La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

La matematica applicata alla finanza

Par Natalia le 17/10/2016 Blog > Sostegno scolastico > Matematica > Come Imparare la Matematica Finanziaria?
Table des matières

Il mondo della matematica è piuttosto complesso e possiamo ritrovare applicazioni di questa disciplina in numerosi campi.

Al di fuori di quelli tradizionali della scienza e della tecnologia, è soprattutto in quello della finanza che la matematica si ritrova più spesso: si chiama appunto matematica finanziaria.

Ma come imparare la matematica finanziaria?

Cosa è la matematica finanziaria?

Si tratta di una branca della matematica applicata.

Lo scopo della matematica finanziaria è quello di comprendere il funzionamento dei mercati finanziari e azionari.

Tra gli strumenti più utilizzati troviamo la probabilità, la statistica e il calcolo differenziale.

Tutte queste operazioni matematiche e finanziarie sono legate all’analisi dei prestiti e dei mutui in un ambiente specifico: la grande caratteristica di corsi di borsa e bancari è quella di essere molto volatili e dobbiamo sempre tenere in conto i tassi d’ interesse.

Come si può facilmente intuire, la matematica finanziaria non è quel che si definisce un argomento piacevole, tranne per chi ama davvero lavorare con numeri e percentuali. Questo è il motivo per cui si consiglia vivamente di frequentare delle lezioni di matematica in questo campo.­

Studiare la matematica finanziaria significa aprirsi le porte di Wall Street! Eccoti svelati i segreti di Wall Street!

­Le 10 formule da conoscere in matematica finanziaria

Per informazioni su come e cosa imparare riguardo alla matematica finanziaria, ci sono 10 formule chiave di cui dovresti almeno conoscere il nome:

Il tasso proporzionale

Il tasso equivalente

Capitalizzazione e attualizzazione: le formule utilizzate per calcolare il valore attuale del capitale futuro per un periodo.

Formule mutui indivisi

Il valore futuro di una serie di rendite costanti

Imparare le formule della matematica finanziaria ti permette di capire le banche e i prestiti Calcolare il valore futuro del denaro!

La rendita di costituzione di un capitale futuro

Il valore attuale di una serie di rendite costanti

Il rimborso annuo del capitale

Il calcolo di ammortamento di un mutuo

Si tratta di formule molto precise, che possono essere applicate in tutti i settori, per identificare con precisione un mercato azionario o mercato bancario.

Termini da riconoscere

Naturalmente, apprendere  la matematica finanziaria implica il fatto di parlare il gergo specifico per questo ramo della matematica.

Ci sono termini particolari -e tutto un lessico specifico- che devi conoscere.

Ecco il linguaggio specifico da imparare per padroneggiare la matematica finanziaria I termini finanziari da conoscere

Eccone alcuni:

i derivati ​​del tempo: prodotti finanziari e flussi dipendono da un evento atmosferico (spesso applicati alle imprese agricole e turistiche).

I derivati ​​di credito: determinati prodotti e il loro flusso dipendono da eventi di credito.

Interessi su prestiti bancari: essi fluttuano in funzione del  costo del denaro e del rischio di insolvenza da parte del mutuatario.

Questi sono esempi di dati e termini che, in ambito di matematica finanziaria, si impiegano continuamente.

Per coloro che vogliono sviluppare la loro conoscenza attraverso i libri di argomento matematico, va sottolineato che insegnanti di fama internazionale come Paul Wilmott, Sishi Kuriowa, giapponese oppure il prof. statunitense Ralph Tyrell Rockafellar  sono ora considerati veri e propri punti di riferimento in matematica finanziaria.

Altre nozioni da conoscere in matematica finanziaria

Ecco altre nozioni che dovrebbero diventare familiari per integrare totalmente la tua formazione in ambito matematico-finanziario.

Il costo del denaro: prendere in prestito denaro ha un costo, che dipende da quello che viene chiamata « la curva dei tassi ». Questa famosa linea è in funzione del denaro ed è generalmente determinata dal mercato.

Il costo del rischio: questo è il modo in cui la banca compensa il rischio di default. Due modi vengono proposti di solito, vale a dire l’ipoteca e il  tasso supplementare.

Interessi: ci sono due tipi di interessi, che fanno parte della matematica finanziaria. In particolare, l’ interesse semplice -che illustra il concetto di interesse in senso proprio- si calcola in base alla quantità di capitale iniziale; l’interesse composto, che prende in conto- come base per il calcolo- il capitale iniziale e gli importi di interessi generati in base al posizionamento.

Dove e come imparare la matematica finanziaria?

Questo ramo singolare della matematica può essere accessibile  attraverso l’insegnamento della matematica in modi diversi; che gli studi siano lunghi o brevi, i cosiddetti fondamentali o studi di ricerca applicata, non c’è che l’imbarazzo  della scelta e ognuno di essi può aiutare a imparare la matematica finanziaria.

Un percorso tradizionale

Il percorso tradizionale di uno studente che vuole orientarsi verso gli studi di matematica finanziaria è di passare attraverso i corsi universitari convenzionali, vale a dire la Laurea Magistrale in Matematica e quella in Scienze Statistiche e Attuariali oppure presso le Facoltà di Ingegneria.

Si tratta di studi da intraprendere dopo il diploma, che aprono le porte alle scuole di specializzazione in matematica finanziaria.

Ottenere una laurea “nei numeri” permette di avere più  sbocchi professionali e anche in Italia è tra le strade più percorribili per poter trovare lavoro.

Non a caso, nella Top 5 delle specializzazioni più richieste dal mondo del lavoro, rientrano i laureati in Statistica e gli attuari, gli esperti nella previsione di variabili demografiche ed economiche nel medio e lungo periodo.

La laurea in matematica non sconfina più (soltanto) in ambiti ormai stereotipati come banche, assicurazioni e società di consulenza ma la formazione scientifica è ricercata soprattutto nel ramo finanziario.

È un trend molto forte e presente anche in ambito industriale e nelle società no profit, perché si è compreso che, attraverso la matematica finanziaria, si possono ridurre tempi e costi alla base dell’innovazione e sono sempre più richiesti gli esperti di forecasting, in grado di realizzare previsioni finanziarie.

Altri corsi

In Italia, è possibile frequentare corsi di Financial Engineering presso alcuni Politecnici specializzati, come quello di Milano: ingegneria finanziaria, finanza quantitativa  e dipartimento di matematica (Ingegneria con orientamento alla Finanza) per ottenere il titolo previo superamento di esami scritti e orali, molto selettivi.

Per conseguire la Laurea in Matematica, è possibile frequentare le lezioni presso i Politecnici italiani Laurearsi in Matematica al Politecnico

Altra struttura in cui è possibile formarsi in questo campo è il Politecnico di Torino, che offre un corso in grado di integrare le conoscenze acquisite nell’insegnamento di Mercati e Strumenti finanziari e con quello di Gestione del rischio.

Naturalmente, con una preparazione adeguata, è possibile frequentare queste scuole. Non necessariamente hai bisogno di avere il genio di Einstein per studiare!

Le scuole di ingegneria

Se è vero che molti arrivano alla matematica in generale –e a quella finanziaria in particolare- anche passando attraverso le Facoltà di Economia, sono molti più numerosi quelli che usufruiscono della matematica di prim’ordine prevista nei corsi di Ingegneria. Un percorso diverso ma che può condurre a risultati ottimali.

L’insegnamento della materia è approfondito  e attuale. Il vantaggio di essere un ingegnere con questo tipo di specializzazione  è quello di ottenere maggiori probabilità per poter entrare in modo relativamente rapido nel mondo del lavoro, dopo 4 o 5 anni di formazione post-diploma.

La matematica è una delle discipline auree per entrare ad esempio in una scuola di formazione per insegnanti o andare in una scuola di ingegneri specializzati.

A questo percorso potrà seguire una formazione di alto livello come quella del MSC (Master of Science) in Matematica Finanziaria, di cui i più rinomati sono all’estero: University of Denver,  Daniels College of Business, Warwick Business School, University of Amsterdam, University of Leicester, Birmingham e Londra.

Corsi intensivi

Vi è, infine, la possibilità di avvicinarsi al mondo della matematica applicata –in particolare quella finanziaria- attraverso dei corsi intensivi organizzati nei vari Atenei d’Italia. Quello di Milano ad esempio è riservato agli studenti dei Corsi di Laurea in lingua italiana della Facoltà di Economia, che in questo modo possono migliorare la preparazione sui punti più delicati della materia.

Come possiamo vedere, ci sono diversi modi per imparare la matematica finanziaria, ma questa richiede, in ogni caso, un eccellente livello di preparazione e prerequisiti solidi.

C’è anche chi si cimenta nell’apprendimento della matematica da autodidatta.

Nuove alternative: corsi di formazione matematica orientati alla finanza

Con l’arrivo di Internet, l’apprendimento a distanza e vari tutorial, è possibile anche l’auto-formazione nel campo della matematica finanziaria.

Tuttavia, questo tipo di apprendimento, per quanto completo possa essere – soprattutto attraverso i MOOC (i noti “video in pillole” che offrono un approccio formativo su un argomento specifico) – sicuramente non sarà sufficiente per comprendere pienamente la materia e imparare la matematica finanziaria. Puoi continuare, in aggiunta, a fare affidamento ai buoni testi scolastici o ai libri di matematica.

Perché non approfondire il tuo livello di formazione sfruttando tutti i vantaggi di lezioni private in questa disciplina?

Ci sono molti insegnanti esperti e con forti competenze scientifiche che ti forniranno l’aiuto e il supporto necessario per capire meglio questo specifico ramo della matematica applicata.

Recandosi direttamente a casa tua, l’insegnante indipendente (che può essere ad esempio un ex- insegnante in pensione o uno studente lui stesso prossimo alla laurea) sarà in grado di adattare il programma alle tue esigenze, colmando le tue lacune e aiutandoti nella comprensione della disciplina.

Naturalmente, è possibile trovare un insegnante di matematica tra gli annunci o consultando l’elenco dei docenti disponibili nel comune della tua città.

Ma se vuoi un sostegno serio e beneficiare di un monitoraggio regolare -il tutto ad un prezzo accessibile- ti consigliamo di passare attraverso le piattaforme di tutoraggio.

Quest’ultime funzionano da intermediario tra te e l’insegnante, selezionano con cura il docente in base alla sua motivazione ed esperienza, per offrirti il meglio del meglio in materia di insegnamento a domicilio.

La matematica finanziaria si sa non è  assolutamente facile da capire, né è sufficiente frequentare alcuni corsi di base per dire di aver imparato da soli l’intera materia (e averla compresa come si deve!): è il motivo per cui puoi mettere tutte le chance dalla tua parte, usufruendo di lezioni private di matematica con un professore responsabile e preparato. Ne ricaverai solo benefici.

Per quanto riguarda i bambini, è possibile educare anche loro alla matematica con i LEGO! Si può fare!

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Natalia
Amo da sempre la formazione, con una grande convinzione: ognuno ha un talento, l’importante è scoprirlo, svilupparlo e condividerlo con gli altri!

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz