"Meglio sognare che essere. È così semplice ottenere tutto in sogno!" Fernando Pessoa (1888-1935)

Questo scrittore lisbonese, celebre in tutto il mondo, è seppellito nel Monastero dei Gerolomini, situato nella capitale portoghese. Sogni di visitare il Portogallo e hai finalmente trovato i biglietti aerei low cost con una compagnia come Ryanair che ti permetteranno di farlo?

Vuoi vivere la vacanza perfetta o cercare di spendere il meno possibile, e vorresti quindi trovare l'alloggio perfetto per le tue esigenze nella capitale portoghese? Non preoccuparti, ti aiutiamo noi!

Lisbona possiede 504.718 abitanti. Le donne tra i 25 e i 64 anni di età rappresentano il 27,7% della popolazione, mentre gli uomini della stessa fascia sono il 25%. In trent’anni, la capitale portoghese ha perso all’incirca 300.000 abitanti, tra giovani che partono all'estero per cercare fortuna e il conseguente innalzamento dell'età media.

Si stima che nel centro di Lisbona ci siano più o meno 4.000 immobili abbandonati, in particolare nel quartiere di Baixa. Al contempo, la città deve far fronte alla crescita esponenziale del turismo: nel 2017, ben 21 milioni di turisti hanno trascorso almeno una notte in città.

Sei alla ricerca di un alloggio per scoprire Lisbona e i suoi dintorni? Ecco la nostra mini-guida ai quartieri più interessanti della capitale portoghese! 

Il quartiere "Baixa" 

La Baixa è la città bassa, il cuore commerciale e turistico della città di Lisbona. 

Preferisci essere in un quartiere centrale o risparmiare allontanandoti un po' dalla città?
La Plaça do Comércio è una delle più grandi d'Europa!

Questo quartiere, situato ai piedi di una collina, non è però il più antico della città: fu infatti ricostruito, secondo la volontà del Marchese di Pombal (1699-1782), dopo un violento terremoto che ne distrusse una buona parte nel 1755.

Lo stile del quartiere è quindi "pombaliano": vi si trovano grandi boulevard, molti negozi e tantissime pasticcerie che preparano i tipici "pasteis de nata", pasticcini alla crema celebri in tutto il mondo (non perdere l'occasione di assaggiare queste prelibatezze quando sarai a Lisbona!).

In questo quartiere si trova anche la magnifica stazione centrale di Lisbona, Cais do Sodré. 

Un luogo ideale per chi vuole partire e scoprire i dintorni di Lisbona servendosi dei numerosi treni diretti in località come: 

  • Sintra,
  • Estoril,
  • Le belle spiagge della costa Atlantica,
  • L’Alentejo,
  • L’Algarve, nel sud del Portugallo.

Per quanto riguarda l’alloggio, gli affitti nella Baixa rischiano di essere abbastanza elevati se visiti Lisbona nel periodo estivo, ma facendo ricerche su siti di case vacanze (come Airbnb e Abritel), riuscirai forse a trovare una buona soluzione a prezzo abbordabile!

Passeggiando per questo quartiere, potrai vedere l’arco di trionfo della via Augusta, una via rettilinea piena di negozi, che unisce la celebre Piazza del Commercio alla piazza del Figo (Praça da Figueira), in cui si trova la statua di Giovanni I (re del Portogallo dal 1385 al 1433). 

Non lontano, proseguite con la Praça dos Restaurades e la Praça Dom Pedro IV: sono due delle piazze più belle e animate della città. 

Per rendere il tuo soggiorno a Lisbona perfetto, ti consigliamo la Lisboa Card: valida 24, 48 o 72 ore, costa 20€, 34€ o 42€ in base alla durata e permette di prendere i mezzi pubblici gratuitamente e di visitando un grande numero di musei e di monumenti storici. 

Con la Lisboa card potrai quindi a decidere il tuo itinerario nella città in tutta tranquillità, senza preoccuparti dei biglietti metro o di prenotare in anticipo le visite nei musei. 

Prima di partire, perché non cerchi dei corsi di portoghese online o delle lezioni portoghese a domicilio?

Non sai quanto tempo dedicare a Lisbona? Scoprilo con Superprof!

Manuela
Manuela
Prof de Portoghese
4.89 4.89 (9) 25€/h
Prima lezione offerta!
Francielle
Francielle
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (5) 20€/h
Prima lezione offerta!
Girlaine
Girlaine
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (5) 16€/h
Prima lezione offerta!
Antonella
Antonella
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (6) 10€/h
Prima lezione offerta!
Francesca
Francesca
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (1) 15€/h
Prima lezione offerta!
Joana
Joana
Prof de Portoghese
0.00 0.00 (0) 15€/h
Prima lezione offerta!
Diogo
Diogo
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (3) 15€/h
Prima lezione offerta!
Katherine
Katherine
Prof de Portoghese
5.00 5.00 (4) 12€/h
Prima lezione offerta!

Il quartiere dell’Alfama 

L’Alfama è uno dei quartieri più affascinanti di Lisbona. Si tratta del quartiere più antico, nonché uno dei più pittoreschi e tipici della città. 

Scopri la storia della capitale portoghese!
Lisbona offre delle terrazze panoramiche mozzafiato!

Il suo nome proviene dalla lingua araba — "Al-hamma (الحَمّة) — che significa "le fonti calde". 

Questo quartiere si trova tra il castello San Giorgio — Castelo São Jorge — e le rive del Tage, ed è famoso per l'alto numero di bar in cui si suona il fado, di ristoranti e di edifici storici. 

Se vuoi scoprire e vivere le tradizioni popolari portoghesi, l’Alfama è uno dei luoghi da non perdere a Lisbona. 

Visitare Lisbona senza passeggiare nell'Alfama significa perdersi una parte enorme dell'esperienza.

Sulla cima della collina, a est del centro storico, si trovano il quartiere del Castello San Giorgio — costruito dai Mori — e la cattedrale di Lisbona. 

Reso unico dalle stradine strette, questo quartiere pedonale richiede polpacci solidi e allenati, dal momento che è composto da una serie di stradine labirintiche, spesso in pendenza. 

Se ne hai la possibilità, parti a Lisbona nel mese di giugno: è in questo quartiere che si svolgono le feste di Lisbona, una serie di eventi che i portoghesi chiamano Festas dos Santos Populares (Feste dei Sante Popolari), che vanno dal 12 al 20 giugno. 

Più precisamente, dal 12 al 13 giugno ha luogo la festa di Sant’Antonio da Padova, il santo patrono di Lisbona. In questa occasione, l'Alfama diventa un quartiere festivo, in cui le tavolate collettive invadono le piazzette e gli abitanti mangiano, bevono e ballano all'aperto.

Il quartiere presenta inoltre un grande interesse storico: questa zona resistette più di altre al terribile terremoto del 1755, che risparmio molti edifici dell'antico villaggio arabo.

La cattedrale — chiamata "Sé de Lisboa" — fu costruita nel 1147 in stile gotico. È una delle più antiche chiese della città. Vuoi goderti uno dei punti panoramici più incredibili della città? Sali al Miradouro di Santa Luzia, potrai ammirare dall'alto l’estuario del Tage e i monumenti della città vecchia. Ti piacciono i musei? Scendi la collina e recati al museo del Fado e al museo delle arti decorative. 

Se però da una parta l'Alfama è un quartiere molto centrale e ricco di siti da visitare, dall'altra rimane abbastanza caro per chi vuole visitare Lisbona a basso costo.

Preparati alla partenza con un corso di portoghese, e segui le nostre dritte per evitare contrattempi!

I quartieri "Barrio Alto" e "Chiado" 

dScendendo verso ovest, nel cuore del centro storico di Lisbona, e prendendo l’ascensore di Santa Justa, arriverai al quartiere del Barrio Alto. 

Sapevi che come Roma, Lisbona è stata costruita su 7 colli?
Non scordarti di fare un giro sul celebre tram giallo di Lisbona!

Antiche abitazioni e piccoli negozi faranno da sfondo alle tue passeggiate, in un quartiere che pullula di bar, di locali di fado e di ristoranti. 

Si tratta del quartiere più giovane della città, nonché del centro della vita notturna lisbonese: se vuoi far festa a Lisbona, è in questo quartiere che devi uscire.

Nei vari locali del quartiere, troverai una popolazione giovane, festaiola e cosmopolita.

Non è di giorno che potrai apprezzare la vera identità del Barrio Alto, ma di notte: le stradine del quartiere si riempiranno di giovani, universitari e non, intenti a divertirsi. Non troverai la stessa energia in nessun altro quartiere della città!

Se però non ami il rumore e la confusione, questo quartiere non fa per te. Evitalo se avevi in mente un soggiorno romantico, o una vacanza all'insegna della pace e del relax. 

Per quanto riguardo i siti da visitare nel quartiere, ti raccomandiamo la chiesa di São Roque, che ospita molti tesori dell’arte religiosa barocca portoghese. 

Se vuoi passeggiare e ammirare un panorama mozzafiato sulla città dopo aver fatto il giro dei bar, dirigiti vero il belvedere del giardino de São Pedro de Alcântara, con la sua terrazza che dà sulla Baixa e il castello di San Giorgio. 

Prendi la funicolare di Bica (Elevador da Bica) e di Gloria per apprezzare un mix di storia e modernità: la funicolare è in funzione dal 1890 e permette di scendere nel moderno quartiere del Chiado. 

Il Chiado è un quartiere commerciale che vive principalmente di giorno, formando così un binomio perfetto col Barrio Alto, suo rivale: piuttosto chic e di moda, il Chiado è famoso per i suoi negozi, i suoi teatri, le sue boutique tradizionali e i suoi monumenti storici: 

  • la Piazza del Commercio,
  • L’arco della via Augusta (Arco da Rua Augusta),
  • Il Miradouro di Santa Catarina,
  • La funicolare di Bica,
  • L’ascensore di Santa Justa,
  • Il convento do Carmo.

Le vie in salita e le facciate decorate con azulejos aggiungono fascino all’atmosfera unica del quartiere. 

Evita le cattive sorprese e calcola in anticipo il budget per il tuo viaggio.

Alloggiare nel quartiere di Belém e Ajuda

Ecco due quartieri imperdibili della capitale portoghese, che distano però ben 6 chilometri dalla Baixa: Belém e Ajuda. 

Belem si trova in uno dei punti più occidentali d'Europa.
Alcuni tra i più grandi esploratori di tutti i tempi erano portoghesi!

È facile arrivarci col treno, col tram o con l'autobus dal centro. 

È qui, ai piedi del celebre Ponte 25 aprile, che si trovano molti monumenti imperdibili, in particolare la Torre di Belém, il Monumento delle Scoperte e il Monastero dei Gerolamini. 

La Torre di Belém è uno dei monumenti più emblematici della città. 

Costruita tra il 1514 e il 1519 nel punto in cui le correnti del Tage incontrano il mare per volere del re Manuele I di Portogallo, con lo scopo di difendere l’ingresso nel porto di Lisbona, la torre di Belém rivestiva un ruolo cruciale per lo sviluppo del Portogallo nel XVI secolo. 

Secoli di grandi scoperte e di navigatori (ma anche di schiavitù e di colonizzazione dell'America latina), il XVI secolo portò un grande prestigio economico al paese.

La Torre di Belém rappresentava al contempo il punto di partenza dei navigatori quali Vasco de Gama e il luogo in cui iniziarono gli scambi commerciali con gli altri continenti. 

Dal 1983, il monumento è iscritto sulla lista del patrimonio mondiale dell’Unesco.

Esiste anche il Padrão dos Descobrimentos: eretto a memoria dei navigatori portoghesi del XV e XVI secoli, fu costruito nel 1960 per commemorare il 500 anniversario della morte di Enrico il Navigatore (1394-1460) — e si trova non molto lontano dalla torre di Belem.

Il monumento, alto 50 metri, ha la forma di una caravella, con Enrico il Navigatore sulla prua, lo sguardo diretto verso nuovi orizzonti.

Una rosa dei venti di 50 metri di diametro è stato disegnata al suolo, e serve ad indicare gli itinerari intrapresi dai esploratori nei loro viaggi.

Infine, il tuo viaggio a Lisbona dovrebbe comprendere una gita al Monastero dei Gerolamini: monastero costruito per la prima volta nel 1502, sopravvissuto al sisma del 1755, classificato come monumento storico nel 1907 e facente anch'esso parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1983. 

È inoltre qui che fu firmato il tanto discusso Trattato di Lisbona dai capi di Stato e di governo dei paesi membri dell’Unione Europea, il 13 dicembre 2007. 

Non ti rimane resta che iniziare un corso portoghese e scoprire tutti i migliori consigli per programmare il tuo viaggio! 

Bisogno di un insegnante di Portoghese?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5, 1 votes
Loading...

Nicolò

Scrittore e traduttore laureato in letterature comparate. Vivo a Parigi, dove coltivo la mia passione per i libri, il cinema e la buona cucina.