Durante la Seconda Guerra mondiale, il ricercatore Normal Mackworth ha messo a punto un test capace di misurare la concentrazione per lunghi periodi di tempo. Secondo i risultati, essa diminuisce drasticamente dopo 30 minuti e gli errori aumentano del 10-15%.

La capacità di rimanere concentrati varia molto da persona a persona, ma sappiate che è possibile lavorare per migliorarla. Come fosse un muscolo, la si può allenare per essere più produttivi, seguendo alcuni comportamenti.

Scoprite i nostri suggerimenti per contrastare il vostro problema di concentrazione durante le videolezioni e la didattica a distanza.

I migliori insegnanti di Ripetizioni disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
16€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
16€
/h
1a lezione offerta>

Consiglio n°1: un ambiente confortevole

Con la crisi sanitaria, molti studenti hanno visto i loro corsi sospesi e sono stati costretti a intraprendere un percorso di formazione a distanza. Essere concentrati durante un'intera lezione in classe non è facile, a casa sarà quindi ancora più difficile non distrarsi!

Per rimanere concentrati, niente di meglio che avere tutto in ordine intorno alla vostra postazione di lavoro!

La prima cosa da fare è sistemarsi correttamente. Iniziate alzandovi dal letto! Stare a letto può tentare, ma non sarete mai in grado di concentrarvi abbastanza e dare tutta la vostra attenzione sulla lezione. La voglia di rilassarsi, anche di dormire sarà troppo forte. Inoltre, una cattiva postura può causare mal di schiena e dolore al collo.

La cosa migliore è avere uno spazio di lavoro dedicato a lezioni, compiti a casa, ripassi ed esami. Lavorate alla scrivania e sedetevi su una sedia con la schiena dritta e i piedi sul pavimento. Ascoltare voi stessi e le vostre esigenze ha molto a che vedere con la vostra capacità di focalizzare l'attenzione.

Scoprite anche i nostri 10 consigli per evitare l’abbandono scolastico durante il lockdown.

Consiglio n°2: allontanate tutte le fonti di distrazione

Il primo nemico di una buona concentrazione è la distrazione. Non siamo multitasking. Quindi, se scorrete i vostri profili sui vari social media, ascoltate musica o guardate una serie mentre ascoltate la lezione, ci sarà inevitabilmente un deficit di attenzione.

La cosa migliore è eliminare le distrazioni spegnendo lo smartphone (o mettendolo in modalità aereo), le notifiche e-mail e chiudendo le schede con i social network per non essere tentati di dare un'occhiata.

Se possibile, sedetevi in un luogo tranquillo, senza TV o radio accese e lontano dagli altri membri della famiglia. Ciò vi consentirà di rimanere concentrati sulla lezione ed evitare interruzioni.

Consiglio n°3: mantenete i vostri ritmi

Se un giorno vi alzate alle 8 del mattino, il giorno successivo alle 10 e il giorno successivo alle 11, sarete stanchi e la vostra concentrazione ne risentirà. Solo perché non dovete andare a scuola, non significa che siete in vacanza.

Mantenete un ritmo costante alzandovi a un orario prestabilito, anche se le lezioni iniziano un po' più tardi del solito.

Alcune attività, come gli scacchi, permettono di aumentare la capacità di concentrazione!

Preparatevi come se doveste davvero andare a scuola, al liceo o all'università. Fate una doccia per svegliarvi, vestitevi e fate colazione: seguire corsi a distanza non deve cambiare il rituale del periodo scolastico.

Avete bisogno di una mano? Scoprite perché ricorrere al sostegno scolastico durante il periodo di confinamento può essere una buona idea.

Consiglio n°4: fate pause regolari durante le lezioni con la webcam

Come probabilmente avrete notato, la concentrazione funziona in cicli da 20 a 30 minuti a seconda della persona. Per concentrarvi su un argomento oltre questi trenta minuti, ti consigliamo di fare una breve pausa.

Alzatevi dalla sedia, allungatevi alzando le braccia verso il cielo e facendo rotazioni pelviche, sbadigliate se necessario. Cogliete l'occasione per bere un po' d'acqua, camminate e aprite la finestra per prendere un po' d'aria fresca.

Fatto ciò, sedetevi e rimettete a fuoco il corso contestualizzando il momento in cui vi siete interrotti: "stavamo parlando di questo e quel soggetto e il professore ce lo stava spiegando".

Dopo un'ora o due (dipende tutto dalla durata delle lezioni), fate una pausa di 10-15 minuti, lontano dagli schermi. In questo modo dovreste alleggerire i vostri problemi di concentrazione!

I migliori insegnanti di Ripetizioni disponibili
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
16€
/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
5
5 (29 Commenti)
Riccardo
25€
/h
Prima lezione offerta!
Giulia
5
5 (13 Commenti)
Giulia
13€
/h
Prima lezione offerta!
Filippo
5
5 (27 Commenti)
Filippo
30€
/h
Prima lezione offerta!
Frank
5
5 (16 Commenti)
Frank
15€
/h
Prima lezione offerta!
Daniele
5
5 (37 Commenti)
Daniele
15€
/h
Prima lezione offerta!
Santiago
5
5 (8 Commenti)
Santiago
20€
/h
Prima lezione offerta!
Marianna
5
5 (5 Commenti)
Marianna
19€
/h
Prima lezione offerta!
Deborah
5
5 (29 Commenti)
Deborah
16€
/h
1a lezione offerta>

Consiglio n°5: partecipate alla lezione

Quando volete concentrarvi, nessun segreto, dovete essere coinvolti dal corso. La partecipazione vi consente di prestare completa attenzione a ciò che sta dicendo l'insegnante.

Ovviamente non tutti i corsi lo consentono ma, quando possibile, utilizzate le risorse didattiche messe a disposizione per partecipare: "alza la mano" su Zoom, ad esempio, per fare una domanda e interagire con l' insegnante, usate la chat per chattare con i vostri compagni di classe (quella del corso ovviamente!) ...

Lasciatevi coinvolgere dalla lezione e partecipate più che potete!

Rimanere presenti e impegnati nel corso della lezione vi consente di essere completamente concentrati.

Non esitate a fare le tue domande: l'insegnante non vi vede dall'altra parte dello schermo (a meno che non vi chieda di accendere le webcam), avrà quindi più difficoltà a misurare il vostro livello di comprensione. Sii protagonista del tuo apprendimento!

Consiglio n°6: mantenete i contatti con il vostro insegnante e i vostri compagni

Al di fuori dell'ora di lezione, restate in contatto con i vostri compagni di classe per aiutarvi a vicenda e rimanere motivati. Ad esempio, potete creare un gruppo Facebook dove discutere delle lezioni.

Non esitate a inviare email al vostro insegnante se avete bisogno di spiegazioni aggiuntive su una nozione o se avete grandi difficoltà nel seguire la formazione a distanza (nessun accesso a Internet, nessuno spazio per lavorare correttamente...).

Scoprite anche come trovare un insegnate privato a distanza per colmare dubbi e lacune.

Consiglio n°7: mangiate e bevete acqua

Il cervello è un organo che assorbe circa un quarto del nostro fabbisogno energetico. Iniziare la giornata a stomaco vuoto è terribile per le vostre capacità cognitive.

Una buona colazione è necessaria per darvi energia per tutta la mattina in modo da potervi concentrare efficacemente. Dedicatele dai 10 ai 20 minuti al mattino e mangiate pane integrale e cereali, frutta fresca, uova, formaggio e altri latticini e frutta secca.

Dormite a sufficienza... il vostro cervello vi ringrazierà

Bevete acqua regolarmente durante il giorno. È l'unica bevanda che vi manterrà idratati e permetterà al vostro cervello di funzionare al massimo.

Se avete fame al mattino (intorno alle 10-11), mangiate frutta secca o cereali integrali ed evitate le barrette di cioccolato industriali che sono piene di zucchero e non aiuteranno la concentrazione.

Consiglio n°8: fate movimento durante le lezioni

Senza soffrire di iperattività, stare seduti tutto il giorno su una sedia non è facile. Questo è normale, dobbiamo muoverci ed è consigliato anche per la nostra salute. Il movimento può influire positivamente sull'attenzione.

Sappiate che, se non è possibile muoversi ogni quarto d'ora, il movimento può essere interno, il cervello non fa la differenza. Ad esempio, per memorizzare meglio un concetto, potete visualizzarlo, creare uno scenario nella tua testa. Questo metodo si applica in particolare alla storia, alla società o alla letteratura.

È anche possibile disegnare ascoltando. Non c'è bisogno di fare un disegno molto elaborato. Il semplice scarabocchio vi consente di concentrarti meglio su un'attività passiva come l'ascolto.

Infine, ricordatevi di alzarvi e cambiare spesso posizione. Perché non allestire una postazione di lavoro in piedi? La posizione seduta non è solo una fonte di distrazione, ma è anche dannosa per la salute.

Non esitate a ripassare le vostre lezioni mentre camminate, a cantare testi che dovete imparare a memoria. La chiave è muoversi per riuscire a concentrarvi meglio sul vostro lavoro, qualunque esso sia.

Consiglio n°9: dormite a sufficienza

Il sonno è estremamente importante per potersi concentrare durante il giorno. La concentrazione si basa sul sonno ristoratore. Una brutta notte vi impedirà di concentrarvi adeguatamente sulle vostre lezioni. Sbadiglierete di più, le vostre palpebre saranno pesanti, sarà più difficile concentrarsi sulle parole dell'insegnante.

Come il nostro corpo, anche il cervello ha bisogno di riprendersi. Non si ferma mai e anche durante il sonno ordina, rafforza e memorizza alcune informazioni (ecco perché il ripasso prima di dormire può aiutare la vostra memoria), ne dimentica altre, crea connessioni...

Mantenere un ritmo regolare significa anche andare a letto all'incirca alla stessa ora ogni giorno, se possibile prima delle 23, per un sonno ristoratore. Installate un'applicazione sui vostri schermi per proteggervi dalla luce blu.

Spegnete gli schermi dai 30 minuti a 1 ora prima di andare a dormire. Preferite un buon libro o ripassate le lezioni su carta prima di dormire piuttosto che utilizzare uno schermo che bloccherà la produzione di melatonina.

Mettete il ​​vostro smartphone in modalità aereo. È meglio avere una sveglia indipendente in modo da poter spostare il telefono il più lontano possibile mentre dormite.

Coraggio, sappiamo che questo periodo non è facile, ma ce la potete fare!

Leggete anche la guida per continuare a frequentare la scuola con successo nonostante la didattica a distanza.

Bisogno di un insegnante di Ripetizioni?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Alice

Ho calzini volanti, 6 buchi alle orecchie, nessun filtro, troppe parole. Nella vita Giornalista + SocialMediaManager + qualsiasi cosa comprenda il parlare, lo scrivere e il comunicare.