Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Superprof la community
1.421.871
di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Francese
Disegno
Italiano Lingua Straniera
Inglese
Italiano Lingua Straniera
Flauto
Italiano Lingua Straniera
Matematica
Storia dell'arte
Inglese
Matematica
Italiano scolastico
Matematica
Matematica
Superprof la community di prof e insegnanti privati
TOP 10 insegnanti
Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno scolastico
Condividi

Quali sono i vantaggi dell’insegnamento per il tuo curriculum?

Scritto da Catia, pubblicato il 10/05/2017 Blog > Lezioni private > Dare delle Lezioni Private > Dare Lezioni Private: Una Bella Esperienza sul CV!

Diventare un insegnante privato significa aprirsi delle nuove opportunità professionali.

Insegnare significa:

  1. imaparare
  2. sviluppare rapidamente il proprio network con molti incontri
  3. diventare un buon tutor, e perché no, un futuro manager

Le 5 qualità più ricercare dai reclutatori sono le seguenti:

  • autenticità
  • adattabilità
  • capacità di relazionarsi
  • entusiasmo
  • apertura

Tutte queste qualità si possono acquisire con la tua esperienza come insegnante privato.

Eh sì! L’insegnante deve far diventare grandi i propri allievi!

Sicuramente conoscerai il « reverse mentoring ».

l’insegnante diventa un allievo che s’arricchisce attraverso la condivisione delle conoscenze.

Scopri in che modo i tuoi studenti ti daranno il potere e le chiavi per la tua riuscita!

Corinne

I nostri insegnanti sono talmente contenti

”Con Superprof, ho potuto trovare degli allievi seri, motivati e con molta voglia di imparare. Consiglio assolutamente Superprof!”

Perché dare delle lezioni private?

Che impatto avrà il tempo passato ad aiutare delle persone in difficoltà sul tuo futuro lavorativo?

Questa è la domanda che ti devi fare se sei interessato a lavorare come insegnante privato.

Ci sono molte buone ragioni per dare dei corsi privati. 

Puoi avere un guadagno complementare attraverso le lezioni a domicilio (l’ideale se sei ancora uno studente universitario, un ricercatore o un giovane in cerca di lavoro).

Dare delle lezioni private è un’attività così ricca a livello personale e professionale che deve avere un posto speciale nel tuo CV.

Ti serve una prova?

Ti diamo dei buoni motivi per insegnare storia e geografica, scienze, filosofia e perché no, tenere corsi privati di pianoforte (a seconda delle tue affinità con le diverse discipline).

Sappi che: la trasmissione del sapere fa appello a delle competenze molto ricercate dai datori di lavoro.

Entra a far parte del florido business delle lezioni private

Si offrono lezioni private per il piacere di trasmettere le proprie conoscenze, ma anche per avere una marcia in più per la propria crescita!

Il business delle lezioni private e del sostegno scolastico è in continua crescita.

Da parecchi anni gli insegnanti tengono lezioni e ripetizioni per aiutare studenti in difficoltà a rimettersi a pari con la scuola. Molti lo fanno in nero, ed è illegale, ricordiamocelo.

Alcune società hanno ben capito il vantaggio che possono trarre da questa domanda di apprendimento personalizzato.

Questi specialisti in servizi alla persona si sono quindi decisi a rendere ufficiale questa tendenza.

Ogni giorno nascono organismi specializzati in corsi a domicilio (come per esempio Tutorfirst o siti che mettono in relazione domanda e offerta di lezioni private come Supeprof).

Il settore delle lezioni private è in continua crescita. I corsi privati: un mercato in piena espansione in tutto il mondo!

Solo nel 2013 il mercato delle lezioni private aveva raggiunto poco meno di 2.5 miliardi di euro per più di 40 milioni di ore di corso dispensate.

A febbraio 2017 i dati sulla disoccupazione indicano una situazione piuttosto stabile con l’11.5% di disoccupati, anche se in lieve miglioramento rispetto al mese precedente.

Il che vuol dire che servono mestieri alternativi e nuove strategie per poter arrivare a fine mese.

In base agli studi della Fondazione Einaudi sul mercato delle ripetizioni, ogni famiglia spende mediamente per il figlio circa 1600€ l’anno in lezioni private. In base alle stime dell’istituto almeno 500 mila ragazzi tra i 13 e i 18 anni ogni anno ricevono tra le 50 e le 70 ore di lezioni con un insegnante privato una o due volte a settimana. Se si aggiungono anche le stime per i ragazzi delle medie dai 10 ai 13 anni il giro d’affari totale sfiora 1 miliardo di euro l’anno.

I tanti studi che misurano la soddisfazione degli studenti della scuola pubblica ci dicono anche che molti di loro non sono soddisfatti della metodologia che si usa in classe, che si sentono poco seguiti e di conseguenza sono poco motivati.

Neanche i genitori sembrano molto contenti del livello di educazione impartita, tanto che ricorrono sempre più spesso a insegnanti privati per far recuperare le materie scolastiche ai propri figli.

Insomma, avrai capito che il mercato delle lezioni a domicilio ha un grande avvenire di fronte a se.

Un piccolo aneddoto divertente: a Singapore, un insegnante privato di economia ha fatto fortuna grazie al sostegno scolastico. E non è il solo.

Dare lezioni private durante gli studi

Ora che sei convinto delle potenzialità del sostegno scolastico in Italia, è arrivato il momento di mettersi all’opera. Il fatto è che sei uno studente e pensi che questo sia un problema.

Ne sei proprio sicuro?

In realtà è proprio il contrario! Sempre più studenti scelgono di dare lezioni private!

Uno studente ha tutto quello che serve per diventare un eccellente insegnante privato. Perché? Perché è ancora uno studente e conosce alla perfezione il sistema educativo che frequenta assiduamente.

Uno studente che tiene corsi di sostegno scolastico ad allievi più giovani ha tutti gli strumenti per permettere loro di migliorare e superare gli esami.

Proprio perché si è studenti si può diventare egli ottimi insegnanti privati per i più giovani. Se sei uno studente è il momento giusto per lanciarti nel sostegno scolastico!

Per esempio, immaginiamo che tu stia seguendo un corso di matematica applicata all’università. Quindi hai già superato gli esami di maturità.

Puoi essere un aiuto prezioso per chi è ancora al liceo, per un alunno del primo anno come per quello che deve ripassare tutto in vista degli esami.

Lo stesso vale per gli studenti di lettere che possono dare lezioni di italiano o inglese.

Le tue conoscenze teoriche (la materia che studi) e pratiche (le competenze per superare un concorso o un test) hanno un grande valore. 

Allo stesso modo, se i tuoi genitori non possono pagarti gli studi che vuoi intraprendere, le lezioni private possono farti fare un bel gruzzoletto.

Alcuni studenti lavorano per i fast food, come cassieri nei supermercati o come commessi nei negozi.

Scegliendo di diventare un insegnante privato potrai aiutare gli altri mentre continui a mettere alla prova le tue conoscenze.

E poi, essere un insegnante privato significa organizzare il proprio tempo in funzione delle tue lezioni e dei bisogni dei tuoi studenti.

Conciliare lo studio con il lavoro non sempre è facile con altri tipi di lavori universitari.

Guadagno interessante, libera organizzazione del proprio tempo, lavoro intellettuale: ci sono solo vantaggi nel diventare insegnante privato mentre studi.

Perché un datore di lavoro dovrebbe apprezzare la tua esperienza come insegnante a domicilio?

Hai ancora bisogno di buoni motivi per diventare insegnante privato?

Non ti preoccupare, abbiamo ancora qualche carta da giocare.

Lo sapevi che le competenze apprese durante la tua attività di insegnante a domicilio possono essere interessanti agli occhi del tuo futuro datore di lavoro? E questo è ancor più vero se sei appena uscito fuori dall’università e hai poche o nessuna esperienza professionale (a parte il tirocinio) da mettere sul curriculum.

Secondo un’analisi di LinkedIn, nel 2016 tra le caratteristiche più ricercate dai datori di lavoro ci sono la comunicazione (comunicare il proprio pensiero), l’organizzazione, la comunicazione interpersonale, la creatività e l’adattabilità.

Riflettiamo un pochino. Non sono tutte caratteristiche che possiede un buon insegnante privato?

  • Comunicazione, perché chi non è in grado di trasmettere le proprie conoscenze non può certo aspirare a fare l’insegnante. Una cosa è la conoscenza, una cosa è la capacità di infonderla negli altri.
  • Organizzazione, per gestire al meglio la tua vita da studente e conciliarla con le lezioni dovrai organizzare tutto alla perfezione e con la massima puntualità.
  • Comunicazione interpersonale perché insegnare non vuol dire solo trasmettere nozioni, ma anche entrare nella psiche dei propri studenti, sostenerli, incoraggiarli e aiutarli a tirare fuori il meglio di se. Per fare tutto questo bisogna creare un rapporto di fiducia.
  • Creatività, proprio perché le metodologie classiche adottate a scuola non sempre funzionano, dovrai usare metodi alternativi e personalizzati a seconda degli interessi e dei bisogni dei tuoi studenti.
  • Adattabilità, perché ti troverai di fronte a situazioni, persone, ed esigenze molto diverse tra loro e dovrai adattare le tue lezioni di conseguenza.

E non dimenticare che un insegnante privato non è altro che un capo progetto che deve dar prova di poter gestire il progetto formativo. Infatti, l’insegnante privato si deve dedicare al suo allievo, fare un’analisi dei bisogni, lavorare per raggiungere degli obiettivi, monitorare e verificare l’ottenimento dei risultati nel tempo prestabilito.

Chi offre lavoro cerca proprio le competenze che puoi acquisire lavorando come insegnante privato. I datori di lavoro apprezzano le competenze degli insegnanti privati!

Con questo ti abbiamo dimostrato che devi assolutamente far figurare sul tuo CV la tua esperienza come insegnante privato.

Come regalo, ti abbiamo anche dato le argomentazioni che puoi usare durante un colloquio di lavoro. Niente male!

Che vantaggi porta l’insegnamento alla tua carriera?

Avrai capito che ci sono molti motivi per tenere dei corsi privati a domicilio. 

Che tu sia ancora uno studente, già in attività o in procinto di cambiare lavoro, un’esperienza nel sostegno scolastico a domicilio ti offre dei vantaggi che sarebbe un peccato perdere.

Potresti aiutare un bambino delle elementari con i compiti, oppure tenere un corso di matematico per un ragazzo del liceo, oppure dare lezioni di musica (corso di chitarra, batteria o qualunque altro strumento) che ti permettono di coniugare la tua passione con un lavoro universitario.

Essere appassionato è sufficiente per dare dei corsi di qualità?

Per lanciarti nel mondo del lavoro puoi sfruttare il lavoro di insegnante a domicilio. Il sostegno a domicilio può essere il trampolino di lancio per la tua carriera!

Se vuoi diventare professore di ruolo a tempo pieno, cominciare a cimentarsi come insegnante privato è un ottimo modo per esordire che non potrà che portarti dei benefici per il futuro.

In realtà, qualunque sia il tuo ambito di lavoro ne uscirai rafforzato dalle lezioni di italiano, spagnolo o fisica e chimica.

Se aspiri a dirigere una squadra, avrai già sviluppato qualche nozione di gestione di progetti.

Se vuoi lavorare nel marketing, avari imparato a vendere  e stabilire la tariffa giusta.

Se vuoi essere un ingegnere, capirai che è sempre bene semplificare dei concetti astratti per fare in modo che siano compresi da un pubblico neofita (i tuoi superiori, per esempio, o i membri della tua squadra quando sarai capo progetto).

In ogni caso, prendere la parola in pubblico non sarà più un problema per te.

L’insegnamento e il sostengo scolastico sono molto più di un semplice lavoro alla moda, ti mettono il vento in poppa.

Aiutando dei giovani studenti a ripassare il programma, o facendo recuperare le materie scolastiche alle medie, al liceo o ai primi anni dell’università, farai fare passi avanti al tuo studente e lo porterai verso il successo scolastico.

Proprio quello che ti serve per avere ancora più fiducia nelle tue capacità, per dar prova di essere una persona seria, capace e approfittare di un trampolino che ti lancerà verso la tua carriera.

Scopri perché i corsi privati ti permettono di lavorare in piena libertà.

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar
wpDiscuz