Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Risparmiare negli alimenti grazie alle lezioni di cucina

Di Igor, pubblicato il 20/11/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > Un Corso Cucina per Imparare a Risparmiare!

In Era Paleolitica, ossia in un periodo compreso tra 1,8 milioni e 100 000 anni fa, l’Homo Erectus s dedicava già alla cucina, dal momento che aveva scoperto come servirsi del fuoco, cucinando la carne cacciata.

I primi ominidi della Preistoria, in effetti, preparavano gli alimenti: ad esempio lavandoli, separando le parti di una carogna, o selezionando i pezzi di un frutto, rompendo il guscio di frutta protetta o di alimenti di origine animale, servendosi di strumenti appropriati.

Insomma, l’arte culinaria esiste fin dall’Antichità. I progressi agricoli ed industriali, da parte loro, l’hanno fatta evolvere incessantemente.

Da alcuni decenni osserviamo una sorta di “ritorno alla terra”. Si cerca di rifuggire l’alimentazione esclusivamente agro-industiale. Si preferisce la cosiddetta “alimentazione biologica”.

Si cerca di agiare in modo sano, senza spendere tuttavia troppo denaro.

Eh già! Ma per fare questo bisogna reimparare ad alimentarsi e a modificare le abitudini alimentari.

Non è difficile imparare a cucinare; la cosa, otre che rilassante permette anche una vita più sana, in parte più economica.

Trasforma il tuo angolo cottura in un vero laboratorio culinario, come fanno ai corsi di cucina!

Ecco a te una mini-guida fatta da Superprof per farti capire che imparare a cucinare può essere una scelta economica. 

Scegliere il menu grazie ad un corso di cucina

Hai una famiglia da sfamare?

Vivi da single?

Ti secca dover pensare sempre a cosa mangiare? Ne hai abbastanza della solita pasta col pomodoro?

Programmare ti permette di non improvvisare, mangiare meglio e risparmiare. Fai come i grandi chef: scegli il menu in anticipo!

Ti consigliamo, come prima cosa, di stabilire in anticipo il menu di tutta la settimana.

Prendi la cosa come un gioco: cerca come riempire il menu e, nel contempo, scopri le ricette.

Non dovrai dare dimostrazioni d cuoco stellato.

Acquisire delle basi elementari di cucina ti servirà per avanzare progressivamente e sperimentare delle associazioni di ingredienti, assaggiare, degustare dei piatti, girovagare in cerca di ispirazioni creative per stupire i tuoi amici, creare un vero laboratorio delle goloserie.

Pensi che tutto questo sia difficile? Non hai ispirazione?

La nostra equipe ha scovato per te un pianificatore di menu equilibrati ed in accordo con il ritmo delle stagioni.

Questi vengono elaborati concordemente alle raccomandazioni sanitarie nazionali circa la sanità.

Potrai selezionare il numero di menu da pianificare, il tuo calendario, il numero di persone da nutrire, la composizione dei pasti (primo, secondo, dolce) ed il sito ti orienta vero una lista di acquisiti ottimizzata.

È ancora più facile che seguire un libro classico con ricette di cucina!

Una lezione di cucina per arrangiarsi davanti ai fornelli e risparmiare

Gli italiani dedicano una parte piuttosto considerevole del proprio budget alla spesa alimentare.

Da piccoli imparano in fretta e assimilano una buona cultura alimentare. Perché non dare lezioni di cucina ai tuoi figli?

Tuttavia, si cerca oggi di spendere un po’ meno, pur mangiando bene.

Compri spesso cibi surgelati, precotti?

Ebbene, sappi che non è detto che ciò ti faccia risparmiare denaro.

Preparando un piatto interamente con le tue mani potresti risparmiare davvero molto.

Ottimizza così la tua lista della spesa:

  • Non recarti a far spesa quando sei a digiuno
  • Scegli frutti e legumi bio, patate, uova e cerali
  • Limita il consumo di carne e pesce e rimpiazzali, quanto puoi, con i legumi secchi.
  • Impara a cucinare gli alimenti naturali non trasformati: fagiolini, piselli, lenticchie: economici e sani! Scopri perché cucinare fa bene alla salute
  • Rifuggi i dolciumi: un pacco di biscotti da 500 grammi costa 4€, ma se fai un dolce di un chilo, l’olio, lo zucchero, la farina e le uova, ti costeranno meno!
  • Prepara i tuoi pasti da consumare in ufficio a casa
  • Varia gli alimenti: riso integrale, pasta fresca, fagiolini, piselli, lenticchie, polenta, semolino, sono più benefici se comprati naturali, non pronti, oltre che meno costosi
  • Compra i prodotti locali, se possibile, sfruttando i cosiddetti “panieri bio” e i “km zero”. Puoi trovare la lista online, come sul sito della Coldiretti.

Imparare a cucinare può condurti a darti al giardinaggio. Se disponi di uno spazio esterno, un balcone, al limite, dedicati alla creazione di un piccolo orto.

Dedicati alla permacultura, metodo agricolo australiano inventato negli anni Settanta.

Spenderai molto meno, in verdura e frutta. E ingannerai l’attesa della crescita delle piantine scoprendo come si cucinano gli alimenti. Vuoi una lezione di cucina?

Un altro trucco per risparmiare è investire in dei buoni utensili da cucina (mixer, vaporiera, robot, grattugia) per preparare insalate, legumi cotti, crudi, frullati, salsine di verdura e sughi.

Insomma, basta con le buste di insalata pre-tagliata, pre-condita, oleata da altri…

Ugualmente, un pollo interno o un grosso pezzo di carne crudi saranno più economici di confezioni con piccoli pezzetti di carne già pre-impanata e pre-cotta.

Ci sono molti motivi per cui è importante saper cucinare!

Come e stoccare gli alimenti in casa

Naturalmente, molti di noi non hanno il tempo di preparare ogni pasto, ogni santo giorno…Ed ecco perché a lezione di cucina insegnano, spesso, anche come cucinare delle grandi quantità di alimenti e poi metterle in freezer per usarle al bisogno. Ecco un modo davvero economico per far fruttare la passione per la cucina.

Frequenta un corso di cucina in cui scoprire come preparare due, tre piati. Preparali in grande quantità e potrai usufruirne durante l’intera settimana lavorativa.

In questo modo, puoi risparmiare e dosare gli ingredienti nel modo giusto. Fai tutto in grande, come il tuo maestro di cucina!

Tieni conto di una cosa: molti piatti tradizionali, in qualsiasi Paese, sono stati creati proprio dalle popolazioni più povere: pensiamo alla polenta, alla pasta con le patate, al risotto…

Ciò significa che, in teoria, si possono ancora oggi preparare spendendo poco.

Informati a lezione di cucina, sull’economia dei piatti.

Se spendi oggi venti euro e prepari da mangiare per dieci giorni, poiché ti servi del freezer, indubbiamente risparmierai moltissimo, rispetto a quando ti rechi, nella pausa pranzo, al bar o al fast food, spendendo almeno sette euro a pasto.

Naturalmente, ti consigliamo anche di acquistare i tuoi alimenti quando vi sono le promozioni in corso!

Chiaramente, la cosa domanda di saper gestire questi stock, pena ….un insieme di alimenti tutti da gettare via!

Consigli:

  • Redigi una lista prima di andare a fare la spesa
  • Usa tutto quello che ti avanza per cucinare
  • Cucina molti sughi per pasta (ragù, salse, …), zuppe di verdura, potage, teglie di alimenti gratinati, tortillas)
  • Congela tutto quello che non consumi

Saper cucinare significa proprio evitare di buttare via del cibo.

Tieni conto che ogni qualvolta butti via un cibo… hai buttato via dei soldi… per non parlare del fatto che molta gente avrebbe bisogno di cibo e non può permetterselo…

Milioni di tonnellate di cibo ancora utilizzabile sono buttate via ogni anno. Si parla di una ventina di chili a persona, ogni anno; Una vera vergogna, per l’umanità intera: quella bisognosa e quella ricca!

Diventa eco-responsabile, poi, tenendo conto di un altro fattore: ogni volta che compri un piatto precotto, ti accolli la spesa, e l’onere dello smaltimento, di tutto un insieme di carta, plastica, gomma e polistirolo… Un vero flagello, come ormai ben sappiamo.

Vuoi sedurre qualcuno? Prendi lezioni di cucina e trova il suo piatto preferito!

Corsi di cucina per scegliere bene gli ingredienti

Saper cucinare per poter ridurre le spese relative agli alimenti significa, anche, saper selezionare la giusta lista di prodotti. Ovviamente, occorre dedicare un po’ di attenzione al rapporto qualità-prezzo.

Per la frutta e la verdura cerca di servirti presso dei commercianti e produttori locali, evitando di scegliere prodotti che vengono trasportati da molto lontano. Segui il ritmo delle stagioni. Un buon cuoco te lo spiegherà nei suoi corsi di cucina.

La lezione di cucina serve anche per riuscire ad organizzarsi, inizialmente, secondo degli orientamenti generali.

Per esempio, ti verrà detto che spesso conviene reperire il distributore base di un prodotto, ed acquistarlo sotto la marca base. Questa, spesso, porta il nome del supermercato e, scovandola, eviterai di ricadere per forza sempre sui grandi nomi industriali, i quali fanno solo lievitare i costi, pur servendosi dai primi.

Inizia dall’ABC, per assimilare bene i concetti di proteine, fibre, vitamine, etc. Cucinare è anche umiltà di iniziare dalle basi!

Se nella tua zona non conosci ancora un persona che tenga corsi cucina e se non hai mai trovato degli annunci relativi a lezioni di cucina per principianti, sappi che potrai sempre consultare il sito di Superprof.

Eh già, con la nostra piattaforma, puoi davvero prendere lezioni di tutto. Anche seguire un corso di cucina per sviscerare la passione culinaria che giace soffocata in te, da qualche anno. Cucinare fa parte dei savoir-faire fondamentali, nella vita di ognuno di noi. Tutti dobbiamo mangiare e cucinare, tanto vale farlo bene, seguendo dei criteri!

Potrai scegliere il tuo mentore chef: vuoi imparare a cucinare vegano? Vegetariano? Cinese? Ti piace la cucina internazionale? Ami la cucina francese? O vuoi migliorarti nella cucina italiana, che è la più richiesta al mondo?

Ve n’è davvero per tutti i gusti. Si tratta solo di fare il punto sui propri gusti e poi contattare il proprio mentore chef per chiedere un corso di cucina a domicilio.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar