Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Si può migliorare la media da soli?

Di Catia, pubblicato il 27/11/2017 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Supporto Scolastico Gratuito: Studiare senza Insegnante Privato

Quasi un genitore su due sarebbe in pensiero per l’andamento scolastico dei propri figli. D’altronde, in base ai dati del Miur, il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, il 42% degli studenti italiani viene promosso con debiti formativi.

Ma come si gestiscono le difficoltà scolastiche dei propri figli?

Ci sono corsi di sostegno scolastico gratuiti su internet o su smartphone che possono attirare l’attenzione di chi ha un budget piuttosto ristretto.

Permettono a tutti di imparare e acquisire delle conoscenze divertendosi grazie agli esercizi ludici creati da grafici e informatici. E’ un modo per portare gli studenti a interessarsi a materie come la storia, la geografia o la matematica, anche se si richiede comunque una certa organizzazione e motivazione.

  • Queste app gratuite sono una soluzione di per sé o uno strumento ulteriore nel percorso di uno studente?
  • Le app e i corsi online possono davvero sostituire un insegnante privato?

Come ci si deve organizzare per seguire un percorso di sostegno scolastico gratuito?

Tuo figlio o tu figlia ha qualche difficoltà a scuola e ti piacerebbe che prendesse delle ripetizioni.

La primissima idea può essere quella di trovare corsi di sostengo gratuiti. Se non ci sono quelli della scuola, cominci a navigare sul web cercando annunci ripetizioni e ti si apre un mondo di applicazioni per smartphone e diverse soluzioni per studenti dalla primaria all’università.

Superare gli esami di terza media o quelli di maturità non è proprio una passeggiata.

A volte serve un piccolo aiuto anche se gli studenti non sono necessariamente in difficoltà.

Le app possono rendere un libro di testo interattivo e catturare l'attenzione di bambini e ragazzi. I libri non sono interattivi, per questo a volte non riescono a coinvolgere gli studenti!

Tuttavia, bisogna trovare l’applicazione giusta, quella che risponderà alle esigenze e al livello di tuo figlio e che lo aiuterà a migliorare il suo andamento scolastico.

Esistono molti siti internet.

Per fare la scelta giusta, potresti dare un’occhiata alle recensioni lasciate da altri utenti che, come te, hanno digitato cerco ripetizioni roma. Inoltre, molte app offrono anche dei periodi di prova. Lo studente può cominciare ad esercitarsi, fare i test e avanzare di livello. In seguito, dovrà comprare l’app per poter continuare.

Questo trucchetto permette di testare un prodotto per il sostengo scolastico prima di comprarlo.

Ma affinché il supporto scolastico sia utile, è necessario imporsi una certa regolarità ed essere pazienti. La costanza è la chiave per un apprendimento riuscito.

Come genitore il tuo compito è quello di accompagnare tuo figlio in questa esperienza affinché il sito o l’app che avete scelto sia davvero efficace.

Se invece sei abbastanza grande da non aver bisogno dell’accompagnamento dei tuoi genitori dovrai importi da solo una certa disciplina per poter studiare regolarmente!

Non è poi così difficile approfittare di qualche gioco educativo online…

E’ anche importante capire quali sono le proprie carenze e conoscere le proprie lacune per poterci lavorare sopra con efficacia. Una volta identificati i bisogni, sarà più facile trovare l’app giusta o il buon sito per il supporto scolastico gratuito.

Questo supporto scolastico non deve essere troppo generico. Può darsi che lo studente abbia delle difficoltà solo in una materia specifica. Perché continuare ad esercitarsi sulla matematica quando si hanno delle difficoltà in storia?

Molti siti e applicazioni trattano una materia specifica. Basta allora conoscere le proprie esigenze e le proprie attese per trovare un buon compromesso.

Scopri chi sono gli attori del supporto scolastico gratuito!

Quali sono i siti e le app per il supporto scolastico gratuito in Italia?

Spesso i siti internet sono troppo vasti, nel senso che hanno fin troppo materiale da sfogliare.

Inoltre, c’è davvero una grande offerta di siti.

Alcuni nascono come siti studenteschi per lo scambio di appunti: Studenti.it, Skuola.net e ScuolaZoo sono i primi siti italiani a occuparsi di materiale didattico da e per gli studenti.

Con l’evolversi di internet hanno creato delle piattaforme sempre più ricche di articoli, video, podcast, esercizi interattivi che supportano gli studenti nell’apprendimento di tutte le materie scolastiche.

Altri siti nascono invece dall’esperienza di dizionari ed enciclopedie che, sempre per eseguire l’evoluzione di internet, forniscono materiale di supporto per studenti e insegnanti.

Un esempio è Treccani Scuola che si avvale di video e schede per trattare tutti gli argomenti di interesse dalla Divina Commedia alle Scienze.

Focus Jr è invece uno dei tanti esperimenti del mondo dell’editoria che si avvicina sempre di più all’e-learning e alle tematiche del sostegno scolastico online.

In altri casi si tratta di singoli insegnanti che mettono a disposizione degli studenti e delle loro famiglie le conoscenze che hanno acquisito e il materiale che usano in classe.

Un esempio è il sito del professore robertosconocchini.it, dove il maestro Roberto posta materiale per la scuola primaria.

La magia di internet sta anche nella possibilità di aiutare gli studenti in difficoltà a migliorare a scuola. Oggi si può avere un supporto scolastico gratuito grazie al digitale!

Sei piuttosto dinamico e raramente ti fermi davanti al computer?

Per te c’è tutto il mondo delle app! Una volta scaricate sul tuo smartphone, le puoi usare dove vuoi. Ogni studente può sentirsi spronato a imparare se si diverte.

Redooc è sia un sito internet sia una app che ti permette di esercitarti con la matematica in ogni momento. Puoi trovare tutti i programmi ministeriali di matematica e affrontarli con videolezioni ed esercizi interattivi.

Per chi ha difficoltà con l’italiano ci sono delle app che aiutano a studiare la letteratura. SSF Letteratura italiana della Deagostini Editore è un’app che tratta tutti gli autori della letteratura italiana dei programmi scolastici.

Potrai sapere tutto sui movimenti letterari, gli scrittori, i poeti e gli autori teatrali.

Per la grammatica ci sono diverse app gratuite e a pagamento che ti aiutano con l’analisi logica e grammaticale attraverso quiz e sfide con gli amici: Grammatica Italiana Free, La Grammatica Italiana della Treccani ecc.

Il sostegno scolastico gratuito è davvero la soluzione per uno studente in difficoltà?

Quando uno studente ha difficoltà scolastiche può essere difficile ritrovare la motivazione solo con i corsi di sostegno. Bisogna trovare un modo diverso per generare l’interesse dei ragazzi.

E’ proprio in questi casi che si usano le app.

Gli studenti vedono lo smartphone come un modo per lanciarsi una sfida, come un gioco quindi, piuttosto che una scelta imposta dai genitori.

I disegnatori e gli informatici che elaborano i giochi lavorano con degli insegnanti per riuscire a trovare il giusto equilibrio tra un programma educativo e il divertimento. Si crea così un mix positivo ed efficace.

Un vantaggio delle app è che rendono l'apprendimento divertente agli occhi di bambini e ragazzi. Le app educative riescono a coinvolgere i ragazzi!

Inoltre, le app sono di facile accesso. Non c’è bisogno di avere una scrivania, basta lo smartphone.

Se vuoi controllare i progressi dei tuoi figli, puoi attivare una sorta di parental control che la maggior parte della app installa per tranquillizzare i genitori.

In questo modo puoi verificare se le app scaricate sono davvero utili. Dato che molte app sono gratuite o hanno un costo davvero piccolo, puoi anche scaricarne più di una a seconda delle materie che tuo figlio deve recuperare.

Anche se le app rappresentano uno strumento apprezzato dai ragazzi, non saranno mai in grado di sostituire il sapere e la metodologia di un insegnante. Piuttosto, i giochi possono essere un complemento all’attività che si fa in classe e con un insegnante privato.

Corsi di sostegno: i vantaggi concreti di un insegnante privato

Anche se l’idea di beneficiare di un corso di sostegno gratuito è molto allettante, gli studenti in difficoltà hanno bisogno di un insegnante che li guidi e li aiuti a migliorare. Questi ragazzi a volte si sentono persi e fanno difficoltà a capire. Hanno bisogno di spiegazioni dettagliate per superare lo stallo.

Gli insegnanti disponibili per le lezioni private a domicilio hanno dalla loro parte l’esperienza e un metodo. Alcuni sono ancora degli studenti e quindi conoscono bene il sistema scolastico e sono in grado di dare qualche consiglio ai più piccoli.

Far seguire ai propri figli un corso di sostegno scolastico permette di seguire un certo metodo di studio e un ritmo di lavoro regolare. Due elementi da non sottovalutare e che le app o siti gratuiti non forniscono.

Ma cosa può portare un insegnante privato ai propri studenti?

Contrariamente alle app, seguire dei corsi con un insegnante a domicilio permette allo studente di interagire con una persona. Si instaura un contatto reale molto importante che aiuta l’insegnante a capire la condizione dell’alliveo anche solo dall’espressione che fa quando non capisce qualcosa.

Un corso personalizzato, un metodo di studio e un rapporto reale sono solo alcuni dei vantaggi nell'avere un insegnante privato. Sono molti i vantaggi di un insegnante privato!

L’insegnante privato può anche personalizzare le sue lezioni a seconda dello studente e portare degli esercizi specifici. E’ questa personalizzazione che può fare la differenza.

A quanti è capitato di non apprezzare una materia per via dell’insegnante?

Il feeling tra un allievo e un insegnante è molto importante per imparare nelle condizioni migliori e non perdere la motivazione.

Oggi è possibile scegliere la persona giusta anche online.

Su Superprof ci sono i profili degli insegnanti che ti aiutano a capire le loro competenze ma anche le loro passioni.

Anche se le app possono essere molto usate come supporto per i propri figli, la presenza di un insegnante che dà lezioni private di italiano, storia, matematica sarà sempre un bisogno reale nell’ambito del sostegno scolastico.

Cerchi un’associazione che si occupi di sostengo scolastico gratuito?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar