Musica Lezioni private Lingue straniere Sostegno Scolastico Sport Arte e Svago
Condividi

I nostri consigli per scegliere un dopo-scuola adatto al proprio figlio

Di Igor, pubblicato il 30/10/2017 Blog > Lezioni private > Ripetizioni > Prendere Ripetizioni a Casa: Alcuni Spunti!

“Il mondo è un bel libro, ma serve poco a chi non sa leggere”

Carlo Goldoni

Il successo scolastico è oggi indissociabile dalla riuscita professionale. Mentre per le generazioni passate era ancora possibile condurre una carriera perfino brillante senza studiare, oggi è ormai impossibile accedere a certi mestieri senza aver ricevuto una formazione di buon livello.

Le difficoltà incontrate dai figli a scuola, a volte necessitano di un aiuto terzo. Alle volte la buona volontà dei genitori non è sufficiente!

Eppure molti giovani lasciano il mondo dell’apprendimento prematuramente.

Per evitare il rifiuto dell’istruzione e limitare l’assenteismo, molti genitori fanno ricorso ad un insegnante privato!

Grazie ad un ritmo regolare, l’insegnante privato potrà trasmettere le proprie conoscenze ed organizzare un training scolastico efficace per assistere il proprio alunno lungo l’intera scolarità: dalla scuola elementare, alle liceo o agli istituti tecnici, passando per la scuola media.

Eccoti i nostri consigli per sapere tutto sul dopo-scuola a pagamento!

I vantaggi delle ripetizioni a domicilio

La maggior parte dei genitori sa ormai che la riuscita scolastica ha un’importanza capitale per il futuro del figlio.

E tuttavia, molti studenti falliscono, ogni anno, in questa avventura importantissima.

Di chi sarà mai la colpa?

Gli specialisti dell’istruzione segnalano che ai giovani fa male l’indifferenza degli insegnanti della scuola pubblica.

Se non vi è feeling, ascolto e dibattito tra studente e prof, non vi potrà essere nessuna crescita. L’ascolto: una qualità fondamentale nella progressione dello studente!

In effetti, con i mezzi ridotti della scuola pubblica, gli insegnanti si mostrano spesso arrendevoli. Non provano nemmeno più a dedicarsi assiduamente ad ogni singolo allievo.

E è un vero peccato, dato che i bambini hanno bisogno di un’attenzione estrema. Lo dice anche Jason Okonufa, redattore di uno studio che dimostra l’importanza degli insegnanti ai fini del successo degli alunni, pubblicato sull’ Huffington Post il 1 maggio 2016:

“Interessarsi a questa relazione permette di umanizzare gli alunni. Ci permette di non vederli più solo come dei nomi su delle etichette, ma come individui che crescono, che possono cambiare, che possono imparare a comportarsi in modo più adatto, se aiutati.”

Numerosi genitori decidono di passare al dopo-scuola a pagamento, che presenta numerosi vantaggi:

  • Palliare alle mancanze della scuola pubblica,
  • Consolidare le acquisizioni dell’alunno,
  • Perfezionare le conoscenze e le capacità intellettuali dell’alunno,
  • Migliorare la concentrazione dell’alunno,
  • Colmare le lacune per evitare eventuali debiti formativi,
  • Rinforzare la media,
  • Preparare esami importanti (Diploma di terza media, Diploma di maturità, …),
  • Ripassare le lezioni per superare interrogazioni e compiti in classe mensili, etc.

Soprattutto, l’insegnante privato svolge il ruolo di consigliere pedagogico per il proprio allievo: mettendo in luce le preferenze del giovane e lavorando sui suoi punti forti, saprà indirizzarlo verso un adeguato percorso formativo e professionale.

Giocando col serio e col faceto, durante le lezioni private, l’insegnante privato saprà prodigare un’assistenza scolastica efficace per i vostri pargoli!

Da che età si può ricorrere alle ripetizioni?

Contrariamente a quanto si pensi, non vi è davvero un’età perfetta né tantomeno un limite per poter prendere lezioni private e fare del dopo-scuola.

Se i genitori scelgono di passare tramite un agenzia privata, le lezioni private saranno più circoscritte. Infatti, le lezioni proposte dagli organismi iniziano dalla scuola media e proseguono fino al liceo.

Anche le lezioni per studenti universitari sono proposte, ma pochi insegnanti privati sono pronti ad insegnare a questi livelli.

Non l'avresti mai detto vero? Eppure è possibile, se fino ad ora le sue potenzialità sono rimaste nascoste! E se tuo figlio fosse un genio in biologia?

Invece, passando tramite annunci on line relativi alle ripetizioni, si possono evitare queste limitazioni!

Con Superprof si possono trovare:

  • Corsi privati per bambini e ragazzi, fin dall’asilo,
  • Lezioni private per scolari delle elementari,
  • Ripetizioni a pagamento per studenti delle medie,
  • Corsi privati per liceali,
  • Lezioni private a domicilio per studenti universitari,
  • Lezioni private per dottorandi,
  • Ripetizioni a pagamento per studenti adulti che devono recuperare.

In tal caso, non è l’età che conta, ma il livello dello studente. Gli insegnanti privati dediti alla prima infanzia si concentrano più che altro sulla pedagogia, mentre gli insegnanti plurititolati trattano il perfezionamento dell’alunno in vista di un esame di accesso o altri concorsi.

Sappi comunque che è consigliato aspettare la prima media, per proporre il dopo-scuola. Lo studente avrà allora modo di sviluppare una certa autonomia e sarà già maturo per afferrare l’importanza dell’apprendimento.

Tramite le lezioni serali o dei corsi intensivi durante i periodi di vacanza, lo studente potrà rimettersi in pari con quanto previsto dai programmi ministeriali. A volta potrà anche anticiparli!

Forme di dopo-scuola

Quando si parla di ripetizioni, si pensa subito ad un insegnante che dia lezioni a casa.

Eppure, le ripetizioni possono prendere diverse forme!

In effetti, l’insegnamento ad personam è talmente sviluppato, che i modi per dispensarlo non cessano di moltiplicarsi.

Ovunque tu vada, grazie alla tecnologia potrai continuare a seguire le tue lezioni o quelle di tuo figlio, a costo invariato. Grazie alle lezioni a distanza, puoi seguire corsi anche dalle vacanze!

Ed ecco i diversi tipi di lezioni private:

  • L’accompagnamento per lo svolgimento dei compiti a casa: la forma più nota di ripetizioni. L’insegnante assiste l’alunno nello svolgimento dei problemi di matematica o nella redazione dei temi d’Italiano. Lo scopo non sarà di far svolgere all’insegnante i compiti al posto del ragazzo, ma di promuovere lo sviluppo del ragionamento individuale.
  • Le ripetizioni di gruppo: questo tipo di insegnamento è particolarmente indicato per i genitori che non dispongono di un grosso budget. Gli alunni possono imparare in gruppetti (tra tre ed otto studenti) godendo di una lezione comunque di buon livello e di un’assistenza pedagogica sicuramente più valida di quella fornita a scuola. Le lezioni di gruppo consentono anche all’alunno di poter comunicare coi propri compagni sentendosi meno solo durante lo studio. Per la serie “mal comune, mezzo gaudio”.
  • La lezione privata classica: l’obiettivo è in tal caso, non solo quello di far ripassare quanto appreso in classe, ma anche di apportare complementi conoscitivi che perfezionino l’alunno. L’insegnante privato proporrà un approccio diverso al concetto di lezione. Spingerà il ragazzo ad interessarsi a quanto studia e ad essere più attento. Egli fornirà anche esercizi complementari per spingere l’allievo ad allenarsi autonomamente.
  • Le lezioni private via webcam: questa nuova forma di insegnamento ricorre a tutte le risorse disponibili on line. Il vantaggio è innanzitutto economico: costano meno, dal momento che nessuno deve muoversi da casa. Sfruttando il linguaggio digitale, l’alunno sarà più disponibile ad impegnarsi nel proprio percorso di apprendimento e potrà anche discutere e chiedere pareri al suo insegnante tramite le piattaforme di discussione on line

Certi formati di insegnamento, come le lezioni di gruppo o i corsi tramite webcam, possono frenare quei genitori poco avvezzi all’uso del digitale.

Niente paura, però: oltre il 92% dei nostri Superprof regala la prima lezione!

Di che buttarsi a sperimentare queste nuove forme educative e scegliere la più adatta alle proprie esigenze!

Scegliere accuratamente il proprio insegnante privato

Prima di cominciare con le ripetizioni, bisogna innanzitutto scovare la perla rara!

L'importante è che l'approccio pedagogico sia quello giusto e che si crei dialogo tra i due. L’insegnante di tuo figlio non dovrà essere per forza un genio!

Tramite le agenzie di dopo-scuola a pagamento, non occorre nemmeno scegliere personalmente l’insegnante.

Invece su Superprof sono gli alunni che possono scegliere l’insegnante ideale e adeguato per competenze ed inclinazioni.

Diversi criteri contano a riguardo:

  • Il livello dell’alunno: principiante, intermedio o avanzato? Per trovare l’insegnante adatto occorre definire il proprio livello e scegliere un insegnante con più o meno esperienza. Se lo studente frequenta la scuola elementare, l’insegnante potrebbe avere anche solo il diploma di scuola superiore; se lo studente è al liceo o all’università, allora l’insegnante dovrà dimostrare un livello almeno pari o superiore.
  • Le modalità della lezione: durante la chiacchierata online con l’insegnante, ricordati di domandargli le sue disponibilità affinché tutto possa ben combaciare fra voi.
  • Gli obiettivi della ripetizione: per aiutare l’alunno a progredire efficacemente, l’insegnante dovrà afferrare l’obiettivo delle lezioni. Può trattarsi di un perfezionamento per ottenere una lode, di un innalzamento di livello, o di un esame per la certificazione linguistica … In base a quanto stabilito, l’insegnante svilupperà, assieme allo studente, un piano d’azione, con degli obiettivi intermedi che consentiranno infine di arrivare a quello finale.
  • Il prezzo: su Superprof sono gli insegnanti che stabiliscono il prezzo. Però è possibile negoziare, tramite dei forfait convenienti (ad esempio: 20€ all’ora, ma 25€ per 1h30),
  • La fama dell’insegnante: i nostri Superprof vengono giudicati dagli allievi, i quali postano commenti circa i loro punti forti e deboli. Se il professore ha una buona pedagogia, riceverà ottimi voti, cosa da tener presente per il proprio futuro. Se al contrario, i commenti sotto il profilo del prof dovessero riportare commenti negativi, allora la fama ne sarebbe compromessa, così come il numero dei potenziali clienti / studenti.

Passando tramite la nostra piattaforma, i genitori non devono cercare l’insegnante ideale partendo da zero, dato che dispongono di un mese per entrare in contatto con tutti gli insegnanti di loro scelta.

È d’altronde consigliato di scegliere con cura, dato che gli insegnanti privati finiscono poi col seguire i ragazzi per diversi anni di seguito!

Di solito infatti, se uno studente si trova bene con un professore, e entrambi sviluppano un certo feeling tra loro, non è raro che continuino a vedersi un paio di ore a settimana per continuare con la preparazione del programma. Anche perché, fino a quando il livello della scuola frequentata dallo studente non supera il livello di preparazione dell’insegnante, non vi è motivo di andare a cercare qualcun altro.

Con l’aiuto di un insegnante competente l’alunno potrà ripassare tutte le materie apprese alla scuola pubblica:

  • Corsi di matematica,
  • Lezioni di Italiano,
  • Lezioni di Inglese,
  • Ripetizioni di tedesco,
  • Ripetizioni di Spagnolo,
  • Lezioni di chimica e biologia,
  • Lezioni di astronomia e scienze della terra,
  • Corsi storia e filosofia,
  • Ripetizioni di Latino e Greco.

Allora, non aspettare oltre e scopri fin da subito tutti i vantaggi della lezioni private a domicilio!

Condividi

I nostri lettori apprezzano questo articolo
Hai trovato le informazioni che cercavi?

Nessuna informazione utile? Sei sicuro?Ok, cercheremo di fare meglio la prossima volta!La sufficienza, menomale! Niente di più?Grazie! Scrivici le tue domande nei commenti!É stato un piacere aiutarti! :-) (media di 5,00 su 5 per 1 voti)
Loading...
avatar