Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

La guida al coaching vocale a domicilio!

Di Francesca, pubblicato il 11/07/2018 Blog > Musica > Canto > Come Prendere Lezioni di Canto?

È difficile vivere la propria vita e, al medesimo tempo, cantare bene. – Woody Allen

La musica e l’italiano, una grande storia d’amore!

Sfortunatamente, questa disciplina artistica a volte risulta troppo trascurata nelle scuole, sebbene in alcuni istituiti privati siano previsti corsi di canto, chitarra o di altri strumenti.

Per colmare il deficit artistico delle scuole italiane, gli studenti di tutte le età e di tutti i livelli possono scegliere di seguire lezioni di canto a domicilio. In quanto pedagogo, serio ed esperto, l’insegnante privato può offrire un supporto personalizzato allo studente e può seguire i suoi progressi in maniera regolare.

Per non avere più una voce da karaoke e diventare un professionista del canto, scopri come prendere lezioni!

I vantaggi del coaching vocale

Per quale motivo dovresti prendere lezioni di canto?

Le risposte sono molteplici, poiché dipendono dalle motivazioni individuali dello studente. Prima di tutto, saper cantare bene aiuta a migliorare il proprio sviluppo personale e a sentirsi bene nel proprio corpo.

Scopri come diventare un cantautore con le lezioni private! Perché non diventare un cantautore grazie alle lezioni professionali impartite da un musicista professionista?

La musica è un fattore di buonumore e consente la condivisione con gli altri, che si tratti di musicisti o meno: avere un’ottima padronanza dell’improvvisazione musicale, ad esempio, permette di lanciarsi in jam session con gli amici o in un locale!

Inoltre, il canto può essere visto anche come un esercizio fisico poiché richiede un lavoro a livello dei muscoli addominali, del diaframma, della laringe, delle corde vocali o dei muscoli della tiroide. È per questo motivo che è consigliabile cantare al massimo un’ora al giorno per non affaticarsi troppo in fretta.

Per i principianti, un corso di canto può rappresentare una fonte di notevoli benefici:

  • si compie un risveglio musicale,
  • si acquisisce autostima,
  • si lavora sul linguaggio del corpo,
  • si acquisisce una padronanza delle emozioni,
  • si migliora l’esposizione in pubblico,
  • si scoprono nuovi stili musicali (opera, operetta, slam…),
  • si possono cantare le proprie canzoni preferite (pop, rock, country…), ecc.

Che tu sia un cantante lirico, un attore o un direttore d’orchestra, un corso di canto può aiutarti a sviluppare alcune abilità musicali.

Alcuni corsi di musica offrono addirittura la possibilità di effettuare una registrazione in uno studio professionale, ma anche di diventare interpreti di canzoni, il graal per entrare in un ambiente chiuso come quello musicale.

L’insegnante privato di canto può addestrare gli allievi prima di un casting o di un’audizione, che si tratti di entrare in un talent show (tipo The Voice), in una scuola di canto o al conservatorio.

Dove trovare un insegnante di canto?

Per migliorare la dizione, arricchire il proprio repertorio musicale o conoscere la propria scala di voci, principianti ed esperti possono facilmente trovare un insegnante di canto adatto alle loro esigenze.

Attraverso le lezioni a domicilio puoi imparare a cantare bene, a migliorare il respiro e la tecnica vocale grazie all’aiuto di un insegnante di canto. Quando si tratta di iniziare, però, molti non sanno a chi e dove rivolgersi.

Per trovare un voice coach che possa insegnare a domicilio, gli studenti possono optare tra:

  • passaparola,
  • annunci nei supermercati o nei negozi di musica,
  • annunci online (Superprof, Subito, Bakeca, ecc),
  • associazioni che organizzano corsi,
  • scuole di musica,
  • conservatori.

Nelle scuole di musica e nei conservatori, sono le strutture stesse a stabilire le fasce orarie dei corsi. In generale, lo studente può scegliere tra lezioni settimanali da 30 min, 1 ora o 1 ora e mezza, da collocare in base alla disponibilità dell’insegnante.

Viceversa, attraverso gli annunci degli insegnanti, lo studente potrà organizzarsi più facilmente con l’insegnante stesso e prendere lezioni durante le vacanze scolastiche, di sera o ne weekend.

Come scegliere il tuo insegnante di canto?

Prima di iniziare a cercare un insegnante, l’allievo deve stabilire i propri obiettivi finali. In effetti, l’insegnante può organizzare più facilmente le lezioni e gli esercizi di canto avendo una scadenza o un certo livello da raggiungere.

Stupiscili tutti con la tua splendida voce! Stupisci i tuoi amici con la potenza della tua voce!

Lo scopo di una lezione privata può essere:

  • cantare in un coro gospel (le nostre lezioni di canto gospel),
  • cantare in un musical,
  • migliorare l’articolazione della mascella,
  • guadagnare padronanza nel vibrato,
  • migliorare la postura,
  • iniziare a seguire una formazione musicale,
  • usare la tua voce secondo il ritmo di una melodia,
  • allena la respirazione addominale, ecc.

Su Superprof, gli insegnanti di canto possono indicare il loro curriculum vitae, le loro esperienze, la loro specialità o il tipo di lezioni offerte. Gli allievi devono quindi prendersi il tempo necessario per consultare attentamente la presentazione dell’insegnante al fine di scegliere quello giusto al primo tentativo!

Ecco i criteri da prendere in considerazione quando scegli un insegnante di canto:

  • i suoi diplomi,
  • la sua esperienza come musicista,
  • la sua esperienza come insegnante,
  • lo stile musicale proposto (pop-rock, rap, musica classica, canzone d’autore italiana…),
  • gli strumenti musicali utilizzati dall’insegnante (pianista, chitarrista, violinista…),
  • ll livello del corso,
  • la distanza geografica,
  • il prezzo di una singola lezione.

Coaching scenico, storia della musica o tecniche di respirazione: le lezioni offerte dipenderanno dall’esperienza dell’insegnante.

È quindi essenziale fare la scelta giusta per far funzionare la tua voce e la tua voce!

Il prezzo di una lezione di canto

Hai scelto di rivolgerti a un insegnante di canto, ma qual è il prezzo di una singola lezione?

Per diventare un ottimo cantante solista, hai a disposizione lezioni per tutte le tasche. L’opzione più costosa è passare attraverso le scuole di musica o i conservatori. In molti casi, oltre alla quota di iscrizione, è necessario infatti pagare ogni singola lezione.

Prezzi a volte insostenibili per le famiglie!

Se il canto solista non fa per te, puoi unirti a un coro! Il canto solista non fa per te? Nessun problema: puoi unirti a un coro per migliorare il tuo ritmo e il tuo linguaggio del corpo!

Ecco perché alcuni allievi decidono di optare per le lezioni a domicilio. Con la pedagogia, l’insegnante privato sarà in grado di approfondire la conoscenza dell’allievo per quanto riguarda la tecnica di canto, la precisione o il riscaldamento vocale.

Su Superprof, la tariffa media delle lezioni di canto può variare in base alla collocazione geografica:

  • Lezioni di canto a Torino: 27 €,
  • Lezioni di canto a Genova: 24 €,
  • Lezioni di canto a Milano: 25 €,
  • Lezioni di canto a Verona: 28 €,
  • Lezioni di canto a Bologna: 26 €,
  • Lezioni di canto a Perugia: 30 €,
  • Lezioni di canto a Roma: 25 €,
  • Lezioni di canto a Napoli: 19 €,
  • Lezioni di canto a Bari: 19 €,
  • Lezioni di canto a Catania: 21 €.

Ciononostante, alcuni cantanti che non hanno seguito una formazione musicale potrebbero sentirsi svantaggiati rispetto ai musicisti.

Nessun problema!

Gli studenti possono prendere anche lezioni di basso, flauto o violoncello per accompagnare la loro voce. Sono disponibili anche lezioni di teoria della musica per imparare a leggere gli spartiti e diventare un artista completo.

Un ripasso efficace tra una lezione e l’altra

Un’altra tecnica per risparmiare sul coaching vocale: fare un ripasso tra una lezione e l’altra!

L’insegnante esige serietà e motivazione dai propri allievi. Bisognerebbe quindi iniziare ogni lezione con qualcosa da mostrargli. Spetta all’allievo, dunque, preparare una canzone adattata alla sua voce e al suo registro musicale per poterla perfezionare durante la lezione.

Molti bambini decidono di dedicarsi completamente alla musica fin dalla più tenera età! Alcuni bravi cantanti abbandonano gli studi in tenera età per dedicarsi alla loro passione: la musica!

Trovare una canzone che corrisponda alla tua voce è facile: basta scegliere un repertorio personale, suggerire canzoni all’insegnante, seguire i suoi consigli o semplicemente trarre ispirazione dagli elenchi musicali online.

Per esercitarsi tra una lezione e l’altra, gli allievi possono passare attraverso:

  • i libri di testo educativi sul canto,
  • i CD per imparare a cantare,
  • le applicazioni dedicate al canto,
  • i software educativi di voice coaching,
  • i video online (Youtube, Dailymotion…).

Queste risorse online non ti consentiranno necessariamente di raggiungere il livello dei professionisti, ma ti permetteranno comunque di progredire tra una lezione e altra e di accelerare il tuo processo di apprendimento.

L’allievo deve anche allenare la voce, ogni giorno. Ti consigliamo di esercitarti almeno 30 minuti al giorno, in una o più sessioni. Non si tratta semplicemente di canticchiare: devi applicarti seriamente per sperare un giorno di raggiungere le note più alte.

Dopo tutti questi suggerimenti, puoi finalmente scegliere il tuo insegnante!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar