Come l'italiano, la lingua di Shakespeare possiede moltissimi connettori grammaticali (dette anche congiunzioni e chiamate linking words in inglese), indispensabili per redigere correttamente un testo in inglese ed esprimersi correttamente all'orale.

Questa categoria di parole ha principalmente due funzioni, ovvero quella di aggiungere significato alle frasi che costruiamo e di rendere la lingua più scorrevole permettendo di connettere più frasi tra loro. Si tratta quindi di un insieme di strumenti e di espressioni idiomatiche che servono ad arricchire la qualità dell'espressione scritta e orale. 

Le lingue straniere sono molto spesso l'incubo degli studenti italiani. In effetti, l'Italia è il fanalino di coda in Europa per quando riguarda la conoscenza della lingua inglese.

Hai mai pensato di seguire corsi inglese online?

Basta passeggiare nelle principali zone turistiche del nostro paese per rendersi conto del nostro debole livello generale nella lingua di Oscar Wilde.

Ma imparare a scrivere in inglese è una cosa, imparare a parlare inglese — padroneggiare la pronuncia, l’accento tonico, la fonetica, sbarazzarsi dell'accento italiano, destreggiarsi con le numerose regole della grammatica inglese — è un’altra cosa. 

Per migliorare in inglese, è molto importante arricchire il proprio vocabolario. Vedremo che, anche se il 70% delle parole inglesi derivano dalla lingua latina, i connettori logici inglesi non sono sempre semplici da imparare. 

In questo articolo ti forniremo una lista dei principali connettori logici da tenere a mente! Troverai anche molte altre liste e risorse pensate per l'insegnamento sul web, per esempio sul sito della BBC dedicato a chi vuole imparare l'inglese. 

Connettori inglesi: cos’è un connettore logico? 

I connettori (o congiunzioni — non "connettivi", come a volte si sente dire) sono parole o gruppi di parole che stabiliscono un rapporto di senso tra due parti di un testo o all’interno di una frase. 

A cosa servono i connettori? 

I connettori esistono in tutte le lingue del mondo, incluse quelle neolatine, come l’italiano, il francese, il portoghese, lo spagnolo e il rumeno. 

Così come le formule di cortesia, fanno parte delle basi fondamentali della lingua inglese, e vanno maneggiati con abilità. 

Le congiunzioni servono a connettere diversi elementi testuali tra loro.
Le congiunzioni sono una componente fondamentale della lingua inglese, senza la quale è impossibile esprimersi in maniera fluente.

Capire l’inglese non è sempre facile, poiché non ci sono regole precise per quando riguarda l’utilizzo dei connettori: lo studente deve, almeno inizialmente, impararli semplicemente a memoria, cercando di tenere a mente anche il loro significato e la posizione che occupano nella frase. E quindi importante che l'insegnamento di questa categoria grammaticale non venga trascurato a scuola.

È impensabile diventare bilingue in inglese senza conoscere la maggior parte delle congiunzioni!

In effetti, l’utilizzo dei connettori struttura le idee dello studente e migliora le capacità redazionali, permettendogli di legare tra loro le proposizioni.

Allo scritto, ma anche all’orale, la ricchezza e la fluidità dei connettori impiegati mostrerà la varietà del vocabolario dello studente o del candidato (se si parla di una certificazione o di un colloquio di lavoro), e, cosa dura ma vera, quest’ultimo sarà preso sul serio rispetto a concorrenti che impiegano un vocabolario precario o povero.

Esistono diversi tipi di connettori grammaticali in inglese, come ad esempio: 

  1. I connettori logici, che segnano un rapporto di logica (causa, conseguenza, ecc...) tra due frasi o locuzioni, 
  2. I connettori argomentativi, che inseriscono nell’enunciato l’argomentazione o la giustificazione di un proposito, 
  3. I connettori temporali, che segno il rapporto cronologico tra due frasi o locazioni, 
  4. I connettori spaziali, che accentuano la descrizione di un testo, ecc...

Prima di immergersi nell’apprendimento dei connettori logici, lo studente deve acquisire una certa dimestichezza con la grammatica inglese. 

In effetti, esistono generalmente più parole o locuzioni per esprimere una sola idea: sta quindi allo studente scegliere il termine più adatto a seconda del contesto e la sintassi della proposizione inglese.

Le congiunzioni avversative in inglese

Le congiunzioni avversative sono le più numerose nella lingua di Shakespeare. Gli studenti dovrebbero quindi consacrare più lezioni inglese al ripasso dell'uso e delle sottigliezze di queste parole connettive! 

La lingua inglese è la lingua più utilizzata in ambito internazionale.
Acquisire un buon livello d'inglese vi permetterà di viaggiare senza preoccuparvi di non poter comunicare.

Per imparare la lingua inglese, non basterà quindi conoscere il preterito, il past perfect e utilizzare la congiunzione "and" o il pronome "you": l’apprendimento della lingua passa anche da un perfezionamento del lessico e delle costruzioni grammaticali. E in verità la disgiunzione di concetti opposti è più comune di quanto si possa pensare! 

Ecco qualche esempio di congiunzioni avversative in lingua inglese: 

  • "Either … or …": o … o …,
  • "Neither … nor …": né … né …,
  • "Otherwise": altrimenti,« However » : tuttavia,
  • "Unlike": a differenza di, contrariamente a…,
  • "Nevertheless / nonetheless": tuttavia,
  • "Notwithstanding": nonostante,
  • "No matter what": poco importa se,
  • "For all I know": per quanto ne so,
  • "On the contrary": al contrario,
  • "Whereas": mentre,
  • "While": mentre,
  • "But": ma,
  • "In contrast": per opposizione,
  • "In spite of / despite": malgrado,
  • "All the same": malgrado tutto,
  • "Although / though / even though": seppure,
  • "Instead (of)": al posto di,
  • "Conversely": al contrario,
  • "On the one hand": da una parte,
  • "On the other hand": d’altra parte,
  • "Still": comunque, 
  • "Yet": eppure.

Esempio: This is crazy: we had no rain in December, yet it rains in June! (È una follia: non ha piovuto a dicembre, eppure piove a giugno!).

E possibile imparare l’inglese e tutte le sue varianti linguistiche facilmente grazie agli esercizi d’inglese online o alle lezioni private di inglese.

Oltre a studiare i connettori logici, i corsi di inglese online offrono la possibilità di ripassare le espressioni idiomatiche, la fonetica inglese e le preposizioni. 

Un ottimo metodo per diventare esperti nella lingua di Shakespeare! Sfrutta diverse risorse, come ad esempio i dei canti di Natale, o più generalmente delle canzoni in inglese (pop, rock, soul, jazz, ecc…) per ampliare il tuo lessico e costruire proposizioni più complesse.

Cantare canzoni natalizie famose in inglese è un buon mezzo di ripassare i connettori inglesi. Hai paura di non riuscirci da solo/a? Contatta un insegnante privato/a per un corso inglese o ripetizioni inglese.

Non sai come si scrive una parola? Fatti aiutare dai correttori automatici online!

Connettori inglese: le congiunzioni comparative e di addizione

Questo tipo di congiunzioni è particolarmente utile nelle lunghe dissertazioni e per la redazione di una tesi in inglese, o per scrivere mail (lettere di motivazione, curriculum in inglese, reclamo, ecc…). 

Esistono numerose differenze tra l'inglese del Regno Unito e quello parlato negli USA.
Alcune congiunzioni sono quasi esclusivamente utilizzate nell'inglese britannico o in quello americano.

Riducendo le ripetizioni, questi termini permettono di legare una proposizione alla seguente al fine di costruire un ragionamento coerente. Durante un test d’inglese, provano il livello di inglese dello studente e, se usate bene, possono anche impressionare l’insegnante. 

Abiti nella capitale? Scopri i migliori corsi di inglese roma!

I principali connettori di addizione a paragone sono:

  • "And"
  • "Again": ancora, di più,
  • "As if", "as though": come se,
  • "Moreover": inoltre,
  • "Also": anche,
  • "Among others": tra altri,
  • "As well": anche,
  • "By the way": ad ogni modo, comunque, 
  • "Furthermore": inoltre,
  • "Too": anche, ugualmente,
  • "Besides": inoltre,
  • "As well as": così come,
  • "In addition": Inoltre, in più,
  • "Increasingly": sempre di più,
  • "In comparison with": in confronto a,
  • "To name only a few": per citarne solo qualcuno,
  • "Likewise": allo stesso modo,
  • "Similarly » : allo stesso modo, similmente,
  • "Not only … but also": non solo … ma anche, 
  • "Not to mention": senza parlare di, 
  • "Then": in seguito. 

Inizi a cavartela e a padroneggiare le diverse congiunzioni inglesi e senti che il tuo livello di lingua sta migliorando? Ottimo, saprai allora rispondere a questa domanda: qual è la differenza tra disgiunzione e paragone?

Ambisci a un livello bilingue prendendo qualche lezione di inglese per approfondire anche la cultura e scoprire, ad esempio, il significato della bandiera del Regno Unito!

Congiunzioni inglesi: i connettori grammaticali inglesi di causa e di conseguenza

Per imparare nuove parole inglesi, un bambino dovrebbe seguire corsi di inglese in una scuola di lingue. Ci vorrà inoltre un corso di inglese intensivo per parlare inglese fluentemente, scoprire l’inglese americano, l’inglese australiano o l’inglese degli affari. 

Durante i primi corsi di livello intermedio, gli studenti potranno scoprire i connettori (e non connettivi!) di causa e di conseguenza, utili per rinforzare un ragionamento argomentativi durante un esame. 

I connettori di causa e di conseguenza da imparare sono: 

  • "Since": dato che,
  • "That’s why": poiché,
  • "Because of": a causa di,
  • "Because", "as" :  perché,
  • "Thanks to": grazie a,
  • "For": poiché,
  • "Owing to": in ragione di,
  • "Due to": dovuto a, dovuto al fatto che, 
  • "On account of", "given that": dal momento che,
  • "As a result": conseguentemente,
  • "Finally": infine,
  • "So": quindi, dunque,
  • "Accordingly": conseguentemente,
  • "Thus": quindi, dunque
  • "Consequently": di conseguenza,
  • "So that", "so what": di modo che,
  • "So much that": a tal punto che
  • "Therefore": quindi, conseguentemente

Esempio: "You were born in Scotland, therefore you speak English.  (Sei nato/a in Scozia, quindi parli inglese)".

Fai attenzione alle trappole e ai falsi amici! 

Per esempio la congiunzione "as" significa "perché", ma anche "siccome", "mentre", "poiché" o "come". 

Le irregolarità, i significati multipli e i falsi amici fanno parte integrante delle difficoltà dell’apprendimento della lingua inglese: per progredire in inglese, l’alunno dovrà quindi praticare l’inglese regolarmente. 

Congiunzioni inglese: i connettori inglesi di identificazione, di generalità e di esempio 

I connettori permettono alla lingua di scorrere come un fiume, e inoltre possiedono spesso un significato specifico.
Senza connettori i diversi elementi testuali si troverebbero isolati!

Per fare delle belle frasi in inglesi e imparare a parlare come un madrelingua, gli studenti sono in verità incoraggiati a fare soggiorni linguistici nei paesi anglofoni! 

Senza bisogno di rivolgersi ai corsi di lingua, lo studente potrà così assimilare naturalmente i connettori specifici e imparare a pronunciare le parole più utilizzate senza sforzi.

Nella vita di tutti i giorni, i non anglofoni potranno notare l’utilità dei connettori logici in inglese: come in italiano, si distingue velocemente un livello principiante da un livello esperto anche grazie alle padronanza delle congiunzioni.

Evita tra l’altro di utilizzare parole dello slang britannico durante un esame o in un'email professionale. Lo slang, l’inglese volgare (il linguaggio familiare o lo street English, il linguaggio di strada), non si utilizza allo scritto. 

Fai anche attenzione al modo in cui scrivi la data: non sempre la lingua inglese utilizza il nostro stesso formato!

Cerca invece di scrivere utilizzando un inglese letterario o sostenuto e senza ricorrere ad abbreviazioni (btw, asap, wtf, ttyl, thx, ecc…), , soprattutto in ambito professionale.

Ricorrere alle "scorciatoie" linguistiche — soprattutto in un testo ufficiale — sarà non solo antiestetico, ma anche davvero poco apprezzato, e potrebbe rappresentare una vera trappola in sede di esame.

Abiti a Milano? Trova il corso di inglese più adatto alle tue esigenze!

Per migliorare la vostra espressione scritta, ecco qualche connettore utile: 

  • "Elsewhere": altrove,
  • "Wherever": ovunque,
  • "In the case of": nel caso di,
  • "In fact": nei fatti,
  • "In other words": in altre parole,
  • "Indeed": effettivamente,
  • "As for": per quanto riguarda,
  • "On the whole": in generale,
  • "On top of that": inoltre, in più,
  • "For the most part": per la maggior parte,
  • "Usually": d’abitudine, avere l’abitudine,
  • "As a rule": di norma,
  • "Such as": come, 
  • "On the contrary": al contrario,
  • "E.g" (= exempli gratia) : per esempio,
  • "For instance / for example": per esempio.

Esempio: "This is not possible: wherever I go, it rains! (Non è possibile, piove ovunque io vada!)"

Esistono ovviamente molte altre categorie di connettori logici, ma li scoprirai mano a mano che imparerai l’inglese. 

Scopri tutti gli aspetti fondamentali per diventare bilingue in inglese!

Bisogno di un insegnante di Inglese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 2 vote(s)
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.