degli studenti.

Un metodo rigido che, a volte, può rendere “indigesta” la materia a tuo figlio.

Cambiando metodo di insegnamento, tuo figlio potrà apprezzare maggiormente la matematica Un metodo in insegnamento diverso corrisponde spesso a un sorriso ritrovato!

Per dargli un nuovo impulso nello studio della matematica, perché non chiamare un insegnante privato professionista a domicilio?

Soprattutto se sta frequentando l’ultimo anno di liceo scientifico ed è in procinto di diplomarsi!

Non tutti gli studenti sono a loro agio con i metodi di insegnamento proposti dal Ministero dell’Istruzione. Ciò di cui hanno bisogno, a volte, risiede nella formazione offerta dai corsi di sostegno o dalle lezioni private a domicilio.

Per la prima volta nella loro carriera scolastica, saranno affiancati da insegnanti che operano con una totale libertà di insegnamento.

E in una materia così complessa e soggetta a crisi di nervi come la matematica, a volte può fare davvero bene!

Il vantaggio delle lezioni di sostegno a domicilio con un insegnante privato o autodidatta è quello di offrire un metodo di insegnamento caratterizzato da una grande libertà.

La libertà di affrontare un tema complesso, diversamente da quanto proposto dal piano di studi, per esempio.

Con altri libri, applicazioni per smartphone / tablet, software, siti web…

Un insegnante privato di aritmetica è anche un insegnante che sa distinguersi dall’immagine di professore autoritario ed erudito. Per mettersi allo stesso livello del proprio allievo. Rivolgendosi a lui con un linguaggio più informale.

Questo metodo può avere lo svantaggio di imbattersi in un docente che opera con troppa libertà. E che devia troppo dal programma scolastico.

Il rigore dell’insegnamento professionale

Alcuni genitori preoccupati per l’istruzione dei propri figli potrebbero quindi scegliere la stessa linea proposta dalla scuola. E quindi di affidare il proprio figlio a un docente nominato dal Ministero dell’istruzione.

Perché no, dopo tutto?

È senza dubbio il modo migliore per rimanere in regola: quelle fissate dal programma scolastico. Soprattutto se incombono grandi scadenze.

Perché fidarsi di un metodo di insegnamento diverso quando si è all’ultimo anno di liceo scientifico? 

In questo caso, l’obiettivo è quello di rimanere in un contesto familiare per lo studente. Un tono e un insegnamento sperimentato per anni e che non sorprende.

Questo può, evidentemente, avere dei vantaggi. E ottimi risultati.

Ma lo svantaggio, in questi casi, è di annoiare tuo figlio.

Per decine di ore alla settimana, sperimenta già questo metodo rigoroso e “standardizzato” voluto dalla scuola durante le lezioni di matematica.

Alcuni possono quindi esserne saturi e non volerli vedere arrivare fino a casa, fino alla loro camera da letto.

La matematica può quindi diventare una questione molto delicata.

Che domande fare al tuo futuro insegnante di algebra?

Poni tante domande ai professori di matematica Tieniti pronto a bombardare di domande i docenti di matematica per trovare la soluzione più adatta a te!

Durante la tua ricerca di un professore di discipline scientifiche, effettuerai una prima selezione di docenti.

Che si tratti di professionisti dell’aiuto compiti, di insegnanti di sostegno, di professori a domicilio di matematica, fisica o chimica, di ingegneri, di docenti specializzati in corsi intensivi, di aggiornamento o di ammissione all’università, di professori associati, ecc.

L’obiettivo è ora quello di porre le domande giuste per trovare il giusto professore di matematica! Eccone qualche esempio:

  • Da quanto tempo offre lezioni a domicilio?
  • Quali sono le sue referenze?
  • Qual è la sua formazione?
  • Quali sono le sue tariffe?
  • Quali sono le sue materie scientifiche predilette?
  • Insegna più materie?
  • Ha un metodo di insegnamento specifico?
  • Può spostarsi e recarsi a domicilio?
  • Ha mai avuto a che fare con un allievo con un profilo simile a quello di mio figlio?
  • È in grado di fargli ottenere voti migliori e innalzare la sua media?

Questo colloquio preventivo è indispensabile. Ti sarà di grande aiuto nella scelta di un insegnante di matematica competente.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *