Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Tecniche per non fare più errori di ortografia

Blog > Lingue straniere > Francese > Come Migliorare l’Ortografia con le Lezioni di Francese?

Lingua ufficiale in 32 paesi, il francese è un idioma internazionale parlato in quasi tutti i continenti.

Tuttavia, nella vita quotidiana, anche i francofoni stessi dimostrano di avere non poche difficoltà con la lingua madre. Molti problemi possono essere riscontrati anche dagli italiani che hanno studiato la lingua molti anni fa e non hanno avuto l’occasione di praticarla molto.

Per migliorarsi e colmare le proprie lacune, molti decidono di rivolgersi a insegnanti privati.

Più educativa, la lezione a domicilio di francese (per i principianti, ma anche per gli adulti) consente di imparare meglio grazie a un follow-up personalizzato. Il ritmo, gli argomenti, le tempistiche, gli esercizi: tutto è deciso e concordato secondo le esigenze dello studente.

Lezioni di francese a domicilio per affrontare le lacune scolastiche

Con la moltiplicazione delle materie insegnate a scuola, è normale che i giovani abbiano sempre più difficoltà.

Il tasso di analfabetismo tra i giovani italiani è in aumento, così come i problemi con la lingua. Purtroppo, succede sempre più frequentemente di vedere frasi colme di errori di ortografia e grammatica, soprattutto sui social network.

Da questo quadro poco rassicurante, si deduce che lo studio delle lingue come, ad esempio, il francese, ne risulti fortemente danneggiato.

D’altra parte, come si può pensare di imparare bene una lingua straniera se non si dimostra di avere una perfetta padronanza dell’italiano, la propria lingua madre?

Imparare una lingua è molto più facile da piccoli, durante le scuole elementari! Le regole più importanti di una lingua si imparano da piccoli!

Il problema è quindi reale, soprattutto perché le aree di difficoltà che si presentano spesso interessano:

  • La concordanza del participio passato
  • L’utilizzo del complemento oggetto diretto
  • Le costruzioni delle frasi
  • La distinzione tra condizionale e futuro.

È in questo contesto che le lezioni private con tutor possono dare un grosso aiuto ai bambini in difficoltà.

La soluzione deve essere fornita fin dall’inizio: è a circa otto anni che l’allievo comincia ad avvicinarsi alle regole fondamentali della lingua.

Purtroppo, le classi troppo affollate non consentono all’insegnante di seguire adeguatamente l’allievo, che spesso entra alle superiori con grandi e gravi lacune.

Il docente privato può usare il proprio metodo pedagogico per trasmettere tutte le sue conoscenze linguistiche. Fonetica, pronuncia, grammatica… nulla sarà tralasciato durante le lezioni di lingua.

Rimedi per i giovani dislessici? Scopri se le lezioni private di francese possono essere utili per loro…

“Il linguaggio degli SMS”: la ferita della lingua

Particolarmente popolare tra i giovani, con le nuove tecnologie che hanno un impatto diretto sulle loro capacità di scrittura.

Il famoso “linguaggio degli SMS” è diventato anche una vera e propria piaga per gli insegnanti, che vedono ogni giorno calare il livello ortografico degli studenti. Pascal Hostachy, fondatore di Projet Voltaire che cerca di dimostrare il basso livello linguistico nei giovani, spiega:

“Il lavoro sostanziale non è ancora stato fatto a livello dell’insegnamento. La comunicazione digitale, che offre via SMS o Twitter, una modalità diversa di espressione, interferisce con la padronanza della lingua tradizionale. “

Oggi i giovani si confrontano con due linguaggi comuni: quello degli SMS, nel quale l’ortografia risulta poco rilevante, e la lingua tradizionale, che si impara sui banchi di scuola. È diventato molto difficile destreggiarsi tra i due!

Il linguaggio degli SMS è responsabile dei numerosi problemi di ortografia dei ragazzi di oggi! Secondi alcuni specialistici, la cattiva grammatica di oggi è figlia degli SMS!

Non solo SMS: anche Internet è diventato un freno per l’insegnamento dell’ortografia. Molti sembrano essere diventati dipendenti dai correttori automatici presenti in Rete, alcuni addirittura li usano sistematicamente. 

La padronanza della nostra lingua materna deve quindi passare attraverso la conoscenza del vero significato delle parole. Una conoscenza che non può essere sostituita da uno strumento digitale! Bisogna esercitarsi e imparare ad esprimersi bene.

Nelle comunicazioni su Internet, allenati quindi a scrivere ogni parola con attenzione, evitando le abbreviazioni o gli anglicismi. Sono cattive abitudini facili da apprendere ma difficili da mandar via.

Evita anche di utilizzare le abbreviazioni nel corso di una prova scritta e, se lo ritieni necessario, prendi qualche lezione di francese prima di un esame.

Come migliorare, in maniera concreta, il francese e l’ortografia di uno studente?

Nelle lezioni a domicilio, alcune tecniche possono risultare particolarmente efficaci nell’apprendimento dello studente.

Quali?

Ecco un elenco non esaustivo dei suggerimenti da seguire per scrivere bene in francese:

  • Utilizzare un dizionario per controllare l’ortografia delle parole. Quelli di carta restano i migliori, dal momento che quelli online possono essere incompleti o poco precisi a volte.
  • Familiarizzare con il Bescherelle. Questo strumento, ormai sconosciuto agli studenti, è particolarmente efficace per imparare la coniugazione dei verbi.
  • Esercitarsi: è sicuramente la tecnica migliore! Test di conoscenza, test online di francese, dettati o quiz di grammatica, le risorse a tua disposizione non mancano.
  • Fare una valutazione generale per capire i propri errori.
  • Ripassare attentamente tutte le regole grammaticali di base.

L’apprendimento della lingua comporta anche una buona conoscenza della cultura francese. Quest’ultima dovrebbe quindi essere acquisita naturalmente, soprattutto grazie alla letteratura classica che saprà arricchire il vocabolario dell’allievo. Autori come Hugo, Baudelaire e Proust, solo per citarne alcuni.

Avere un buon bagaglio culturale in francese può facilitare lo studio e l'apprendimento dei vocaboli! Un buon bagaglio culturale faciliterà l’apprendimento di alcune parole francesi!

Infine, un metodo efficace per insegnare il francese è l’espressione orale. Infatti, durante le lezioni private, deve esserci uno scambio con lo studente attraverso la conversazione. Questo renderà più facile per il docente di francese individuare le debolezze dello studente nell’espressione orale, che è intrinsecamente legata alle abilità scritte.

Per uno straniero, l’arricchimento del proprio francese passa anche attraverso:

  • Una full immersion in un Paese francofono
  • Una scuola di lingua
  • Corsi estivi e lezioni serali.

Alcuni enti rilasciano una certificazione speciale che attesta il buon livello di lingua dello studente. Questo potrebbe essere un plus sul tuo CV!

In caso di grossa necessità, non esitare a prendere lezioni per rivedere le basi del francese.

Migliorare il proprio francese in preparazione di esami importanti

Se sei iscritto a un’università francofona, devi sapere che nella maggior parte degli esami è richiesto un livello impeccabile di francese:

Secondo un sondaggio condotta da Ipsos, il 98% delle persone francesi ritiene che la scrittura sia fondamentale, ma più del 90% fa regolarmente errori! Sfortunatamente, questi errori possono essere decisivi per il successo accademico: alcuni insegnanti penalizzano gli esami pieni di errori.

Per evitare il più possibile questo problema, ecco alcuni suggerimenti:

  • Avere una buona conoscenza del vocabolario. Molti test sono scritti.
  • Sfruttare al massimo la bozza per rendere il proprio scritto più corretto.
  • Evitare le ripetizioni e trovare sinonimi.
  • Evitare i colori, nessuna sottolineatura esagerata. Privilegiare i colori neutri (blu scuro, nero).
  • Mantenere un tono semplice ma efficace per evitare di sembrare troppo zelante.
  • Tenere 10 minuti alla fine per rileggere: vai a caccia di errori!

Con una bozza, evitare gli errori grammaticali sarà decisamente più semplice! Le bozze sono importanti per evitare il più possibile gli errori di ortografia!

Durante le lezioni di francese a domicilio, l’insegnante deve proporre allo studente esercizi utili a colmare le sue lacune prima di un esame.

Ortografia di scarso livello: un handicap professionale

Gli errori di ortografia possono essere tollerati all’università, ma tutto cambia quando ci si approccia al mondo del lavoro in una Paese francofono!

Le abilità scritte di un candidato rappresentano spesso una delle principali risorse nella fase di reclutamento: l’82% dei datori di lavoro francesi dichiara di essere sensibile al buon francese di un candidato!

Inoltre, i reclutatori considerano gli errori di ortografia e la pessima grammatica come il segnale di una mancanza di cultura. Ovviamente, questo risulta più grave con le persone madrelingua, ma anche uno straniero che aspira a ricoprire certe cariche in un’azienda francofona dovrebbe prestarci una particolare attenzione.

Una buona padronanza della lingua sarà fondamentale nei colloqui di lavoro in Francia! In fase di colloquio, la tua conoscenza del francese sarà fondamentale!

Sappi che buona parte dei datori di lavoro metterà il tuo CV nel cestino dopo i primi 2 errori di ortografia!

Una buona padronanza scritta della lingua è quindi una qualità altamente ricercata dai datori di lavoro, poiché molte professioni richiedono la scrittura di numerose e-mail o lettere: se il tuo messaggio è pieno di errori, non sarà molto “pro”.

Quando scrivi la tua lettera motivazionale, è fondamentale evitare qualsiasi tipo di errore: il lettore tenderà a soffermarsi soprattutto sui tuoi errori e il tuo messaggio iniziale farà fatica a emergere. 

Oggi, un buon livello di lingua è diventato così essenziale perché alcune aziende richiedono obbligatoriamente il conseguimento del Certificat Voltaire che attesti il livello ortografico dei candidati: un solo errore e sarai subito scartato.

Migliorare la lingua è quindi essenziale, soprattutto per gli adulti. Non esitare quindi a sottoporti a un test online per valutare il tuo livello e mettere tutte le frecce al tuo arco!

 

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...

Lascia un commento su questo articolo

avatar