Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

La guida completa delle lezioni di cucina

Di Francesca, pubblicato il 09/11/2018 Blog > Arte e Svago > Cucina > Per Imparare a Cucinare Serve un Corso di Cucina?

“Cucinare è dare un sapore all’amore. “

Indipendentemente dal fatto che l’amore possa essere transitorio o meno, cucinare è sinonimo di condivisione, benessere e felicità.

Secondo uno studio condotto dall’Università di Otago su 658 studenti, i partecipanti si sono sentiti più appagati, più felici, più sereni e più carichi di energia il giorno dopo un’attività creativa come la cucina (fonte: Slate).

Ad esempio, oltre a migliorare la tua salute mangiando meno salato, meno dolce e meno grasso (rispetto ai piatti già pronti), migliorerai sensibilmente la tua mente!

Allora, sei pronto a testare questo nuovo modo di essere felice?

Cosa ti serve per cucinare?

Meglio utilizzare cucchiai in legno! L’utilizzo di utensili in legno può prolungare la vita di padelle e pentole!

Prima di lanciarti in ricette semplici o complicate, dovrai fare un inventario di ciò che c’è nella tua dispensa. Non ti preoccupare, non è necessario che tu abbia a disposizione molti utensili per imparare a cucinare e a preparare ricette gourmet.

Perché in verità, non mentiremo, non sono molte le persone con una cucina degna di MasterChef!

Ecco quindi l’elenco degli utensili e degli accessori indispensabili per qualsiasi cuoco alle prime armi:

  • un pelapatate per sbucciare frutta e verdura (mango, cetriolo, zucca, patata, ecc.);
  • un buon coltello per tagliare carote, melanzane ed erbe in piccoli pezzi, senza sforzo;
  • un tagliere per non danneggiare il piano di lavoro;
  • una padella piccola e una grande per far saltare la pasta e condirla;
  • un cucchiaio e una spatola in legno per evitare di graffiare l’interno di pentole e padelle;
  • uno o due coperchi per evitare schizzi ma anche per cuocere meglio,
  • una buona padella: quindi sì, è meglio prendere una padella in ceramica, acciaio inossidabile o pietra. Il teflon tende a usurarsi e non fa bene alla salute;
  • una teglia: per far cuocere frutta e verdura al forno, ad esempio;
  • un colino dai buchi sottili: puoi usarlo sia per il riso che per la pasta, senza dover recuperare pezzi di cibo nel lavandino!
  • un misurino e una bilancia da cucina: se sei un appassionato di pasticceria, sai che devi essere preciso nei dosaggi, altrimenti rischi di sbagliare totalmente la ricetta,
  • una frusta o un mixer: per far montare a neve gli albumi o preparare una maionese,
  • una o due ciotole: per preparare miscele e impastare i dolci,
  • un tortiera: per fare torte salate, una torta alla fragola o una torta al cioccolato, è fondamentale!

Cerca di procurarti anche un mestolo se ti piacciono le zuppe in inverno. Ma tieni presente che con questi 16 utensili è già possibile fare bella figura in cucina!

Quali sono i prodotti indispensabili per la tua dispensa?

Puoi realizzare un ottimo aperitivo tra amici! Un semplice drink tra amici può trasformarsi in un ottimo aperitivo!

Per affrontare qualsiasi situazione, una volta che avrai tutti gli utensili a portata di mano, dovrai pensare ai prodotti indispensabili per cucinare, da tenere sempre nella tua dispensa o nel tuo frigo.

Per un aperitivo improvvisato con amici, piatti di tutti i giorni, dolci per feste, piatti per un pranzo della domenica con la suocera, ecco gli ingredienti base di cui avrai sempre bisogno.

Per l’aperitivo:

  • succo di frutta, bibite,
  • cubetti di ghiaccio,
  • olive,
  • patatine o altri antipasti,
  • vasetti di salsa (pesto, ragù) e pasta sfoglia,
  • sardine o tonno in scatola,
  • pancarré o pane fresco.

Per i piatti di tutti i giorni:

  • spezie ed erbe aromatiche: timo, coriandolo, curry, cumino, prezzemolo…
  • olio, aceto e senape per la vinaigrette,
  • salsa di pomodoro
  • pasta, riso e legumi (semolino, quinoa, lenticchie…),
  • cipolle, aglio, scalogni,
  • latte,
  • panna da cucina,
  • brodo di carne o brodo vegetale,
  • formaggio grattugiato.

Per un dolce:

  • uova,
  • burro,
  • cioccolato,
  • cereali,
  • farina,
  • zucchero,
  • lievito,
  • gelato alla vaniglia.

Ovviamente dovrai acquistare alcuni ingredienti complementari per realizzare determinate ricette ma, con questi pochi ingredienti, puoi già realizzare molti piatti veloci.

Alcune semplici ricette di cucina

Delle tartine come aperitivo sono perfette! Tartine con formaggio, salmone e aneto: appetitose, no?

Cerchi ricette facili per stupire i tuoi amici senza perdere tempo o rischiare di perderti in un bicchiere d’acqua? Sei nel posto giusto!

Un antipasto: tartine al salmone affumicato

Tempo di preparazione: 15 minuti

Budget a persona: 3 €

Lista della spesa:

  • 150 g di salmone affumicato,
  • 200 g di formaggio bianco cremoso,
  • il succo di un limone,
  • 2 rametti di aneto,
  • sale e pepe

Ricetta per 4 persone:

  • in una ciotola, mescolare il formaggio bianco con il succo di limone, aggiungendo sale e pepe,
  • lavare e tritare i rametti di aneto. Tieni da parte 6 piccoli rametti per la decorazione e aggiungi il resto al composto,
  • taglia il salmone affumicato in piccoli pezzi e aggiungilo al composto,
  • guarnisci le tartine con il composto e decorale con l’aneto.

Non hai tartine nella dispensa? Puoi comprare del pane da tostare!

Un primo: lasagne alle melanzane

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

Budget a persona: € 2,50

Lista della spesa:

  • 4 melanzane,
  • 8 fogli di lasagne,
  • 500 g di salsa di pomodoro,
  • 1 carota,
  • 1 cipolla,
  • 25 g di burro,
  • 25 g di farina,
  • 50 cc di brodo vegetale,
  • 50 g di parmigiano,
  • 150 g di mozzarella,
  • olio d’oliva

Ricetta per 4 persone:

  • sbuccia le melanzane e tagliale a fettine sottili,
  • griglia le melanzane con un filo d’olio e in seguito lasciale riposare su un foglio di carta assorbente,
  • per la salsa, sciogli il burro in una casseruola, aggiungi la farina e mescola, aggiungendo la salsa di pomodoro gradualmente,
  • sbuccia la carota e tagliala a cubetti. Aggiungi la salsa di pomodoro con la cipolla tritata finemente. Condisci con pepe e lascia cuocere a fuoco lento per 30 minuti,
  • in una pirofila, spalma un po’ di salsa, copri con i fogli di lasagna e aggiungi le melanzane a fette. Condisci con sale e pepe e cospargi di parmigiano e mozzarella. Ripeti l’operazione 3 volte,
  • cuoci per 50 minuti in forno a 210°.

Un dolce semplice: la torta di mele

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Budget a persona: € 1,50

Lista della spesa:

  • 2 mele,
  • 70 g di farina,
  • 1 baccello di vaniglia,
  • 5 cL di latte,
  • 60 g di zucchero,
  • 2 cL di olio,
  • 1 uovo,
  • 1 pizzico di sale,
  • 1/2 bustina di lievito

Ricetta per 4 persone:

  • mescola la farina, lo zucchero, il lievito e il sale,
  • aggiungi l’olio, il latte e l’uovo, mescolando bene,
  • versa il composto in una teglia imburrata e infarinata,
  • sbuccia le mele e tagliale a fette,
  • cuocere per 25 minuti a 180°.

Quali sono le citazioni culinarie più stimolanti?

La condivisione di un pasto in famiglia è un momento importante! La cena è un perfetto momento di condivisione!

Hai bisogno di ispirazione per il muro della tua cucina o semplicemente per brillare nel corso di una cena tra amici?

Ecco alcuni proverbi provenienti da tutto il mondo che affrontano il tema della gastronomia e l’azione del mangiare in generale:

  • Un fuoco troppo violento non consente di cucinare bene: proverbio cinese,
  • Più sono le cuoche in cucina, peggiore sarà la zuppa: proverbio belga,
  • Dove non c’è fumo, non c’è cucina: proverbio spagnolo,
  • Chiunque faccia affidamento sulla cucina degli altri farà una brutta colazione e cenerà ancora peggio: proverbio spagnolo,
  • Cucina grassa, magro testamento: proverbio italiano,
  • Il povero cucina con l’acqua: un proverbio ungherese,
  • La buona cucina fa venir voglia di tornare: proverbio francese,
  • Un uovo si accontenta di poco: un granello di sale, un fuocherello: proverbio agricolo,
  • L’appetito è il miglior cuoco: proverbio latino.

Autori e cuochi non sono esclusi dal discorso quando si tratta di parlare di cucina. Ecco alcune delle citazioni più significative in tal senso:

  • Se si pensa bene, si cucina bene, Ferran Adrià,
  • La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla diventare arte, Gualtiero Marchesi,
  • Fai colazione come un re, pranzo come un principe e cena come un povero, Daisie Adelle Davis,
  • È una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano, Alain Ducasse,
  • In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere, Daniel Pennac.

Quindi, quale preferisci? Quale ti ispira di più oggi per iniziare a cucinare una ricetta in particolare?

Definizioni per “iniziare a cucinare”

Il vocabolario della cucina è così ricco che talvolta ci si può sentire un po’ disorientati. Ecco perché è importante conoscere determinati termini prima di iniziare a realizzare una ricetta, per evitare di sbagliare!

Che cosa significa mantecare?

Significa amalgamare gli ingredienti in modo da ottenere un composto cremoso.

Che cosa sono sono i grumi?

Si tratta di piccole palline di pasta che si formano quando una preparazione risulta mescolata male, mal lavorata.

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar