"Non si viaggia per cambiare luogo, ma idea" Hippolyte Taine (1828-1893)

Hai sempre sognato di fare un viaggio in Portogallo? 

Dopo aver prenotato il tuo biglietto per un volo Roma-Lisbona o Milano-Lisbona, dovrai iniziare a prepararti studiando il prezzo degli alloggi, le attività da fare, l'eventuale itinerario se intendi vedere più di una città, il costo per affittare una macchina, ecc...

Il Portogallo è una delle destinazioni turistiche più ambite in Europa, e il turismo rappresenta all'incirca il 7% del PIL (prodotto interno lordo) portoghese. Nel 2016, circa il 25% dei nuovi posti di lavoro creati nel paese erano legati al settore turistico, che ha contribuito in maniera fondamentale alla ripesa economica.

Più di 21 milioni di turisti hanno visitato il Portogallo nel 2018, una cifra che indica una crescita sorprendente del settore.

Stai per partire alla scoperta della capitale portoghese? Ecco la nostra mini-guida sul tuo prossimo viaggio nella capitale del paese. 

Qual è la migliore stagione per partire a Lisbona?

In genere, si raccomanda di organizzare un viaggio in Portogallo nel periodo estivo: il clima lisbonese è caldo e secco, con una media di 21,4° in maggio, 24,8° in giugno e 27, 5° in luglio e agosto. 

Non esiste una stagione perfetta per partire: tutto dipende da cosa cerchi!
Lisbona saprà conquistarti in tutte le stagioni dell'anno!

Ma l’estate è anche la stagione più turistica, e i prezzi salgono rapidamente mano a mano che ci si avvicina al solstizio. 

Tra maggio e settembre, cadono in media tra i 3 e i 40 millimetri di pioggia: potrai insomma metterti in viaggio con vestiti leggeri e zaino in spalle senza temere la pioggia. È più piacevole visitare l’Alfama, Belém o il Barrio Alto in maglietta e pantaloncini! 

Ma quando si dovrebbe visitare Lisbona? A nostro avviso, Lisbona è una città piacevole in tutti i mesi dell'anno. 

In inverno, le precipitazioni nella capitale portoghese sono più abbondanti — tra i 92 e i 106 mm al mese tra novembre e febbraio — ma la temperatura rimane mite, grazie al clima mediterraneo temperato e all'influenza dell'oceano Atlantico. 

E nel peggiore dei casi, se dovessi capitare in una settimana di forti precipitazioni, potrai sempre visitare i musei: museo nazionale dell’Azulejo, museo Calouste Gulbenkian, museo del Chiado, Monastero dei Girolomini, iscritto tra i patrimoni mondiali dell’UNESCO — museo del Fado, ecc…

Il sole, generoso tutto l’anno, è propizio alle passeggiate nelle piccole stradine del centro storico, in cui potrai goderti i piatti tipici e i deliziosi dolci della tradizione portoghese, come i pasteis de Nata: i golosi non rimarranno a bocca asciutta.

La città delle sette colline sa ammaliare i suoi visitatori dodici mesi all’anno, e se il tuo budget è limitato, viaggiare in inverno può essere una buona idea. 

Opta per la Lisboa Card, un pass valido 24, 48 o 72 ore — per un prezzo di 20€, 34€ o 42€ — che permette di visitare i musei e di prendere i mezzi pubblici in maniera illimitata: questo dovrebbe facilitare il tuo soggiorno a Lisbona, dal momento che potrai muoverti liberamente con i mezzi ed evitare le file infinite per visitare i monumenti turistici. 

E chi dice colline, dice anche punti panoramici! La città di Lisbona vanta ben 16 terrazze panoramiche, chiamate "miradouros", che consentono di godersi una vista imperdibile sulla città, sull’estuario del Tage e sul Ponte 25 Aprile. 

Tra i più belli, non possiamo non citare: il miradouro Santa Luzia, il miradouro Graça, il miradouro di Sao Pedro de Alcântara e il miradouro del Parque Eduardo VII. 

Vuoi trovare un volo economico per Lisbona? Cerca i voli diretti delle compagnie low-cost sul celebre comparatore Skyscanner. 

Attenzione agli eventi sportivi e culturali a Lisbona: in aprile, la città accoglie l’Open d’Estoril, un celebre torneo di tennis che fa impennare i prezzi dei voli e degli alloggi.

In giugno, invece, si svolgono la Festa di Lisbona, le feste tradizionali dei santi popolari, la Festa di San Antonio (13 giugno), il festival internazionale del Tango (al 30 maggio al 3 giugno) e la Festa di São Jõao, il 23 giugno: se vuoi visitare Lisbona durante queste festività, cerca di trovare l'alloggio con grande anticipo.

Preparati al viaggio con un corso di portoghese o delle lezioni portoghese online!

Manuela
Manuela
Prof de Portoghese
4.89 4.89 (9) 25€/h
Prima lezione offerta!
Francielle
Francielle
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (5) 20€/h
Prima lezione offerta!
Girlaine
Girlaine
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (5) 16€/h
Prima lezione offerta!
Antonella
Antonella
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (6) 10€/h
Prima lezione offerta!
Francesca
Francesca
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (1) 15€/h
Prima lezione offerta!
Joana
Joana
Prof de Portoghese
0.00 0.00 (0) 15€/h
Prima lezione offerta!
Diogo
Diogo
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (3) 15€/h
Prima lezione offerta!
Katherine
Katherine
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (4) 12€/h
Prima lezione offerta!

Qual è la durata ideale di un viaggio a Lisbona? 

Lisbona è la capitale europea più occidentale del continente: dall'Italia, ci vorranno più o meno 3 ore di volo per raggiungere la città di Pessoa.

Lisbona attira un numero maggiore di visitatori ogni anno!
Passeggia in Plaça do Comércio: ti troverai in uno dei punti più occidentali d'Europa!

Ovviamente non tutti possono decidere liberamente la durata del proprio viaggio. 

La maggior parte dei lavoratori dipendenti godono di 5 settimane di vacanze all’anno, e possono quindi chiedere al loro datore di lavoro 3 giorni, una settimana o 15 giorni per visitare il Portogallo, ma raramente di più. 

Gli studenti, i disoccupati, chi lavora da casa (in particolare i freelance) e i pensionati godono di una maggiore flessibilità per quel che riguarda le date.

La durata ideale del viaggio dipenderà comunque dalle mete che vuoi visitare — come Porto, la valle di Douro, l’Alentejo, l’Algarve, ecc... —, dal budget a tua disposizione e da come vorresti spenderlo (tour dei bar del Barrio Alto, visite nei musei, escursioni nei dintorni della capitale, ecc…).

Allora, qual è la durata ideale di un viaggio a Lisbona? 

Possiamo affermare che 5 giorni siano sufficienti per visitare i principali luoghi di interesse della città, tra cui: 

  • Il Castello San Giorgio (Castelo São Jorge),
  • L’Alfama, la Baixa, i numerosi bar del Bairro Alto, il Chiado, Belém, Ajuda,
  • Il mitico tram n°28,
  • Piazza del Commercio,
  • La cattedrale di Lisbona,
  • L’arco di trionfo d’Augusto (Rua Augusta),
  • Il Convento do Carmo,
  • I musei,
  • Il Parco Edouardo VII,
  • L’Amoreiras 360° Panoramic View (che offre una delle migliori viste sulla città),
  • Il Jardino Botanico di Lisbona,
  • La Torre di Belém,
  • Il Monumento delle Grandi Scoperte (dedicato ai grandi navigatori del XV e del XVI secolo, tra cui il celebre Vasco de Gama),
  • L’ascensore di Santa Justa.

Tuttavia, questa lista è bene lontana dall'essere esaustiva, e anche visitando tutti i monumenti e i luoghi citati, rimarrebbe molto da fare a Lisbona.

Se vuoi scoprire altre meraviglie del Portogallo uscendo dalla capitale ed esplorandone i dintorni (Sintra, Estoril, Cascais, ecc...), dovrai restare per almeno 10 giorni/due settimane.

Sei attualmente disoccupato e non sai cosa fare della tua vita professionale? E se partissi per imparare portoghese con un soggiorno linguistico a Lisbona? Le lezioni di portoghese con un madrelingua sono il metodo più efficace per progredire rapidamente!

Dove soggiornare a Lisbona? 

È una delle questioni fondamentali per chi viaggia: trovare un alloggio! Non si tratta di una missione facile, soprattutto se non si conosce la città, ma niente panico — basta qualche buon accorgimento e qualche buon consiglio per andare sul sicuro!

Non perdere l'occasione di fare un giro sul celebre Tram 28!
Il lato negativo di una città costruita su sette colli? Le salite ripide!

Il costo della vita è reputato per essere piuttosto contenuto in Portogallo, ma gli alloggi possono essere piuttosto cari nella capitale. 

Se prenotando per tempo, il viaggio può costarti 50€ andata-ritorno con una compagnia low-cost, l’alloggio rischia di privarti di una grande fetta del tuo budget, soprattutto se viaggi in estate. 

Ma quanto costa l'alloggio a Lisbona, e come fare per trovarlo?

Se il tuo programma è di rimanere qualche giorno, le piattaforme come HomeAway, Airbnb e Booking sono gli strumenti migliori per trovare un appartamento o una camera in centro città.

Se invece ti trasferisci per diversi mesi, utilizza i migliori portali di ricerca portoghesi, come Sapo, OLX o Idealista. Fai attenzione ai prezzi però: nel centro di Lisbona, gli affitti possono salire rapidamente fino a 1500€ al mese!

La legge dell’offerta e della domanda, quando non viene arginata da politiche di tutela, è in effetti implacabile! 

Il centro città di Lisbona è il miglior luogo in cui alloggiare — Alfama, Baixa, Chiado, Barrio Alto — ma è anche la zona in cui i prezzi sono più alti. 

Quindi, evita di prenotare all’ultimo minuto! 

I siti come Airbnb e HomeAway— un po’ più caro, ma altrettanto ricco di offerte — permettono di informarsi su criteri molto specifici, come la presenza del wifi, di un garage, ecc...

Una carta interattiva permette di vedere dove sono situati gli alloggi e il prezzo dell'affitto: è una soluzione ideale, perché non andare a festeggiare il proprio addio al celibato o per fare una tappa durante un road trip (per esempio…)! 

Prevedi tra i 50€ e i 150€ a testa a seconda della stagione nei quartieri centrali di Lisbona. 

Su bookings.com, potrai trovare invece i migliori hotel, ma spenderai difficilmente meno di 100€, soprattutto nel centro storico della capitale.

Se il tuo budget è davvero limitato, opta per gli ostelli! Ne troverai molti nel centro della città (a partire da 25€ per una stanza per due), ma i prezzi più bassi sono quelli dei letti nei dormitori. 

I migliori quartieri di Lisbona! 

Alfama, Chiado, Baixa, Barrio Alto... Qual è il miglior quartiere in cui alloggiare a Lisbona?  

Preparati al viaggio con un corso di portoghese!
Goditi la vista panoramica da uno dei 16 miradouros di Lisbona!

Ti consigliamo principalmente quattro quartieri centrali e due zone magnifiche, ma un po' più esterne: Baixa (animato il giorno, calmo la notte), Chiado, Bairro Alto, Alfama, e un po' più lontano Belém e Ayuda. 

Il quartiere dell’Alfama è uno dei più pittoreschi: facciate colorate, stradine pedonali strette e in salita, bar e piccoli ristoranti in cui si suona il fado, piatti tradizionali, ambienti calorosi e un'atmosfera da piccolo villaggio. 

L’Alfama ha resistito al terremoto del 1755, che distrusse gran parte della città e fece tra i 50.000 e i 70.000 morti.  

Il Castello San Giorgio e molti edifici del quartiere rimasero in piedi, il che  fa dell'Alfama il più antico quartiere di Lisbona.

Le facciate dei vecchi edifici dell’Alfama ti sembrano un po’ decadenti, o addirittura in rovina? 

Le ragioni hanno radici profonde, e risalgono all'epoca araba: i musulmani portavano più interesse all’interno delle case che all'esterno: un'attenzione troppo forte per l’estetica era considerata sintomo di superficialità.

Ai piedi dell'Alfama, si trova il quartiere moderno di Baixa — la città bassa —, il polmone commerciale e turistico della città.

Ci troverai in particolare la Piazza del Commercio, la stazione vicino a Cais do Sodré e l’Arco di trionfo della via Augusta. Gli alloggi rischiano di essere cari, soprattutto durante l’estate. 

Prendendo le scale o la funicolare, arriverai nel Barrio Alto e nel Chiado, due quartieri complementari. 

Il primo infatti vive principalmente di notte, grazie ai suoi bar e ai suoi locali, mentre il secondo è molto dinamico durante il giorno per merito dei numerosi negozi che riempiono le sue vie.

La confusione del centro città non ti affascina? Trova alloggio a Belem, sede della celebre torre, del monastero dei Gerolamini, e del monumento alle scoperte! 

Situata a 20 minuti di autobus dal centro, Belem offre un altro punto di vista su Lisbona, con le sue zone residenziali popolari, soprattutto se ci si avvicina all'Ajuda, zona in cui godrai di un punto di vista sul Ponte 25 aprile! 

Bisogno di un insegnante di Portoghese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.