“Una lingua diversa è una visione diversa” – Federico Fellini

Tedesco, francese, inglese, russo, ... e anche italiano: conoscere le lingue è importantissimo per potersi muovere agevolmente nel mondo, sia quello fisico, sia quello della modalità virtuale di internet.

Nel mondo, oltre 400 milioni di persone sono di madrelingua spagnola, mentre almeno 22 milioni lo studiano come seconda lingua o come lingua per comunicare con altri ispanofoni. Anche tu vorresti imparare a parlare spagnolo? Alcuni professori privati potrebbero proporti un corso veramente particolare, via webcam! Il metodo di formazione sarebbe lo stesso delle lezioni tradizionali, individuali o di gruppo in aula che siano, così come il contenuto dei corsi: l’unica differenza è che vedrai il tuo professore attraverso lo schermo del tuo pc. Per progredire, perfezionarti o per recuperare il livello di lingua straniera che avevi un tempo, ogni motivo è buono per prendere alcune ore di spagnolo online.

Per quale motivo dovresti prendere delle lezioni di spagnolo via webcam?

L’apprendimento di una lingua straniera oggi può avvenire in modi diversi. Ci si può trasferire all’estero, per un periodo più o meno lungo; ci si può avventurare in un viaggio in un paese straniero; si può comunicare (per iscritto o a voce) con un corrispondente; si può accendere una webcam e …

La diffusione delle nuove tecnologie ha accelerato questo processo già in atto da un po’ di tempo, aumentando l’offerta di possibilità differenti di apprendimento. Mentre prima lo studente o il professore privato dovevano obbligatoriamente spostarsi da casa per dare o ricevere lezioni, oggi i corsi di spagnolo (e di ogni altra lingua o disciplina) si tengono a distanza, senza che nessuno si muova da casa.

Soprattutto a partire dal periodo di lockdown a causa del coronavirus, questo modo di comunicazione a distanza ha preso piede nelle aziende.
Oggi, le conferenze via webcam sono molto frequenti!

La webcam è uno strumento che permette di imparare una lingua come lo spagnolo, pur rimanendo a casa. Un vantaggio considerevole, che ti consente di evitare il traffico e ogni altra perdita di tempo, dovuta agli spostamenti. Oltre a risparmiare tempo, spessissimo lo studente risparmia anche denaro, dato che il professore di spagnolo non comprende nella propria tariffa nessuna indennità per il trasferimento. Insomma, il prezzo sarà più conveniente.

Un altro vantaggio dei corsi di spagnolo tramite webcam è la possibilità di scegliere un professore, qualsiasi sia la sua collocazione geografica. Potresti, ad esempio, approfittarne e scegliere proprio un professore che abita in Spagna! Il fatto di non essere limitato dalle distanze aumenta le possibilità di trovare la perla rara!

E non c’è da preoccuparsi, perché le lezioni via webcam hanno la stessa efficacia di quelle in presenza, il programma è identico e, anzi, c’è una parte maggiore dedicata all’espressione orale e alla pronuncia.

Impara lo spagnolo grazie ad una delle migliori app!

Quale materiale devi avere a disposizione per seguire delle lezioni di spagnolo online

Prima di iniziare il tuo corso di spagnolo online, è essenziale che tu faccia il punto sul materiale informatico che hai a disposizione e su quello che dovrai eventualmente procurarti. Riuscirai a seguire efficacemente il tuo corso online? Sarebbe infatti un peccato non poter approfittare appieno della lezione, a causa di audio poco chiari, immagini che saltano e tutto il resto!

Ecco alcuni dei siti web più frequentati da chi voglia imparare lo spagnolo!

Il computer e la connessione internet

Il computer è, ovviamente, il primo accessorio cui pensare al momento di organizzarsi per un corso di spagnolo online. I corsi online possono essere seguiti anche su smartphone o su tablet, ma sarà di certo più piacevole avere a disposizione uno schermo più grande di quello dei dispositivi mobili.

Scegliendo di usare un computer, ti metterai sicuramente su di una scrivania e sarai quindi in una posizione migliore per seguire la lezione di spagnolo, rispetto ad un divano o ad una poltrona.

Per quello che riguarda il computer, è necessario che tu abbia una memoria RAM piuttosto buona, in modo che la videoconferenza si svolga in modo pulito. Un pc con 2GB di RAM può andare bene, anche se 4GB sono più performanti.

Vi sono diversi livelli di webcam: scegli in base ad un buon rapporto qualità prezzo.
La webcam, elemento imprescindibile per seguire delle lezioni online!

Ovviamente, avere un pc che funzioni correttamente non è sufficiente per seguire un corso di spagnolo online. Devi avere anche disporre di una connessione internet di buon livello. Meglio non prendere in considerazione le connessioni pubbliche, gratuite ma sempre sovraccariche di utenti e quindi troppo lenti per veicolare immagini e voci in tempo reale, senza salti. Per non parlare del fatto che connessione pubblica rima con luogo affollato, il che non si addice ad una lezione di spagnolo.

La webcam e il microfono: entrambi performanti

Oltre ad un computer e ad un buona connessione internet, in quanto prossimo studente di una lezione di spagnolo online, non potrai fare a meno di avere una webcam e di un microfono. La telecamera non è fondamentale, ma caldamente raccomandata, considerato che quelle in dotazione nei pc non sono molto performanti. Al contrario, il microfono è obbligatorio: quello integrato non è sufficiente per consentire al tuo professore privato di sentire se pronunci correttamente i vocaboli.

Entrambi questi accessori ti consentiranno di interagire facilmente con il professore per tutta la durata del corso di spagnolo. Ricorda che puoi effettuare dei test di microfono e webcam, prima dell’inizio della lezione, semplicemente visitando la sezione dedicata ai parametri del tuo computer. In questo modo, sarai certo che la lezione inizi in orario e senza alcun problema tecnico.

I programmi per la video conferenza

Per poter comunicare con il tuo professore di spagnolo, l’ultimo strumento di cui hai bisogno è un programma di video conferenza; non c’è che l’imbarazzo della scelta: tra i programmi gratuiti, vi sono Skype, Zoom e Meet.

Le tappe di un corso privato di spagnolo online

Quando arriverà l’ora fatidica del corso di lingua e quando tutto il tuo materiale sarà pronto, la prima tappa da realizzare sarà quella di verificare ancora una volta che la connessione che stai per stabilire con l’insegnante sia ottimale. Durante il primo minuto, accertati di sentire bene il professore e, viceversa, che lui senta bene te.

A questo punto, regolati i dettagli tecnici con il professore di spagnolo, il corso potrà avere inizio. Si tratta della tua prima ora di corso di spagnolo, sei a livello principiante: dovrai fare il punto sulle tue aspettative, sulle tue eventuali conoscenze, sui tuoi obiettivi. Il professore, come in un corso in presenza, ti chiederà se hai già qualche nozione di spagnolo, fosse anche minima (tipo, adios, hasta luego, …) o se parti proprio da zero.

Non tutte le stanze di casa tua sono necessariamente adatte ad accoglierti durante lo svolgimento del corso di spagnolo online.
Fai attenzione ad installarti in un luogo tranquillo e adatto al lavoro!

L’inizio del corso sarà anche l’occasione per il professore di spiegare il metodo che seguirà di lezione in lezione, il suo profilo, le sue competenze, allo scopo di mettere a proprio agio lo studente e di essere sicuro di essere entrambi sulla stessa lunghezza d’onda. Questo primo corso permetterà anche di decidere assieme, studente e professore, la frequenza delle lezioni e il programma: grammatica spagnola, coniugazione, sintassi, vocabolario, verbi irregolari, dittonghi, … La lista rischia di essere veramente lunga!

I corsi via webcam possono anche essere l’occasione di organizzare delle sedute di conversazione, per concentrare tutta l’attenzione sull’accento e sulla pronuncia.

L’organizzazione potrà dunque variare da un professore all’altro e da uno studente all’altro. Se non si tratta di sostegno scolastico, professore e studente sono liberi di scegliere il programma che preferiscano e che meglio si adatti alle esigenze del discente.

Quando si tratta di aiutare uno studente a seguire il programma scolastico di lingua moderna, lo svolgimento del corso prende una forma un po’ più classica:

  • ripasso delle lezioni precedenti
  • correzione dei compiti, se ve ne sono,
  • una lezione di teoria,
  • applicazione pratica attraverso esercizi di lingua.

Quanto costa seguire un corso di spagnolo online?

Come puoi trovare un professore di spagnolo online?

Non è sempre facile scegliere un professore a distanza, senza averlo mai incontrato faccia a faccia. Nonostante ciò, utilizzando dei piccoli accorgimenti riuscirai a fare la scelta giusta.

Inizia con lo stabilire la lista dei criteri importanti per te. Il professore deve essere madrelingua? Ti interessa lo spagnolo per un viaggio all’estero o per migliorare la tua posizione professionale? Vuoi un corso di recupero per rimetterti in pari con il programma scolastico di spagnolo o ti interessa la lingua semplicemente per amore di conoscenza? Qual è il tuo livello di spagnolo?

Ponendoti queste domande, riuscirai già ad avere un’idea del profilo che stai cercando. Effettivamente, esistono tanti profili diversi, quanti sono i professori sul mercato. Alcuni sono studenti di lingue straniere, altri sono madrelingua, altri ancora possono avere già accumulato diversi anni di esperienza nell’insegnamento nella scuola pubblica.

Per iniziare, dunque, dovrai fare una lista di tutti i criteri che potranno aiutarti ad affinare la tua scelta.

Anche relativamente al metodo di ricerca, hai un’ampia scelta. Puoi iniziare con il cercare il tuo professore sugli annunci cartacei. Sui giornali, sulle bacheche, nei piccoli negozi della tua città, … in molti altri posti sono affissi annunci di professori di diverso tipo che cercano nuovi studenti!

Anche su internet, c’è modo di trovare tanti piccoli annunci. Siti come subito.it o sui social principali, accade spesso che i prof di spagnolo scrivano un piccolo post che spiega servizi e tariffe.

Alcune piattaforme sono specificamente dedicate all’educazione online, altre mettono in comunicazione domanda e offerta generiche.
Molti siti ti consentono di trovare un professore online!

Le piattaforme come Superprof sono un altrettanto valida alternativa per scoprire i profili dei prof di spagnolo presenti e disponibili ad impartire lezioni online proprio a te! Il vantaggio, per quello che riguarda Superprof, oltre ad un vasto e vario database di docenti, è che hai la possibilità di scegliere il tuo docente anche in base ai commenti degli studenti che ti hanno preceduto.

Anche il passaparola è un eccellente modo di trovare il professore ideale: dato che ti saranno consigliati prevalentemente da amici stretti e parenti, sarà difficile trovare un docente non all’altezza della situazione.

La comunicazione è fondamentale, non esitare: parla della ricerca che stai facendo alle persone vicine a te, cerca un appassionato conoscitore della lingua spagnola in attività, richiedigli le informazioni che necessitano e, assieme, programmate i primi giorni del vostro personale corso di spagnolo

Leggi qui tutto quello che devi sapere sui corsi di spagnolo via web!

Bisogno di un insegnante di Spagnolo?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Igor

Appassionato lettore quasi onnivoro, moderatamente digitale, esperto di content marketing e amante della natura