La rivista che ama gli insegnanti, gli allievi, le lezioni private e la condivisione delle conoscenze.

I vantaggi di avere un insegnante di chitarra per i tuoi figli

Par Alessandro le 08/11/2016 Blog > Musica > Chitarra > Perché Insegnare ai Bambini a Suonare la Chitarra?
Table des matières

Da sempre, la musica ha un effetto positivo sui bambini. Seguire un corso di chitarra non fa che rinforzarne i benefici.

Quando il bimbo è ancora in fasce è già in grado di riconoscere la melodia che i genitori canticchiano continuamente in casa.

Quel suono lo rilassa, e al contempo stimola le sue funzioni cerebrali e fisiche.

Quando il bambino cresce, la musica resta un’alleata preziosa, che lo aiuterà al di là dello sviluppo di una cultura musicale.

Una volta raggiunta l’età giusta per scoprire lo strumento, potrà iniziare rapidamente il suo apprendimento della chitarra dedicato ai bambini.

Esercitandosi, seguendo corsi in maniera regolare e metodica, il bambino impara non solo a socializzare, ma anche a condividere la sua passione e ad arricchire il suo universo creativo.

Perché iscrivere un figlio o una figlia a un corso di chitarra? Niente è più rilassante di suonare la chitarra nella propria stanza.

Quando sarà più grande, potrà integrarsi più facilmente in una band musicale, arrivando a esibirsi in un concerto. Allo stesso modo, non avrà problemi a suonare da solo davanti al pubblico.

Seguendo un corso, potrà acquisire le basi e le tecniche necessarie per insegnarle a sua volta ad altri allievi. Così, trasferirà la sua grande passione per la chitarra a una nuova generazione di musicisti.

I corsi di chitarra coi professionisti

Ci sono vari modi per trovare un corso di chitarra. Questo potrebbe essere svolto da una scuola di musica, da un associazione, da un centro culturale, oppure da un insegnante a domicilio.

I corsi in un istituto specifico

Nell’ambito di una scuola di musica, i corsi sono rigorosamente inquadrati: gli insegnanti seguono una metodologia che viene applicata a tutti gli allievi.

Questi ultimi imparano a suonare la chitarra un po’ con delle lezioni individuali, un po’ con delle lezioni di gruppo che servono a veicolare il messaggio che la musica è una passione da condividere, e che può offrire scambi creativi interessanti.

I benefici sui bambini di un corso di chitarra. Aiuta tuo figlio o tua figlia con un insegnante di chitarra!

Qualunque sia il livello dei tuoi figli, le lezioni in un istituto di musica lo aiuteranno a integrarsi in un gruppo, a familiarizzare con l’universo della chitarra e della musica in generale.

Le lezioni di chitarra a domicilio

Nell’ambito di un insegnamento a domicilio, i tuoi figli beneficiano delle migliori condizioni possibili per imparare a suonare la chitarra. A casa loro, in un ambiente che conoscono alla perfezione, viene tutto più naturale.

Sicurezza e confort li aiuteranno a progredire: non avranno bisogno di spostarsi per seguire le lezioni. Inoltre, potranno integrarle sempre ai loro impegni della settimana.

Facilitata dall’ambiente familiare di casa, la relazione dei bambini con l’insegnante di chitarra ne uscirà rinforzata, aumentando quella complicità che semplifica l’apprendimento. L’atmosfera di lavoro sarà amichevole e distesa.

Le lezioni private aiutano i bambini ad imparare la chitarra. Imparare la chitarra può diventare un vero piacere.

Allo stesso tempo, l’insegnante di chitarra a domicilio si adatterà al livello, alle esigenze e alle aspettative dei tuoi figli, per poter fornire loro un programma su misura ed efficace.

I benefici cerebrali nel suonare la chitarra

Seguire un corso di chitarra può aiutare i tuoi figli in numerosi aspetti, specialmente al livello cerebrale.

Al di là dei benefici della musica stessa, suonare darà loro un arricchimento personale che li accompagnerà per tutta la vita.

La musica e l’autostima

Un corso di chitarra richiede autodisciplina. Questo è un aspetto fondamentale anche nel decretare il livello di successo di un bambino o una bambina a livello scolastico.

Tantissimi esempi dimostrano che seguire delle lezioni di musica, e in particolare di uno strumento come la chitarra, ha un legame forte con il successo a scuola: i tuoi figli potranno migliorare la fiducia in loro stessi e il livello di autostima. Rinforzeranno la loro concentrazione e impareranno a sviluppare il loro senso critico verso le manifestazioni artistiche.

La musica e l’espressione di sé

Se tuo figlio o tua figlia decidono di seguire un corso di chitarra, impareranno ad apprendere il linguaggio dello strumento musicale, ad arricchire il suo vocabolario, ad affinare la capacità di concentrazione e il senso del ritmo.

Tutti questi piccoli apprendimenti migliorano nettamente la loro memoria: impareranno a strutturarla, ad associare piacere e lavoro sviluppando la memoria in maniera naturale.

Grazie alle lezioni svolte da un professionista come l’insegnante di chitarra di un istituto di musica o di un conservatorio, i tuoi figli impareranno anche a esprimere le loro emozioni.

Esprimere le proprie emozioni attraverso la chitarra. La chitarra è uno strumento musicale che aumenta la socialità.

La musica e la chitarra diventeranno dei mezzi d’espressione dei propri sentimenti (tristezza, rabbia, gioia, ecc.) e proprio grazie a questo insegnamento si impara a gestire meglio le proprie emozioni e ad aprirsi agli altri.

Imparare la chitarra con un insegnante specializzato apporta anche altri benefici: la musica serve a stimolare la percezione uditiva, così come lo sviluppo della memoria dei suoni e dei ritmi.

Le facoltà cognitive dei bambini che suonano uno strumento sono molto forti: si dice che la regione sinistra del cervello, ovvero quella legata alla memoria verbale, sia più sviluppata in loro rispetto agli altri bambini.

Infine, suonare è un’occasione magnifica per stimolare la propria creatività, per liberare il potere della propria immaginazione e arrivare a esprimersi con più mezzi possibili.

I benefici personali di un corso di chitarra

L’insegnamento della musica e della chitarra contribuiscono molto allo sviluppo della personalità dei bambini.

Impareranno a trovare un equilibrio tra il loro intelletto (obbligo a imparare uno strumento, dare prova di perseveranza e pazienza) e le loro emozioni (sensibilità, sentimenti).

Vincere la paura suonando la chitarra

Se tuo figlio segue un corso di chitarra, a un certo punto si ritroverà a suonare davanti al suo insegnante, se non davanti a degli sconosciuti, agli altri allievi, ai genitori degli altri allievi.

Suonare la chitarra aiuta a superare le proprie paure. Suonare la chitarra: un rimedio straordinario contro l’angoscia.

Questa situazione li scombussolerà, in senso buono: il bambino (o la bambina) svilupperà la gestione delle emozioni gestendo il nervosismo, la paura, la tipica paralisi davanti agli sconosciuti.

Suonare rinforzerà la confidenza nella sue capacità, portandolo a essere maggiormente a suo agio nell’esprimersi e comunicare attraverso la musica.

Trasmissione di un sapere

Qualunque sia il livello, a partire dal momento in cui il bambino ha acquisito una conoscenza sufficiente della musica, nel solfeggio e nella pratica del suo strumento, sarà in grado lui stesso di dare delle lezioni e di trasmettere la sua passione per la chitarra agli altri.

Potrà anche suonare in una band musicale o da solo, improvvisare coi suoi amici, produrre la sua stessa musica: le possibilità sono numerose dal momento in cui le basi sono acquisite.

Più il giovane alimenta l’amore per la chitarra attraverso le lezioni, più acquisirà la tecnica e la sensibilità artistica: partendo da questi due pilastri potrà trasmettere, specialmente da adulto, quello che la chitarra gli ha dato.

I benefici emotivi nel suonare la chitarra

A volte, i bambini (specialmente i maschi), trovano difficoltà a esprimersi, a dire quello che sentono.

La comunicazione non è sempre facile, specialmente quando la persona si rinchiude in se stessa, isolandosi nella sua stanza.

Per liberare le emozioni, per ottenere i mezzi per esprimere i propri pensieri, la musica può essere un sostegno sorprendente.

La chitarra insegna ai bambini a diventare adulti. La chitarra può essere una valvola di sfogo.

Qualsiasi genere musicale suonino (blues, rock, hard rock, funk, classica, punk), i tuoi figli ti mostreranno un lato della loro personalità. Sarà come una porta aperta sul loro universo.

Se i tuoi vicini non amano troppo i rumori, scopri come evitare che la musica diventi un disturbo.

I benefici fisici della chitarra sui bambini

Non si direbbe alla prima impressione, ma suonare la chitarra è praticamente uno sport: richiede la conoscenza del proprio corpo per gestirlo al meglio.

Raggiungendo il pieno controllo dei propri movimenti, sviluppando e lavorando sulla respirazione, e imparando a tenere una postura corretta, i tuoi figli rinforzeranno i loro muscoli delle mani e dell’avambraccio che deve lavorare per muovere le corde.

Agilità e forza

Per ottenere il suono che si desidera dal tocco delle corde di metallo e di nylon, bisogna abbinare sapientemente agilità e forza.

I corsi di chitarra permettono di conoscere meglio il proprio corpo. Suonando la chitarra si sviluppano abilità fisiche.

L’insegnante di chitarra controllerà scrupolosamente che l’allievo tenga la postura corretta, mettendo mani e braccia in maniera tale da ottenere un suono fluido e senza incorrere in dolori.

Impatto sulla salute

Imparare la chitarra seguendo dei corsi ha un impatto positivo sulla salute dei bambini: funziona soprattutto nella lotta contro l’ansia e l’angoscia.

Chi suona libera degli ormoni di benessere (serotonina e dopamina) perché sarà nel proprio universo, in un mondo ch avrà scelto e nella quale potrà esprimersi totalmente.

I benefici culturali nell’apprendimento della chitarra

Una cosa è certa: seguendo un buon corso di chitarra, i tuoi figli svilupperanno una cultura sia musicale che generale.

Seguendo lezioni di chitarra, i bambini sviluppano una cultura musicale. Imparare a suonare la chitarra dà tanti benefici!

L’insegnante farà scoprire loro degli universi musicali di cui neanche immaginano, nel campo della musica classica come nel rock, nel pop, nel funk, nel folk, nel country e nel reggae.

Suonare la chitarra permette ai bambini di avere una maggiore apertura sul mondo.

Infatti, quella che l’insegnante di chitarra offre è una vera apertura sul mondo: imparando e scoprendo altre culture e altri generi musicali, l’allievo perfezionerà anche le conoscenze storiche con un approccio ludico ai vari stili, alle correnti e alle epoche.

Insomma, prendere lezioni di chitarra permette ai bambini di acquisire numerosi strumenti che serviranno loro non soltanto in campo musicale, ma in ogni aspetto della vita, a scuola come al lavoro.

La musica è scuola di pazienza, disciplina e impegno. Un corso di chitarra permette ai bambini di diventare gli adulti che hanno scelto di essere in tutta serenità.

Nos précédents lecteurs ont apprécié cet article

Cet article vous a-t-il apporté les informations que vous cherchiez ?

Aucune information ? Sérieusement ?Ok, nous tacherons de faire mieux pour le prochainLa moyenne, ouf ! Pas mieux ?Merci. Posez vos questions dans les commentaires.Un plaisir de vous aider ! :) (moyenne de 5,00 sur 5 pour 1 votes)
Loading...
Alessandro
Appassionato di storytelling, mi piace raccontare scrivendo, disegnando e traducendo.

Commentez cet article

avatar
wpDiscuz