Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come imparare a suonare la batteria da soli?

Di Alice, pubblicato il 17/09/2019 Blog > Musica > Batteria > Lezioni di Batteria: Come Imparare a Suonare da Autodidatta?

La musica scaccia l’odio da coloro che sono senza amore. Dà pace a coloro che sono in fermento, consola coloro che piangono.– Pablo Casals

Imparare a suonare uno strumento come la batteria e formarsi in campo musicale è un’attività molto interessante che richiede molto lavoro insieme a un insegnante con esperienza e un po’ di ricerca per trovare l’insegnante privato giusto per il corso.

Tuttavia, può accadere che manchino il tempo, i soldi oppure la voglia di seguire una lezione di batteria tradizionale e che si propenda per una formazione da autodidatta.

La batteria è un tipo di strumento che necessita di tecnica che, se si opta per lezioni batteria in solitaria, può essere complicata da raggiungere.

Di fronte alla questione, si sentono in effetti pareri discordanti.

Superprof si interroga per voi sui pro e i contro di un corso batteria… fatto in casa!

Corsi di batteria da autodidatti: saper comprendere le percussioni senza l’insegnante

Preparatevi a vivere sfide come quella di leggere una partitura senza l’aiuto di nessuno!

Voler fare il proprio debutto nel mondo della musica è una volontà stimolante e costruttiva che sarà certamente benefica per la creatività. Una volta che avete scelto la batteria, ma anche di non seguire i corsi di batteria tradizionali, conviene capire come imparare a suonare senza lezioni di solfeggio… una vera sfida!

Innanzitutto, prima di mettersi al lavoro, è bene capire cosa vi ha portato verso le percussioni e cosa volete fare di questa voglia di imparare a suonare la batteria.

Ci possono in effetti essere diverse ragioni che vi hanno portato a scegliere le percussioni e non, ad esempio, la chitarra, tra cui:

  • Imparare a coordinare i propri movimenti,
  • Conoscere meglio questo strumento,
  • Sviluppare una certa competenza musicale,
  • Voler creare una band,
  • Volerne fare la propria professione,
  • Imitare i propri idoli, le star del rock ‘n roll,
  • E molto altro !

Il tuo sogno è quello di diventare una star del rock? Un concerto, un gruppo rock… sono questi i vostri obiettivi? Imparate la batteria, è un ottimo inizio!

Ci sono quindi mille ragioni per prendere lezioni di batteria ma, da soli, la sfida è un po’ più delicata, a meno che non siate Ringo Starr. In effetti, per poter suonare bene senza corsi batteria tradizionali, bisogna avere pazienza, certamente del talento e soprattutto tanta costanza.

Non bisogna assolutamente farsi demotivare dall’assenza di un insegnante: la lezione batteria in solitaria è una scelta, talvolta forzata, ma la voglia di imparare deve rimanere intatta e non lasciare il posto a cattive abitudini, togliere il gusto di suonare o di fare dei progressi.

Partendo dal principio che si disponga di una batteria a casa propria o in un luogo a cui si ha accesso senza problemi, è proprio la motivazione che permetterà di raggiungere un livello altissimo e di continuare a superare se stessi. Sì, lo strumento in sé può essere la vostra migliore alleata, anche quando fate un corso di batteria da soli!

Per fare progressi senza un professore che impartisca lezioni di batteria bisogna dunque preservare la propria motivazione dopo averla ben analizzata. Ritmo, coordinazione, stile di musica, improvvisazione… son tutti termini che non devono fare paura!

Ma allora, senza professore, senza corso di batteria, come riuscire a definire il proprio livello? Come imparare a suonare questo strumento? Nessun altro allievo è presente per potersi confrontare, nessuna audizione o esame finale… un primo corso da autodidatta può essere inizialmente frustrante. Sarà quindi necessario lavorare un po’ sulla conoscenza di se stessi e delle proprie abilità oggettive.

Lezioni batteria da autodidatta: definire da soli il proprio livello

Imparare a suonare la batteria da soli è una grande sfida ma tutto è davvero possibile quando si parla di musica!

È ufficiale: saper valutare il proprio livello, di qualsiasi disciplina si tratti, è una vera sfida. Se si è principianti, non si è mai fatta una lezione di batteria e non si ha alcuna nozione di solfeggio, le cose sono in un certo senso più semplici.

Cominciare da zero è pur sempre cominciare da qualche parte!

Al contrario, se si ha un po’ di padronanza nel solfeggio, se si è seguito un corso di batteria e di percussioni in passato, le cose sono un po’ più complicate.

Infatti, in quel caso, si sarà capaci di autovalutarsi? Per farlo dovrete certamente passare da alcuni test e prendere coscienza un po’ per volta dei vostri punti di forza e delle vostre lacune.

Non perdete mai e poi mai la fiducia nel vostro potenziale e la passione che vi ha spinto a crearvi un corso di batteria su misura!

Date il meglio con la mano sinistra o con la mano destra? Il metronomo è uno strumento che vi serve come supporto o che vi impedisce di fare dei progressi? E la batteria acustica? Come imparare tempo e ritmo senza conoscere le basi? Per poter approcciare la bossa nova è necessario prendere lezioni di batteria per dieci anni?

Tutte queste domande resteranno, all’inizio, senza risposta fintanto che non avrete compreso e determinato il vostro reale livello. Il livello si misurerà anche in base alla vostra motivazione e degli strumenti annessi che potrete avere a disposizione.

Corso di batteria: riuscire ad attrezzarsi per le lezioni in solitaria

Il materiale che (non) si ha a disposizione, se si studia batteria da soli, può diventare un freno per la formazione!

La musica è infinitamente più grande e più ricca di quello che la nostra società vuole che sia: non è solamente bella, emozionante, affascinante, confortante o appassionata, anche se a volte può essere tutto questo. La musica è una parte essenziale della dimensione fisica dell’animo umano. – Daniel Barenboïm

Ormai è assodato: desiderate con tutti voi stessi iniziare a suonare la batteria da soli, avete voglia  e motivazione e, con un po’ di lavoro, siete riusciti anche a definire il vostro livello. Benché questo si modifichi, chiaramente, con la pratica! Ora non resta dunque che equipaggiarsi con tutto il materiale che può esservi utile e che dovete certamente avere a disposizione, anche se fate lezioni di batteria da autodidatti.

Perché sì, non potrete certamente imparare a suonare la batteria senza altro supporto che la batteria stessa. In tal caso, si dovrà certamente prendere lezioni di batteria in conservatorio o cercando un insegnante che possa tenere un corso di batteria tagliato su misura per voi.

Dunque, volendo rinunciare ai corsi batteria tradizionali, quali sono i mezzi per apprendere in solitaria? Se volete fare progressi in percussioni nella maniera più efficace, al di là della batteria vi serviranno delle partiture. Cosa c’è infatti di meglio che suonare la batteria su una vera e propria canzone, che magari amate, piuttosto che nel vento?

Una partitura per batteria, se è vero che richiede l’apprendimento del solfeggio, può anche essere trovata in rete in una versione semplificata. Non parleremo qui dei corsi di batteria online ma sappiate che sono moltissimi gli strumenti a disposizione per aiutarvi nel vostro lavoro da autodidatta. Anche i tutorial su YouTube possono essere un’opzione davvero interessante!

Considerate comunque che potete iscrivervi a corsi di musica e lezioni di batteria online se la vostra motivazione è in picchiata o se il vostro livello fatica a salire nel corso del tempo, nonostante una pratica assidua. Non sentitevi mai frustrati o disperati, tutti arrivano a raggiungere i propri obiettivi grazie a duro lavoro, passione e forza di volontà… anche voi!

Internet in questo caso può essere un alleato davvero importante perché è pieno di forum dedicati a tutti i generi di musica, a partiture semplificate, consigli pratici per far funzionare un accordatore, ad esempio, oppure una grossa cassa home studio.

Reggae, funk, hard rock, o anche folk, la batteria saprà adattarsi a tutti i tipi di musica, anche al vostro preferito, ne siamo certi! Gli strumenti e i materiali sono là per dimostrarvelo.  Anche se la motivazione è alla base della vostra riuscita, perfezionarsi in maniera progressiva è certamente più facile grazie a pedali e bacchette, vedrete!

Se, dopo aver approfondito l’argomento, non siete più convinti di poter affrontare un corso di batteria da soli, potete prendere in considerazione di seguire un corso di batteria in una scuola di musica che saprà aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi oppure tentare con lezioni di batteria online (cercate tra gli insegnanti disponibili sulla piattaforma di Superprof) oppure alla fine decidere che imparare la chitarra è più nelle vostre… corde!

In ogni caso, ricordate che la batteria è uno strumento che richiede molto lavoro ma che sa regalare grandi soddisfazioni, anche grazie alla sua enorme versatilità e alle sue possibilità di applicazione.

Insomma, ci sembra uno strumento per cui valga davvero la pena mettersi in gioco… se avete la passione, è il momento di tirarla fuori!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar