Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Ripetizioni di italiano per migliorare il livello scolastico degli studenti

Blog > Sostegno Scolastico > Italiano > Perché le Lezioni di Italiano Possono Aiutare i Bambini?

L’italiano è una lingua ricca, elegante, aulica e complessa.

Ma è anche una lingua facile, musicale, semplice, moderna!

Eh già, una lingua può essere tutto e il contrario di tutto.

È questione di punti di vista

Ed è anche questione di quello che si vuole sottolineare e sfruttare di una lingua.

La lezione di italiano tipo, mette in evidenza trappole, difficoltà della lingua italiana, se si tratta di presentare la lingua ad uno straniero.

La lezione di italiano riservata ad un Italiano, invece, darà per scontato molto…ed insisterà sulla musicalità, l’importanza della letteratura e della lettura italiana.

Impara l’italiano da un insegnante d’italiano per stranieri. Vedrai che progressi incredibili.

Eh già, la lingua madre e l’apprendimento delle lingue straniere si legano imprescindibilmente.

Prova ad imparare meglio l’italiano e vedrai che capirai meglio la struttura di altre lingue moderne.

Anche se tuo figlio non commette gravi errori nella lingua di Ugo Foscolo, seguire delle lezioni specifiche con un insegnante privato di italiano potrebbe permettergli di sviluppare un’eloquenza più ricercata, più spontanea, adattabile alle situazioni.

Le ripetizioni di italiano, paradossalmente, potrebbero far acquisire sicurezza in sé. L’allenamento a parlare con un insegnante di italiano face to face potrebbe rasserenare e rafforzare lo studente.

Inoltre, una lezione dedicata punterà solo sulle vere necessità dello studente, sulle sue passioni letterarie, anche.

Quali sono i vantaggi della lezione di italiano per i bambini

Le ripetizioni di italiano possono aiutare un bambino ad esprimersi meglio e ad aprirsi di più con le persone.

Riflettere, ricorrere ad un vocabolario più ampio, ben argomentare. Tutto questo potrà divenire anche l’appannaggio di un bambino dislessico, se egli sarà seguito da un buon insegnante privato d’italiano.

Un insegnante privato potrebbe darti quel quid in più che non riesci a trovare in classe con i prof di scuola. Come fare per progredire in sintassi e in ortografia? Con lezioni private!

Si instaurerà un circolo virtuoso. Più i bambini si alleneranno ad usare bene l’italiano, più si sentiranno a proprio agio in classe, coi compagni e con gli insegnanti.

Le ripetizioni, i corsi di lingua tenuti da volontari, le lezioni organizzate in famiglia, tutto può aiutare un bambino a progredire nella lingua italiana e ad imparare un italiano corretto.

Per i più piccoli, naturalmente si può prediligere un insegnamento a domicilio (del bambino o del docente). I prezzi varieranno, a seconda dell’organizzazione dei corsi di italiano prescelti.

Ripetizioni di italiano per far acquisire sicurezza di sé

La caratteristica delle lezioni private è quella di essere personalizzate e dedicate specificamente ai loro fruitori.

Se il bambino in classe incontra delle difficoltà, è probabile che egli non si senta a proprio agio e tema anche di essere costantemente giudicato.

Le ripetizioni differiranno dalle ore scolastiche in cui si esige da lui che legga a voce alta davanti ad una classe intera. Offriranno un clima più intimo e sereno, in cui gradualmente abituarsi all’idea ed allenarsi, a sostenere delle presentazioni in pubblico.

Un bambino che non osa prendere la parola davanti ai compagni deve necessariamente essere aiutato in modo dedicato e accorto. Un insegnate di italiano a domicilio può fare la differenza.

Imparare l’italiano con una persona che si dedichi anima e corpo ad una relazione pedagogica ad hoc potrebbe produrre risultati notevoli nella padronanza di sé, oltre che dell’Italiano.

Acquisisci sicurezza in te e quindi sarà più facile esprimerti in pubblico. Andare a lezioni private può insegnarti a parlare in pubblico!

La sicurezza in sé che in classe non esisteva, potrebbe poco alla volta venir fuori, grazie a corsi di Italiano privati, facendo fronte alle circostanze specifiche, riadattato giorno per giorno.

Lo sviluppo della capacità di argomentazione al corso di italiano

A prescindere dall’età del bambino, chiacchierare con lui, interrogarlo sulla vita quotidiana, lo stimolerà a sviluppare una strategia argomentativa. Il piccolo potrebbe in men che non si dica trovare il suo posto in seno alla scuola e alla famiglia; potrebbe migliorare in fase di analisi e di critica, oltre che di competenze linguistiche e di espressione.

L’insegnante di Italiano, con le sue ripetizioni potrebbe allora essere artefice dello sviluppo di abilità relazionali, spirito analitico e critico.

L’oggetto della lezione di Italiano potrà essere il commento ad un film, l’ascolto di una storia, la sintesi di un racconto.

Motivare un alunno già bravo con lezioni italiano

Di solito, quando evochiamo le ripetizioni di Italiano, pensiamo che esse si rivolgano solo a studenti in difficoltà. Per il fatto che non conoscono bene la propria lingua madre, che hanno difficoltà ad esprimersi.

Ed invece no. Si tratta di un grossolano errore.

Alcuni studenti già dotati amano progredire, proprio per spirito di curiosità personale. Per diventare più sicuri di sé, per fruire di una relazione privilegiata con un adulto attento che dia consigli e sicurezza.

Non dimentichiamo, che un alunno bravo potrebbe sentirsi solo e abbandonato in classe.

Un insegnante di italiano a domicilio, in tal caso, potrà sbizzarrirsi ad intrattenere l’allievo con temi più difficili e inediti rispetto a quelli approfonditi in classe.

La scelta di testi da leggere e scrivere potrà ugualmente far parte delle indicazioni che l’insegnante di Italiano privato fornisce ad un alunno delle ripetizioni.

Un insegnante Italiano in grado di ridare ridia la voglia di studiare ai ragazzi

A volte, a causa di problemi vari, come la numerosità eccessiva delle classi, l’alternanza inopinata di insegnanti e così via, alcuni allievi possono momentaneamente arrendersi, studiando di meno e sentendosi fortemente demotivati.

È là che un insegnante della lingua di Pier Paolo Pasolini dovrebbe riuscire a fare la differenza. Interessandosi ai problemi e cercando di ritrovare l’attenzione del suo uditorio, capendo le problematiche di ogni singolo allievo.

Leggere consente di arricchire il vocabolario e di imparare stili di scrittura differenti. La lettura è fondamentale, soprattutto nei primi anni di vita!

Ma la vita attuale è stressante per i giovani studenti. A volte la routine e l’organizzazione scolastica e famigliare possono essere alla base di un lento allontanamento del giovane dagli obiettivi che sarebbe normale perseguire.

Seguire un corso di Italiano privato, parallelamente alla scuola potrebbe ridare la curiosità e l’allenamento allo studio al giovane. Potrebbe motivarlo a rimettersi in carreggiata.

L’insegnante di italiano privato sarà interamente all’ascolto del suo alunno.

Un insegnante di italiano che insista sulla lettura

Per tutta la scolarità, i giovani scoprono e apprendono sempre meglio la lettura e le sue funzioni

Leggere è l’incredibile mezzo per progredire in Italiano, arricchendo il proprio vocaboloari. Anzi, questo vale in qualsiasi lingua, sia che la si affronti da madre lingua, sia da studente straniero.

Molti genitori sono già in grado di stimolare i loro figli alla lettura. E più i piccoli leggono, più acquisiranno un vocabolario ricco e vario.

A forza di leggere, la grammatica verrà acquisita naturalmente e la ricchezza espressiva si installerà allo scritto come all’orale. Grazie a lezioni collettive, ripetizioni e corsi di Italiano, i piccoli si abitueranno a leggere e comprendere un testo, per poi discuterne in pubblico.

Le lezioni e le ripetizioni di italiano, da questo punto vista, sono di grandissimo aiuto. Sia nel caso si tratti di un bambino abituato a leggere, sia nel caso si tratti invece di un bambino mal seguito a casa dai genitori. 

L’acquisizione di un metodo di studio: un corso di italiano

Anche se già scolarizzati da diversi anni, i bambini potranno beneficiare grandemente di nuovi metodi di apprendimento e organizzazione dello studio proposti da un insegnante privato.

In una classe scolastica numerosa, l’insegnante non riesce sempre ad infondere un metodo di lavoro, che sia valido per tutti; e, a volte, nemmeno per pochi.

Lasciati da soli in un angolo, alcuni bambini rischiano di perdere il filo…

Un insegnante di Italiano ti insegnare nuovi metodi di studio e migliorerà quindi il tuo approccio alla scuola e all’apprendimento.

Potresti averne bisogno per affrontare meglio il resto dell'anno scolastico e tutti gli esami. Un insegnante di italiano ti darà un nuovo metodo di studio!

Andando a lezione Italiano per sé, il piccolo potrà sperimentare tecniche adatte al suo caso, rafforzare le nozioni che vanno rafforzate e progredire ad un ritmo sostenibile e personalizzato.

La preparazione a compiti scritti di italiano sarà ugualmente facilitata frequentando un insegnante di Italiano privato che dia ripetizioni a domicilio.

Imparare l’italiano per scrivere correttamente

Non è un segreto per nessuno. Scrivere correttamente, saper dividere in sillabe, scegliere le formulazioni e i tempi verbali adeguati è una cosa al giorno d’oggi non scontata.

I giovani faticano ad esprimersi bene, allo scritto come all’orale.

Dal punto di vista psicologico, relazionale e professionale, esprimersi correttamente è indispensabile per affrontare serenamente l’ingresso in società. In Italia come all’estero, i posti di lavoro aspettano gente che si esprima correttamente.

I bambini devono iniziare con l’imparare a scrivere bene nella lingua di Alberto Moravia; i giovani devono allenarsi a dominare, tutti i giorni e in tutte le situazioni, le regole della grammatica e della sintassi italiane.

Rinfrescare le coniugazioni, svolgere esercizi di grammatica, dei dettati, consente di ottenere ottimi risultati.

Inoltre, le ripetizioni di italiano possono anche essere viste come un ottimo metodo per rafforzare e rinfrescare le tecniche apprese in classe.

Imparare l’italiano con un insegnante privato non dev’essere considerato qualcosa in opposizione rispetto a quanto avviene a scuola.

A volte si tratterà soltanto di aiutare i giovani alunni a migliorare i propri voti, aumentando al fiducia in se stessi, lavorando su pazienza e motivazione!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar