Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Imparare Russo senza seguire corsi: è possibile?

Di Igor, pubblicato il 23/07/2019 Blog > Lingue straniere > Russo > Come Imparare il Russo da Soli?

Non è un segreto, noi Italiani non siamo noti per saper parlare bene le lingue straniere. Anche se al giorno d’oggi le cose stanno cambiando, non siamo proprio portati per il bilinguismo.

Questo vale, quantomeno, per ciò che concerne l’Inglese. Perché non provare a vedere, allora, cosa accade con l’apprendimento di altre lingue: Spagnolo, Francese e addirittura Russo.

Sapevi che esiste la possibilità di studiare Russo da autodidatta? Eh già: ti sembrerà strano, ma è proprio così: anche per la lingua di Dostoevskij, puoi acquistare una grammatica e un dizionario o scaricare un app sul tuo smartphone e apprendere almeno i rudimenti di questa lingua allo stesso tempo tanto diversa dalla nostra e così affascinante.

Sei pronto?

Superprof ti dà i suoi consigli per imparare il russo da solo (corsi di russo roma)!

Impara il Russo e fai il punto sul tuo livello

Prima di lanciarti a capofitto nello studio del Russo, è indispensabile individuare il tuo livello e gli obiettivi che vorresti raggiungere.

Le cupole delle chiese della Russia sono uno spettacolo! Hai già studiato Russo, in passato?

Vi sono dei quesiti che puoi porti per riuscire a determinare il tuo livello di conoscenza di partenza e il livello cui potresti tendere con un impegno costante e serio:

  • Hai già studiato Russo, in passato? Devi semplicemente recuperare delle conoscenze pregresse?
  • Stai iniziando da zero?
  • Padroneggi bene qualche altra lingua straniera? Gli studi in merito provano che chi già padroneggia una lingua straniera sarà più facilmente in grado di apprenderne delle altre rispetto a chi non conosca altro che la lingua madre!
  • Quanto tempo hai da dedicare a questa lingua straniera?
  • Ti lasci scoraggiare rapidamente?
  • Hai già l’abitudine di imparare delle cose da autodidatta?

Secondo le risposte che darai ad ognuna di queste domande, riuscirai già a farti una prima idea generale degli sforzi che potresti dover effettuare per raggiungere determinati obiettivi. Ma, a proposito di obiettivi, quali sono i tuoi?

Se ti stai chiedendo come imparare il Russo da soli, sappi che molto dipenderà dal livello che puoi raggiungere.

Se lo scopo ultimo è quello di diventare bilingue, dovrai effettivamente darci dentro! Se, invece, si tratta semplicemente di sbrogliartela in lingua russa, in vista di una full immersion di qualche settimane nel territorio russo, potrai cavartela con un po’ meno lavoro.

E poi, come al solito, startene in casa tutto il giorno con il tuo smartphone a consultare l’applicazione specifica o leggere, fosse anche per sei mesi di fila, tutti i tuoi libri per studiare Russo da autodidatta, potrebbe non essere sufficiente. Di certo, avere la possibilità di interagire e di colloquiare con un madrelingua russo darebbe alla tua pronuncia e alla tua grammatica quel quid in più che potrebbe, alla fin fine, fare la differenza.

Ma andiamo con ordine e partiamo dall’inizio.

Le principali difficoltà: come imparare il russo da soli?

Quando si decide di imparare una lingua straniera, è importante comprendere quali sono gli aspetti del nuovo idioma che potrebbero risultare difficili da imparare. Nel casi in cui si decida di imparare in modo approfondito la lingua russa, una delle prime cose (se non la prima, qualunque sia la lingua che si intenda studiare) è iniziare a imparare a leggere e a scrivere le lettere dell’alfabeto.

L’alfabeto cirillico

L’apprendimento dell’alfabeto russo può avvenire in modi molto diversi, dai sistemi tradizionali, come l’utilizzo di manuali di lingua, sino ai corsi online (di cui parleremo più avanti.  Quando si ha a che fare con l’apprendimento della lingua russa e si desidera imparare da zero questo complesso idioma, ci si imbatte inevitabilmente nelle difficoltà connesse al suo alfabeto.  L’alfabeto cirillico è molto diverso da quello latino, e ha una propria storia definita.

Questo sistema di scrittura è nato all’incirca  nel IX secolo, nel contesto storico culturale del primo impero bulgaro: secondo la teoria generalmente accettata, fu grazie al lavoro di due monaci bizantini, San Cirillo e del fratello, San Metodio, che nacque l’alfabeto cirillico.

La tastiera cirillica è diversa da quella del PC europeo a cui siamo abituati. La tastiera cirillica è diversa da quella del PC europeo a cui siamo abituati.

Essi idearono un sistema grafico di scrittura  il cui obiettivo era quello di diffondere le Sacre Scritture per evangelizzare i popoli slavi. Per farlo dovettero ideare un sistema adatto per trascrivere la loro lingua.

L’alfabeto cirillico si ispira ampiamente a quello latino e greco, ed è attualmente impiegato non solo per la scrittura della lingua russa: esso è infatti l’alfabeto utilizzato per scrivere moltissime lingue slave (il russo, l’ucraino, il bielorusso, il bulgaro, il macedone, il serbo, il ruteno, il bosniaco e il montenegrino) e un certo numero di lingue che non appartengono al gruppo slavo, le quali vengono attualmente parlate in alcune delle ex repubbliche sovietiche e nell’odierna Federazione russa.

Le versioni moderne dell’alfabeto cirillico attualmente in uso nei diversi paesi dell’Europa orientale derivano da un comune alfabeto originario, il quale ha subìto numerose modificazioni nei secoli, sia dal punto di vista della grafia che dal punto di vista della pronuncia.

Lo sapevi che il cirillico è attualmente il terzo alfabeto ufficiale dell’Unione europea?

Anche se il cirillico potrà sembrarti molto diverso da quello latino a prima vista, devi però ricordare che, alla fine, si tratta semplicemente di un alfabeto, assolutamente memorizzabile! Il cirillico si può imparare rapidamente, semplicemente imparando qualche trucco e mettendoci un po’ di impegno!

Ovviamente ci vuole po’ di tempo per impararlo in modo sicuro e per padroneggiarlo: prendendosi un paio di mesi ed esercitandosi quotidianamente, vedrai che saprai riconoscere le lettere e soprattutto saprai riprodurle con facilità per scrivere tantissime parole della lingua russa!

Imparando l’alfabeto russo, inoltre, potrebbero aprirsi moltissime porte dal punto di vista delle lingue che potrai imparare a decifrare: potrai infatti comprendere, almeno dal punto di vista della lingua scritta, anche molte delle lingue menzionate in precedenza!

L’alfabeto cirillico usato per trascrivere la lingua russa è composto di 33 lettere:  ogni segno di questo alfabeto corrisponde a un suono (a volte simile a un suono che conosci già, altre volte no); la pronuncia di ciascuna lettera è stabile e fissa, pertanto quando avrai imparato a pronunciarle correttamente, non dovrai assolutamente tenere a mente una miriade di eccezioni come in altre lingue, ad esempio  l’inglese! Il nostro consiglio è questo: per imparare l’alfabeto russo facilmente, devi memorizzare le lettere dell’alfabeto a gruppi, e, parola di Superprof, ti accorgerai che alcuni gruppi sono molto facili da assimilare e da riprodurre!

Tuttavia bisogna anche ricordare un aspetto importante: dal punto di vista della fonetica la lingua russa differisce molto dalla lingua italiana, e alcuni suoni sono completamente nuovi per un principiante assoluto! Il consiglio di Superprof è quello di acquisire in primis familiarità con i suoni di questa lingua: ma come, dirai tu! Un sistema estremamente efficace è quello di ascoltare musica cantata in lingua russa, oppure ascoltare dei podcast online!

Sicuramente all’inizio del tuo percorso di apprendimento potrai incontrare un po’ di difficoltà nell’immagazzinare questo articolato sistema di scrittura e di pronunce, ma l’apprendimento del cirillico è essenziale per tutto il tuo percorso di studi successivo. Il sistema di scrittura rappresenta la base fondante per lo studio della lingua russa!

Poi, ovviamente, una volta imparato con calma l’alfabeto, saprai riconoscere e poi scrivere le innumerevoli parole che imparerai man mano.

Imparare il Russo da autodidatta: l’importanza dello studio di tutti i giorni

Puoi riuscire a trovare il tempo necessario all’apprendimento di questa nuova lingua semplicemente rivedendo l’organizzazione delle tue giornate. Nessun segreto per imparare il Russo: organizza bene il tuo tempo!

«Volere è potere»! Studiando davvero, tutto è possibile! La cosa che più conta, ricordalo sempre, è la regolarità nel lavoro!

La memoria risponde ad un processo piuttosto semplice, che possiamo descrivere come strutturato su tre tappe:

  • La codifica: la capacità di acquisire e rielaborare le informazioni tramite i cinque sensi,
  • Lo stoccaggio: L’informazione è catalogata nella memoria, dal tuo caro cervello. Ed è proprio la capacità di memorizzare che conta di più,
  • Il richiamo: si tratta della capacità di richiamare e riattivare all’uopo una conoscenza precedentemente acquisita.

L’unico problema con la memoria è che si tende a perderla! Se una conoscenza non viene sfruttata regolarmente, il nostro cervello effettua una sorta di opera di pulizia, tendendo a cancellarla, poiché “occupa spazio inutilmente”.

Da ciò deriva l’importanza di studiare ogni giorno per fare in modo che le conoscenze si radichino e permangano nel tempo.

Certo, ti starai dicendo, più facile a dirsi che a farsi! Un conto è prendersi un’ora, due o tre volte a settimana, per sedersi comodamente alla scrivania, davanti a tutti i tuoi libri per imparare il Russo, un’altra è trovare quella stessa ora tutti i giorni … Servirà pure a tenere allenata la memoria, ma questo metodo ti sembra veramente impraticabile.

Ma chi ha detto che debba trattarsi di un’ora tutti i giorni? Anche perché, al giorno d’oggi, con i ritmi forsennati dettati da lavoro, hobby, famiglia e quant’altro, sono poche le persone fortunate che hanno tutto questo tempo da utilizzare per studiare Russo da autodidatta!

Perché, allora, non imparare 10 parole russe al giorno, ad esempio (aggettivo, pronome, etc.)?

Imparare numerosi vocaboli consente di acquisire precisione ed evitare di servirsi di perifrastiche e perifrasi improbabili dialogando con i nativi russofoni.

Perché l’esercizio sia utile, è importante scrivere i vocaboli in cirillico su un quadernetto, studiando e ripassandoli ogni due, tre giorni, finché saranno memorizzati nella memoria a lungo termine.

L’esercizio è più efficace se si tratta di parole di uso comune, ovviamente!

E, soprattutto, imparare dieci persone al giorno non è complesso: porti con te la lista delle parole ovunque tu vada e la ripeti appena puoi. Con sole tre parole al giorno, in circa tre mesi avrai memorizzato poco meno di un migliaio di sostantivi, aggettivi, verbi, avverbi, … Non pensi che potrebbero essere sufficienti per lanciarti a discutere con il tuo vicino di casa moscovita?

Corso di lingua usando dei libri Russo per principianti

Quando il livello in lingua è pari a zero, è importante che tu possa procurarti dei libri per imparare Russo da autodidatta rapidamente. In effetti, se dal punto di vista dell’alfabeto possono esserci elementi di difficoltà, sicuramente dal punto di vista sintattico non è poi così difficile imparare questa lingua! L’ordine delle parole nella lingua russa è  infatti molto più libero, a tratti  casuale. Si può cambiare la posizione delle parole a seconda della sfumatura di signifi9cato che si intende dare a un’affermazione, magari sottolineando un aspetto piuttosto che un altro. L’aspetto interessante di questa caratteristica, e che rende questo idioma più semplice di altri è dato dal fatto che la posizione delle parole non è fondamentale, nè fissa, poichè sono i casi nominali a determinare la funzione di ciascuna parola all’interno della frase. Pertanto dal punto di vista sintattico, non dovrebbero esserci troppi problemi!

Per poter approfondire lo studio della lingua russa da principianti assoluti è indispensabile procurarsi degli strumenti adeguati, come manuali di lingua ed eserciziari!  Eccoti, allora, una nostra prima selezione!

I libri migliori per studiare il russo

Quando deciderai di studiare seriamente la lingua russa, dovrai sin da subito dedicarti quotidianamente allo studio della grammatica, in maniera approfondita e puntuale. Dovrai imparare con precisione tutte le desinenze dei verbi e impegnarti  con serietà nel ripeterle costantemente ad alta voce, impiegando molte energie: lo sappiamo che questo aspetto della disciplina può risultare molto noiosa, e a volta rischia di  far perdere un po’ di motivazione e di interesse, ma è davvero molto importante!

Pertanto è importante dotarsi di tanta pazienza, tanta passione e …di buoni libri!

Grammatica russa. Morfologia: teoria ed esercizi

È sicuramente uno dei migliori libri di grammatica russa presenti in Italia in questo momento: completo e di facile consultazione. Fondamentale per chi voglia iniziare lo studio del Russo.

È sicuramente uno dei migliori libri di grammatica russa presenti in Italia in questo momento: completo e di facile consultazione. Fondamentale per chi voglia iniziare lo studio del Russo.

Ma da dove iniziare per studiare il Russo?

Da segnalare:

  • Il costo piuttosto elevato (quasi 35€)
  • Il metodo pregevole e ben articolato.

Di dubbio vantaggio:

  • Non sono forniti audio: difficile, allora allenarsi anche nella pronuncia, soprattutto per un autodidatta.

È fondamentale esercitarsi molto sulla scrittura e sulla lettura delle lettere cirilliche. Trova dei siti che ti insegnino a scrivere in cirillico!

Sintassi russa: teoria ed esercizi

È il completamento del testo precedente. Ottima l’analisi del periodo semplice e del periodo composto, trattata sistematicamente per argomenti. Comparazione per contrasto (tra lingua italiana e lingua russa).

Adatto soprattutto ai madrelingua italiani.

Da segnalare:

  • Il ricco contenuto,
  • Il prezzo (circa 27€).

Assimil – il Russo senza fatica

Assimil è ugualmente un metodo celebre di apprendimento delle lingue straniere! Autori vari propongono due libri per imparare, in modo da assicurare il controllo dell’avanzamento.

Il Russo senza fatica si rivolge ai principianti, mentre Il russo – Perfezionamento, è diretto agli studenti più avanzati.

Per poco più di 21€, potrai regalarti la versione cartacea (72€ per il libro più il contenuto audio), ma se ami restare davanti al tuo PC, il metodo sarà disponibile anche in versione digitale (e-metodo) a meno di 50€.

Da segnalare:

  • La pedagogia adoperata,
  • Il principio della ripetizione cadenzata.

Questo metodo a noi pare molto efficace per progredire da soli. Efficace quasi quanto seguire un corso di russo!

Di dubbio pregio:

  • Il prezzo, ovviamente! Ma il gioco vale la candela!

Ecco come studiare Russo efficacemente: trova un corrispondente madrelingua

Un russo vero potrà insegnarti la lingua parlata tutti i giorni e potrà correggerti negli errori che farai inevitabilmente. Imparare il Russo è più facile con un nativo di Mosca!

Ne hai abbastanza delle lezioni di russo per italiani?

Dopo aver appreso le basi della lingua di Tolstoj, dopo aver dato fondo a tutti i libri per imparare il Russo che hai trovato in libreria o in biblioteca e dopo aver sfruttato il più possibile le app che avevi scaricato, senti ora la necessità di mettere alla prova le conoscenze fin qui acquisite.

Ottima scelta, anche perché, oltre ad avere un ritorno su quello che hai imparato e oltre a poterti prendere qualche soddisfazione, potrai anche sentire un vero russo parlare: ti accorgerai delle diverse inflessioni che ogni cittadino russo ha a seconda della sua regione di provenienza, il tuo amico potrà correggerti nella costruzione delle frasi e per eventuali errori, potrai affinare la tua pronuncia, … Insomma, solo vantaggi!

Imparare una lingua richiede anche di saper comunicare con gli altri! Ed anche se  decidi di imparare il Russo da autodidatta, spesso occorre che tu ti rivolga a qualcuno per progredire davvero!

Ecco perché sarà importante che tu riesca a  trovare un corrispondente la cui lingua materna sia il Russo!

All’inizio, potrebbe trattarsi di un Russo che parli anche un po’ di Italiano, in modo che vi possiate capire e che il tuo amico possa correggerti in modo efficace.

Diverse piattaforme ti propongono di entrare in relazione con dei madre-lingua di un determinato Paese. Tramite Internet e l’avvento delle reti sociali scommetto che troverai subito un russo che voglia parlare con te! Che si tratti di forum o gruppi Facebook, sono certo che troverai quello che ti serve!

E quando parliamo di corrispondenza, parliamo sia di quella scritta, sia di quella orale, che serve ancor più, se si vuole imparare una lingua! La lingua è fatta per essere parlata, oltre che scritta! L’espressione orale fa parte del gioco, ovviamente!

Se il tuo corrispondente si trova in Russia, Skype è uno strumento pratico per scambiare notizie a voce! Potresti anche insegnare l‘Italiano al tuo corrispondente russo!

Pensa anche ad instaurare un rituale settimanale di scambio col tuo corrispondente, magari ne verrà fuori una nuova e vera amicizia. Non dimenticare, però, di verificare il fuso orario, prima di fissare l’appuntamento: un conto sarà colloquiare con San Pietroburgo o Mosca, un altro contattare un cittadino della parte più orientale della Siberia!

I ponti di Pietroburgo sono uno degli spettacoli di cui godere in Russia! I ponti di Pietroburgo sono uno degli spettacoli di cui godere in Russia!

Imparare il Russo gratuitamente, è facile con qualche trucchetto semplice.

Come studiare russo online!

Su PC, Tablet o Smartphone, Internet ti segue ovunque! Non trascurare questa fonte inesauribile per approfondire le conoscenze di Russo!

Dall’alfabeto cirillico alla pronuncia, passando dalla comprensione orale e scritta, si trova davvero tutto ciò di cui si ha bisogno, sia come principianti, sia come avanzati. Studiare Russo da autodidatta, grazie ad Internet, è un gioco da ragazzi!

Attenzione però, perché, come ben saprai, online trovi veramente di tutto, nel bene e soprattutto nel male. Dovrai, quindi, riuscire a distinguere all’interno di questo mare magnum, per trovare quello che serve a te, senza cadere in trappole o in illusioni, che, immancabilmente, si trasformerebbero in delusioni.

Innanzitutto, dimentica i siti che ti propongono formule allettanti del tipo «parlare correntemente Russo in dieci lezioni». Una lingua straniera, quando si voglia apprenderla correttamente, richiede un certo tempo, molta pratica e molta motivazione. Di solito, l’apprendimento dura diversi mesi ed anche degli anni!

Il sito Everyday Russian Language, come indicato dal nome, ti invita a praticare il Russo ogni giorno (proprio come ti suggerivano noi qualche riga più sopra, ricordi?) attraverso delle lezioni, degli esercizi, delle traduzioni ed altre attività ludiche che rendano lo studio della lingua più facile.

Anche se il sito non pubblica più oggi delle lezioni quotidianamente, il principio resta sempre quello.

All’inizio, le parole nuove saranno tantissime: meglio, quindi, metterle per iscritto, per fermarle sulla carta e nella mente, soprattutto. Prendere nota delle parole appena imparate è un buon metodo!

Numerosi siti propongono spesso delle lezioni gratuite, con cui potrai imparare il Russo da autodidatta. Basta che tu ti prenda la briga (e il tempo) di cercare ed utilizzare tutti gli strumenti disponibili: film, radio, musica, canale YouTube, siti internet e app.

Babbel è di certo l’app migliore, essendo la più completa nel caso di numerose lingue. L’unico svantaggio: la versione gratuita non ti consente di andare molto lontano. Ma l’abbonamento non è poi caro. Può valer la pena di investire tra i 4,99 € ed i 9,99 € al mese, in base alla durata, per studiare allegramente il Russo.

In alternativa, puoi scaricare e guardare decine di film in lingua originale, connetterti in podcast alle tv locali di Mosca e San Pietroburgo, cercare canzoni in Russo e video sui social, … Quando si tratta di studiare Russo da autodidatta, la tua fantasia non deve avere limiti!

Impara il russo subito, leggi questo nostro articolo!

Come imparare il Russo da soli? Fatti un bel viaggio in Russia!

Se hai dei soldi da parte e delle vacanze da programmare, il miglior modo per avanzare rapidamente con una lingua è proprio quello di recarti nel Paese di riferimento!

La Piazza Rossa, i cori dell’armata rossa, la cattedrale San Basilio, il Cremlino o ancora il Museo dell’Ermitage, Non manca di certo cosa fare, a Mosca o a San Pietroburgo!

Assistere ad un balletto del Bol’shoj o leggere la letteratura russa in lingua originale è qualcosa che suona più autentico, se effettuato nel Paese originario!

E se, oltre a tutto ciò, riesci ad incontrare dei cittadini del posto, a conversare con loro, a bere un goccetto di vodka insieme, sarà ancora meglio: Na zdorovie!

Cerca anche di guardare dei film in Russo, con sotto-titoli, per impregnarti della cultura e della lingua russe. Ecco come imparare Russo: comincia dai 10 migliori film in Russo!

In breve:

  • Come imparare il russo da autodidatta? Con motivazione e vari strumenti disponibili, non sarà difficile. Specie se si tratta di acquisire i rudimenti, senza per forza voler puntare al bilinguismo immediato.
  • Immergersi nella cultura russa: incontrare degli autoctoni tramite associazioni, intraprendere un viaggio, cambiare la lingua di impostazione del proprio telefono per metterla in russo sono tutte soluzioni efficaci per avvicinarti alla materia e fare progressi senza quasi accorgersene, anzi… divertendosi! Ancora una volta, il fine è quello di stare il più possibile a contatto con la lingua russa.

Un viaggio in Russia, per esempio Petergoff come nell'immagine, ti permetterà di conoscere meglio la lingua russa. Un viaggio in Russia ti permetterà di conoscere meglio la lingua russa!

  • Prima di cominciare, sarà importante che tu conosca il tuo livello e ti fissi degli obiettivi. Ciò ti consentirà di mantenere elevata la motivazione ed il rigore necessari per imparare in modo efficace.
  • Numerosi libri per imparare Russo ti aiuteranno, oltre ad Internet e dalle sue multiple risorse (YouTube, siti internet, film, radio…). Le radio sono estremamente facili da trovare! Grazie alla tua connessione internet e il tuo smartphone. potrai immergerti nella cultura russa attraverso la musica! Per esempio Russkoe Radio è fantastica!  le due cose. Per quanto riguarda la televisione, invece,  ancora una volta, internet è di estremo aiuto!  Ti suggeriamo di dare uno sguardo ai due maggiori canali tv russi: Rossija 1 e Rossija 2. Il primo tratta informazioni generali, sul secondo trasmettono invece cultura, sport e svago!
  • Se non abiti ancora in Russia, Internet sarà il tuo migliore amico! Vek è un ottimo esempio! Di fatto è un giornale online che si occupa di attualità, sport, economia, politica e cultura
  • Leggere in russo: leggi libri  del tuo genere preferito! Leggere in una lingua diversa dalla propria è un’attività che richiede moltissimo sforzo a livello mentale, e quindi è importante scegliere testi di tuo gusto a livello contenutistico. Vai in una libreria internazionale della tua città e scegli un libro che faccia davvero per te, senza lasciarti influenzare dai gusti e dai consigli altrui. Scegli in base al tuo gusto!
  • Lavorare bene su ogni tuo punto debole: di fronte ad una lingua straniera, abbiamo tutti punti di forza e punti di debolezza. Alcuni brillano per la pronuncia, altri per la padronanza terminologica altri per la grammatica. Lavora quindi sui tuoi punti di debolezza, e potenzia quelli di forza!
  • Sfruttare tutto il tempo a disposizione: se hai dei temi morti durante la tua giornata puoi scaricare delle app per imparare le lingue e utilizzare tutti i tuoi spostamenti per lavorare sul tuo apprendimento. Vedrai che lo studio itinerante si sommerà allo studio più tradizionale con esiti sicuramente positivi.
Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 3 voti)
Loading...
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
antonio arcadi Recent comment authors
Les plus récents Les plus anciens Les plus populaires
antonio arcadi
Invité
antonio arcadi

Меия зовут антон