Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Perché sempre più genitori ricorrono alle lezioni private per i figli?

Di Alice, pubblicato il 06/10/2017 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Il Mercato del Sostegno Scolastico in Piena Espansione

Il mercato delle ripetizioni  è in piena espansione da diversi anni.

Grazie alle agevolazioni per le nuove imprese e il lavoratori autonomi e l’alto tasso di disoccupazione che preoccupa i genitori, aumentano sia le offerte di insegnanti a domicilio sia il ricorso a queste figure da parte delle famiglie.

Infatti, avere buoni risultati scolastici può fare la differenza anche per l’inserimento nel mondo del lavoro ed è divenuta, per questo, una delle maggiori preoccupazioni dei genitori per i figli.

Questo porta anche al ricorso di un coach scolastico per aiutare gli studenti a lavorare individualmente su alcune difficoltà riscontrate nel loro percorso e a scoprire un nuovo metodo di studio.

Se questo campo interessa anche a voi, leggete quest’articolo che vi aiuterà a saperne di più su un ramo importante dei servizi alla persona.

Alcuni dati del mercato del sostegno scolastico in Italia

I numeri dicono molto di più che un lungo discorso.

Scoprite le statistiche che indicano quanto sia dinamico il mercato del sostegno scolastico e dell’aiuto compiti in Italia.

Il peso del mercato delle lezioni private

Secondo una ricerca della Fondazione Einaudi dello scorso anno, il 90 % degli insegnanti privati non dichiara i propri introiti.

Con le diverse agevolazioni messe in campo dallo Stato, queste cifre potrebbero abbassarsi. Il fatto di poter recuperare parte delle somme investite nel credito d’imposta può frenare infatti questa tendenza.

Tuttavia, al momento, il mercato del sostegno scolastico pesa 900 milioni di euro l’anno, di cui solo una piccolissima parte dichiarata al fisco.

Qual è la percentuale di studenti che ha bisogno di lezioni private?

Dall’indagine più recente, risalente al 2016, su un campione di 983 famiglie emerge che più del 20 % degli studenti di scuola media e il 50% di quella superiore chiedono aiuto a un professore privato.

Secondo gli autori di questa analisi, il costo annuo medio per le ripetizioni di 1620 euro all’anno per studente!

Il tempo necessario per recuperare un’insufficienza da parte di uno studente si stima sia mediamente compreso tra le 50 e le 70 ore di lezione.

Per gli studenti di tutte le età, le lezioni private si confermano un valido aiuto per lo studio e la preparazione agli esami. Sono moltissimi coloro che fanno ricorso alle ripetizioni. Gli studenti, dalla scuola primaria fino al liceo, fanno spesso ricorso alle lezioni private!

Generalmente, sono i ragazzi di famiglie di classe media quelli che vogliono migliorare in una materia specifica (matematica, francese, lingue) o che desiderano costruirsi un background forte per riuscire ad accedere alle migliori scuole.

Altri dati che interessano gli insegnanti privati e i genitori

Un’indagine del 2015 dell’Unione nazionale consumatori (Unc) ci dice che il costo medio per ora di lezione è di 25 euro, ma tale cifra può salire a 40 o 50 euro quando si parla di latino e greco; esiste una forbice tra Nord e Sud per i costi.

Il dato comune è che ogni anno la domanda sale nel mese di settembre, probabilmente per la volontà di iniziare al meglio l’anno scolastico.

Un piccolo record: gli studenti italiani sono in vetta alla classifica per tempo dedicato ai compiti e alle lezioni di recupero; si calcola che siano 12 le ore settimanali extrascolastiche dedicate allo studio.

Ultima informazione: decine di migliaia di esperti nel sostegno a tutte le materie esercitano la loro professione in tutto il territorio italiano. Fanno parte di una rete vastissima che comprende quasi un milione di insegnanti.

Questi possono essere studenti, professionisti oppure professori in pensione. Ma anche esperti del contesto scuola che hanno fatto dell’accompagnamento scolastico e della riqualificazione la loro attività principale.

I principali attori del sostegno scolastico

Nel settore del sostegno scolastico, più attori si fanno concorrenza per accaparrarsi una fetta del mercato (o semplicemente trovare clienti).

Tra questi troviamo, prima di tutto, gli istituti generalisti e specializzati nei corsi di sostegno scolastico, di cui Grandi Scuole è uno degli esempi più conosciuti.

Propongono lezioni private oppure a piccoli gruppi in una delle sedi sul territorio.

Da qualche anno questi attori storici hanno visto la loro crescita bloccarsi per colpa di una concorrenza sempre maggiore.

I concorrenti sono pure players (imprese presenti esclusivamente su internet) che propongono offerte complete facilmente accessibili (corsi online attraverso videoconferenze o dispense in linea, consulktabili in ogni momento).

Tra questi possiamo citare:

  • iScuola;
  • Scuola Online.

In questo panorama iniziano a inserirsi piattaforme gratuite di condivisione.

Pensiamo certamente a Superprof che ha la volontà di mettere in contatto coloro che sono alla ricerca di un sostegno scolastico a domicilio (o un professore esperto in un altro campo come lo sport, la musica o l’arte, per esempio) e gli esperti capaci di tenere con successo lezioni private.

Nuovi strumenti a disposizione di famiglie e allievi: siti che mettono in contatto gli allievi con i professori più adatti alle loro esigenze di studio. Le piattaforme che mettono in contatto allievi e professori: la nuova tendenza nel settore del sostegno scolastico!

Poco importa dove vi troviate, quale sia il vostro livello e il vostro budget, noi abbiamo a disposizione nei nostri database migliaia di professionisti che hanno la volontà di trasmettere le loro conoscenze o aiutare gli allievi a fare progressi e perfezionarsi in una materia precisa.

Il nostro obiettivo (e quello dei nostri professori) è quello di poter far abbassare il prezzo del mercato per permettere a tutti di raggiungere il massimo. Trovare la risorsa giusta per contrastare l’insuccesso scolastico non è mai stato così facile!

Perché i genitori fanno ricorso agli insegnanti privati?

I genitori (e gli allievi) sono spinti da diversi motivi a ricorrere agli esperti dell’assistenza scolastica.

Da un aiuto in matematica per far fronte alle difficoltà in questa materia, a un sostegno pedagogico per puntare all’eccellenza, vediamo i differenti campi d’azione del sostegno scolastico online o fisico.

Il sostegno scolastico per fronteggiare l’insuccesso

Ai primi segnali di difficoltà scolastica generale, alcuni genitori (a volte su consiglio dei professori) decidono di fare ricorso a un esperto per una consulenza.

In questo caso, il ruolo di quest’ultimo sarà quello di comprendere le ragioni di un abbassamento generale del profitto.

Nel momento in cui le lezioni private danno i loro frutti, la soddisfazione è da entrambe le parti: quella dell'allievo e quella dell'insegnante. Quando arrivano buoni risultati, l’insegnante è spesso contento quanto l’allievo!

Che sia uno psicologo o un coach scolastico, lo specialista dovrà lavorare sia sulla motivazione dello studente che sui metodi di apprendimento e far sì che sia scongiurata la possibilità, da parte di quest’ultimo, di abbandonare la scuola.

Il sostegno scolastico per rialzare i voti in una materia

A volte succede che uno studente sia eccellente in alcune materie e meno dotato in altre. Spesso si fa la distinzione tra le materie letterarie (italiano, lingue straniere, filosofia ecc…) e le materie legate al campo scientifico (matematica, biologia, fisica…).

Poiché i liceali devono essere sufficienti in tutte le materie, può essere utile beneficiare di un corso di spagnolo o di un aiuto in matematica per raddrizzare la rotta.

Il sostegno scolastico per puntare all’eccellenza

Tutti i genitori vogliono il meglio per il futuro dei propri figli.

Proprio in vista di quell’obiettivo, il sostegno scolastico è una soluzione eccellente.

Grazie alle ripetizioni e all'aiuto di un insegnante privato, gli studenti possono colmare le proprie lacune e raggiungere l'eccellenza nei loro studi. Raggiungere la vetta grazie al sostegno scolastico: una realtà!

Anche se alcuni allievi sono bravi in classe, una piccola spinta può aiutarli a raggiungere la perfezione per ottenere un ottimo voto al diploma e superare i concorsi delle Università più prestigiose.

Al liceo o alle scuole superiori, gli insegnanti privati sono quindi di grandissimo aiuto.

Il sostegno scolastico per rimettersi in pari

Alcuni allievi hanno genitori costretti a trasferirsi spesso. O ancora, una malattia può averli costretti a non  frequentare la scuola per un lungo periodo.

Poiché la vita è piena di colpi di scena e un allievo deve essere scolarizzato fino ai 16 anni come minimo, un insegnante privato può aiutarlo a recuperare il suo ritardo.

Il sostegno scolastico per sopperire all’assenza dei genitori

Può succedere che i genitori debbano uscire presto al mattino e rientrare tardi dal lavoro.

Per evitare che i ragazzi siano abbandonati a loro stessi, le famiglie possono decidere di fare ricorso a un professore a domicilio.

Quest’ultimo potrà:

  • Controllare i ragazzi;
  • Occuparsi dell’aiuto compiti;
  • Assicurarsi che le lezioni  siano state ben assimilate;
  • Accompagnare gli allievi nel loro percorso scolastico.

Certamente questa funzione può cambiare a seconda dell’età dell’allievo e i suoi bisogni.

Tendenze del mercato del sostegno scolastico negli anni a venire

Il settore del sostegno scolastico è in continuo cambiamento e, secondo gli esperti, tende a “uberizzarsi”.

Cosa significa questo ?

Notiamo che gli attori maggiori del settore stanno rallentando la loro crescita.

Questo è iniziato con l’ingresso sul mercato degli attori che propongono i loro servizi sul web. Ma questi ultimi sono stati scombussolati anche da nuovi arrivati sul mercato: le piattaforme di collegamento professori-alunni (proprio come la nostra).

Facilitando l’incontro di domanda e offerta, noi cambiamo completamente il panorama del settore.

Non c’è più bisogno di passare attraverso una società che fattura una somma tutti i mesi.

Con Superprof, per esempio, pagate una cifra una tantum nel momento in cui trovate l’insegnante di cui avete bisogno.

Poi, sarà con lui che avrete a che fare direttamente per i pagamenti.

L’uberizzazione è questo: tutti possono diventare imprenditori nel momento in cui hanno un servizio da proporre, un prodotto da vendere o una conoscenza da trasmettere. Internet ha facilitato gli scambi tra tutti gli attori del settore.

Il fatto è chiaro: il mercato del sostegno scolastico è in buona salute.

Tuttavia il web ha travolto un mercato molto dinamico.

C’è da scommettere che la tendenza dei prossimi anni confermerà la crescita dell’autoimprenditoria (o dell’impresa individuale), i siti di collegamento e i corsi online (e-learning).

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar