Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I migliori consigli per diventare l’insegnante di spagnolo più richiesto

Di Igor, pubblicato il 21/09/2017 Blog > Lingue straniere > Spagnolo > Come Trovare Studenti per Impartire Lezioni di Spagnolo?

In un Rapporto del British Council, David Grabbol afferma che «Il mondo sta diventando poliglotta. L’Arabo e lo spagnolo sono le lingue del futuro».

Conclusione?

Con l’avvento del ruolo chiave della lingua spagnola nel mondo degli affari, innumerevoli studenti, giovani e adulti chiedono attualmente di apprendere bene questa lingua.

Hai già un buon livello di spagnolo? sei nativo ispanofono? Sei riuscito a diventare bilingue in seguito ad esperienze di vita e soggiorno all’estero?

Se, nel contempo, ti ritrovi anche delle buone doti di pedagogo, avrai di certo già pensato all’eventualità di dare lezioni private di spagnolo per farti un po’ di soldi spicci!

Eccoti un buon modo per iniziare a farti qualche soldo.

La difficoltà sta solo nel reperire i primi studenti. Come si fa per farsi conoscere?

Eccoti alcune astuzie per scovare i tuoi primi allievi!

Annunci degli insegnanti di spagnolo

I metodi più antichi sono spesso i migliori.

Gli annunci restano un modo certo per reperire candidati desiderosi di approfondire la conoscenza della lingua spagnola.

E allora, moltiplica gli strumenti e riuscirai ad insegnare spagnolo a decine e decine di studenti!

Negozietti di quartiere

Fatti un giro nei negozietti di quartiere: panifici, tabaccherie, … Tutti posti in cui molta gente si reca quotidianamente. Posti che possono fare la differenza per te.

Lascia un bigliettino ai vari cassieri, in cui indichi che insegni spagnolo per chiunque voglia incrementare e perfezionare le proprie competenze linguistiche.

Giornali locali

Hai già pensato ai giornali locali?

A fronte di un piccolo pagamento, questi giornali permettono di lasciare un annuncio personale completo di coordinate.

 

Sicuramente sai già quale sia il quotidiano locale più letto nel tuo paese o nella tua città: ti sarà sufficiente mettere un annuncio e il telefno inizierà a suonare. I giornali locali sono un modo eccellente per farti conoscere in quanto prof privato di spagnolo!

Come si fa? Contatti il giornale o procedi on line:

– Vai sul sito internet del giornale

– Iscriviti

– Lascia il tuo annuncio

– Scegli in che date farlo apparire

– Paga on line

– Aspetta la mail di conferma!

Che giornali scegliere? Semplice, informati sui giornali locali più letti nella tua zona! Se vuoi diventare insegnante di spagnolo a Palermo, ad esempio, opta per il quotidiano La Sicilia!

Internet

Internet rimane la maggiore fonte di informazioni a livello mondiale.

Quindi non trascurare i siti noti a livello internazionale!

Per chi volesse una breve lista:

  • Subito.it
  • Kijiji.it
  • Bakeca.it

Il passaparola

Per finire, naturalmente, hai sempre l’opzione del passaparola.

Non bisogna ritenerla secondaria. Avrai tu stesso degli amici che a loro volta conoscono persone o amici di famiglia che potrebbero, un giorno o l’altro, essere alla ricerca di lezioni di lingua di Montalban per uno studente delle medie, del liceo…!

La regola di base qui è una: PARLARNE!

 

Immediatamente con il passaparola l'informazione si diffonderà e i primi clienti ti contatteranno. Spargi la voce tra i tuoi amici che il tuo spagnolo è eccellente!

Perché non citare anche sui social media che frequenti la tua disponibilità a dare lezioni o un corso di spagnolo online? Fra un like e un re-tweet, potresti essere stupito del risultato!

Gli organismi che forniscono lezioni private

Gli organismi che danno lezioni private sono sempre più ricercati.

Il 20% dei genitori che ricercano lezioni private per i propri figli se ne serve.

Gli insegnanti laureati e con esperienza richiedono circa 30 euro, mentre gli studenti universitari si accontentano anche di 17 euro all’ora.

Per quanto riguarda la tua posizione dal punto di vista burocratico, ogni organismo ha il proprio funzionamento specifico. A te basta saper organizzare una lezione di spagnolo.

In alcuni casi potresti essere assunto come salariato e godere dei vari vantaggi che si legano a questa posizione.

Quali sono gli organismi più noti?

 

Si tratta per te di un ottimo modo per trovare in fretta dei clienti e avere delle garanzie lavorative. Gli organismi di sostegno scolastico ogni anno assumono migliaia di prof privati!

Grandi Scuole: una scuola privata tra le più diffuse nel nostro paese. Nata nel 1986, questo organismo si occupa di recupero di anni scolastici persi (come quando qualcuno, dopo tre anni di liceo, decide di cambiare e passare ad un istituto commerciale, senza però perdere anni e senza ricominciare da zero), di diplomi da privatista, di formazione e recupero di ritardi scolastici.

Nel corso di oltre 30 anni di attività, Grandi Scuole si è specializzata in tutti gli indirizzi di studio inferiore e superiore, preparazioni linguistiche comprese.

La sua diffusione sul territorio nazionale è capillare e ti consente di trovare una sede vicino a casa tua.

Angloamericana: a dispetto del nome, questo organismo dispensa corsi anche in altre materie, compresa la lingua spagnola. I suoi corsi si sviluppano su diversi livelli e sono diretti sia a studenti o soggetti privati, sia ad aziende interessate a migliorare le competenze linguistiche dei propri dipendenti.

Attiva dal 1993 nel campo della formazione e della consulenza linguistica, ha come difetto una diffusione limitata a livello regionale.

Centro Studi Adiuva: è un ente di formazione accreditato dalla Regione Lombardia e caratterizzato da un alto livello di professionalità e preparazione degli insegnanti.

I corsi vengono adattati sulle esigenze del cliente e plasmati sulle sue disponibilità orarie. Nasce nel 2003 come scuola di italiano per stranieri, ma dopo soli 3 anni si specializza in tutte le lingue principali, compreso quindi lo spagnolo.

Anche in questo caso, i corsi non sono dispensati in tutta Italia, ma solo nella regione con capoluogo Milano.

Piattaforme on line per le lezioni di spagnolo

Avrai capito che gli organismi ti offrono una certa sicurezza. Hanno già i loro allievi assicurati.

Il lato negativo?

Le costrizioni: tariffe delle lezioni di spagnolo, orari, scelte delle lezioni …

Se ti piace lavorare in maggior autonomia, serviti allora della soluzione ideale per avere libertà: le piattaforme on line.

Lo spagnolo on line è di moda, nell’era digitale. Si tratta di uno strumento eccellente per reperire allievi!

Meno costose rispetto ad una scuola di lingua, sono anche preferibili dai giovani allievi che desiderano progredire.

Gli inconvenienti?

Ve ne sono, anche qui.

-Il primo concerne la tua condizione.

Ti toccherà aprire una partita IVA e dichiararti come lavoratore autonomo.

Il regime dei minimi, per quanto via via meno popolare, potrebbe essere una soluzione iniziale attraente per te.

Ma stai attento. Superando certe soglie potresti ritrovarti in una situazione poco conveniente. Ed anche restando al di sotto di certi introiti potresti ritrovarti in una situazione praticamente dannosa.

Dovrai ben calcolare e prevedere a monte tutto, in primis la tua tariffa.

-Il secondo inconveniente riguarda la difficoltà nel reperire alunni.

Dovrai lavorare di ingegno, avere animo commerciale per spiccare fra gli altri e venderti meglio dei concorrenti.

Come fare?

  • Stila un tuo profilo completo: lauree, esperienze, passatempi … Cita ogni competenza necessaria per un buon insegnante di spagnolo.
  • Metti in risalto la tua esperienza professionale ed anche personale: ti piace recarti all’estero? Conosci l’America del Sud? Questi aspetti sono rilevanti, potrebbero anche fare la differenza per arricchire la cultura del tuo studente.
  • Esponi il tuo procedere tipo. Cosa ti renderebbe un buon insegnante?
  • Cosa proponi? Formazione per adulti, recupero, iniziazione alla lingua di Cervantes, spagnolo per affari….
  • Proponi prezzi concorrenziali: perché non regalare la prima lezione?

Ma allora quali piattaforma privilegiare?

Superprof è la piattaforma di riferimento: recupero, preparazione alla maturità, all’ottenimento dei certificati di lingua, affinamento delle competenze orali e scritte…

Ogni insegnante propone un dominio di insegnamento.

Potrai fissare liberamente la tua tariffa. Annota i dati suoi tuoi concorrenti in zona, prima di procedere.

La particolarità del sito? Gli studenti possono lasciare opinioni leggibili da tutti, sugli insegnanti con cui hanno avuto a che fare.

Se fai buona impressione coi tuoi primi allievi, costoro potranno rapidamente vantarti su tuo profilo e permetterti di essere contattato presto da innumerevoli altri clienti.

L’iscrizione è semplice, gli scambi avvengono con semplicità, il pagamento è diretto: non v’è motivo per non approfittarne!

La creazione di un sito personale referenziato

Se desideri lanciarti come lavoratore autonomo, dovrai armarti di pazienza per risultare diverso dagli altri ed emergere.

Come fare?

Crea un tuo sito internet.

 

Internet oramai è utilizzato da tutti, soprattutto i puiù giovani. Sarebbe un peccato non avere un bel sito. La creazione di un sito internet referenziato ti consentirà di trovare i tuoi clienti!

Superiore al CV, il tuo sito internet sarà uno strumento forte per promuoverti.

Tuttavia, risulterà utile solo se facilmente reperibile dagli internauti.

A tal fine, il sito dovrà essere referenziato.

Vai su Word Press per una creazione rapida ai minimi costi.

Se sei un novellino nella materia e il termine “referenziazione” ti dice solo qualcosa di vago, perché non contattare un professionista per la creazione del tuo sito?

Superprof propone, in quest’ambito, degli esperti specializzati in informatica per la creazione di siti internet. Compara anche le offerte di costoro, leggendo accuratamente le opinioni di chi vi si è già rivolto.

Con un sito ben organizzato, moderno e chiaro, non avrai più necessità di ricercare nessuno, saranno gli allievi stessi a scovarti!

Acquisirai una buona visibilità, grazie alla referenziazione eccellente del tuo sito. Le ricadute non potranno che essere positive.

  • Non dimenticare di metterti in evidenza: la tua esperienza, il tuo diploma di laurea …
  • Cerca di precisare il tuo metodo, il tuo approccio: insegnare lo spagnolo in modo ludico, dare lezioni accademiche, a domicilio, via Skype?
  • Che supporti usi? Proponi schede di termini spagnoli, di grammatica spagnola o di nozioni? Ricorri a video, audio?
  • Indica le tue tariffe, possibilmente all’ora.
  • Proponi anche forfait vantaggiosi.
  • Perché non una formula specifica per studenti giovanissimi?
  • Adatta i tuoi prezzi: lezioni serali, weekend, infrasettimanale, mezzogiorno e pausa pranzo…
  • Precisa i tuoi target: bimbi, studenti, adulti, pensionati … Sei in grado di realizzare lezioni di spagnolo per livelli principianti, intermedi o avanzati?

Tutto dovrà essere citato se vuoi attirare il maggior numero possibile di allievi!

Scopri anche come organizzare una lezione di spagnolo!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar