Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come trovare un corso di disegno online

Di Igor, pubblicato il 02/04/2019 Blog > Arte e Svago > Disegno > Prendere Lezioni di Disegno Private

Alcuni sostengono che ci vogliano all’incirca 10.000 ore, ossia un lavoro continuativo di circa 2 ore al giorno per 7 anni, per riuscire a imparare a padroneggiare davvero la pratica del disegno! Un tempo di certo non breve, ma possiamo bene immaginare il perché di una tempistica così importante! Come per tutte le arti, anche per il disegno è assai importante esercitarsi costantemente al fine di sviluppare e far emergere il proprio talento.

Anche se è sicuramente possibile progredire da soli, semplicemente esercitandosi da soli a casa e in totale autonomia, può risultare decisamente più semplice ed efficace affidarsi ai consigli e al supporto di un insegnante di disegno esperto. Non si impara infatti a riprodurre un modello vivente, a realizzare una natura morta con la tecnica della pittura a olio, a utilizzare diverse tecniche pittoriche o a dipingere il corpo umano senza un minimo di basi tecniche di disegno, acquisite grazie a una guida esperta. Vero è che l’arte è ispirazione e talento, ma senza il supporto di una buona tecnica può davvero risultare arduo ottenere risultati soddisfacenti, pur disponendo di un talento enorme! Qualunque artista che si rispetti dovrebbe impadronirsi di una serie di tecniche base capaci di consentirgli di esprimersi al meglio e dare spazio a tutta la sua creatività in un secondo momento, partendo da una base solida.

Ma come possiamo trovare un insegnante di arti visive adatto a noi e alle nostre esigenze?

Il portale Superprof può aiutarti a trovare il professore più adatto a te direttamente navigando in rete, senza neppure doverti muovere da casa!

Comodo, no?

I criteri per scegliere un buon insegnante di pittura

Scopri con noi quali sono i segreti per imparare a disegnare. Quali sono i segreti per imparare a disegnare?

Prima di perderti nell’ardua ricerca dell’insegnante di disegno dei tuoi sogni è necessario che tu riesca a definire i diversi e molteplici criteri che ti aiuteranno a individuare il profilo più adatto ai tuoi bisogni, ai tuoi obiettivi, ai tuoi desideri ma anche alle tue caratteristiche personali.

Ecco alcuni suggerimenti che possono tornarti davvero utile se stai per cominciare la tua ricerca!

  • L’area geografica: che tu viva in un grande centro urbano oppure in un’area di provincia, non importa: sarà sufficiente effettuare una selezione mirata dei vari profili di insegnanti presenti nella tua area di residenza per trovare quello più adatto a te! Bisogna infatti sempre verificare in quale area un insegnante operi, pertanto il primo discrimine e il primo filtro che utilizzeremo sarà quello relativo alla questione geografica e, quando farai la tua ricerca, dovrai pensare a questo aspetto logistico essenziale. Sarebbe infatti un vero peccato trovare l’insegnante ideale ma in una città lontana dalla tua! L’aspetto positivo è che l’offerta sul nostro portale è molto ampia e che, anche nel caso in cui non dovessi trovare un professore che ti piace nelle vicinanze, avrai la possibilità di prendere in considerazione anche corsi a distanza. Ti basterà avere una webcam per entrare in contatto con il tuo professore e poter fare lezione insieme a lui! Il vantaggio in più? Lezioni a distanza ti permetteranno di approfittare di ogni momento libero, compatibilmente alla tua agenda e agli impegni della settimana. Senza muoverti da casa potrai, in qualsiasi momento, dedicarti all’arte che tanto ti appassiona con una semplice connessione internet.

Non tutti gli insegnanti scelgono di insegnare a studenti di ogni livello di competenza, ma per ogni livello ci sono professori disponibili. Cӏ un insegnante pronto a farti fare progressi, qualunque (o quasi) sia il tuo livello di disegno!

  • Il livello di competenza che viene richiesto dall’insegnante prima di accettarti come allievo: non tutti gli insegnanti scelgono di insegnare a studenti di ogni livello di competenza! Ciascun tutor infatti sceglierà a quale tipologia di allievo rivolgersi, per cui prima di iniziare la ricerca di un insegnante bisognerà comprendere quale tipo di insegnamento si intenderà ricevere (base, intermedio o avanzato). Se sei un principiante la ricerca non dovrebbe essere troppo difficile poiché la maggior parte degli insegnanti tende a offrire un servizio di tutoraggio dedicato ai disegnatori principianti. D’altra parte, se sei già in possesso di un certo livello e desideri migliorare te stesso in diverse tecniche di pittura dovrai prestare molta attenzione al livello di competenza che proporrà il tuo potenziale insegnante di pittura!
  • Il livello dell’insegnante e i suoi titoli di studio: anche il livello di competenza di un insegnante è un elemento da prendere in considerazione. Ogni insegnante ha infatti peculiarità e competenze differenti a seconda dal tipo di competenza acquisita nel corso del suo percorso formativo. Per principianti alle primissime armi potrebbe risultare sufficiente uno studente iscritto a una scuola di belle arti, mentre per allievi intermedi desiderosi di perfezionare la propria tecnica sarà importante cercare il profilo di un professore certificato, in possesso di un diploma e di una buona esperienza acquisita sul campo. La natura e il livello del corso a volte necessitano di subire delle modifiche in base al tipo di richieste avanzate dallo studente, e da tali modifiche strutturali dipenderanno, ovviamente, delle modifiche di prezzo del corso. A seconda del livello di difficoltà delle lezioni il prezzo subisce delle variazioni, crescendo progressivamente con il crescere della difficoltà. Se, per esempio, sei intenzionato a preparare un esame di ammissione per accedere ai corsi offerti da un’accademia d’arte potrebbe rivelarsi utile e saggio rivolgersi a un tutor che ha già superato in passato una prova simile a quella alla quale ti vuoi sottoporre, in modo tale da poter ricevere supporto e consigli utili.

Ecco tutti i segreti per diventare un insegnante di disegno.

Ogni insegnante ha le sue peculiarità e competenze a seconda del suo percorso formativo. Ogni insegnante ha le sue peculiarità e competenze a seconda del suo percorso formativo.

  • Il tipo di corso offerto: quale corso preferiresti seguire? Sei più un tipo da lezione tradizionale frontale, faccia a faccia con l’insegnante oppure preferisci farti seguire online attraverso una webcam? Il nostro consiglio spassionato è quello di optare per delle lezioni frontali individuali, con un insegnante completamente dedito al tuo progresso artistico e che, dal vivo, possa sostenerti nella tua pratica pittorica. Dal vivo un insegnante ha moltissimi strumenti in più per poterti aiutare e correggere e aiutarti a fare i progressi che desideri! Per riuscire davvero a imparare a disegnare, è opportuno seguire un buon laboratorio di pittura dal vivo, in modo tale da riuscire a osservare tutti i dettagli da riprodurre e per carpire i segreti e i trucchi utilizzati dal tuo insegnante, cosa davvero complessa in un corso online! L’apprendimento diretto da un buon maestro costituisce il metodo più efficace per riuscire a progredire, poiché dal vivo è più semplice ricevere correzioni e suggerimenti, elementi fondamentali nel percorso di apprendimento di un pittore in erba. Tuttavia, se sai già che per lunghi periodi non sarai a casa (come per esempio nel corso delle vacanze scolastiche), e volessi comunque continuare il tuo corso, potrebbe essere saggio scegliere un insegnante che è anche in grado di offrire anche corsi tramite webcam. La scelta del tuo insegnante ideale dipende infatti dal tipo di esigenze che hai e dalle tempo a tua disposizione.

 Corsi di acquerello, lezioni di pittura acrilica, corsi di storia dell’arte, corsi di pittura paesaggistica… Le possibilità e le tecniche proposte sono infinite. Pittura acrilica? Perché no! Sono moltissimi i corsi offerti dagli insegnanti di Superprof!

  • La “specialità“ del corso: ci sono molti corsi di disegno pittorico con diverse caratteristiche e peculiarità, legate principalmente alle preferenze e alle abilità degli insegnanti. Corsi di acquerello, lezioni di pittura acrilica, corsi di storia dell’arte, corsi di pittura paesaggistica… Le possibilità e le tecniche proposte sono infinite! È quindi importante sapere quale sia lo specifico dell’insegnante prima di decidere di seguire le sue lezioni. 
  • Il prezzo: non tutti purtroppo dispongono di un budget illimitato per poter prendere lezioni di pittura, pertanto il prezzo costituisce un criterio decisivo, soprattutto se si è intenzionati a frequentare un corso con cadenza settimanale, e quindi a investire inevitabilmente un budget considerevole. Il prezzo di un corso di pittura può variare in base a molti criteri (il livello dell’insegnante, il livello dell’alunno, l’area geografica in cui opera l’insegnante, il fatto che si tratti di un corso generale/per principianti o specialistico/avanzato). In tal senso è possibile imbattersi in uno studente dell’accademia che sta iniziando a dare lezioni private con una tariffa oraria di circa 15 €, oppure in un insegnante laureato in una scuola d’arte che invece potrebbe arrivare a chiedere una tariffa di 35 €. I prezzi possono dunque variare notevolmente da insegnante a insegnante! Alcuni per esempio scelgono di impartire la prima lezione gratuitamente, altri invece propongono degli sconti se l’allievo sceglie di impegnarsi per un ciclo di 10 o 20 lezioni. In ogni caso il nostro consiglio è quello di definire il budget prima di mettersi alla ricerca di un insegnante, e bisogna stabilirlo in modo realistico e consapevole. Un budget eccessivamente basso potrebbe infatti esporvi a tutor poco competenti o con scarsa esperienza, e questo potrebbe rappresentare un forte limite!
  • Il feeling con il professore: l’atmosfera in cui lavorerai ai tuoi disegni e alla tua pittura avrà un’enorme influenza sui risultati e le tue stesse opere. Sembra banale, ma già dalla prima lezione (spesso offerta gratuitamente dagli insegnanti di Superprof) potrai renderti conto del clima che respiri con il tuo mentore. Trai il massimo dalle prime ore di corso per farti un’idea di chi hai di fronte e per capire se pensi di poter lavorare in maniera proficua con lui. Questo vale in qualsiasi campo, ma è tanto più vero quando si parla di creatività e espressione di sé: se non sei a tuo agio, forse la ricerca del tuo insegnante non è ancora finita. Puoi provare a cercare un’altra risorsa nelle vicinanze, in grado di offrirti competenza ma anche la personalità più affine a te. Considera comunque che, se il tuo insegnante è molto diverso da te, il confronto con lui può rivelarsi molto prezioso: non farti spaventare e pensa che i migliori risultati si ottengono anche gettando il cuore (e il pennello) oltre l’ostacolo. Tieni a mente quanto detto dalla scrittrice britannica Phyllis Bottome: “Ci sono due modi di affrontare le difficoltà. Modificare le difficoltà o modificare te stesso in modo da affrontarle.”

Scopri come diventare un artista!

La creatività è un elemento assolutamente imprescindibile per poter dipingere. Per dipingere devi imparare a fare appello alla tua creatività!

  • Il tempo di risposta: a volte capita di imbattersi in insegnanti con così tanti studenti da non riuscire a farsi seguire o porre loro i quesiti che più vi stanno a cuore o che vi bloccano nell’approccio all’arte e al disegno! Nel caso in cui riescano a rispondervi o seguirvi , il loro tempo di risposta sarà piuttosto lungo e questo non è necessariamente quello che andiamo cercando per il nostro percorso. Stiamo infatti cercando un insegnante disponibile, che possa personalizzare il corso sulla base delle nostre esigenze! Dunque, una volta contattato l’insegnante che più ti sembra interessante per il tuo percorso, valuta anche questo aspetto e cerca di capire se ti sentirai abbastanza supportato nella tua crescita o se hai bisogno di maggiore tempestività e presenza.

Il modo più semplice per effettuare una buona ed efficace ricerca consiste nello scrivere su un foglio di carta i diversi criteri sopra menzionati e provare a compilarli man mano che si contattano i vari insegnanti. Potrai quindi confrontare le tue esigenze con la realtà del mercato ed eventualmente correggere o adattare le tue richieste in modo realistico, avendo già visibilità sulle offerte e i prezzi di alcuni dei professori vicini a te!

Hai mai pensato di studiare disegno in un’associazione?

Per esempio se si desidera pagare 20 € all’ora e si desidera chiamare un insegnante molto qualificato, è possibile aumentare il budget che si è disposti a mettere a disposizione (sappiamo che è spesso difficile, ma a volte se ne vale la pena si possono fare dei sacrifici) o rivedere i requisiti di livello; talvolta, se invece si è a un livello base, si potrebbe decidere di non rivolgersi a un professore molto impegnato e optare invece per uno studente che frequenta ancora una scuola di disegno. La flessibilità è d’obbligo in alcuni casi, specialmente se si dispone di un budget un po’ limitato! Dunque, non incaponirti prima di esserti confrontato con la realtà dei fatti e non partire con un’idea troppo precisa di quello che vuoi. Sii disposto a ragionevoli cambi di percorso: a volte, dalle cose inaspettate, nasce il meglio.

Potrebbe essere il tuo caso e un corso che non pensavi di prendere neppure in considerazione potrebbe rivelarsi decisivo per la tua crescita artistica.

Considera che spesso l’insegnante ha contatti e collaborazioni nel settore e non è detto che, da una proficua collaborazione, non possano nascere anche nuove opportunità (anche, perché no, di lavoro).

Pennelli e altri accessori per dipingere vanno inseriti nel budget. Pennelli e altri accessori per dipingere vanno inseriti nel budget! Non scordarlo!

I materiali necessari per un corso di disegno

Quando si decide di prendere lezioni di pittura è molto importante prendere in considerazione l’acquisto dell’attrezzatura necessaria, valutando in modo preciso i costi e il tipo di budget che si intende investire in questo. Nel definire il tuo budget devi infatti prendere in considerazione l’acquisto di tutti i materiali di cui avrai bisogno, in modo preciso e senza scordare o trascurare alcunché!

Certamente non potrai prescindere dal procurarti:

  • Matita da disegno (e occhio perché, al di là delle apparenze, non sono tutte uguali)
  • Matite colorate
  • Pigmenti
  • Pennelli
  • Pastelli
  • Pennarelli
  • Tele
  • Cavalletto, etc.

Anche nel caso del cavalletto, bisogna sapersi muovere e optare per la scelta più in linea con le proprie esigenze: forse lo sai già, ma sono moltissimi i cavalletti disponibili in commercio!

I cavalletti da studio, di cui solitamente si servono i pittori più esperti, sono utilissimi se si pensa di dipingere in un luogo fisso, magari nella tranquillità del proprio salotto. Solitamente sono sufficientemente grandi da poter lavorare a tele di dimensioni importanti e non sono certo necessari se sei alle prime armi.

Se non hai a disposizione una stanza da adibire ad atelier, potresti optare per un cavalletto da tavolo, perfetto per lavorare anche  davanti a una scrivania. Offrono lo stesso appoggio inclinato e quindi praticissimo per disegnare, senza l’ingombro di un cavalletto da studio e sono certamente molto più economici di quest’ultimo.

Se si ha intenzione di lavorare all’esterno, immersi nella natura, esiste un cavalletto… da campagna! Buffo, vero? Sarà il tuo migliore amico: richiudibile e facilmente trasportabile nel luogo prescelto per dare sfogo alla tua arte, è solido ma allo stesso tempo non così pesante da trasportare.

Qualche sacrificio e il superamento di alcune sfide fanno parte della crescita, anche di quella artistica. Per fare progressi nella pittura bisogna essere disposti a… sporcarsi le mani!

E questi sono solo alcuni esempi… recandoti in un negozio specializzato potrai renderti conto di quanto vasto sia il mondo dei materiali dedicato al disegno e alla pittura e farti dare tutti i consigli del caso da personale esperto.

Come avrai dedotto, dipingere può rivelarsi un’attività molto costosa! Ma non è il caso di lasciarsi scoraggiare: prendi bene in considerazione tutto questo prima di sperimentare le gioie dell’arte pittorica, perché per ogni pratica artistica o tecnica pittorica sono previsti strumenti specifici e irrinunciabili.

Sicuramente sarà il tuo insegnante a guidarti e indicarti quali materiali sarà indispensabile avere per seguire i suoi corsi (potrà decidere infatti di farti provare tecniche diverse) però in linea di massima questi strumenti sono quelli da cui si parte anche per sperimentare le tecniche di base.

Hai già provato a prendere lezioni di pittura presso un’associazione? Potrebbe essere la soluzione che fa per te! Scopri come studiare disegno a scuola.

La frequentazione di un corso di disegno in un’associazione può integrarsi a uno studio individuale con un insegnante privato: considera che l’esperienza in gruppo può arricchirti anche dal punto di vista umano ma, se stai cercando un aiuto personalizzato, dovrai comunque lavorare su te stesso individualmente.

Partecipare al corso dell’associazione potrà essere un plus, se consideri anche che spesso gli insegnanti di tali corsi prevedono uscite e giornate dedicate all’arte, oltre alle normali lezioni frontali.

Cosa c’è di meglio, per stimolare la creatività, che misurarsi con altra creatività?

L’arte nasce anche dal confronto!

La caratteristica che distingue la vera arte da quella contraffatta è una sola e indubitabile: il contagio dell’arte. […] non sarà un’opera d’arte se non suscita nell’uomo quel sentimento, completamente differente dagli altri, di gioia nell’unione spirituale con un altro (l’autore) e con altri ancora (gli ascoltatori o spettatori) che contemplano la stessa opera d’arte.

Non sei d’accordo anche tu con questo pensiero di Lev Tolstoj?

E allora è arrivato il momento di passare dalla contemplazione ai fatti: inizia la tua ricerca per l’insegnante che ti seguirà nel tuo percorso di crescita artistica… ogni grande opera d’arte inizia da un piccolo passo, a volte da pochi clic!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar