Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Diventare imbattibile sui caratteri della lingua cinese con un corso di cinese

Di Martina, pubblicato il 17/10/2018 Blog > Lingue straniere > Cinese > Scrivere in Cinese: i nostri Consigli per Imparare con Lezioni di Cinese!

La prima barriera della lingua cinese risiede nella assenza totale di un metro di paragone con le lingue latine!

Oggi più occidentalizzato, il cinese mandarino resta una sfida per tutti i principianti che desiderano cominciare, in occasione di un viaggio in Cina, di un Erasmus universitario o per una scelta professionale.

A integrazione dei manuali scolastici, “internet” propone un’infinità di contenuti per imparare il cinese mandarino, dai video di apprendimento dei blogger filocinesi su Youtube alle applicazioni e-learning.

L’idea diffusa tra gli studenti è di credere che si può valutare il livello della lingua di un allievo dai numeri dei caratteri cinesi che conosce.

Questa rappresentazione della conoscenza della lingua della Terra di Mezzo, si spiega dal fatto che i caratteri cinesi o hanzi occupano un posto di primo piano in questo idioma secolare che non può, in nessun caso, essere trascurato.

Ecco perché dal pinyin fonetico alla calligrafia analizzeremo l’ecosistema dei caratteri millenari per impararli, memorizzarli e scriverli meglio…

Imparare l’alfabeto cinese con traduzione italiana

Lo studio del cinese richiede tempo, dedizione e tanto impegno Cosa può rallentare l’apprendimento dei caratteri cinesi?

Imparare l’alfabeto cinese” non è come per il francese, lo spagnolo o l’inglese…

Denominati sinogrammi, caratteri cinesi, hanzi o anche “caratteri Han”, questa tipologia di scrittura è totalmente diversa dall’alfabeto latino, russo o greco.

Da diversi millenni – circa 4 000 anni – la scrittura tradizionale si è evoluta nel corso dei secoli, delle dinastie e dell’occidentalizzazione della Cina per agevolare i locutori cinesi come gli stranieri.

Oggi, non è utilizzata solo nei giornali specializzati, nelle riviste e nei libri antichi di letteratura cinese. Riservata a un élite letteraria, ai sapienti o ai linguisti, è associata:

  • al buon gusto,
  • alle buone maniere,
  • ai buoni costumi.

Il più grande cambiamento ha avuto luogo in occasione della standardizzazione della lingua cinese-mandarino da parte della Repubblica Popolare cinese, che ha avuto un impatto fino al Giappone e Singapore.

In effetti, per molto tempo snobbata dagli stranieri, nonostante il suo importante numero di locutori, i corsi di mandarino diventano interessanti negli anni 50 in occasione della creazione del sistema di “trascrizione fonetica della lingua cinese” o Pinyin.

Creato dal linguista Zhou Youguang, questo sistema di scrittura mira a creare un ponte linguistico tra i caratteri cinesi e l’alfabeto latino. Rientrando nella linea di trascrizioni più antiche, è il più efficace mai inventato.

Vedendo un accesso alla sua lingua semplificata, l’apprendimento del mandarino ha conosciuto una crescita esponenziale e ha dato origine alla creazione di istituti di Confucio un po’ ovunque nel mondo!

Grazie al Pinyin, la temuta intonazione cinese, con i suoi toni che ponevano tanti problemi agli studenti, è ormai semplificata dall’aggiunta delle vocali – come in italiano – sui caratteri.

La scrittura è anche standardizzata poiché, eccetto per Hong-Kong e alcune province cinesi, la scrittura cinese va da sinistra a destra e la sua lettura in modo orizzontale.

Allora che sia per un viaggio in Cina, un Erasmus universitario o l’inizio di una carriera internazionale, l’apprendimento del cinese mandarino attraverso il Pinyin aiuterà l’approccio alla scrittura cinese.

Imparare a scrivere in cinese

Le parole bisillabiche sono rare, e normalmente di nuova formazione, cioè create per riferirsi a cose prima non esistenti. È necessario una valutazione pedagogica dei propri risultati in cinese mandarino prima di ricorrere a un professore privato?

Intimidazione… ecco una parola che potrebbe descrivere il sentimento risentito dai locutori stranieri in occasione della loro iniziazione al cinese. Con più di 5000 caratteri ufficiali, senza contare i sinogrammi speciali e obsoleti dell’antichità, imparare a scrivere in cinese è un percorso a ostacoli!

Coloro che non si sono demoralizzati, dovranno impegnarsi personalmente in un allenamento a casa per migliorare:

  • la memorizzazione degli hanzi,
  • la loro pronuncia,
  • e il loro significato.

Per imparare a scrivere in cinese, è necessario assimilare rapidamente le regole di base e applicarle per ogni tratto, carattere e testo.

  1. Prima di tutto, bisogna concentrarsi sull’assimilazione dei primi caratteri, prima di lanciarsi nell’apprendimento dei nuovi caratteri. Questo genere di tecnica permette di consolidare i propri risultati per non confondersi.
  2. Successivamente, è di importanza cruciale potenziare l’associazione di una forma di carattere al suo significato. In questo modo, si crea un riflesso mnemonico che permette di non dimenticare il carattere.
  3. Infine, l’eterna pronuncia deve prendere la sua strada. Ogni carattere deve essere associato a un’intonazione seguendo il contesto in cui si trova in una frase o in un testo.

Va notato che per imparare a scrivere in cinese, tutte le scuole di lingue, l’istituto Confucio o le associazioni culturali, concordano che rispettare le regole stabilite e ripetere questo processo ripetutamente è una garanzia di qualità.

Inoltre, la cinestetica tende a democratizzarsi nelle scuole durante l’apprendimento del cinese mandarino, poiché questa relazione tra il movimento di ogni scrittura e la memoria porta i suoi frutti.

Seguendo così le liste dei caratteri classificati per difficoltà, e trattato ogni carattere cinese come un’entità indipendente, si possono raggiungere dei risultati impressionanti in un breve periodo di apprendimento.

Scrivere cinese: le tecniche per imparare i caratteri cinesi

Molti problemi si risolvono grazie al Pinyin, un sistema di trascrizione fonetica basato su lettere latine La formazione delle parole in cinese mandarino si realizza con massimo di 64 segni.

I caratteri cinesi rappresentano da soli la pietra miliare di questa lingua millenaria e standardizzata l’ultima volta nel 1956 dalla Repubblica Popolare cinese.

Per assimilare la scrittura dei caratteri cinesi bisogna conformarsi alle regole di ordine generale, che, attraverso una pratica corrente e regolare, permetteranno di memorizzarli e riprodurli.

Per cominciare, ricorderemo che ogni tratto è composto da più tratti che vanno da 1 a più di 20. Per comprendere l’entità di questi tratti della lingua cinese mandarino terremo conto che nessuna ricerca è possibile in un dizionario cinese senza conoscere il numero dei tratti che li compongono.

La scrittura dei caratteri cinesi deve essere inserita in un quadrato invisibile i cui limiti devono essere rispettati, e quindi corrispondere agli 8 tratti fondamentali che definiscono il significo dei tratti per ogni hanzi. Che sia attraverso un movimento rettilineo, curvo o spezzato, l’orientamento del tratto costituisce il quadro di riferimento sul quale si deve basare.

È per ragioni di aspetto e di equilibrio dei caratteri che il modo in cui i caratteri si succedono e seguono una certa direzione è stato definito già da millenni.

In una seconda fase, il metodo di apprendimento della scrittura degli hanzi si baserà su 3 fondamenti classificati attraverso una gerarchia precisa:

  1. La prima si interesserà all’aspetto grafico dei caratteri cinesi. Con un’attenzione particolare per ciò che definiamo “radicali”:
  2. Questi elementi chiave della formazione di un segno permettono di memorizzare, localizzare e riprodurre il carattere cinese nel suo insieme.
  3. A partire dalle parole chiavi – in totale 200 – risulterà facile per l’apprendista formare altri caratteri cinesi associandoli a pittogrammi con lo stesso significato.

Imparare a scrivere cinese grazie alla calligrafia

La scrittura a ideogrammi, così diversa culturalmente dalla nostra, ha un grande fascino intrinseco. Rari sono i dizionari cinesi che possono contenere fino a 56 000 caratteri.

Come per Charles Aznavour, spesso accade agli artisti cinesi, di fronte al loro cavalletto, di passare notti in bianco a ritoccare la curva di un carattere hanzi…

Denominata anche 书法, la calligrafia è storicamente una delle arti più antiche della storia dell’umanità. Ecco come attrarre i curiosi: i filocinesi gli amanti dell’arte tradizionale.

È anche un modo parallelo per imparare il cinese senza bloccarsi in una spirale di lezioni di cinese noiose e ripetitive.

Senza entrare nei dettagli che riguardano l’aspetto spirituale, di comunione tra il corpo e lo spirito o di filosofia di vita che compongono la calligrafia, questo strumento può essere un eccellente modo per imparare la scrittura cinese.

In effetti, insistendo sul controllo del gesto, della qualità del tratto e dell’aspetto tecnico, l’apprendimento della calligrafia si realizza in modo da integrare ogni carattere cinese rapidamente per perfezionare il proprio stile.

Fin dall’antichità, tale nucleo della cultura cinese si basa su diversi caratteri che sono sufficienti per un neo-locutore, ma si costruiscono attraverso regole che corrispondono a quelle della scrittura degli hanzi.

Così, faremo uso della calligrafia rispettando l’ordine dei tratti, il significato di tali come avremmo fatto per la scrittura di un carattere cinese con una penna sul foglio.

È quindi facendo un passo indietro che si può imparare la scrittura cinese attraverso la calligrafia, e perché non aggiungere delle lezioni di cinese come complemento per parlare, scrivere e capire la lingua di Confucio.

Si dice spesso che tutta la scrittura cinese è calligrafia, tranne quando si fa allusione all’arte della calligrafia.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar