Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

Ricorrere a un insegnante di canto per perfezionarsi  

Di Martina, pubblicato il 30/07/2018 Blog > Musica > Canto > Perché fare lezioni di canto con un vocal coach?

La partitura è una cosa, il canto è un’altra. Ciò che serve, è avere la musica in testa e cantare con il corpo.Luciano Pavarotti

Vocal coach, coach musicale, insegnante di canto: questi termini inglesi vengono usati sempre più per descrivere una realtà: coloro che imparano musica e canto!

Quindi, il vocal coach non è solo colui che vi insegnerà a cantare, vi dirà come leggere una partitura o vi darà consigli per la tecnica vocale. È anche una personalità, che aiuterà a sviluppare la vostra, ad affermarla, soprattutto quando siete in scena o dietro un microfono.

Optare per un vocal coach, è quindi ideale se volete perfezionarvi, imparare tutto dalla A alla Z o, preparare un evento particolare. Vi diremo tutto su questa professione che merita di essere riconosciuta!

Dove trovare un vocal coach?

Il vocal coach vi aiuterà a formare la vostra personalità! Trovate il vostro vocal coach per formare un duo a lungo termine!

Prima di trovare il vocal coach dei vostri sogni, o perdere la testa per i coach di The Voice, fate un po’ il punto delle vostre aspettative: avete voglia di un coach, o ne avete bisogno? Dovete porvi le giuste domande, rispetto a quello che volete dal coach:

  • imparare ad essere sempre intonati,
  • spiegarvi come sviluppare la vostra musicalità,
  • aiutarvi a capire meglio la vostra voce e le vostre potenzialità,
  • darvi una tecnica di canto forte e adatta ai vostri obiettivi,
  • offrirvi delle lezioni di vocal coaching che possono anche comprendere una formazione musicale più approfondita (strumenti, lezioni di chitarra ecc.)

Bene, una volta che questo è fatto, non vi resta che trovare un vocal coach. È relativamente semplice, bisogna conoscere alcuni criteri chiave, come:

  • in quale città cercare un coach?
  • in quale tipo di istituto? Che tipo di corso cercate?

Questo orienterà notevolmente la vostra ricerca. Perché?  Perché le tipologie di corso sono numerose e varie, come:

  • corsi a domicilio con insegnanti di canto indipendenti,
  • corsi collettivi in un istituto di canto con insegnanti certificati,
  • corsi individuali, a casa vostra o in scuole di canto con insegnanti appassionati.

Più che insegnarvi a cantare, il vocal coach vi aiuterà a credere in voi, a controllare la vostra voce in tutte le circostanze e attraverso diversi modi, come la respirazione addominale, la conoscenza del vostro diaframma o la risonanza della vostra voce.

Trovare un vocal coach vicino a voi non è sempre facile. Per questo bisogna iniziare dai classici luoghi d’insegnamento:

  • accademia di canto, scuola di canto o scuola di musica,
  • istituti di istruzione superiore (scuola media, liceo, università),
  • associazioni di quartiere.

Potete trovare anche un vocal coach personale per la voce su internet, attraverso i giusti annunci o siti specializzati come Superprof, che mettono in contatto i coach e i loro allievi, secondo l’area geografica e le loro esigenze specifiche.

Come diventare vocal coach?

Non si diventa improvvisamente vocal coach: bisogna avere una buona predisposizione nell’ambito della tecnica vocale, tessitura, ed esperienza nel campo. Ma con un po’ di determinazione, molta passione e settimane di perseveranza, potreste diventare un vocal coach senza pari in poco tempo!

Il miglior modo per diventare vocal coach per poi insegnare è di ottenere un diploma adeguato, in particolare quello proposto dal CVF, Centro vocale di formazione. Fondato da Richard Cross nel 2005, è il luogo di incontro di milioni di talenti in Francia, che cercano di diventare vocal coach, sia dopo una riconversione professionale sia come proseguimento degli studi.

Il miglior modo per diventare vocal coach per poi insegnare è di ottenere un diploma adeguato Diventare vocal coach è prima di tutto saper avvalersi di strumenti di apprendimento.

Esistono diversi istituti che preparano, in modo più o meno completo o specializzato, alla professione di vocal coach:

  • istituti come quello di Richard Cross, molto famosi;
  • accademie fondate da altri talenti, come Kriss Coach Vocal a Parigi;
  • formazioni a distanza, come quelle assicurate dai CNFDI (Centri Nazionali Privati di Formazione a Distanza);
  • scuole generali, come La Voix Debout, a Parigi.

Tutto dipende in secondo luogo dai percorsi che vuole intraprendere l’aspirante vocal coach:

  • formazione musicale completa, con un corso di canto,
  • formazione strumentale (corsi di chitarra, piano, violino), si tratta di sfruttare tutte le competenze del coach,
  • formazione tecnica,
  • formazione creativa,
  • formazione personalizzata,
  • formazione artistica.

Ogni istituto propone diversi percorsi, ma tutti hanno una base di conoscenza comune da trasmettere ai futuri vocal coach. Ad esempio:

  • esercizi quotidiani di dizione, allenamento delle corde vocali, riscaldamento vocale,
  • corsi di solfeggio per migliorare la precisione e l’accuratezza,
  • corsi generali per imparare la storia del canto e conoscere abbastanza la professione,
  • corsi per sviluppare il repertorio musicale per andare oltre i limiti,
  • esercitazioni su nuove musiche attuali, come il canto lirico o il jazz,
  • esercizi di oratoria per parlare in pubblico, convincere, con una tonalità diversa ogni volta,
  • simulazioni con esercizi per aumentare l’autostima, come parlare in pubblico.

Sono formazioni complete, molto intense, che richiedono costanza. Non tutti diventano, al termine della loro formazione, un vocal coach riconosciuto. In effetti, bisogna trovare in seguito un posto in un istituto, degli allievi o dei progetti: è una lotta continua, ma ciononostante voi esercitate la vostra passione!

Quando costa un vocal coach?

Attenzione: il vocal coach e l’insegnante di canto sono due professioni diverse, ed è per questo che le due formazioni sono realizzati in istituti diversi.

In effetti, mentre l’insegnante di canto si baserà generalmente su corsi di tecnica vocale e controllo della voce, il vocal coach porrà l’accento sulla personalità del cantante moderno, cercando di valorizzare il suo potenziale.

Detto questo, le due formazioni sono complementari, non è raro che un vocal coach sia stato un professore di canto, o viceversa. Quindi è un criterio da prendere in considerazione nel momento in cui cercate il costo di un corso di canto con un vocal coach.

Ma non è tutto, altri criteri vanno presi in considerazione per definire il compenso di un vocal coach:

  • Il suo stato attuale: dipendete, indipendente o volontario,
  • La sua esperienza: quanti allievi ha avuto e i feedback,
  • Livello di diploma: ha delle certificazione riconosciute o no?,
  • Il livello di impegno: secondo il modulo del corso scelto,
  • La durata dell’impegno: più è lungo, meno è costoso,
  • Luogo dei corsi: la grande città è più costosa che la provincia.

Se esistono molti video di libero accesso su internet, destinati alla formazione nell’ambito del vocal coaching, ricordatevi che non c’è niente di meglio di una persona appassionata per trasmettervi il suo sapere, sia se è uno strumento didattico sia pedagogico.

Se cantare bene è il vostro obbiettivo, contattate un vocal coach! Trovare un bravo vocal coach, non ha prezzo!

Se cantare bene è il vostro obbiettivo, allora potete contattare un vocal coach in un istituto, o un vocal coach indipendente:

  • Coloro che esercitano al Conservatorio regionale, dipartimentale o comunale,
  • Coloro che esercitano nelle scuole di canto o in una scuola di vocal coaching,
  • Coloro che hanno creato le proprie accademie di canto e di danza, dove il coach è il proprietario,
  • Coloro che lasciano piccoli annunci per dare corsi a domicilio di vocal coaching

Il prezzo potrà variare dai i 25 ai 75 euro all’ora (per i migliori coach).

Per esempio, vi si proporrà una formazione che comprende vocal coaching, arte scenica, improvvisazione e corsi di canto. Quale migliore formazione? Certo, questo vi costerà un po’, ma cos’è nel momento in cui si tratta di esaudire i vostri sogni?

Vocal coach VS autodidatta: vantaggi e svantaggi!

Questa è la domanda che tutti si pongono: posso allenare la mia voce da solo o ho realmente bisogna di un vocal coach? La risposta è: tutto dipende dai vostri obbiettivi!

Se si tratta della semplice soddisfazione di cantare meglio, allora potete allenare la vostra voce da soli; è inutile spendere soldi. Tuttavia arriverà un giorno in cui vorrete un parere sulle vostre performance, un feedback su ciò che siete in grado di fare.

Pertanto, prendere lezioni di canto con un vocal coach è un progetto a lungo termine. Potete scegliere diverse prestazioni di vocal coach:

  • Corsi privati di canto specifici, che mirano a perfezionare il vostro controllo della voce,
  • Corsi individuali regolari, per combinare canto, performance e stile,
  • Corsi intensivi o lezioni di canto, in cui il coach vi spronerà a dare il massimo!

I progressi saranno più o meno costanti, secondo il modulo scelto. Nelle lezioni di canto autodidatte, avanzerete a vostro ritmo, ma senza sapere che valore può avere la vostra prestazione nella professione. In più, ci sono cose che non si imparano da soli, come:

  • La gestione dello stress o l’ansia da palcoscenico,
  • Cantare con carisma,
  • Trovare la propria voce,
  • Trasmettere un messaggio in modo non verbale,
  • Acquisire disinvoltura e la respirazione,
  • Sapere se si ha la voce per cantare dal vivo,
  • Proporre delle performance sceniche originali e personalizzate,
  • Catturare il pubblico.

Il vocal coach vi guiderà nella vostra crescita personale. Il vantaggio del vocal coaching: sviluppare la propria creatività!

Per questo, avete bisogno del parere di un professionista di canto, ma anche di danza, della performance oratoria, ossia un vocal coach. L’unico svantaggio del vocal coach è il costo: bisogna saper investire, su tutti i livelli!

Vocalmente, vi aiuterà a vincere la vostra timidezza, a liberare la vostra voce e trovare la vostra strada, che sia come solista, autore compositore o strumentista. Ancora meglio, vi guiderà nella vostra crescita personale, sul piano del canto e della musica.

Anche voi sognante di padroneggiare l’arte oratoria del canto, e come diceva Luciano Pavarotti, esprimerla attraverso il vostro corpo, trasmettere le vostre emozioni ? Allora, optare per un vocal coach resta la vostra soluzione migliore!

Cosa aspettare a rendergli omaggio?

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar