Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Un insegnante di tedesco fissa liberamente il prezzo delle lezioni

Scritto da Catia, pubblicato il 26/04/2018 Blog > Lingue straniere > Tedesco > Come Fissare le Proprie Tariffe per un Corso di Tedesco!

Albert Einstein diceva: ” E’ compito dell’insegnante risvegliare l’amore per lo studio e per la conoscenza.”

Forse è proprio questo il ruolo che hai deciso di ricoprire diventando un insegnante privato di tedesco.

Hai voglia di trasmettere le tue conoscenze di tedesco e ti di aiutare i tuoi allievi a progredire allo scritto e all’orale nella lingua di Goethe?

E’ un compiuto nobile, ma deve comunque essere remunerato. Diventare insegnante di tedesco richiede passione, ma è anche un lavoro.

Prima di cercare i tuoi primi allievi e dare dei corsi privati a domicilio è bene fissare il prezzo delle tue lezioni di tedesco.

Se non hai molta esperienza, questo compito può sembrare abbastanza complicato.

Per fissare la tua tariffa oraria comincia con l'analizzare le tue competenze nell'insegnamento del tedesco. Come fissare il prezzo giusto come insegnante di tedesco!

Prendendo in considerazione diversi fattori e organizzandoti nel modo corretto sarai capace di fissare il prezzo giusto e più adatto ai tuoi corsi di tedesco!

Informarsi sul mercato dei corsi di tedesco

La cosa essenziale da sapere prima di fissare la propria tariffa come insegnante privato è calcolare sistematicamente il prezzo orario.

Contrariamente ad altre professioni, la base per il tuo lavoro è l’ora.

Sembra ovvio, ma se i calcoli sono forfettari, rischi di rimetterci. Comincia col farti un’idea sui prezzi applicati da altri insegnanti di tedesco che sono già sul mercato.

Cerca di avere questa informazione dopo che avrai preparato una lezione di tedesco, così includi anche il tempo di preparazione nel calcolo finale.

Puoi andare sui siti per i corsi di tedesco online, sui forum dedicati, sulle piattaforme per il sostengo scolastico…

Il prezzo medio di un’ora di tedesco su Superprof è di 17€.

Comportati come se volessi prendere delle lezioni di tedesco.

Analizza il mercato delle lezioni private prima di fissare la tua tariffa. Consulta le offerte di lezioni di tedesco per capire il prezzo applicato!

Per esempio, puoi cercare degli annunci, annotare i prezzi offerti a seconda del livello del tutor.

Rivolgiti alle scuole di lingua per sapere la tariffa dei loro corsi di tedesco.

Anche se possono sembrare banali queste tappe devono essere seguite con cura.

In ogni settore è fondamentale conoscere la concorrenza, quindi anche tu devi conoscere le tariffe applicate per un corso di tedesco in Italia.

In questo modo, potrai fissare la tariffa giusta e conoscere bene il tuo mercato di riferimento.

Scegliere la tariffa in base al proprio livello di tedesco

Informarsi su quanto costa imparare il tedesco è anche un modo per rendersi conto di come cambiano le tariffe a seconda del livello di insegnamento.

Gli insegnanti di tedesco che offrono i loro corsi per il sostegno scolastico possono avere dei profili molto diversi tra loro.

Per esempio, potresti studiare le offerte degli insegnanti di tedesco a Roma che ci sono su Superprof digitando tedesco nel motore di ricerca interno.

Ti renderai conto di quanto sia varia l’offerta.

La somma richiesta per un’ora di tedesco cambia a seconda del livello degli insegnanti.

Sei uno studente di psicologia con un ottimo livello di comprensione del tedesco e una buona capacità di espressione orale?

Non puoi chiedere la stessa tariffa di un insegnante di tedesco certificato che ha la lingua di Goethe come lingua madre!

Insomma, la tua tariffa dipende innanzitutto dal tuo livello di preparazione.

Se sei un insegnante di tedesco e lavori per la scuola pubblica, sarà più facile individuare il livello dei tuoi studenti: medie, liceo, università?

Rispondere a queste domande ti aiuta anche a creare un annuncio quando entri nel mercato delle lezioni private e a trovare degli allievi a cui insegnare il tedesco.

Anche l’esperienza degli insegnanti gioca un ruolo sulla tariffa applicata.

Se ti sei appena laureato, o hai solo un paio d’anni d’esperienza vieni considerato un insegnante alle prime armi.

Il tuo prezzo sarà più basso di un insegnante che fa questo lavoro da oltre 20 anni.

Le tariffe dei neolaureati che insegnano tedesco in genere sono più basse di quelle applicate da insegnanti più esperti. Ti sei appena laureato e vuoi dare delle lezioni di tedesco?

Giudicare il proprio livello è più difficile quando non si è insegnanti di mestiere, a meno che il tedesco non sia la propria lingua madre.

Sei uno studente, hai un ottimo livello di tedesco e la tua pronuncia è perfetta, ma non non sei di madrelingua tedesca?

Potresti valutare le tue competenze linguistiche attraverso un test di livello.

In questo modo potrai sapere dove sei posizionato sulla scala del quadro comune europeo per le lingue, CEFR.

Il Goethe Institut più vicino a  casa tua può darti le informazioni sui prossimi esami di lingua tedesca.

A titolo esemplificativo, se uno studente vuole imparare il tedesco con Superprof a Roma, pagherà 25-30€ per un insegnante certificato.

Se un insegnante di tedesco in realtà è ancora uno studente la sua tariffa oscilla tra 10 e 20€ l’ora.

Perché c’è uno scarto così grande?

Semplicemente perché il prezzo non dipende solo dal livello dell’insegnante di tedesco!

In effetti, ci sono altri elementi da prendere in considerazione per fissare la propria tariffa.

Stabilire il livello dei propri allievi

Lo scarto tra un corso dato a uno studente di scuola secondaria e a uno studente universitario può anche essere di 20€ l’ora!

Il che è logico, visto che l’ammontare di lavoro dipende dal livello scolastico degli studenti.

Insegnare la grammatica tedesca a uno studente delle medie che deve recuperare la materia è molto diverso che dare delle lezioni intensive a un laureando in lingue straniere all’università. Te ne sarai reso conto durante le tue esperienze di lavoro o durante gli studi per diventare insegnante di tedesco.

Per questo motivo devi scegliere i profili dei tuoi allievi in base alle tue preferenze e alle tue competenze.

Bisogna essere logici e coerenti!

Sei uno studente al primo anno delle superiori e vuoi dare delle lezioni di tedesco?

Sarebbe meglio rivolgersi agli allievi delle medie, piuttosto che agli studenti dell’ultimo anno delle superiori che sono più avanti negli studi e probabilmente avranno un livello superiore al tuo.

Hai molta esperienza e l’età o il livello dei tuoi allievi non ti spaventano?

Puoi specificare sui tuoi annunci che accetti studenti di ogni livello.

In questo caso ricordati di differenziare le tariffe e comunicarle a ogni allievo che ti contatta.

Determinare i costi di gestione

Di solito si pensa che per insegnare tedesco non ci sono costi da sostenere.

Sbagliato!

Devi prendere in considerazione tutti i dettagli inerenti la tua attività di insegnante di tedesco per poter calcolare la tua tariffa nel modo migliore.

Non dimenticare che lo scopo è avere una fonte di guadagno, non di perdita!

Prendi carta e penna, oppure apri un nuovo documento sul computer e fa la lista di tutto quello che ti serve per dare delle lezioni di tedesco.

Comincia con il materiale basilare: penne, quaderni, libri di testo…

Tieni presente che per ogni allievo dovrai avere un libro del livello adeguato e preparare delle schede extra.

Anche se non adotti un libro di testo avrai delle spese per il materiale didattico dovendo fare fotocopie molto spesso.

Calcola quindi il costo della carta, delle cartucce per la stampante o il prezzo della tipografia vicino casa.

Ci sono anche i costi di trasporto.

Sicuramente avrai identificato un perimetro geografico per le tue lezioni di tedesco.

Se ti muovi con i mezzi pubblici calcola il costo dell’abbonamento mensile.

Se opti per la macchina e puoi spostarti fino a 15 Km da casa tua, calcola tramite internet il prezzo della benzina richiesta dal tragitto.

I costi di trasporto incidono sul prezzo delle tue lezioni di tedesco. Scegli un mezzo di trasporto adatto per dare lezioni di tedesco!

Bisogna anche calcolare le spese previdenziali, che cambiano in base alla tua situazione lavorativa e al regime fiscale scelto.

L’insegnamento per alcuni può essere l’attività principale, per altri è secondaria e occasionale.

In ogni caso devi dichiarare le somme guadagnate!

Se sei un libero professionista dovrai calcolare le tasse da pagare.

E’ quindi importante sapere fin dall’inizio i costi da sostenere includendo INPS e tasse nella tua tariffa finale.

Scegliere con chi dare lezioni private di tedesco

Il mercato delle lezioni private ha visto la comparsa di molte piattaforme e organismi che ti mettono in relazione con degli studenti. Anche questo influirà sul tuo prezzo finale.

Alcuni di questi organismi prendono una commissione su ogni ora di lezione, arrivando anche a prendersi il 50% del prezzo totale!

Altri non prelevano nulla e la tua tariffa ti viene corrisposta per intero. Con Superprof, per esempio, un insegnante si iscrive senza pagare nulla, neanche le spese di iscrizione.

Il tradizionale e un po’ desueto metodo di mettere gli annunci al bar o nelle bacheche di scuole e supermercati si vede superato dagli annunci online.

Spesso gli annunci sono gratuiti, ma non si stratta di siti specializzati nel sostegno scolastico.

Fa una lista dei vantaggi e degli svantaggi di ogni piattaforma: ce ne deve essere una che ti conviene di più!

Dopo aver preso in considerazione tutti questi fattori, sarai pronto per insegnare il tedesco ai tuoi studenti.

Finalmente le parole di Albert Einstein prenderanno vita!

Condividi

I nostri lettori hanno apprezzato questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar