Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare l’arabo e viaggiare

Di Igor, pubblicato il 25/02/2019 Blog > Lingue straniere > Arabo > Prendere Lezioni di Arabo per Viaggiare in Medio Oriente

“Anche il viaggio più lungo inizia con un primo passo”, Lao Tzu

Il Medio Oriente è quell’area del globo che permette di sperimentare un’atmosfera da sogno, con i suoi  paesaggi simili a un miraggio sfocato, sfocato e sospeso in un presente eternamente antico. Infatti, tra Emirati Arabi Uniti, Giordania, Golfo Persico, o Azerbaigian, diventa davvero difficile scegliere dove indirizzare il proprio desiderio di visitare paesaggi da sogno e scoprire usi e costumi di popoli lontani.  Sempre più turisti decidono infatti di recarsi in questa parte del mondo, fuori dai sentieri battuti.

E i numeri testimoniano questo grande interesse in modo piuttosto palese ed evidente! Ad esempio, l’anno scorso, la Giordania ha visto un notevole incremento nel numero dei suoi turisti, con circa il 15% di visitatori in più rispetto agli anni precedenti, con un aumento del 18% del suo fatturato interno. Le statistiche ci mostrano che il Medio Oriente sta diventando una meta sempre più ambita, per via dei suoi paesaggi da sogno e della miriade di monumenti iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. Natura, cultura, storia e cibo meraviglioso: il Medio Oriente è uno scrigno di gemme preziose tutto da scoprire! Inoltre sono davvero innumerevoli i siti archeologici visitabili e questo aspetto è motivo di grandissimo interesse per turisti e studiosi di tutto il mondo.

Ma per visitare in modo sicuro e avvincente i paesi del Medio Oriente possono risultare necessari alcuni consigli per i viaggiatori meno esperti, e per tale ragione abbiamo pensato di scrivere questo articolo!

Perché andare in Medio Oriente?

Il Medio Oriente è storicamente una terra di contrasti, ricca e complessa allo stesso tempo, che merita davvero di essere visitata almeno una volta nella vita! Il Medio Oriente è storicamente una terra di contrasti, ricca e complessa allo stesso tempo!

Nell’immaginario collettivo il Medio Oriente è associato a immagini molto belle, paesaggi grandiosi, attraversato da valli e dune di ogni forma e tipologia: un viaggio in queste aree del mondo implica un continuo e imprevedibile cambio di scenario. Tra le questioni doganali e il jet-lag, tutta l’esperienza mediorientale sembra fatta apposta per fare del nostro un  viaggio grandioso e stupefacente, molto distante dall’immaginario stereotipato e pieno di cliché che viene spesso proposto in occidente.

Con la sua cultura ricca e antica , il Medio Oriente è davvero una terra da scoprire: ogni città, ogni visita e ogni abitante ti impressioneranno.

Con o senza un accompagnatore, tuttavia, è consigliabile preparare il viaggio, sia per motivi di sicurezza, ma anche e soprattutto sapere in quale circuito rimanere, conoscere le abitudini e partire durante il periodo migliore.

Viaggiare in modo adeguato in Medio Oriente, anche prescindendo dai bellissimi paesaggi, significa compiere del turismo responsabile e rispettoso, concentrando il proprio viaggio sulla scoperta della natura, con la certezza di incontrare un’ospitalità molto forte da parte dei locali. Che si tratti di un viaggio in famiglia, di un viaggio organizzato, di un viaggio di gruppo o di un viaggio individuale, quando si decide di andare in Medio Oriente l’eccitazione è davvero tanta!

Preparativi per andare in Medio Oriente

Qualunque sia il paese del Medio Oriente in cui deciderai di andare, c'è sempre un buon motivo per preparare il tuo viaggio! Qualunque sia il paese del in cui decidi di andare, c’è sempre un buon motivo per fare un viaggio!

Come nel caso dei voli internazionali che si dovranno prenotare per tempo, ci sono alcune cose a cui pensare quando si viaggia in Medio Oriente. In primo luogo, questo sembrerà ovvio a molti, avere un passaporto valido è la cosa più importante a cui dobbiamo pensare prima di partire.

Anche i cittadini italiani devono essere ben informati sui visti, poiché a seconda dei paesi in cui si andrà le regole cambiano. Yemen, Azerbaigian, Emirati Arabi Uniti, Giordania: tutti questi luoghi implicano diverse formalità quando si tratta di visitarli. Dobbiamo essere vigili e attenti nei nostri viaggi!

Nonostante tutti i cliché ricorrenti relativi ai viaggi in Medio Oriente, dobbiamo anche tenere conto di un aspetto non trascurabile: l’aspetto della sicurezza.

In alcuni paesi, nonostante la bellezza paesaggistica e la gentilezza delle persone, la sicurezza non è ottimale, soprattutto per i cittadini europei e per i turisti in generale. Non esitare a informarti sulla destinazione esatta del tuo viaggio!

Inoltre, uno dei preparativi più importanti  da fare sarà quello di verificare le condizioni climatiche del paese. Un luogo in cui il caldo è secco e arido prevederà un tipo di abbigliamento e di precauzioni specifiche (più t-shirt e crema solare rispetto a un paese in cui il clima è umido). Il Medio Oriente è una regione ricca e questa ricchezza si riflette anche nel suo clima, che si tratti di un paese piccolo o meno.

La popolazione locale, sebbene sia spesso accogliente e abituata ai turisti, parla la propria lingua. Questa lingua deve essere conosciuta da noi, almeno un po’, in modo da poter trascorrere un viaggio il più tranquillo e piacevole possibile. E perché non imparare alcune parole nella lingua locale in modo che tu possa sentirti sicuro e a tuo agio fin dall’inizio?

In quali circostanze andare nel vicino Oriente?

Il Medio Oriente è caratterizzato da una ricchezza ineguagliabile, con il suo dedalo di lingue, culture, usi e costumi diversi. Questa area del mondo possiede un patrimonio e una cultura così ricchi che ci si può perdere nella profusione di luoghi e monumenti di interesse.

Ecco perché, quando si è in Medio Oriente, il programma deve essere definito in modo abbastanza preciso, in modo da evitare di essere persi nel marasma di possibilità e vivere un viaggio caotico e disorganizzato.  Sì, una regione densa come il Medio Oriente promette senza dubbio un viaggio piacevole, pieno di splendore e scoperte incredibili, ma ci si può facilmente perdere e smarrire in un contesto culturale così complesso e variegato, e a tratti pericoloso se non compiuto con un criterio ispirato alla sicurezza personale.

Moschee, mercati, dune di sabbia e monumenti patrimonio mondiale dell’UNESCO: che si tratti del nostro primo viaggio oppure dell’ennesimo tour culturale, il Medio Oriente riserva sempre grandi sorprese, per via della sua maestosa bellezza, che possiamo ammirare anche nelle zone più nascoste e remote.

Adattarsi alla lingua del Medio Oriente

Bisogna sempre sapere come essere compresi in Iran, a Dubai o in Turchia. È il potere delle lingue! Bisogna sempre sapere come essere compresi in Iran, a Dubai o in Turchia. È il potere delle lingue!

Come nella maggior parte dei viaggi all’estero, le visite culturali e le visite guidate assumono un sapore completamente nuovo se si padroneggia la lingua del paese che visiti. Infatti, cosa c’è di meglio che sapere come comunicare con la gente del posto durante un viaggio alla scoperta di una cultura nuova, e sapersi in tal modo orientare in un contesto nuovo?

Tuttavia, specialmente quando la lingua non è molto conosciuta (si pensi ai dialetti arabi, per esempio), a volte è oggettivamente difficile imparare quest’ultima solo per alcuni giorni. Questo è il motivo per cui dobbiamo essere in grado di adattarci alla lingua del paese o dei paesi visitati. Si cercherà quindi di garantirsi una certa padronanza delle basi linguistiche in modo tale da potersela cavare nelle comunicazioni di tutti i giorni.

Perché sì, così come apprezziamo quando un turista straniero si dimostra capace di dire “ciao” o “grazie” nel nostro paese, lo stesso vale per gli altri! Inoltre, questa padronanza della lingua si unisce al carattere di sicurezza delle precauzioni da adottare in Medio Oriente. In effetti alcuni costumi e tradizioni sono in disaccordo con quelli che conosciamo e pratichiamo quotidianamente qui in occidente (il velo in Iran è un simbolo indiscutibile, per esempio), e la lingua può aiutarci ad assimilarli.

Il Medio Oriente non è l’Occidente

Come ogni paese che non si trova in Occidente, molti elementi culturali sono assai diversi da ciò che conosciamo. Religione, tradizioni, abitudini e costumi, tutto – o quasi tutto!- è oggetto di una nostra possibile scoperta. Ad esempio, nella maggior parte dei paesi del Vicino Oriente, l’acqua non è quella che beviamo in Italia, pertanto conviene sempre prestare la sufficiente attenzione per evitare di contrarre l’epatite A.

Prendi le precauzioni necessarie per godere al meglio delle bellezze ineguagliabili di questi luoghi! Prendi le precauzioni necessarie per godere al meglio delle bellezze ineguagliabili di questi luoghi!

Lo stesso vale per il caldo, che in alcuni momenti può risultare insolitamente alto per noi, ben maggiore rispetto ai nostri 30 gradi estivi sul Mediterraneo. Proteggersi dal sole attraverso cappelli e filtri solari è quindi il minimo che puoi fare quando visiti le dune di sabbia o le città sotto il sole cocente!

Alcuni vaccini possono inoltre essere previsti, specialmente quando pensiamo al cibo, all’acqua, ma anche alla fauna selvatica, che sarà diversa dalla nostra. Gli insetti sono a volte portatori di alcune malattie, come la febbre dengue, per citarne una. Quindi andare in Medio Oriente è un’avventura straordinaria, i cui paesaggi ci lasceranno con ricordi indelebili, ma è necessario sapere come prepararsi al meglio.

E perché non pensare anche all’assicurazione di viaggio che, considerando tutte le potenziali preoccupazioni di un simile viaggio, ci aiuterà a vivere meglio la nostra permanenza in Georgia o ad Abu Dhabi. Dotarsi inoltre di una guida in lingua italiana ci permetterà di visitare il Medio Oriente e godere dei gioielli culturali che questa regione ci offre.

Tra lingua, cultura e paesaggi, la regione del Medio Oriente ci offre sempre qualcosa con cui deliziare i nostri occhi, sia che si tratti di viaggiare da soli, sia che si compia un viaggio culturale o semplicemente per vivere una bella un’avventura. È quindi assolutamente possibile viaggiare in completo relax, ma bisogna semplicemente utilizzare alcune chiavi per farlo bene. Buon viaggio allora!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar