Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Cerca lezioni per garantirti la riuscita a scuola!

Di Igor, pubblicato il 15/03/2019 Blog > Lezioni private > Prendere Lezioni Private > Le Lezioni Private Sono un Pegno da Pagare per Superare l’Anno Scolastico?

In Italia il mercato delle lezioni private non conosce crisi; e questo da anni, oramai! La cifra d’affari totale non è calcolabile, dato che, purtroppo, moltissime delle ore di studio a pagamento non vengono fatturate e il loro conteggio si limita a delle stime più o meno approssimative.

Ma quello che qui ci interessa non è trattare tanto l’argomento del nero delle lezioni private, quanto dell’importanza che queste rivestono per gli studenti del nostro Paese, di qualsiasi latitudine e delle scuole di qualsiasi ordine e grado. E, soprattutto, del fatto che queste lezioni rappresenterebbero l’unica soluzione che i ragazzi italiani hanno per fronteggiare le loro difficoltà e, allo stesso tempo, le inefficienze del sistema educativo italiano.

Se da un lato le cifre della disoccupazione dei giovani e la necessità di un diploma generano una forte pressione sull’obiettivo della riuscita scolastica dei bambini e dei ragazzi, dall’altro i genitori si rivolgono alle associazioni e agli organismi o ai singoli privati a complemento del sistema educativo.

Questo organismi e associazioni che offrono lezioni private e i loro professori hanno allora come impegno quello di accompagnare e assicurare genitori e ragazzi; a volte rivestono un ruolo di mediazione famigliare, quando il lavoro scolastico è fonte di conflitto intergenerazionale tra genitori e ragazzi.

Superprof risponde a tutte le tue domande sulle lezioni private …

Lezioni private: un buon investimento?

Utilizzando una pedagogia individualizzata, personalizzata, le lezioni private sono incentrate soprattutto sul portare lo studente a padroneggiare le nozioni, il metodo e l’auto motivazione, così come la fiducia in se stesso.

Per questo è importante che chi ha delle difficoltà a scuola provi a farsi seguire da un insegnante terzo. Le lezioni private danno fiducia agli studenti!

Molti studenti perdono fiducia, capacità e strumenti proprio in seguito alla prima difficoltà scolastica.

Cerca Prof: perché molti studenti sono in difficoltà?

Le ragioni che spingono le famiglie italiane a ricorrere alle lezioni private sono molteplici, ma quasi tutte si possono riassumere con la necessità di trasmettere ai figli un sapere di base e delle competenze attese dalla scuola, paradossalmente trasmesse in modo insufficiente dalla scuola stessa.

Tra i paesi sviluppati, l’Italia, assieme alla Francia, ma non solo, ha il più alto numero di studenti in difficoltà scolastica. Ovviamente, le motivazioni sono diverse da caso a caso; le condizioni variano da nord a sud e da una città all’altra.

Cercasi ripetizioni Roma: aiutare nei compiti a casa per ristabilire la fiducia e la motivazione dello studente

Per lottare contro i fossati che si vengono a creare tra gli studenti più portati e quelli con le maggiori difficoltà, il Ministero dell’Istruzione non mette a disposizione dei genitori e dei ragazzi nessuno strumento ulteriore rispetto alla semplice classe insegnante. Non sempre le metodologie impiegate, gli strumenti, i libri di testo, gli approcci e le mentalità di maestri e insegnanti sono all’altezza della situazione.

Uno scolaro o uno studente che non riesca a tenere il ritmo dei compagni di classe non ha molte possibilità: le lezioni private si presentano come l’unica opportunità per risalire la china, alzare la media dei voti, comprendere alcuni concetti sfuggiti in classe, capire nozioni che l’insegnante non è stato in grado di assimilare, …

Ecco quindi che il professore privato dovrà essere in grado di prendere sotto la propria ala protettiva il ragazzo o la ragazza in questione, personalizzando, caso per caso, l’aiuto ai compiti, il ripasso del programma o l’approfondimento di nozioni particolarmente rilevanti.

È evidente come un compito simile non spetterebbe ad un insegnante privato, scelto molte volte sulla base di criteri come la prossimità geografica, la disponibilità economica dei genitori o altri e non, come invece dovrebbe essere, la competenza reale, l’esperienza nell’insegnamento, la capacità di ridare fiducia allo studente.

Ma come prendersela con questa classe di insegnanti privati? Starebbe invece alla scuola farsi carico delle difficoltà, se non di ognuno, almeno in linea generale, predisponendo dei corsi di recupero realmente funzionanti e funzionali allo scopo. E che, per lo studente, non si rivelino essere solo un “presenziare” sui banchi di scuola qualche altra ora il pomeriggio!

Ecco ora un’altra domanda, legata a quanto appena visto: è giusto o controproducente dire agli insegnanti di scuola che si stanno seguendo lezioni private?

Il fenomeno del trova ripetizioni: un approccio diverso alle difficoltà scolastiche secondo la professione dei genitori

E importante notare qui come non tutti gli studenti beneficino dello stesso capitare di partenza per riuscire a completare l’anno scolastico alla stessa maniera.

Tra i fattori che intervengono a creare delle disuguaglianze scolastiche (anche solo di partenza), vi è la configurazione della famiglia: si tratta di una coppia di genitori o di una famiglia monoparentale, ad esempio? Vi è poi da prendere in considerazione il ritmo di lavoro dei genitori (sono a casa il pomeriggio per aiutare i figli o rientrano la sera, solo al momento di cenare?), il numero di figli (vi sono fratelli o sorelle maggiori che possano aiutare o fare da esempi all’ultimo arrivato?). Non si possono ovviamente trascurare altri elementi come la disponibilità economica e l’investimento nell’educazione dei figli.

Le lezioni private possono aiutarti a sopperire alle tue mancanze e ai tuoi ritardi. Non tutti sono uguali di fronte alle ineguaglianze scolastiche!

Tutte queste variabili influenzano profondamente la riuscita dello studente.

Da un lato, ad esempio, genitori con titoli di studio medio bassi possono sentirsi inadeguati ad aiutare i figli una volta che questi sono arrivati alla scuola media (e, a maggior ragione, una volta entrati alle scuole superiori); dall’altro, genitori con una libera professione (medici, avvocati, commercialisti e molti altri ancora), avrebbero dalla loro una maggior preparazione, ma quello che manca loro è il tempo a disposizione: rientrando in famiglia la sera, non possono essere di molto aiuto ai figli nello studio delle materie o nella preparazione dei compiti per casa. Questi possono però sopperire senza problemi, pagando lezioni private ai loro figli.

Ma la decisione dei genitori di ricorrere a professori privati a volte si lega anche alla percezione della riuscita scolastica dei rispettivi figli. Le aspettative genitoriali, la loro riuscita scolastica e il loro posizionamento nella gerarchia sociale e la loro appartenenza ad una categoria socio professionale specifica e più “fortunata” giocano, qui, un ruolo fondamentale.

Secondo diversi sondaggi, i capi di impresa e i liberi professionisti avrebbero una tendenza tre volte maggiore rispetto agli operai non qualificati e agli agricoltori a pagare lezioni private ai figli.

La questione economica c’entra, certo, ma solo fino ad un certo punto, dato che, con l’entrata nel mercato delle lezioni private di diversi organismi privati, i prezzi si sono relativamente abbassati.

Scopri i nostri corsi a domicilio!

Cerca lezioni a domicilio per gli studenti più avanzati e aiuto ai compiti per quelli più in difficoltà

Ma il discorso non sarebbe completo, se non si parlasse di come anche le classi socio professionali meno agiate abbiano tendenza a rivolgersi a organismi o a professori privati, magari per più materie, per sostenere il lavoro scolastico dei loro figli a casa. Ma solo per l’aiuto ai compiti.

Solo quando i ragazzi incontrano grosse difficoltà, allora investono nelle lezioni private.

Anche la scelta delle materie delle lezioni private consente di fare una “distinzione di classe”: le classi socio professionali più basse danno la preferenza alle lezioni di Italiano, mentre quelle più elevate puntano sulla matematica.

L’Italiano sarebbe scelto per l’importanza della materia all’interno del sistema scolastico e nel mondo professionale in generale. La matematica, invece, rappresenta una scelta legata più che altro all’obiettivo di far entrare i figli nelle scuole e università di eccellenza o comunque di buona reputazione.

L’insegnante privato può aiutarti a integrare le nuove materie della tua nuova scuola. A volte si ricorre alle lezioni private perché si cambia scuola!

Come ottimizzare i corsi privati, tra una lezione e l’altra?

Cerco aiuto per tesi di laurea in lingue straniere: gli indici della riuscita educativa

Le lezioni di lingua straniera (solitamente la principale è considerata l’Inglese), anche se gli studenti stessi, alle medie e al liceo non le accordano tutta l’importanza che le spetta, sono, paradossalmente, rivelatrici del grado di riuscita scolastica degli studenti.

Così, gli studenti percepiti come buoni o eccellenti sarebbero fino a sei volte più numerosi a seguire lezioni di lingua straniera, rispetto agli studenti in grosse difficoltà.

La spiegazione non è poi molto complessa.

Chi è in difficoltà generali avrà la tendenza a cercare di recuperare prima di tutto materie, che, da sempre, sono considerate come fondamentali: Italiano e matematica, soprattutto.

Gli studenti che invece hanno già dei buoni voti tenderanno a preferire delle lezioni di Inglese, Francese, Spagnolo o Tedesco, data l’importanza crescente della conoscenza delle lingue straniere oggi. Come cartolina di presentazione per il mondo del lavoro, la conoscenza delle lingue straniere è fondamentale.

Siti ripetizioni: un ruolo importante nella scuola superiore

Possiamo dire che è proprio incontestabile che le lezioni private giochino un ruolo maggiore nella performance scolastica degli studenti delle scuole superiori: licei, istituti tecnici e simili. Qui, la scelta delle materie è strettamente legata al percorso che prenderanno dopo il diploma di maturità.

Fatti seguire da un insegnante privato per preparare con cura il tuo esame di uscita dalla scuola superiore. Grazie alle lezioni private puoi preparare l’esame di maturità!

Sono numerosi quelli che scelgono di procedere a dei ripassi intensivi durante le vacanze estive, sia per iniziare l’anno successivo in modo migliore, sia per prepararsi all’università.

Esistono, poi, delle famiglie che favoriscono i risultati scolastici da un anno all’altro, mentre altre ancora puntano più che altro al posizionamento dei loro figli più a lungo termine ed investono nelle materie più richieste a livello degli studi superiori.

Lo scopo delle lezioni private a lungo termine è quello di evitare che insorgano difficoltà scolastiche prima della fine degli studi. In quest’ottica, sempre più professori privati hanno un ruolo di orientamento scolastico. E al di là di questo, sono dei veri coach personali contro il fallimento scolastico.

Secondo te, le lezioni private sono un rimedio al fallimento del sistema educativo nazionale?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar