Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Come trovare il giusto yogi?

Blog > Sport > Yoga > Come Scegliere il Proprio Insegnante di Yoga?

Mentre i sondaggi riferiscono che 6 milioni di italiani sono stressati dal lavoro, sempre più persone scelgono di prendere lezioni di yoga per rilassarsi.

Esercizi di respirazione, flessibilità, meditazione…la pratica dello yoga può rivelarsi un’ottima soluzione per i più ansiosi!

  • Ma, in mezzo a tutta questa offerta di lezioni di yoga, come scegliere l’insegnante ideale?
  • Chi saprà guidarti passo dopo passo in questa pratica indiana?

Superprof ti consiglia a chi rivolgerti…

Perché scegliere un insegnante di yoga privato?

Attualmente lo yoga è praticato da oltre 2 milioni di persone in Italia, mentre la presenza sul territorio di istituti specializzati è stimata intorno ai 2000. Non si conoscono le cifre esatte del mercato delle lezioni private di yoga nel nostro Paese, ma c’è da scommettere che, anche in questo settore, non potranno che crescere…

Scegli il tuo insegnante privato su Superprof! Le lezioni costano 37,18 € / ora in media su Superprof. E ci sono insegnanti pressoché ovunque!

Perché?

La pratica delle lezioni private di yoga oggi segue la stessa tendenza dell’aiuto compiti tra individui. Oltre allo scambio di oggetti di seconda mano, è ora possibile scambiare anche servizi tra privati.

Quindi, perché non imparare lo yoga con il tuo vicino di casa, ad esempio?

Questo è ciò che offre la piattaforma Superprof elencandoti migliaia di insegnanti privati ​​in tutta Italia. È quindi possibile trovare un insegnante, qualunque sia il suo stato, in molte discipline.

Per quanto riguarda lo yoga, sono tantissimi gli insegnanti disponibili a aiutarti a scoprire le basi della disciplina a un costo medio di 37,18 €.

Ma perché preferire le lezioni private a quelle offerte dagli istituti specializzati?

Perché si tratta soprattutto di divertirsi!

E cosa c’è di più noioso che costringerti ad andare a un corso se non vuoi?

Le lezioni private vengono organizzate secondo il tuo programma, in accordo con il tuo insegnante. Non è necessario sdoppiarsi per andare a prendere i tuoi figli a scuola mentre cerchi di mantenere la posizione del loto. Scegli la nicchia che fa per te per evitare qualsiasi stress.

Sarebbe davvero un peccato stressarsi per una lezione di yoga!

Come deve essere un buon insegnante di yoga?

È così sei convinto di avere bisogno di un insegnante privato per imparare le migliori posizioni dello yoga? Ma sai davvero come dovrebbe essere un buon insegnante di questa disciplina?

Per scegliere quello giusto, devi prestare attenzione a determinati criteri.

Ovviamente deve praticare regolarmente lo yoga. Ma, attenzione, non solo professionalmente. Un buon insegnante di yoga pratica il più possibile, anche per interesse personale. È così che può sviluppare queste capacità sul campo.

Perché lo yoga non è solo pratica fisica. Dietro, si nasconde un intero metodo di meditazione e quindi di sviluppo personale. L’insegnante deve aver già compiuto questo viaggio per riuscire poi ad accompagnare gli studenti.

Una pratica personale solida è anche la prova della passione e dell’interesse dell’insegnante verso la disciplina. Può quindi fornire elementi teorici e tecnici. Elementi importanti per andare avanti.

In effetti, la storia dello yoga può essere una delle chiavi per comprendere la pratica e migliorare. Si tratta di comprendere lo scopo dello yoga, che è spesso incentrato sullo sviluppo personale.

Ma ogni buon insegnante deve anche garantire la sicurezza degli studenti. Le posizioni dello yoga richiedono talvolta un’estrema flessibilità. L’insegnante deve quindi valutare attentamente il livello degli studenti per sottoporli a esercizi che non rischiano di provocar loro problemi a livello fisico.

Oltre ai rischi fisici, il professore deve anche essere in grado di organizzare il corso in maniera metodica e coerente. Il riscaldamento è a alla base di ogni lezione e degli esercizi di flessibilità.

Ma un buon insegnante deve soprattutto essere in grado di correggere gli allievi quando non compiono le mosse giuste. E tutto questo con la pedagogia!

Una chiave essenziale per il buon svolgimento del corso.

Come godere dei benefici dello yoga se non vai d’accordo con l’insegnante?

È impossibile goderselo pienamente senza avere un buon feeling con l’insegnante. Sceglierne uno su Internet aumenta le tue possibilità di trovare la persona giusta.

Ma quest’ultimo deve anche dimostrare di essere paziente e calmo. Un buono yogi è in grado di adattarsi a qualsiasi livello e di aiutare gli allievi ad avanzare secondo il loro ritmo, spingendoli a superare se stessi.

Quindi dove trovare questa perla rara?

Dove trovare l’insegnante privato giusto?

Su Internet puoi trovare un'ampia scelta di insegnanti di yoga! I siti web offrono numerose soluzioni per trovare un insegnante!

Trovare l’insegnante giusto è fondamentale per farti voler continuare a praticare questa disciplina. Avere un buon feeling con un buon pedagogo è il cocktail perfetto per progredire.

Su internet

Internet è oggi il nostro pane quotidiano. Lo utilizziamo per fare acquisti, per recensire, per lavorare, ma anche per trovare l’insegnante ideale.

Come Superprof, molte piattaforme ti permettono di contattare un insegnante privato. Sul nostro sito, è quindi possibile scoprire tutti i profili disponibili. Non ti resta che fare la tua scelta.

Potrai notare molti profili:

  • studenti
  • pensionati
  • professionisti …

Ce n’è per tutti i gusti. È quindi possibile contattare gli insegnanti privati ​​per sapere se le tue aspettative corrispondono ai corsi proposti.

Piccolo suggerimento: le opinioni lasciate sui siti web sono un ottimo modo per avere un’idea dell’insegnante in questione.

Gli annunci

È anche possibile cercare un insegnante attraverso gli annunci pubblicati su Internet o sui cartelloni pubblicitari. In città, nei negozi, all’università, puoi trovare annunci un po’ ovunque.

Tuttavia, su questi annunci trovi spesso soltanto le informazioni minime. Quindi, devi contattare l’insegnante per scoprire il suo background e le sue esperienze.

Passaparola

Questo metodo, vecchio come il mondo, è molto efficace. Raccogliendo i nomi degli insegnanti a destra e a sinistra, puoi essere certo che i tuoi amici sapranno consigliarti i migliori o, al contrario, dissuaderti dal prendere lezioni con alcuni.

Quali domande porre al tuo futuro insegnante di yoga?

Per trovare la perla rara, o almeno l’insegnante ideale per le tue esigenze, è fondamentale porre le domande giuste.

Qual è stata la sua formazione?

Lo yoga è una pratica sportiva e lo sviluppo personale è ancora poco sviluppato in Italia dal punto di vista della formazione. Può diventare quindi molto complicato inserirsi nell’ambiente.

Insegnare yoga non è facile! Diventare insegnante di yoga non è affatto semplice!

Per diventare un insegnante di yoga, è fondamentale esercitarsi quotidianamente e completarsi con una formazione, non riconosciuta dallo Stato. Infatti, da quest’anno la pratica dello yoga non è più riconosciuta dal CONI, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Il tuo insegnante potrebbe aver integrato una di queste scuole per formare e poi insegnare in tutta Europa. Questi portano una conoscenza omogenea e l’opportunità di realizzare stage.

Alcuni insegnanti decidono di completare la loro formazione in India. Una scelta perfetta per diventare un perfetto yogi!

Imparare lo yoga in India è un'esperienza unica! Imparare lo yoga in India è spesso garanzia di qualità!

In effetti, l’India è la culla dello yoga. Sebbene questa formazione non sia riconosciuta in Europa, può comunque offrire un ottimo apprendimento ai futuri insegnanti, molti dei quali in una fase di riconversione professionale.

Da quanto tempo esercita?

Diventare insegnanti è qualcosa che si impara, così come essere dei buoni insegnanti. 

Sebbene l’età non incida molto sulla qualità di un insegnante, la sua esperienza può fare la differenza.

Lo yoga è una pratica che si mantiene. Potrebbero essere necessari diversi anni per raggiungere il livello appropriato per insegnare. Inoltre, esistono molte forme di yoga. È solo con gli anni che è possibile acquisire una conoscenza completa dello yoga.

Ma anche, quanto costa una lezione di yoga?

Dovremmo fidarci di un insegnante di yoga autodidatta?

Con una mancanza di formazione, ci si domanda quale sia stato il percorso di apprendimento seguito dall’insegnante di yoga per arrivare a esercitare la professione.

Molti di loro sono autodidatti. Imparano le posizioni e le basi dello yoga attraverso libri o video didattici, senza rivolgersi ad alcuna istituzione educativa.

C'è anche chi impara la disciplina da autodidatta! Alcuni insegnanti sono autodidatti!

Ma perché scegliere un insegnante autodidatta?

In assenza di una formazione specifica, molti scelgono di scoprire lo yoga in autonomia. Spesso hanno svolto un altro lavoro in precedenza o possono persino svolgere più di una professione alla volta.

Questo non è assolutamente uno svantaggio. Alcuni potrebbero lavorare in ambito sanitario. È quindi soltanto un vantaggio per gli studenti.

A volte può trattarsi di uno studente specializzato in altri temi che non possono che arricchire la pratica.

Ricorda che gli autodidatti sono soprattutto degli appassionati. Una caratteristica essenziale per insegnare e trasmettere una passione.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar