Come ogni anno, l'arrivo del mese di giugno comporta per migliaia di studenti in tutta Italia anche l'avvicinarsi dell'esame di maturità, che quest'anno, così come l'anno scorso, avrà un formato particolare a causa dell'emergenza sanitaria. Per evitare assembramenti di studenti, le prove scritte saranno infatti sostituite da un maxi colloquio orale individuale della durata di un'ora circa, durante il quale i docenti della commissione verificheranno le competenze del candidati in tutte le discipline studiate negli ultimi anni di scuola.

Il maxi colloquio sarà composto da 3 fasi principali: l'elaborato, l'analisi di un testo di letteratura italiana studiato in classe e il commento di un documento selezionato dalla commissione, che quest'anno sarà composta esclusivamente da membri interni, fatta eccezione per il presidente che verrà sorteggiato da un altro istituto.

Vista la mole di competenze e conoscenze richieste, il maxi colloquio orale può spaventare, ma con una preparazione adeguata è possibile ambire a un buon risultato. Il voto massimo ottenibile da questa prova è di ben 40 punti, mentre i restanti 60 verranno assegnati in base ai crediti scolastici e formativi accumulati durante il triennio.

Se vuoi scoprire tutte le novità della maturità 2021, clicca qui.

Vediamo insieme nel dettaglio ogni singola parte del colloquio orale, dalla discussione della tesina alla prova di italiano, fino al commento del documento scelto dai docenti.

I migliori insegnanti di Attualità disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (7 Commenti)
Riccardo
15€
/h
Prima lezione offerta!
Alessandra
5
5 (7 Commenti)
Alessandra
12€
/h
Prima lezione offerta!
Egidio & anto
5
5 (5 Commenti)
Egidio & anto
10€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (2 Commenti)
Giulia
15€
/h
Prima lezione offerta!
Luisa
5
5 (4 Commenti)
Luisa
15€
/h
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (3 Commenti)
Stefano
10€
/h
Prima lezione offerta!
Joshua
5
5 (1 Commenti)
Joshua
20€
/h
Prima lezione offerta!
Gianluca
5
5 (5 Commenti)
Gianluca
10€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (7 Commenti)
Riccardo
15€
/h
Prima lezione offerta!
Alessandra
5
5 (7 Commenti)
Alessandra
12€
/h
Prima lezione offerta!
Egidio & anto
5
5 (5 Commenti)
Egidio & anto
10€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (2 Commenti)
Giulia
15€
/h
Prima lezione offerta!
Luisa
5
5 (4 Commenti)
Luisa
15€
/h
Prima lezione offerta!
Stefano
5
5 (3 Commenti)
Stefano
10€
/h
Prima lezione offerta!
Joshua
5
5 (1 Commenti)
Joshua
20€
/h
Prima lezione offerta!
Gianluca
5
5 (5 Commenti)
Gianluca
10€
/h
1a lezione offerta>

Elaborato maturità 2021: cos'è e come si prepara

L'elaborato è una delle maggiori novità per quanto riguarda l'esame di maturità durante la pandemia.
Ricorda di rispettare le scadenze: non consegnare l'elaborato entro il 31 maggio comporta delle penalità e rischia di compromettere il voto finale.

La presentazione dell'elaborato rappresenta la prima delle tre fasi del maxi colloquio orale. Questo passaggio è stato pensato per sostituire la seconda prova scritta, conosciuta anche come prova d'indirizzo, poiché si concentra sulle materie principali dell'indirizzo di studi scelto: greco e latino per il liceo classico, matematica e fisica per il liceo scientifico, la prima e la terza lingua per il liceo linguistico, e così via.

Secondo il calendario stabilito dal Miur, quest'anno il consiglio di classe era tenuto ad attribuire il soggetto dell'elaborato a ogni candidato entro il 30 aprile. Gli studenti hanno fino al 31 maggio per consegnare via mail la traccia scritta dell'elaborato all'insegnante di riferimento. Questo in seguito verrà presentato dallo studente davanti alla commissione. Se vuoi scoprire altri dettagli sulle date dell'esame di maturità 2021, dai un'occhiata al nostro articolo.

Sebbene le materie su cui deve focalizzarsi l'elaborato siano stabilite dal ministero, gli studenti hanno molta libertà sulla gestione del formato e del contenuto, e possono adottare un approccio multidisciplinare che includa anche riflessioni sull'esperienza fatta durante i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento.

Ma quali sono i trucchi per presentare un buon elaborato ed evitare gli errori più comuni?

Ovviamente non esistono regole universali data la grande diversità di licei e istituti e, di conseguenze, la specificità delle aspettative delle varie commissioni. Tuttavia, alcune dritte valgono nella stragrande maggioranza dei casi e possono aiutare gli studenti a ottenere più punti.

In primis, ricorda che l'elaborato deve riflettere la specificità del tuo percorso: non cercare formule preconfezionate su internet, ma cerca, in base alle materie assegnate, di sviluppare una ricerca che rifletta i tuoi interessi e le tue passioni. I docenti dovranno valutare un grande numero di elaborati, e il modo migliore per ottenere qualche punto in più è senza dubbio distinguersi dalla massa inserendo contributi personali e originali.

In secondo luogo, ricorda che la nota ministeriale specifica che il soggetto dovrà essere "eventualmente" arricchito da una prospettiva multidisciplinare. Questo avverbio non va sottovalutato: non esiste alcun obbligo di inserire tutte le materie di studio nel proprio elaborato e, anzi, è decisamente più interessante consegnare un elaborato ben pensato, che verta su poche discipline, che riempire il proprio scritto di collegamenti poco solidi o campati per aria.

In base all'argomento assegnato, cerca di sviluppare una tua lettura personale e di arricchirla con le tue esperienze scolastiche ed extra-scolastiche, e nel caso dovessi avere dubbi ricorda che il docente di riferimento è stato nominato per aiutarti a sviluppare il tuo elaborato nel migliore dei modi.

Ricorda in oltre che non la prima parte del colloquio non consiste in una presentazione dell'elaborato, bensì in una discussione: dovrai quindi essere in grado di argomentare le tue scelte, ampliare i collegamenti e rispondere alle domande dei docenti.

Maturità 2021: La prova di italiano

Scopri i nostri corsi privati di preparazione all'esame di maturità.
Molti studenti sono spaventati dalla prova di italiano, ma se ti prepari come si deve, non avrai nulla da temere. Ricorda che se sei in difficoltà puoi sempre chiedere aiuto a un insegnante privato.

Come anticipato nell'introduzione di questo articolo, la seconda parte del maxi colloquio sostituisce la prima prova scritta degli esami, ovvero quella di italiano. In questa parte dell'orale, ai candidati sarà chiesto di commentare uno dei testi di letteratura italiana studianti con il docente durante il quinto anno. Può trattarsi di un testo di prosa o di poesia.

Il modo migliore per affrontare questa parte del colloquio è quella di organizzarsi in anticipo, creare una lista di tutti i testi studiati in classe, preparare delle schede riassuntive sugli autori, il loro stile, la loro biografia, i movimenti e i periodi storici che hanno attraversato, in modo da essere sicuri di saper subito inquadrare un testo nel proprio contesto, dimostrando alla commissione che ci si è preparati e che si è in grado di fare connessioni anche al di fuori del testo stesso per analizzarlo meglio.

Se questa fase dell'esame orale ti preoccupa o senti di non essere particolarmente forte in letteratura italiana, ti consigliamo di contattare uno dei nostri insegnanti privati, che potrà aiutarti a organizzare il materiale, elaborare un programma di studio e arrivare al giorno dell'esame preparato e sicuro di te.

La terza fase del maxi colloquio di maturità 2021

Quest'anno i colloqui della maturità avranno inizio il 16 giugno.
La terza fase del maxi colloquio prevede l'analisi di un testo o di un materiale di altro tipo scelto dalla commissione. Si tratta di un passaggio multidisciplinare, in cui verranno messe alla prova le conoscenze dello studente in diverse materie.

Questo passaggio è uno dei più temuti dagli studenti, dal momento che, contrariamente all'elaborato e almeno in parte a quanto avviene con la prova di italiano, non si può sapere in anticipo in cosa consisterà.

La commissione selezionerà per la valutazione dello studente del materiale da commentare, che può vertere su una o più discipline, ma che in genere favorirà un approccio multidisciplinare. Se l'elaborato serve infatti a verificare la preparazione del candidato sulle materie caratterizzanti dell"indirizzo scelto, tramite un argomento assegnato dal consiglio di classe entro la fine di aprile, questa terza fase mira a verificare le conoscenze acquisite dallo studente durante tutto il percorso scolastico, e in particolare durante gli ultimi anni.

La cosa migliore migliore per prepararsi a questa fase della valutazione, è prendere in mano documenti di prova, esercitandosi a commentarli e a fare collegamenti tra le materie. Inutile dire che un ripasso generale di tutti gli argomenti affrontati nelle materie di esame durante l'ultimo anno di scuola è d'obbligo per puntare a un buon risultato in questa fase.

Valorizza la tua istruzione non solo nelle materie caratterizzanti, ma anche nelle discipline secondarie, e cerca di mettere in risalto elementi di educazione civica — le competenze nel campo della "cittadinanza e costituzione" sono particolarmente valorizzate durante il colloquio.

Con l'avvicinarsi degli esami, è normale sentirsi impreparati e avere momenti di sconforto. Nell'eventualità che tu ti senta smarrito/a, cerca di confrontare la tua preparazione a quella dei compagni di classe o degli altri studenti.

Se senti di avere carenze in alcune materie, ricerca già da maggio un insegnante privato per qualche lezione privata intensiva, così da prepararti al meglio al maxi orale e aumentare esponenzialmente le tue possibilità di ottenere un voto alto.

La conclusione dell'esame di maturità 2021: l'esperienza PCTO

L'elaborato differisce per molti aspetti dalla tesina.
Nella quarta e ultima fase del colloquio, potrai mettere in luce il tuo percorso e le tue esperienze durante il PCTO. Un consiglio? Non accontentarti di un'esposizione orale, ma cerca di arricchire la tua presentazione con elementi multimediali.

Eccoci giunti infine all'ultima fase del colloquio: il peggio è passato, ed è arrivato il momento di tirare le somme su una componente abbastanza recente del percorso scolastico: l'esperienza PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento), che fino a poco tempo fa era chiamata "alternanza scuola lavoro". In questa fase, il candidato avrà la possibilità di presentare la propria esperienza nelle modalità che ritiene più opportune.

Il nostro consiglio? Non accontentarti di una semplice presentazione orale, ma cerca di impressionare positivamente la commissione mettendo a frutto le tue capacità multimediali e digitali. Potresti ad esempio preparare un Power Point arricchito di immagini, suoni, grafici e tutto ciò che ti sembra pertinente con la tua esperienza.

Ricorda che questa fase può eventualmente essere integrata alla prima, nel momento in cui il tuo elaborato preveda già un analisi approfondita del percorso PCTO da te svolto.

Allora, ti senti pronto/a ad affrontare questa grande prova che metterà fine al tuo percorso di educazione secondaria e ti spalancherà le porte del mondo del lavoro e dell'istruzione universitaria?

Se dovessi nutrire qualche dubbio, ricorda che il dovente di riferimento è a tua disposizione per eventuali chiarimento, e che sulla nostra piattaforma migliaia di insegnanti privati ti aspettano per aiutarti a dare il meglio di te durante l'esame.

Scopri anche la nostra guida completa all'esame di maturità 2021!

Bisogno di un insegnante di Attualità?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.