Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Il vantaggio delle lezioni private per l’accompagnamento scolastico

Di Igor, pubblicato il 29/10/2017 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Perché Prendere Ripetizioni?

Chi non s’è mai interrogato sull’utilità delle ripetizioni a pagamento (si tratti di darle o di riceverle, per se stessi o per i propri figli?

Nella pratica, nonostante differenti sistemi educativi all’interno dell’Unione, moltissimi europei ricorrono oggi al dopo-scuola per i propri bambini. Il 15 per cento dichiara di ricorrere alle lezioni private per i figli.

Aiuto nei compiti, accompagnamento, mentoring, … Le lezioni private costituiscono un mercato rilevante, in costante crescita.

La domanda di lezioni di recupero cresce tra le medie e le superiori. Ma adesso anche alle elementari si sente spesso parlare di necessità di dopo-scuola.

Il successo di questo mercato non è senza ragioni.

Quella che viene subito in mente è l’inefficienza del sistema dell’istruzione pubblica.

I casi di necessità

Molti alunni non sono poi così “scarsi”.

Il temperamento, un deficit d’attenzione, le aspirazioni personali, però, possono fare in sorta che il percorso scolastico ufficiale risulti inappropriato. Bisogni e desideri non sembrano rispettati, per esempio.

Ecco perché anche i genitori più volenterosi non riescono, magari, ad aiutare il figlio nello svolgimento dei compiti.

Per non “incarognire’’ e mettere a repentaglio le relazioni famigliari, è in tali casi più opportuno fare riferimento a professionisti dell’insegnamento privato e del dopo-scuola.

Il mentore a pagamento saprà affrontare meglio situazioni di blocco psicologico e svogliatezza.

Forse è proprio per questo che vi si possono trovare scolari e studenti di tutte le età. Le stanze e gli innumerevoli libri: la biblioteca è il posto migliore in cui studiare!

Vari tipi di bambini potranno avere necessità di un dopo-scuola a pagamento. Quelli “particolarmente dotati”, in primis. La loro curiosità va alimentata e soddisfatta opportunamente. Cosa che la scuola ed i genitori non sempre possono fare.

Come molti altri, questi bambini hanno spesso bisogno di acquisire fiducia in se stessi. Ma come selezionare un insegnante privato per l’accompagnamento scolastico? In funzione del profilo e della pedagogia!

Vi sono poi i bambini con problemi di concentrazione, bambini dislessici. Le ore scolastiche non consentono loro di studiare al buon ritmo Costoro necessitano di tempi supplementari.

Per finire, succede che disturbi dell’apprendimento siano solo passeggeri e riguardino solo determinate fasi dello sviluppo del giovane. Rimediare al più presto e ripristinare una situazione regolare è fortemente consigliato.

Palliare ai deficit del sistema educativo

È la ragione prima per ricorrere al dopo-scuola. Il sistema dell’istruzione pubblica in Italia ha gravi carenze. Le scuole fanno acqua da tutti i buchi. La situazione è desolante.

Ed è per questo che le famiglie più accorte si rivolgono ormai quasi sistematicamente al sostegno scolastico privato a domicilio o alle ripetizioni online. Proprio per riparare qualcosa che le finanze pubbliche non potranno aggiustare.

Il mercato delle lezioni private si aggira attorno a cifre elevatissime, dichiarate solo in parte, purtroppo. Gli insegnanti della scuola pubblica possono, privatamente, offrire molto più di quanto la scuola ed il sistema scolastico non consentano loro di mettere in opera.

L’unico profitto che lo Stato può trarre da questo mercato nascente è quello della tassazione e dei vantaggi di una gran concorrenza che si sviluppa tra le istituzioni private che si occupano di istruzione.

Il suo approccio allo studio e all'educazione è stato ed è tutt'ora rivoluzionario rispetto al main stream. Maria Montessori, una grande pedagoga, più nota all’estero che nel suo Paese!

Lo Stato continua a lasciare che le scuole abbiano insegnanti precari, classi numerose e mal gestite, carenze di organico per quanto riguarda il personale non docente…Lo stato non teme l’abbandono scolastico o, comunque, non se occupa.

Le istituzioni pubbliche si limitano a constatare, a posteriori, le situazioni di disagio scolastico e di abbandono.

Ed ecco perché il mercato delle lezioni private non conoscerà mai crisi in Italia.

Quando prendere lezioni private e ricorrere al doposcuola? Ovviamente, se e quando noti delle difficoltà rilevanti in tuo figlio.

Saper calibrare i bisogni

Già durante i primi di Novembre molti genitori iniziano a fare il punto sulla situazione scolastica dei propri figli.

Ogni età ha le proprie esigenze, i propri ritmi e le proprie necessità: anche nell'ambito dell'educazione e della ripetizione. Fai aiutare tuo figlio da un supporto su misura!

Dopo un mese e mezzo di scuola, infatti, le prime carenze e difficoltà emergono, relativamente a determinate discipline. L’importanza dell’identificarle in tempo, per far fronte ai veri bisogni del bambino – è ovvia! Naturalmente, non si tratta- come invece pretendono certi genitori – di assicurarsi che il proprio figlio abbia sempre “ottimo” nei compiti di matematica!

Le piattaforme di lezioni private online e dei siti specializzati mettono a disposizione insegnanti tra cui scegliere a seconda delle attitudini dei bambini, della materia da rinforzare, del titolo di studio dell’insegnante, delle competenze, dei costi (i prezzi sono infatti variabili, e le possibilità di detrazione ugualmente). La cosa comoda è la possibilità di provare e poi, eventualmente, di tornare anche sui propri passi, se la cosa non va.

In ogni caso, perché le ripetizioni a pagamento funzionino davvero, bisogna che l’alunno sia veramente interessato a prenderle. Solo con questo genere di motivazione la cosa potrà funzionare. Dovranno essere da un lato i genitori a far capire al ragazzo quanto sia importante cercare di colmare delle lacune nelle materie scolastiche; e gli stessi dovranno far comprendere che le lezioni pomeridiane non sono da vedere nell’ottica ristretta del “prendere la sufficienza” o un voto più alto, ma piuttosto nell’ottica di medio e lungo periodo, secondo la quale le lezioni del pomeriggio serviranno a costruire le basi solide per il futuro, scolastico e professionale, del ragazzo prima e dell’uomo poi (e ovviamente della ragazza prima e della donna poi).

Quindi, la comunicazione è fondamentale, perché il dopo-scuola venga deciso di comune accordo tra genitori, ragazzo ed insegnante privato. Una sorta di ”diagnosi” dovrà essere effettuata, insieme, preventivamente. Obiettivi e difficoltà dovranno essere enumerate e identificate con esattezza!

Rinforzare i propri risultati scolastici

Le lezioni di recupero hanno molto successo, quando si tratta della preparazione ad un esame specifico. Studiare in vista degli esami di terza media è spesso la prima sfida rilevante nella vita di un adolescente.

E soprattutto, v’è poi l’esame di maturità a coronamento degli anni di liceo: lezioni di Italiano scritto e orale, ripetizioni di matematica, conversazione in lingua inglese o spagnola …

Ecco i grandi classici in tema di lezioni private.

L'effetto rilassante dello scrivere su di un foglio è magico. Più grandi, i modi di rilassamento cambiano. Se il disegno fino alla fine delle elementari è rilassante, alle medie e al liceo non va trascurato il riposo!

Beninteso, il riflesso di ricorrere alla lezione privata per aiutare un ragazzino non può essere una cosa dell’ultimo minuto. È sul lungo periodo che il rinforzo scolastico dispiega tutta la sua efficacia.

Esso consente allora alla memoria di assimilare in modo perenne le conoscenze; all’intelletto di comprendere in via definitiva certe nozioni; alla fiducia in se stesso di accrescersi.

Ecco la chiave del successo.

Il mentoring ad hoc è uno strumento eccellente per acquisire metodi di lavoro efficaci. Il metodo è proprio ciò che generalmente fa difetto negli adolescenti e pre-adolescenti. Saper capire veramente quello che è scritto nelle pagine dl libro non significa ripetere a pappagallo, ma vuol dire invece fare proprio il contenuto, inteso come il messaggio che l’autore voleva far passare. E perché lo studente riesca in questa impresa sarà necessario accompagnarlo, insegnandogli all’inizio anche a redigere uno schema; realizzare un riassunto; avere l’atteggiamento giusto di fronte ad una pagina bianca o ad un’equazione apparentemente insormontabile… I trucchi esistono e sono numerosi.

Per terminare, un buon insegnante riesce, con il metodo giusto a far amare la propria materia, anche se questa dovesse essere la più terribile. Il dopo-scuola è quindi l’occasione per riconciliarsi con la filosofia, la matematica, la grammatica greca, le versioni di latino, etc. Nulla funziona meglio delle ripetizioni, se si tratta di far acquisire il gusto dell’apprendimento e della riuscita!

I limiti delle ripetizioni a casa

Bisogna comunque sempre tenere i piedi per terra. Per quanto riguarda i voti, non esiste una ricetta magica. Altrimenti si saprebbe, ormai!

Il solo fatto di aver pagato delle lezioni private, non farà piovere dal cielo dei voti strepitosi! Del resto, un voto, da solo, non indica granché. Esso andrà sempre risituato in seno alla media di tutti i voti (un voto cattivo può rimanere esperienza isolata, ad esempio dovuta ad una malattia infettiva, non ad un ritardo generalizzato in tutte le materie).

E sempre per quanto riguarda i voti, i genitori non dovrebbero lasciarsi mai abbagliare dai voti: i giudizi e le spiegazioni degli insegnanti saranno sempre più illuminanti ed indicheranno la necessità eventuale, nonché la pertinenza, delle ripetizioni a pagamento. Commenti e spiegazioni da parte degli insegnanti consentono di individuare i problemi, che potranno poi essere risolti grazie ad un lavoro di lunga gittata.

Il progresso scolastico del ragazzo si lega ad un lavoro di ampio respiro, che non risparmia allo scolaro un certo sforzo assiduo. Senza buona volontà (da parte dello scolaro o dello studente e dei genitori) la bocciatura non potrà essere evitata ed il diploma finale slitterà.

Una buona connessione, un buon pc e delle cuffie e oltre a scaricare il materiale giusto sarà possibile anche dare lezioni online. Alcuni insegnanti prediligono i supporti digitali nell’insegnamento!

Le lezioni private per il supporto nei compiti a casa si rivelano spesso una vera e propria necessità per rimuovere ostacoli transitori o permanenti. Esse saranno tanto più efficaci quanto più saranno impartite da un vero e proprio professionista del dopo-scuola. Genitori ed insegnante privato dovranno fare attenzione a non sovraccaricare il ragazzo. Ciò potrebbe aggravare la sua situazione di difficoltà scolastica.

In alcuni casi sarà possibile ricorrere a lezioni a distanza (il dopo-scuola online esiste, infatti, ed è indicato soprattutto se la famiglia deve partire per le vacanze). Non è difficile, in realtà, trovare dei buoni insegnanti privati pur spostandosi dalla propria città.

Una volta superate determinate difficoltà, poi, si potrà pensare alle lezioni private per soddisfare dei capricci personali: imparare il latino da zero, scoprire il greco antico, la lingua russa …!

Scopri quale tipo di dopo-scuola fa al caso tuo!

Trova subito l’insegnante che fa per te, digitando ad esempio ripetizioni roma!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar