Non bisogna contare su coloro che hanno creati i problemi per risolverli.   (Albert Einstein)

Lungi da me d’incriminare chiunque sia in questa crisi sanitaria. Ma se c’è qualcuno che può aiutarvi ad uscire da questo circolo infernale della filastrocca “E’ la crisi”, siete proprio voi!

Avete perduto degli allievi? Non siete riusciti a trovarne perchè vi siete lanciati proprio nel momento del “lockdown”?

Non rimanete bloccati aspettando che qualcuno venga a trovare la soluzione al vostro posto, ed agite! 

Bisogna imparare a vivere con la pandemia del Covid-19, perchè qualcosa mi dice che ne avremo per un bel po’!

Rassicuratevi: non vi lasceremo soli  nel vostro angolino e vi proponiamo delle soluzioni per continuare a dare corsi  individuali e di sostegno pedagogico durante questo periodo così particolare.;)

Barbara
Barbara
Prof di Photoshop
5.00 5.00 (2) 25€/h
Prima lezione offerta!
Maurizio
Maurizio
Prof di AutoCAD
5.00 5.00 (2) 20€/h
Prima lezione offerta!
Giorgia
Giorgia
Prof di Danza moderna
5.00 5.00 (15) 20€/h
Prima lezione offerta!
Serena
Serena
Prof di Traduzione - italiano
4.93 4.93 (14) 25€/h
Prima lezione offerta!
Rina clece
Rina clece
Prof di Portoghese (Portogallo)
5.00 5.00 (3) 16€/h
Prima lezione offerta!
Cristiana
Cristiana
Prof di Inglese
4.93 4.93 (14) 20€/h
Prima lezione offerta!
Lara
Lara
Prof di Disegno
5.00 5.00 (8) 30€/h
Prima lezione offerta!
Paolo
Paolo
Prof di Fotogiornalismo
5.00 5.00 (5) 18€/h
Prima lezione offerta!
Laura
Laura
Prof di Francese
5.00 5.00 (5) 18€/h
Prima lezione offerta!
Bruno
Bruno
Prof di Spagnolo
5.00 5.00 (12) 15€/h
Prima lezione offerta!
Nath
Nath
Prof di Aritmetica
4.97 4.97 (88) 40€/h
Prima lezione offerta!
Arianna
Arianna
Prof di Web design
5.00 5.00 (5) 30€/h
Prima lezione offerta!
Giuseppe
Giuseppe
Prof di Latino
5.00 5.00 (12) 25€/h
Prima lezione offerta!
Antonino
Antonino
Prof di Iniziazione musicale
5.00 5.00 (18) 20€/h
Prima lezione offerta!
Riccardo
Riccardo
Prof di Scacchi
5.00 5.00 (6) 15€/h
Prima lezione offerta!
Marta
Marta
Prof di Solfeggio
5.00 5.00 (14) 30€/h
Prima lezione offerta!
Andrea
Andrea
Prof di Tennis
5.00 5.00 (5) 25€/h
Prima lezione offerta!

Insegnanti privati: come trovare degli allievi durante la crisi sanitaria?

Comment trouver des élèves pendant le coronavirus ?
Ridate al vostro allievo fiducia in sè stesso...mantenendo le distanze !

Ok, avete forse usufruito di qualche aiuto dallo Stato se siete lavoratori autonomi, durante il periodo marzo-giugno, ma oggi, è finito. E bisogna trovare degli allievi per avere dei nuovi ritorni economici e proseguire la vostra trasmissione di conoscenze in  matematica, fisica, chimica o inglese.

E per farlo, bisogna puntare su una strategia multi-canale! Utilizzando più mezzi, potete moltiplicare le vostre possibilità di trovare degli allievi velocemente.

  • Parlate della vostra ricerca a chi vi è vicino. Se non lo sanno ancora, o se l’hanno scordato, ricordate alla vostra famiglia, ai vostri amici, che date dei corsi di sostegno e che siete alla ricerca attiva di allievi.
  • Utilizzate i canali dei social, Andate a vedere sui gruppi Facebook, condividete la vostra ricerca, curate il vostro profilo Linkedin…
  • Rimanete in contatto con i vostri ex-allievi. Avranno forse bisogno di prendere nuovamente dei corsi di sostegno scolastico a domicilio, di aiuto per i compiti, di rimessa a livello o di coaching scolastico…
  • Fate un giro nel vostro quartiere per apporre i vostri annunci. I vecchi metodi funzionano ancora, perché comunque la gente si reca come prima dal panettiere, dal macellaio, in farmacia, dal giornalaio….
  • Distribuite i vostri annunci nelle cassette delle lettere attorno a voi. Chissà, magari i vostri vicini cercano dei corsi di inglese a domicilio, dei corsi individuali di matematica, oppure un sostegno scolastico più globale!
  • Esponete i vostri annunci presso le scuole. Gli alunni riprendono la scuola, elementare o superiore: non perdete quindi l’occasione di attirare la loro attenzione. Se hanno bisogno di aiuto sapranno dove trovarvi!
  • Utilizzate le piattaforme online. I corsi online saranno richiesti più che mai dai vostri allievi. Non spostatevi da Internet, ed imparate a servirvene sempre meglio.

Siate coscienti che gli allievi saranno più reticenti a scegliere un forfait per un corso annuale. Il periodo è incerto: è più difficile fare progetti a lungo termine.

La soluzione: proponete un forfait per un impegno annuale con ad esempio un’ora di corso alla settimana (e un 10% di sconto sul totale), e proponete di dare il vostro corso via webcam, in ogni caso adattandovi sempre alle esigenze dell’allievo. È rassicurante per l’allievo e vi permetterà di ottenere una visibilità per un intero anno scolastico.

Sappiamo bene che il periodo non è facile, e che il futuro non è chiaro. Ma è indispensabile continuare ad andare avanti e cercare soluzioni per non ritrovarvi a cercare un qualsiasi lavoro, che non vi darebbe nessuna soddisfazione. Forza, siamo con voi!

Le migliori piattaforme per dare corsi individuali durante il Covid-19

Quelles plateformes utiliser pour trouver des élèves pendant la crise sanitaire ?
Fatevi vedere con la mascherina per i vostri corsi personalizzati!

La chiave è Internet. È lo strumento che vi permetterà di continuare ad insegnare e a dare i vostri corsi di matematica, le vostre lezioni private di inglese, o i vostri stage intensivi per accompagnare i vostri allievi verso una buona riuscita scolastica.

Il periodo di lockdown ha visto una notevole diminuzione dei corsi individuali a domicilio.

E per forza: era proibito spostarsi senza autorizzazione, ma oltre a questo, gli esami di maturità sono stati praticamente annullati. Non era certo il momento di spendere soldi per un sostegno scolastico a domicilio…

Ma ora che la scuola ha ripreso e che gli alunni hanno avuto un periodo lontani da scuola, con dei corsi gestiti più o meno  bene dai genitori o dagli insegnanti a distanza, è il momento di “rimontare in sella” adattandosi alle nuove misure sanitarie e alle nuove abitudini degli Italiani.

Il lockdown ha visto uno sviluppo delle video-conferenze, anche nel lavoro di ognuno di noi. Allora, perché no per le ore dei corsi individuali?

Sia che voi preferiate riprendere l’aiuto per i compiti direttamente a domicilio, sia che voi scegliate i corsi a distanza, potete proporre i vostri servizi di insegnante su varie piattaforme online (soprattutto se non volete creare il vostro proprio sito su Internet e comunicare regolarmente):

  • Superprof: l’iscrizione è gratuita ed il pagamento si svolge tra insegnante ed allievo. Oppure, per maggior sicurezza, potete passare attraverso la piattaforma,  solamente con un 10% di partecipazione alle spese di gestione.

Per dare corsi privati via webcam, non esitate a provare diverse soluzioni: Skype, Facetime, Whatsapp, Hangouts…. E scegliete quella che preferite!

Covid-19: quali sono gli obblighi da rispettare per un insegnante privato?

Quelles sont les obligations des professeurs avec le coronavirus ?
Indossare la mascherina è indispensabile durante i corsi privati

Con la fine del lockdown  e finchè il Governo non emetterà decreti diversi, l’insegnante è autorizzato a recarsi a casa dell’allievo che presenta difficoltà scolastiche.

Mentre sono stati emessi degli obblighi sanitari per i corsi collettivi,  al momento nulla è stato imposto agli insegnanti che si recano presso il domicilio dei propri allievi. Tuttavia, è consigliabile seguire il proprio buon senso ed adattarsi alle raccomandazioni sanitarie  che già esistono:

  • Il rispetto dei gesti “barriera”: lavarsi spesso le mani, tossire o sternutire nel gomito, in un fazzoletto monouso, non stringersi le mani, non abbracciarsi, il distanziamento sociale quando possibile. Rimanete a casa se avete la febbre o altri sintomi di Covid-19, per il tempo necessario per fare il tampone ed averne il risultato.
  • Indossare la mascherina: potete essere portatori di Coronavirus senza saperlo e prima di manifestarne i sintomi o addirittura averlo ed essere asintomatici. Per evitare il rischio di trasmissione soprattutto in uno spazio chiuso, la mascherina è obbligatoria, per tutte le persone a partire dai 6 anni di età.
  • Disinfettare ed aerare l’ambiente: la pulizia dei tavoli, delle sedie, delle maniglie delle porte e del materiale didattico è altresì un buon metodo per limitare la diffusione del virus.

Durante il periodo di diffusione attiva del virus, preferite i corsi via webcam se potete. Anche se i bambini sviluppano molto raramente delle forme gravi di coronavirus, possono trasmetterlo ad altri membri più fragili della loro famiglia. Ed è la stessa cosa per voi.

Covid-19: quali misure sanitarie mettere in atto nei vostri corsi a domicilio?

Quelles mesures sanitaires mettre en place dans les cours à la maison ?
Lavatevi regolarmente le mani

In quanto insegnante privato, dovete rispettare le misure sanitarie quando vi recate a casa di ogni allievo. Sono indispensabili alcune precauzioni:

  • Prima del corso: provatevi la febbre, tenete i capelli raccolti e le unghie corte, lavatevi le mani, mettete la mascherina, e chiedete all’allievo di aerare la stanza prima del vostro arrivo.
  • Durante il corso: lavatevi le mani al vostro arrivo, evitate di abbracciarvi, disinfettate il luogo dove si svolgerà il corso, tenete la mascherina durante tutto lo svolgimento del corso, mantenete il distanziamento per quanto possibile, ed evitate di passare del materiale tra l’insegnante e l’allievo
  • Dopo il corso: disinfettate il luogo dove si è svolto il corso, aprite la finestra, buttate la mascherina una volta rientrati (o mettetela in lavatrice). Lavatevi le mani e, se potete, fatevi una doccia e mettete i vostri abiti a lavare.

 Evitate assolutamente di andare da un altro allievo dopo essere stati da un primo. Prendete il tempo di cambiarvi per evitare al massimo il rischio di propagazione del virus.

Evidentemente, evitate i corsi collettivi, se non avete accesso ad una sala che permetta il distanziamento dovuto.

In fondo, i corsi via webcam , non sono così male, non trovate?

Bisogno di un insegnante di ?

Ti è piaciuto l'articolo?

5,00/5 - 1 vote(s)
Loading...

Paola

Traduttrice, insegnante, chissà un giorno....scrittrice. Ma con un'infinita passione per le lingue