Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Si può seguire un corso di batteria?

Di Alice, pubblicato il 09/09/2019 Blog > Musica > Batteria > Lezioni di Batteria: Come Imparare a Suonare in una Scuola di Musica?

La musica dona un’anima ai nostri cuori e ali ai nostri pensieri – Platone

La musica addolcisce i costumi. Ecco quello che spesso si dice, parlando di questa disciplina. Tuttavia, perché ciò accada, è importante saperla praticare per poter beneficiare al meglio del suo potere.

La batteria è uno di quegli strumenti di cui non si percepisce subito il potenziale. Si tratta spesso di un accompagnamento, che rientra tra le percussioni, e che non serve ad altro che a dare ritmo o, addirittura, secondo alcuni, a fare rumore.

Le percussioni sono al primo posto tra gli strumenti utili per apprendere la musica jazz.

Se volete approfondire la conoscenza di questo bello strumento, vi starete certamente domandando se entrare in una scuola di musica  è una buona idea.

Lezioni batteria: che cos’è una scuola di batteria?

La batteria: un ottimo modo per fare il proprio esordio nel mondo della musica!

In realtà non si tratta di nient’altro che una scuola di musica all’interno del quale il proprio strumento di specializzazione è… la batteria ben suonata! Lontano dall’armonica, dalle lezioni di piano, dai corsi di chitarra e anche dalla tromba, la batteria è uno strumento un po’ particolare.

Ad esempio, il solfeggio che si privilegerà a lezione di batteria sarà il solfeggio ritmico che permette di leggere le partiture senza difficoltà, in modo da suonare al meglio e perfezionarsi in questo strumento musicale, anche quando si è principianti.

Una scuola di batteria è quindi un istituto che dispensa formazione in un certo stile di musica, un luogo cioè in cui si potrà seguire corsi di batteria seguiti e aiutati da un insegnante diplomato.

La scuola di musica non è da confondersi con il conservatorio che dispensa anche corsi più teorici; il conservatorio gode di un certo prestigio ed è sicuramente una via percorribile se si vuole fare della musica il proprio mestiere, ma ha un altro costo.

Le scuole, a volte private a volte no, sono invece più accessibili, senza tuttavia proporre un corso batteria (o di qualsiasi altro strumento) che non sia di qualità.

Ogni alunno, invece che doversela cavare come autodidatta, viene accompagnato in un percorso formativo che avrà scelto (partendo da principiante oppure da esperto, magari solo da appassionato) pagando una certa tariffa per ogni ora di lezione di batteria. L’iscrizione è qualche volta valida per tutto l’anno, di modo che si possano prendere corsi batteria quando meglio si crede e quando è più comodo.

Sono molti secoli che esistono le scuole di musica, quindi avevate “colleghi” già nel Medioevo! Si tratta di una maniera di insegnare quest’arte che si è rivelata efficace e preziosa nel tempo, e questo che si tratti di batterie ma anche di ukulele, flauto o corsi di chitarra.

Lezione batteria in una scuola: che livello occorre?

Quando la musica e le percussioni si incontrano, l’atmosfera si fa cool!

Il livello è importante in una scuola di batteria, ma non per le ragioni alle quali probabilmente state pensando. Infatti, mentre tutti possono prendere parte a lezioni di batteria e a un percorso di formazione musicale, è importante dividere gli studenti in categorie di livello, in modo da poter progredire al meglio.

Dunque, non occorre avere un determinato livello: la batteria resta uno strumento per tutti i livelli!

Solamente, è importante conoscere il proprio e iscriversi, di conseguenza, al corso di batteria più adatto. Il principio è lo stesso di tutte le altre discipline, che si parli di corsi di solfeggio o di pianoforte classico.

Mentre numerose scuole prevedono percorsi di formazioni distinti, questo non vale per tutti. Dunque è importante, se si vogliono seguire corsi di batteria in una scuola, o anche trovare un insegnante privato, informarsi bene per essere soddisfatti e poter suonare al meglio l’hard rock!

Suona la batteria in una scuola può rivelarsi davvero soddisfacente: la scuola potrà infatti offrire il supporto senza il quale non si riescono a fare progressi e permettere ai musicisti di diventare professionisti.

Batterie jazz, batterie acustiche… sta a voi valutare anche quale tipo di strumento è più vicino alla vostra aspirazione. Chiedete consiglio al vostro insegnante del corso batteria: saprà certamente consigliarvi al meglio, soprattutto dopo aver lavorato per qualche tempo con voi.

Corso di batteria: come si svolge la formazione in una scuola

Le bacchette sono necessarie per la pratica della batteria, ma non sono gli unici elementi indispensabili!

Le scuole di musica o, per meglio dire, le scuole di batteria, sono degli istituti di formazione spesso associativi, a pagamento, le cui iscrizioni sono aperte durante tutto l’arco dell’anno. Sarà quindi possibile imparare la batteria a partire da dicembre, oppure a maggio o in piena estate (sempre tenendo d’occhio il calendario delle vacanze scolastiche)

Lo svolgimento della formazione dipende in gran parte dal professore. Infatti, un insegnante appassionato saprà dare un senso alla vostra presenza nel corso di batteria e vi farà certamente venir voglia di suonare tutta la vita questo strumento!

Dalla chitarra elettrica al sassofono, la formazione in scuola di musica si svolge spesso sotto forma di corsi collettivi. Bisogna quindi essere pronti a lavorare e confrontarsi con gli altri.

La formazione richiede pazienza, capacità di adattamento ma anche comprensione e talvolta collaborazione tra gli alunni che stanno imparando a suonare uno strumento. Non è detto che un metodo di insegnamento sia più efficace di un altro: l’allievo, come punto di partenza, deve mettere in campo tutta la sua passione e la voglia di imparare davvero a suonare lo strumento.

Oltre ai corsi collettivi ricordiamo che esistono lezioni privati e corsi di batteria individuali che favoriscono l’apprendimento (ognuno al proprio ritmo) e che permettono di fare progressi in maniera certamente più rapida.

Si imparano le basi, si inizia dal livello principianti  e poi… ecco un musicista professionista!

I dettagli da conoscere di una scuola di batteria

Per tenere un concerto o per seguire una passione, imparare a suonare la batteria è sempre un’ottima idea!

Entrare in una scuola di batteria non vuol dire iscriversi al conservatorio. Esistono infatti diversi modi di imparare a suonare, diversi percorsi formativi e anche diversi stili di insegnamento per un insegnante di musica.

Ecco alcuni dettagli che potrebbe essere utile conoscere!

Abbiamo già visto informazioni pratiche come l’iscrizione, ma il prezzo sembra essere un altro aspetto importante, quando si parla di fare lezione di batteria o di un altro strumento musicale.

Parlando solo di un reale percorso formativo, e non ad esempio di uno stage, si può in media contare una spesa di 100€ per un corso di batteria. Alcune scuole propongono tariffe più convenienti, altre ne propongono di più alte; diciamo che questo è un prezzo da considerarsi nella media.

Dunque, ve lo confermiamo: imparare a suonare la batteria implica spesso, per non dire sempre, un contributo economico per pagare l’insegnante, il materiale messo a disposizione per le lezioni ma anche i locali in cui le lezioni stesse si svolgono. Perché non si tratta di corsi di batteria sul web o YouTube!

A questo proposito, i posti in cui i corsi di batteria hanno luogo non sono un fatto che si possa trascurare: gli studenti vi si recheranno infatti una, due, o addirittura più volte nel corso della settimana.

Dunque, se la scuola dista 3 km a piedi, c’è da scommettere che a molti passerà la voglia di muoversi in una uggiosa giornata di pioggia e freddo. Al contrario, se le sale di musica sono in un luogo strategico, comodo da raggiungere e magari dinamico e stimolante, siamo certi che nessuno studente vorrà mai perdersi una lezione di batteria.

Un ultimo dettaglio da tenere bene a mente, quando si entra in una scuola di batteria, è il grado di passione dell’insegnante. Si tratta di un biglietto della lotteria, perché nessun allievo potrà essere sicuro che il suo sia il professore più adatto a lui.

Può infatti capitare che il professore sia troppo severo o, al contrario, poco severo o che non vi dia la carica giusta per affrontare le sfide che inevitabilmente incontrerete.

Anche se non potrete controllare questa cosa, prima di iscrivervi cercate di saperne di più sul vostro insegnante e sul suo background, in modo da non essere troppo delusi nel momento in cui vi ritroverete in classe.

Riassumendo, non abbiate paura di cominciare il vostro percorso nel mondo della musica: la batteria è davvero uno strumento interessante che si può certamente imparare a suonare in una scuola di musica, fino a diventare dei veri e propri professionisti delle percussioni!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar